Vai al contenuto

Spartan 2

Utenti
  • Numero contenuti

    2.290
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni Vinti

    1

Risposte pubblicato da Spartan 2

  1. I primi giri di Vettel mi sono piaciuti tantissimo. Mi sembrava Alonso.
    Kimi anche lui ottima gara. Strategie da dimenticare: sembra diventata una costante buttare via dei piazzamenti (mi riferisco soprattutto al mancato di undercut su Verstappen).

     

    Comunque ormai non vedo come Hamilton possa vincere il mondiale, a meno di enormi passi falsi di Rosberg o della sua macchina.

  2. Presa di malok 4 ever per quanto riguarda gli impulsi!

     

    Ora sto provando a diventare "abile" col palindromo, ma la vedo molto complicata la cosa

     

    Ho aperto 3 casse da Omnigul e ancora niente drop. Mi sono stufato ormai. Il Clever Dragon ha le stesse statistiche (Impatto e Cadenza) della Presa, quindi uso quello.

     

    forgiatura a martello, proiettili calibro elevato e telemetro.... nulla per la stabilità purtroppo

    Questo è il mio e ha decisamente bisogno di un po' di stabilità in più.

    http://i66.tinypic.com/2e3yhj4.png

    Io l ho trovato con calcio fatto a mano (che mi alza la stabilità quasi al massimo) mano celata/frenesia alimentare.. però boh, mi trovo molto meglio con la pandemia...

    Niente per la gittata?

     

    Ma la Presa di Malok, può essere droppata da Omnigul specificatamente nell'assalto?

    Esattamente, ma devi aprire la cassa.

  3. Gran qualifica oggi. La macchina era molto veloce soprattutto nel secondo settore, dove riusciva a recuperare il minimo ritardo accumulato nel t1 nei confronti delle Red Bull e delle Mercedes e, addirittura, staccare le prime di qualche centesimo.

    Altra gran prestazione di Kimi (Vettel ha detto che è stato semplicemente più veloce nell'ultima parte del giro).

     

    Rosberg si conferma in gran forma, anche se Hamilton ha fatto comunque un gran giro (quelli di Sky UK dicevano che tra Hamilton e Rosberg ci sono 83 centimetri, o 13 millesimi).

    Benissimo le HAAS, male le McLaren Honda.

  4. il tocco lo si usava solo per maliarde e orchi (ora solo maliarde) in tutto il raid... questo invece puoi usarlo sempre e in più fa danni aumentati ai caduti! E nel crigiolo è meglio dell impulsi del ferro..

     

    Se ti piacciono gli impulsi non la togli più, l unico problema è che è esotica, per cui tanti la toglieranno per il gjalla.

    Il Tocco del Male era sicuramente più utile nel raid di Oryx rispetto al nuovo impulsi nel nuovo raid. In PvP non ho ancora capito quanto possa essere forte, perchè se è vero che ha impatto uguale a quello dell'Airone, ha meno stabilità di molte build dell'Airone stesso (e forse anche meno range).

    Inoltre concordo pienamente quando dici che in molti lo tolgono per il Gjallarhorn o per lo Sleeper: in PvE (e anche nel raid) a mio avviso non c'è nulla di meglio dell'Hung Jury SR4 (non so come si chiami precisamente in Italiano, comunque è il vecchio ricognizione dell'Orbita Morta, con triplo tocco e libellula) mentre in PvP mi trovo splendidamente col Falco Lunare o con la Dottrina (fondamentale che abbia contro-bilanciamento).

     

    Per me come impulsi morte rossa in pvp ha ancora un suo perché.

    Vorrei fosse così, però trovo che sia inutilizzabile. Un modo per migliorarla sarebbe aumentarne la stabilità e il range, ma senza toccare cadenza e, quindi, impatto.

    Resta una delle mie armi preferite, anzi, credo sia seconda solo alla Mitoclasta.

     

    Io, da quando ho messo la console in DMZ, non ho errori strani e riesco ad entrare nei social spaces senza problemi. Però altri amici con ottime connessioni e con il NAT aperto, spesso non riescono neanche ad atterrare sulla Torre.

