Vai al contenuto

Kal'Reegar

Utenti
  • Numero contenuti

    662
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni Vinti

    7

Tutti i contenuti di Kal'Reegar

  1. Grandissima notizia, non vedo l'ora di ritornare nella galassia con la normandy, se hanno fatto un bel lavoro sarà una bomba!
  2. Devo ancora iniziare a giocare (aspetto che lo patchino per benino) ma avrei un paio di domande sul lore, visto che ho sentito voci contrastanti... 1. Ma è vero che non avremo tutta la galassia di Andromeda a nostra disposizione, ma un solo "cluster" (ovvero sistema, tipo Arghos Rho o Gemini Sigma per intenderci... seppur con molti più pianeti esplorabili, ovviamente)? 2. I Kett sono una razza originaria di Andromeda (cioè si sono sviluppati ed espansi a partire da un sistema sito da qualche parte nella galassia di Andromeda) o vengono da altre galassie?
  3. Secondo me non sarebbe così difficile, se riuscissero a investire un filo di risorse nell'elaborare qualche scenario alternativo "in game" (ovvero 3-4 subquest di media importanza disponibili o meno a seconda dei finali) ed inserire delle reazioni degli npc variabili a seconda del finale (tipo come in DA: Origins... se sei elfo, tanti umani ti trattano demm*rda, mentre se sei umano nobile sono servili e disponibili. Non è tanto difficile fare in modo che sei hai scelto distruzione il rapporto con i sintetici sia conflittuale mentre se hai scelto sintesi sia molto più facile, con opzioni di dia
  4. Anche a me sul momento i finali hanno fatto abbastanza schifo, ma superando la delusione emotiva,ho dovuto ammettere che l'extended cut ci ha messo una gran bella pezza secondo me. Non dico che i finali siano geniali e fantastici ma diventano quantomeno accettabili e, riflettendoci un attimo (sull'ormai defunto forum bioware c'è gente che ha messo insieme i pezzi in modo davvero magistrale, secondo me), anche abbastanza coerenti e sensati. Hanno il difetto di essere troppo "netti" e diversi tra loro... anche secondo me è un peccato dover abbandonare quel capolavoro assoluto di Lore che è l
  5. ASPETTATIVE: - Gran trama: in particolare il tema della "colonizzazione" secondo me è poco sfruttato in ambito GDR ma decisamente ricco di possibilità. L'esplorazione dell'ignoto, l'incontro/scontro con gli indigeni, la gestione delle risorse, il razzismo, la lotta per la sopravvivenza, anche un pizzico di strategia, perché no. Potrebbe essere un vero capolavoro. - Bei personaggi: anche nei loro progetti meno riusciti (che secondo me restano ME3 e DA2) Bioware ha sempre saputo valorizzare i personaggi, quindi immagino che anche questa volta sarà così. TIMORI: - Struttura alla DA: Inq
  6. Speriamo in bene. Da una parte un po' mi dispiace abbandonare la Via Lattea (erano riusciti a costruire un Lore veramente, ma veramente, eccezionale... sarà difficile fare meglio sotto questo profilo), e quindi non poter vedere le conseguenze delle nostre scelte (spero almeno in qualche accenno, anche se mi sembra difficile)... ma dall'altra parte i nuovi temi (costruire un nuovo mondo, colonizzazione, rapporto con gli "indigeni", restare o rimanere ecc.) saranno potenzilamente interessantissimi. Qualcosa di ispirato Xenoblade Chronicles X (ma con tutti i pregi della formula bioware/mass eff
  7. Appena finito. Grandissimo, grandissimo gioco. La trilogia di the Witcher si conclude alla grande, CD Project è riuscita a mantenere un livello altissimo. Avevo grandi aspettative per questo gioco, e non sono rimasto deluso. PRO - ambientazione straordinaria: avevo un po' di riserve sull'open world, ma sono riusciti a ricreare un mondo coerente, vivo, bellissimo da vedere e vario, arricchito da subquest e personaggi notevoli - gameplay non particolarmente innovativo ma divertente: esplorazione, combattimento, scelte toste e meccaniche gdr di gestione e crescita del personaggio si bilanci
  8. provo a risponderti... 1. non è così fondamentale. Probabilmente come è capitato a questo ciclo (e come capiterà al prossimo - v. messaggio di Liara - in caso del quarto finale), messaggi e indizi sparsi qua e là 2. una volta sulla cittadella erano impossibilitati a muoversi. Se i razziatori hanno lasciato la cittadella come un guscio vuoto, gli scienziati una volta modificato il segnale non potevano andare a nessuna parte. E poi a parte Javik potrebbero non esserci stati altri sopravvissuti (e se c'erano come li trovavano? la galassia è grande) 3. nello spazio oscuro. Che poi è normalis
