Vai al contenuto

Resident evil 2 remake..ufficiale


Messaggi raccomandati

Deluso dai Dlc....veramente una roba pessima e senza senso...Cioè morivo dalla voglia di sapere la storia di quei pg e invece mi son ritrovato a giocare una roba alternativa e senza senso pensata esclusivamente per fare una speedrun inutile! DLC bocciati.

Non ho ancora il gioco e non saprei ma capcom/gratis e DLC nella stessa frase non vanno d'accordo
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 9 mesi dopo...

Il remake di Resident Evil 2 è stato un successo commerciale con oltre cinque milioni di copie vendute su PC, PS4 e Xbox One, cifra superiore rispetto alle 4.96 milioni di unità raggiunte dal gioco originale uscito nel 1998 su PlayStation.

 

Ad oggi la serie Resident Evil ha superato quota 94 milioni di unità distribuite secondo le ultime stime diffuse da Capcom, probabile obiettivo è quello di superare le 100 milioni di copie con l'uscita di Resident Evil 3 Remake e altri futuri progetti non ancora annunciati legati alla serie.

1634485.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Nuova demo “R.P.D.” di Resident Evil 2.

 

La demo altro non è che la stessa proposta prima del day one del gioco quest’anno, la 1-Shot, senza tuttavia il timer che imponeva di finirla in un certo lasso di tempo.

 

In questa nuova versione dimostrativa, i fan hanno scoperto un particolare interessante che sembra rimandare all’imminente Resident Evil 3.

 

Uscendo dalla centrale di polizia e avvicinandosi ai cancelli, in una zona molto buia, è infatti possibile sentire la voce di Nemesis, villain di Resident Evil 3, che pronuncia la sua celeberrima ‘frase’: “S.T.A.R.S.”.

 

1634485.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Ragazzi nuova demo con easter egg provata. Fatto al buio totale e con le cuffie alle orecchie. È una cosa che non dura neanche un secondo, ma posso assicurarvi che per gli amanti di RE3 è una cosa che fa il suo effetto. Non oso immaginare come sarà questa cosa nel remake del 3. Ma so già che si vivranno parecchi momenti di panico quando si sentirà quel suono.

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 anno dopo...
  • 1 anno dopo...

Con una rapida carrellata che ci ha mostrato il gameplay di ciascuno dei tre titoli, CAPCOM ci ha mostrato l’aspetto che avranno le versioni PlayStation 5 e Xbox Series X|S di RESIDENT EVIL 7 e i remake di RESIDENT EVIL 2 e RESIDENT EVIL 3.

I tre titoli sono dotati di risoluzione 4K, frame rate migliorato, ray tracing e solo su PS5, l'audio 3D e il DualSense.

Sono disponibili a partire da oggi, anche come aggiornamento gratuito per chi possiede le versioni PlayStation 4, Xbox One.

 

1634485.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Capcom ha da poco pubblicato un aggiornamento per le versioni PS5 e Xbox Series X|S di Resident Evil 2 e Resident Evil 3. Ora, Digital Foundry ha realizzato un video dedicato a questo update tecnico e spiega i dettagli di quanto realizzato dallo sviluppatore. Potete vedere il filmato qui sopra. Precisiamo che Resident Evil 7 biohazard non è incluso in questo confronto e sarà trattato in una differente analisi.

Prima di tutto, Digital Foundry ricorda che Capcom ha incluso nuove opzioni grafiche, come migliore risoluzione, ray tracing e supporto ai 120 Hz.

Digital Foundry ha iniziato analizzando il ray tracing che si attiva in due componenti del gioco: riflessi e illuminazione globale. In precedenza, il sistema dei riflessi di Resident Evil 2 e 3 aveva vari problemi. Ora, la qualità media è migliorata, anche se comunque la risoluzione non è particolarmente elevata. Anche l'illuminazione globale è migliorata, anche se si tratta più di un aggiunta che di una vera e propria sostituzione del sistema di illuminazione originale. Nel complesso, il ray tracing non rivoluziona il gioco secondo la testata, ma va a risolvere alcuni dei problemi originali.

Per la risoluzione, PS5 e Xbox Series X propongono un 2160p checkerboarded, mentre Xbox Series S si ferma a un 1440p, anch'esso ricostruito. La console minore di Microsoft deve accontentarsi di riflessi ray tracing di risoluzione minore, inoltre. Nel complesso, viene spiegato che il miglioramento è minimo, ma i dettagli più piccoli come i capelli o le texture distanti sono più chiari.

Le prestazioni dipendono ovviamente dalla modalità grafica scelta per giocare in Resident Evil 2 e Resident Evil 3. Con il ray tracing attivo, si arriva a 40-60 FPS, con Series S che si deve accontentare di un 30-50 FPS, con anche alcuni cali a 26 FPS per le sequenze filmate più complesse. Il VRR aiuta a migliorare la situazione, ma solo su Xbox Series X.

La modalità Frame rate elimina il ray tracing e offre le risoluzioni già indicate, ma senza limiti di FPS. Il risultato finale è di norma intorno ai 100 FPS, con minimi a 80 FPS e massimi a 120 FPS. Nel caso di Series S, il risultato è simile a PS5 e Xbox Series X, ma i cali peggiori arrivano anche a 70 FPS. Nel complesso, Xbox Series X è la console che offre migliori prestazioni, in media 5 FPS in più rispetto a PS5.

 

1634485.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...