  5. Più che comparare Verstappen a SPA e Vettel qui, io mi concentrerei proprio su quest'ultimo, il quale non solo fatica a staccare Kimi (e in qualifica e in gara), ma fatica anche a finire la gara e portare a casa un risultato, qualunque esso sia.

    E' chiaro che i campioni corrono sempre un po' come se la gara che stan disputando fosse l'ultima della loro vita, però, pur considerati i limiti della macchina, quest'anno son mancati i piazzamenti più che le vittorie, cosa che l'anno scorso non è accaduta (oltre alle 3 vittorie, quello che ci faceva ben sperare per quest'anno era il numero di podi e la facilità con cui, almeno Vettel, raggiungeva il podio): il muretto ci ha messo del suo a bersi podi e vittorie già fatte, però Sebastian è stato loro complice.

     

    Un'annata no puo' starci, per cui rivalutare la costanza del pilota (non la velocità, eh) è prematuro; tuttavia ci sono molte volte in cui rimpiango Alonso, o in cui affido tutte le mie speranze ad un Kimi che, seppur a fine carriera, sta dimostrando quanto ci si puo' reinventare anche dopo oltre 10 anni di carriera.

  6. Ma quella qualifica e quella partenza l'ha fatta Vettel, se tolgo lui vedo solo mediocrità in questo week end della Ferrari e non oserei neanche un accenno di rimprovero.

    Poi vogliamo essere sinceri, togli i due errori e Vettel sarebbe comunque e assolutamente secondo, a 3 secondi invece che 6 ma sempre secondo sarebbe..

    Sulla prestazione di Vettel anche io non ho nulla da dire: continuava a fare verdi anche a 8 giri dalla fine, prima di fare l'ultimo errore. Con le Ultrasoft era più veloce di Lewis, e con le Super Soft è riuscito a passare entrambe le Red Bull senza perdere troppo tempo, facendoci sperare per una vittoria.

     

    i giri veloci finali sull 1.15 di di ham hanno fatto capire che se la Ferrari si fosse messa i marcatura sulla mercedes, l'avrebbe ugualmente presa in quel posto.

    E lo dico dopo aver criticato in diretta la scelta ferrari, non riuscivo a capire... Poi ho fatto 2 conti e ci stava. Anche perché, se si fosse messo a piovere, la gara sarebbe finita con doppietta ferrari easy.

     

    Le mercedes ne hanno ancora in più, sicuramente questo ultimo step ci ha portato tranquillamente sopra RB, ma per prendere le frecce d'argento temo bisognerà aspettare l'anno prossimo.

     

    L'1.15 di Hamilton sul finale è stato proprio una bella tegola secondo me: quel tempo è stato la conferma che la strategia Ferrari era sbagliata. Mi spiego: come ha poi ribadito Jacques Villeneuve nel dopo gara, oggi si è notato una difficoltà sul passo gara da parte di tutti quelli costretti ad inseguire (si veda primi due stint di Rosberg, tutta la gara di Kimi e gli ultimi due stint di Ricciardo). Se prendiamo per vera quest'affermazione, è chiaro che il muretto Ferrari non avrebbe dovuto abbandonare la testa della gara ma limitarsi ad anticipare l'undercut di Hamilton e preventivare una strategia ad una sosta, che si sarebbe potuta trasformare in una a due soste nel caso in cui le Soft avessero presentato un crollo delle prestazioni nelle ultime fasi di gara (a quel punto sarebbe bastato un ultimo stint con Ultra/Super Soft). Come sempre, fare le strategie a gara conclusa è semplicissimo e per questo non me la sento di criticare il muretto. Però è anche vero che quest'anno di crolli prestazionali dovuti al degrado non se ne sono ancora visti (vedi le Medie a Barcellona e vedi le Ultrasoft di Lewis a Monaco), quindi non so perchè in Ferrari pensavano che la Soft di Hamilton non durasse fino in fondo.

    Anche perché la Ferrari ha avuto anche paura dell'under Cut di Hamilton che sotto i due secondi ti porta al 99% davanti e si è visto che con le stesse gomme gli ultimi giri Hamilton ne aveva di più.