  9. questo non saprei... i prothean erano oggettivamente più avanti di questo ciclo. Tecnologia, comunicazione, scienza... insomma stavano costruendo mini portali galattici. Javik tratta tutti come delle specie di primitivi, e sotto la maggior parte degli aspetti ha ragione. questo ciclo è semplicemente stato "fortunato" ad avere avuto i prothean che hanno ritardato l'inizio dell'invasione, e Shepard che è riuscito a mettere insieme tutti, ma sinceramente non lo vedo come "intrinsecamente" più avanzato. concordo, è tutto l'insieme di eventi e fattori che ha modificato le variabili. il cru
  10. prequel -> spero di no, però sarebbe la cosa più facile da fare probabilmente midquel -> mah... potrebbe andare bene ma su scala ridotta... (tipo DA2, che aveva delle buone idee imho). Però non so quanto tiri la cosa. Una storia parellela e altrettanto epocale sarebbe un po'... meh. sequel -> spero di sì. Con tanto di save import. E non troppo distante nel tempo, mi piacerebbe vedere un qualche cameo (magari anche di shepard, ammesso che sia sopravvissuto). ah beh chiaro. Senza gli scienziati e vigil la guerra sarebbe finita prima di iniziare. e pure conservare i piani del crucib
  11. finito di rigiocare l'intera trilogia, con Leviathan e soprattutto extented cut per ME3. che dire, devo rivedere il mio giudizio finale anche su ME3. L'extented cut ha decisamente fatto il suo dovere, sia da un punto di vista "emotivo" (adoro le slides finali!) ma soprattutto logico e di trama. Ora mi sembra che tutto abbia senso. mi sembra. almeno, da quello che ho capito la trama principale funziona così... 1. I leviatani hanno osservato che scoppiava sempre la guerra tra macchine e organici. Giusta o no che fosse la loro sicumera sul fatto che la guerra fosse "inevitabile", hanno costruit
  12. ciao a tutti il mio problema è questo. io e mio fratello usiamo la stessa xbox360, ovviamente con 2 profili diversi. mio fratello ha scaricato dal marketplace un gioco (nello specifico Dragon Age), l'ha salvato nel disco rigido e ci ha giocato tranquillamente con il suo profilo. io vorrei giocarci dal mio profilo (per sbloccare gli obbiettivi) ma al momento non riesco, non me lo riconosce tra "i miei giochi" e sul marketplace non mi permette di riscaricarlo gratis, dovrei pagarlo. c'è un modo per "trasferirlo" da un profilo all'altro? O comunque per riuscire a giocarci? grazie!
  13. quando hai ragione hai ragione, ma mi sono espresso male. Intendevo che secondo me è l'unica cosa che "potrebbe aver fatto", anche se personalmente ne dubito (se vai a pag. 49 vedrai che è vero, non sto facendo il salto della quaglia ). tuttavia ammetto che potrebbe benissimo essere stato lui, non ho nessunissima prova per dire che non è così, è una della cose su cui ho più dubbi. forse questa chicca potrebbe chiarire un paio di cose, o forse non vuole dire niente: con un punteggio basso (sintesi non disponibile) il bambino ti dice come prima cosa "why are you here?" (strano per uno che
  14. mah... io la vedo in modo un po' diverso. semplificando brutalmente, il crucibolo è come un telecomando, ma ha bisogno delle pile mandare i suoi segnali in giro per la stanza. le pile sono la cittadella/catalizzatore. alla fine shepard sconfigge l'araldo, l'uomo misterioso e marauder shield e riesce a mettere le pile nel telecomando, ma ovviamente la tv non si accende. Non basta mica inserire le pile per far funzionare il telecomando. allora il bambino per motivi imperscrutabili ci chiama nella stanza dei bottoni e ci dice "vecchio, guarda che per accendere la tv devi pigiare uno di ques
  15. il crucibolo chi lo attiva scusa? Hackett dice che non succede niente, Shepard viene portato nella sala dei bottoni e poi a seconda di quello che fa parte l'onda energetica. se Shepard non fa niente.. beh non succede niente e il crucibolo viene distrutto, game over.