     

    Ora aspetto con ansia Baku dove sicuramente Red Bull riuscirà dal letargo di nuovo e vincerà senza problemi.

    Concordo perfettamente. L'obiettivo, a Baku, è quello di riconfermarsi seconda forza dietro le Mercedes.

     

    In ogni caso, volevo stendere un velo pietoso sulle prestazioni di Raikkonen durante tutto il week-end: per un tifoso come me è sempre difficile vederlo sotto tono. Spero si dia una mossa in Azerbaijan.

  7. Sì, senza Mercedes la F1 è ancora molto divertente ed entusiasmante (per me lo è anche quando fanno doppietta i Tedeschi però). La gara è stata persa Sabato con quella qualifica sciagurata ed inspiegabile. Ancora non c'è stata una conferma diretta che il calo enorme di prestazioni sia derivato da un cambio d'assetto tra FP3 e Q1: ovviamente c'è da sperare che sia così. Verstappen ha fatto sì una grandissima gara. Va detto che non l'avrebbe mai vinta se il circuito fosse stato un altro: la mancanza di trazione delle Ferrari in uscita dall'ultima curva permetteva a Ricciardo di avvicinarsi moltissimo a Vettel mentre impediva a Kimi la possibilità di sorpassare Verstappen.

    Detto ciò, anche io credo che l'incidente tra Rosberg e Hamilton si possa catalogare come incidente di gara. Non credo esista nessun complotto interno e le dichiarazioni di Niki Lauda non state subito "corrette" da Toto Wolff, bollandole come esternazioni "a caldo". Io credo semplicemente che ci siano ordini per entrambi i piloti di fare il primo stint senza attaccare il pilota che sta davanti alla prima curva/primo giro. Ciò spiegherebbe perchè Lauda ha subito dichiarato:"Ha sbagliato Lewis perchè ha attaccato".

     

    Mi dispiace molto per Alonso che era riuscito a tenere dietro Massa nonostante la differenza di potenza dopo aver fatto un'ottima qualifica. Spero che la McLaren si rimetta per l'anno prossimo: mi piacerebbe moltissimo vedere un campionato a 4 (Mercedes, RB, Ferrari e McLaren).

     

    In Canada la Ferrari dovrebbe portare una nuova turbina che dovrebbe permettere di non girare più depotenziati. Speriamo accada davvero contando anche quanta potenza serve a Montreal. A Monaco l'obiettivo principale credo sia quello di stare davanti ad entrambe le Red Bull per riconfermarsi seconda forza.

  8. No, all'epoca Vettel stette zitto con Webber, terribilmente arrabbiato, che gli ripeteva:"Multi 21, Seb. Multi 21!" che nel linguaggio della Red Bull dell'epoca era un ordine di scuderia (di mantenere le posizioni del momento con Webber, 2, davanti a Vettel, 1). (

    ). Non era strafottente. Aveva capito benissimo di aver sbagliato, ma sapeva che non avrebbe potuto fare altrimenti data la sua indole. E' come se, non rispondendo, si fosse preso le sue responsabilità. Kvyat zero.
  9. Kimi ha fatto una grandissima gara, sì, soprattutto perché è riuscito a tenere un buon ritmo quando ha montato le medie mentre tutti andavano di Soft o SS (tranne Button che le aveva montate 10 giri prima). I sorpassi alla fine erano più auspicabili che altro, date le evidenti difficoltà delle Williams e di Hamilton e la differenza di mescola.

    Vettel anche lui ottima gara, abilissimo nello sfruttare il passo delle SS e a prendere i rischi necessari per rimontare. La partenza non è stata delle migliori, e il successivo contatto con Raikkonen deriva dalla pazza mossa di Kvyat che, come dice Jacques Villeneuve, ha rischiato il tutto per tutto uscendone indenne e fortunatissimo. A mio parere è stato eccessivamente aggressivo e spericolato, però Vettel ha, forse, reagito troppo spostandosi così tanto sulla sinistra. Trovo invece che la ramanzina pre-podio sia stata giustissima e per niente influenzata dal presunto protagonismo di Vettel, il quale ha risposto ad un'altra provocazione del Russo che gli aveva domandato:"What happened at the start?". Terribile, invece, la risposta di Kvyat, che guardava Seb ridendo e con stupore. Ancora peggio l'altra provocazione alla fine, quando gli ha dato quattro pacche sulla spalla dicendo:"Come on, man. Forget it.". Tutto a dimostrazione del fatto che un conto è il talento di guida e altro conto è l'educazione.

     

    Ricciardo invece bravissimo, velocissimo ma incredibilmente sfortunato. Le due Williams molto deludenti, ma Bottas ancor di più di Massa. Male anche Grosjean (che lamentava una totale inguidabilità della macchina).

    Button e Alonso sempre indecifrabili a mio parere: se è vero che il motore Honda è decisamente migliorato rispetto all'anno scorso, è anche vero che le prestazioni sono comunque terribili.

    Hamilton sotto tono in gara credo per colpa dei danni sulla sua W07 non per altro.

    Speriamo negli aggiornamenti millantati da Marchionne e dalla fine della sfortuna.

    • Upvote 1
  10. Non avevo giocato alla Beta e avevo visto un paio di video e basta. Dopo un'oretta sono ancora "affascinato". Non può non ricordare Halo in tantissime situazioni, però mi sta davvero piacendo. La Spettro Edition è veramente bellissima! Le limited di Bungie son sempre meravigliose.

  11. Io credo che Montezemolo abbia colpe (se ce l'ha) in misura ridotta. Gli si potrebbe solo imputare di aver scelto gli uomini sbagliati al comando...ad ogni modo questa F1 non aiuta...la F1 è sempre stata ricerca e sviluppo (anche per le nostre vetture di serie di tutti i giorni)...con i test negati per via della crisi (e qui Montezemolo ha ragione, se hai i soldi fai i test, se non li hai problema tuo...), lo sviluppo è pari a 0, se azzecchi la macchina ad inizio anno bene...sennò ti attacchi (quello che è successo in Ferrari in questi anni, escluso il suicidio di Abu Dabi non ce lo siamo mai giocati fino in fondo). Secondo me va rivisto l'intero regolamento...più semplice e test liberi per tutti.

     

    Credo che le uniche colpe di Montezemolo siano quelle di aver accettato i regolamenti da 2009 in poi, quindi motori castrati e niente test.

     

    Ragazzi però se l'azienda non produce risultati, da che mondo è mondo prima o poi cominciano i cambi anche a partire dall'alto. Non dico che la colpa sia di Montezemolo, però se fai parte di una rinomatissima controllata che da anni non ottiene quanto sperato il benservito te lo aspetti (soprattutto se dall'altra parte c'è quel gran guru di Marchionne..)

     

    La Ferrari non è un'azienda come un'altra, e la F1 non è uno sport come un altro. Non si può pretendere di avere sempre e comunque un'auto competitiva (cosa che, comunque, la Ferrari, ad anni alterni, ha avuto dal 2009 in poi se pensiamo al 2010, al 2012 e, per una parte di campionato, al 2013) che permetta di vincere GP e Campionati. Basta vedere cosa combinava Newey con la McLaren dei primi anni 2000, e quanto ha vinto con la RBR dal 2010 al 2013. Marchionne è un manager (dalla bravura discutibile a mio parere, ma questa è un'altra storia) e alla Ferrari un manager già lo hanno: Mattiacci. Ci vuole qualcuno, come Montezemolo, che abbia l'esperienza e il potere politico adatto a cambiare le regole dell'attuale F1, per tornare ad un campionato più genuino, dove sviluppare la monoposto (in tutte le sue parti) sia possibile. Io credo che, tornati i test liberi, la Ferrari tornerà ad essere molto competitiva.

  12. Idem, stimo Alonso anche per la sua schiettezza..ma ora Marchionne mette tutti in riga e il prossimo anno vinciamo il titolo :asd:

     

    Ah, allucinanti le dichiarazioni di Marchionne. Se davvero si pensa che la scarsa competitività della Ferrari sia colpa di Montezemolo, direi che siamo proprio alla frutta.