  16. non saprei, anche perché poco dopo sottolinea che lui non può fare niente e ha bisogno di Shepard per attivare il tutto. per me il bambino attiva l'ascensore e basta, per il resto fa tutto shepard, sia aprire le braccia sia attivare il crucibolo. secondo me il bambino controlla poco-nulla la cittadella, altrimenti tutta la storia di ME1 avrebbe pochissimo senso, Saren che cerca il condotto come noi, si infiltra da Ilos per prendere il comando della cittadella e chiudere la braccia, la sovereign che deve sbloccare manualmente il portale ecc. tutte operazioni inutilmente complesse se il catali
  17. sì e non capisco se ci sei o ci fai il video che hai postato tu è monco, le braccia della cittadella si erano già aperte. minuto 10.50 e seguenti link la parte che intendi tu è semplicemente il processo di apertura che continua, ovvio che non si apre di scatto, ma non c'è dubbio che ad aprire le braccia sia stato shepard dalla console. secondo me è addirittura certo che NON sia un IA, perché sarebbe un controsenso vivente egli stesso, ovvero un IA avanzatissima che da milioni di anni che tenta di preservare la vita organica (mentre a suo dire le IA dovrebbero fare il contrario)
  18. "the reapers are mine, I control them, they are my solution" da l'idea di un legame abbastanza stretto.
  19. ma le leggi le miei risposte? non è che quello che dice non si avveri, semplicemente se ci pensi bene l'avversarsi di ciò che dice è più un vantaggio per i razziatori che per gli organici. tutto qui. Mente presentandoti distruzione come un mezzo cesso e le altre due come soluzioni nettamente migliori. Sì, migliori per lui. what? no, le porte della cittadella si aprono dopo il duello con l'uomo misterioso, c'è la scena in shepard smanetta con la console, arriva il crucibolo arriva, entra in fase di apertura delle braccia e si collega al presidium. poi sono io che quello non ha cap
  20. arrivo arrivo... ieri non avevo proprio tempo dunque, ricordiamoci sempre di tenere la teoria dell'indottrinamento e la teoria realista ben distinte. nella teoria dell'indottrinamento ciò che il bimbo dice non si avvera, è solo un wishful thinking di Shepard; tale assunto si basa per il 90% sul fatto che mentre negli altri due finali l'eroico comandante viene vaporizzato in polvere di stelle, in distruzione si risveglia da qualche parte più o meno intatto nonostante gli sia esploso in faccia l'intero presidium. nella teoria realista non è che il bimbo menta in quanto ciò che dice non s
  21. una domanda sulla trama... ma nel prologo
  22. se il bambinoe parla di massimi sistemi in toni biblici (i creati si ribelleranno sempre ai creatori, i sintetici distruggeranno ogni organico bla bla) è ovvio mettere alla prova queste affermazioni. sono assolute e universalmente valide? probabilmente no, visto che altrimenti questo significherebbe che o ogni galassia ha i suoi razziatori, o la vita organica sarebbe stata spazzata via da un pezzo. e visto che galassie sono MOLTO MENO distanti di quanto si creda e viaggiare nel "vuoto" tra di esse non è affatto impossibile, ripeto, se l'evoluzione porta necessariamente alla creazione di su
  23. finito, grandissimo gioco. storia profonda e matura, con tante sottotrame tutte collegate tra loro, ambientazione bellissima, grigia davvero (mi stanno quasi tutti simpatici... maghi, re, witcher, tameria, nilfgard, kwaeden ecc. ognuno ha le sue ragioni, i suoi difetti, i suoi pregi, i suoi segreti). Finalmente un gioco con delle scelte serie che si ripercuotono non solo sul finale ma influenzano tutto il corso della storia, e con delle subquest ricche di variabili. Noto con piacere che almeno in questa saga sono sopravvissute le "slides finali" in cui vengono mostrare le conseguenze delle
  24. "all organics". Per me c'è poco margine per interpretare. uccidere pochi per salvare molti. se i sintetici immortali uccidessero solo gli organici evoluti, la differenza rispetto ai razziatori sarebbe risibile. certo, i razziatori sono convinti che essere elevati sia una figata, ma in realtà non elevano tutti, l'elevazione non è garanzia di sopravvivenza (i razziatori muoiono... raramente ma muoiono) e dal punto di vista del singolo individuo forse è preferibile una morte pulita che essere rinchiuso in una capsula e essere pastorizzato. i razziatori erano dei sintetizzati e si son
×
×
  • Crea Nuovo...