    • Upvote 1
  13. Ah, lascia stare. Ne ho sentite di storie sui 1.4 MultiAir! Soprattutto su quelli da 170cv lol A parte gli scherzi, però, il problema delle auto su quel prezzo e quelle dimensioni, è che sembrano delle vere e proprie scatole. La Giulietta spicca, secondo me, tra tutte queste. Anche perché, volendo, c'è anche la Serie 1 che, però, oltre ad essere decisamente più costosa, ha anche il problema della manutenzione extra-expensive di BMW, cosa da non sottovalutare se la si vuole tenere per qualche anno.

  14. a fine anno vorrei comprare un auto...golf 7 o peugeot 308? :mrgreen:

    Dell'ultima Golf ho sentito parlare solo che bene. Personalmente non mi piace: ha una linea decisamente troppo convenzionale, poco entusiasmante. E' anche vero, però, che ha ben altro da offrire oltre all'aspetto. Quanto avresti intenzione di spendere? Perché non hai considerato la Giulietta?

  15. Ho visto un Alonso parecchio sotto tono in questo GP Americano. Sappiamo bene che la qualifica non è il suo punto di forza. Ma, questo aspetto unito all'insufficienza prestazionale della F2012, rende davvero complicato il suo compito. In gara, a parte la partenza, non ha potuto far altro se non risparmiare motore, cambio e componenti vari per il GP decisivo. Speriamo non molli. Tuttavia, se mollasse, non sarebbe così strano.

    Massa ha disputato un'ottima gara come anche un'ottima qualifica. Di ciò sono molto felice, anche in vista del 2013.

     

    Hamilton è stato stellare, Vettel anche. Gran lotta tra i due, ha vinto il migliore (a mio parere).

     

    Mercedes penosa. Vedere per credere: http://www.youtube.com/watch?v=E8LR6DAtGGg&feature=share

    Povero Michael.

     

    Detto ciò: sono in ansia per Domenica. Ci credo veramente poco, purtroppo.

  16. Grandissima fortuna di Vettel. Grande come la sua gare a mio parere.

     

    Prestazione perfetta di Alonso. Davvero ottimo. Raikkonen anche lui eccezionale. Lo era anche Hamilton. Povero, mi fa "pena": meritava molto di più da questo campionato.

  17. Ma Fernando domani deve correre in attacco: la RBR è capacissima di vincere sia in USA che in Brasile. Perciò serve domani una prestazione sublime, stile Valencia per intenderci. Sembra proprio che questo campionato finirà in Brasile. Speriamo proprio in favore di colui, che nel 2006, arrivò favorito. Tanto sappiamo che una gara come quella di Schumi, Seb non riuscirebbe a farla.

     

    "Wait and see" alla Raikkonen che, zitto zitto, sembra essersi aggiudicato il terzo posto nel campionato. Pazzesco, ma non sorprendente per quanto mi riguarda.

  18. Seb penalizzato: a fine qualifiche aveva solo 850ml di benzina, e la FIA chiede 1 litro. Partirà dal fondo. Si riaprono le speranze per Fernando che, però, oggi non ha brillato in qualifica.

     

    Vedremo domani quanti punti riuscirà a guadagnare, ma a vedere il passo della RBR, direi che Seb potrebbe arrivare a punti. Vedremo domani.

  19. Enzo Ferrari diceva che se la macchina si rompe, non è colpa del caso o della sfortuna, ma del fatto che non è stata costruita bene. E io sono completamente d'accordo con quello che dice Brakko.

  20. Credo che siano riusciti a rendere perfettamente la potenza di uno Spartan, senza però farlo diventare un classico "supereroe". Vedere Master Chief così è davvero mozzafiato.

    Inoltre, è fantastico anche il modo in cui è rappresentata l'incredibile supremazia dei Covenant nei confronti degli umani: non c'è scampo per un umano non addestrato di poter "battagliare" contro un Elite, ma neanche contro un Grunt a mio parere: lo spavento e lo stupore sarebbero troppo grandi.

    C'è anche un'altra componente, che nei videogiochi non c'è ma che traspare nei libri: la drammaticità della situazione. Sentire John che dice ai cadetti che

    sono gli unici superstiti sul pianeta

    è davvero incredibile.

     

    Se volete la versione subbata di tutti gli episodi andate QUI

×
×
  • Crea Nuovo...