Vai al contenuto

Messaggi raccomandati

  • Risposte 1,5k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Messaggi Popolari

Sto facendo davvero fatica a trattenermi e a mantenere un comportamento civile. Se sapessi leggere avresti trovato questo: As of January 3, 2008, Halo 3 has sold 8.1 million copies, and was the best-s

Io penso che con 343 la saga è andata in contro a peggiormaneti e miglioramenti. I primi riguardano la storia, l'atmosfera e il carisma generale, i secondi (ma solo con Halo 5), il gameplay. Sotto que

Figurati     Questo è quello che avevo scritto qualche pagina fa, fa parte di una precedente discussione molto accesa. Il multiplayer è diventato dopo un anno ricco di contenuti e non facciamo finta

Che poi onestamente giocando solo ora Halo 4 devo dire che, a differenza di molti, sto apprezzando davvero tanto la via intrapresa... in particolare la progressiva instabilità di Cortana e la forte emotività che si viene a creare con MC che arriva anche a disobbedire agli ordini, ciò che succede nel 5 la vedo proprio come una naturale evoluzione della storia, l'unica forzatura probabilmente è l'arrivo di Locke e co.

Mi aspetto quindi un continuo di questa storia (come già è stato detto da 343i), una campagna magari meno lineare (la vociferata componente open world) con una sorta di "spartan ops" come missioni secondarie per rendere più profonda la trama... Fino ad ora è quasi sempre stato un MC contro l'universo, mi piace, ma secondo me va data un pò di risalto anche a ciò che accade attorno e a quei poveri marine sacrificati a destra e a manca

 

Per quanto riguarda il multi per me possono anche trapiantare quello del 5 con qualche aggiustamento su REQ e abilità spartan, perchè da profano quale sono IMHO il multi di Halo 2/3 ormai ha fatto il suo tempo e riproporlo oggi farebbe contenti solo i "vecchi" fan, ecco magari lasciare qualche stanza dedicata col gameplay vecchio può essere una idea

Panno92.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che poi onestamente giocando solo ora Halo 4 devo dire che, a differenza di molti, sto apprezzando davvero tanto la via intrapresa... in particolare la progressiva instabilità di Cortana e la forte emotività che si viene a creare con MC che arriva anche a disobbedire agli ordini, ciò che succede nel 5 la vedo proprio come una naturale evoluzione della storia, l'unica forzatura probabilmente è l'arrivo di Locke e co.

Mi aspetto quindi un continuo di questa storia (come già è stato detto da 343i), una campagna magari meno lineare (la vociferata componente open world) con una sorta di "spartan ops" come missioni secondarie per rendere più profonda la trama... Fino ad ora è quasi sempre stato un MC contro l'universo, mi piace, ma secondo me va data un pò di risalto anche a ciò che accade attorno e a quei poveri marine sacrificati a destra e a manca

 

Per quanto riguarda il multi per me possono anche trapiantare quello del 5 con qualche aggiustamento su REQ e abilità spartan, perchè da profano quale sono IMHO il multi di Halo 2/3 ormai ha fatto il suo tempo e riproporlo oggi farebbe contenti solo i "vecchi" fan, ecco magari lasciare qualche stanza dedicata col gameplay vecchio può essere una idea

Ti dirò, ma come storia Halo mi coinvolge molto più il 4 ed il 5 che gli altri, parlo proprio della curiosità di sapere cosa succederà dopo.

È la domanda che mi sono posto nel finale più volte, sopratutto dopo h5 dove vediamo l'unsc praticamente schiacciato: "e mo? Come se ne escono?"

 

Poi anche la caratterizzazione di chief, cortana, la loro umanità, 343 è riuscita a migliorare una marea di cose, anche a livello narrativo (e sopratutto più semplice da seguire, meglio spiegato)

 

L'unico problema è che devono osare di più, sfruttare la potenza di questa console e fare quello che prima non si poteva fare, un open world, eserciti di nemici su schermo, voglio battaglie epiche e grandi... Avrebbero potuto farlo anche col 5, invece è stato troppo lineare (ma in ogni caso epico) sarebbe stato bello se oltre il kraken e warden eternal, ci avessero fatto affrontare anche una sfinge prometeica.

Spero che h6 avrà più boss battle.

Modificato da Hulong Zhan Shi
Hulong+zhan+shi.pnghttp://card.exophase.com/1/764871.png
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sa che mi gioco Halo 4 e 5 allora, il quarto o giocai fino a metà e basta.

 

Sinceramente, H2 e 3 come campagna non mi hanno detto nulla, mai giocato Reach.

Quando rigiocherai il 4 da un occhiata anche ai terminali, sono dei collezionabili che ti spiegano la storia del didatta Modificato da Hulong Zhan Shi
Hulong+zhan+shi.pnghttp://card.exophase.com/1/764871.png
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sa che mi gioco Halo 4 e 5 allora, il quarto o giocai fino a metà e basta.

 

Sinceramente, H2 e 3 come campagna non mi hanno detto nulla, mai giocato Reach.

Detto da uno che ha odiato a morte un po' tutto del SP di H4 - come gameplay un po' meno il cinque, ma siamo lì - ti consiglio vivamente di provarli. Te lo dico perché a me le campagne di Bungie sono piaciute un casino invece e non riesco neanche più a contare quante volte le abbia rigiocate! Lo stile, il modo di raccontare la storia, i personaggi, come sono strutturati i livelli, il gameplay sul campo ecc. dei due giochi targati 343i però è totalmente diverso. A volte non mi sembra neanche di giocare a Halo. Quindi se non ti piace la trilogia originale magari le campagne dei nuovi capitoli fanno più a caso tuo. :ok:

 

PS.: Il mex l'ho scritto dal cellulare, su PC è da ieri sera che non mi parte l'editor (uso Chrome e non ho addblocks attivi su MX). Succede solo a me?

MarcDesign | The crazy art of creative minds

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In realtà io ho adorato Halo: CE, finito tre volte, mentre di Halo 2 ho odiato le sezioni con l'arbiter. Halo 3 l'ho giocato e finito, ma non mi ricordo nulla.

Avevo provato a riprenderli con la TMCC enhanced, stavo leggendo The Flood e poi First Strike, per ri-giocare ad Halo 2, ma poi mi son "distratto".

Visto che però mi mancano solo H4 e H5 in previsione di Infinite, quelli li giocherò sicuro, anche per darmi un'impastata della Reclaimer Saga.

 

A proposito, sapete se ci sono libri validi per questa saga?

Gaxel.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che poi onestamente giocando solo ora Halo 4 devo dire che, a differenza di molti, sto apprezzando davvero tanto la via intrapresa... in particolare la progressiva instabilità di Cortana e la forte emotività che si viene a creare con MC che arriva anche a disobbedire agli ordini, ciò che succede nel 5 la vedo proprio come una naturale evoluzione della storia, l'unica forzatura probabilmente è l'arrivo di Locke e co.

Mi aspetto quindi un continuo di questa storia (come già è stato detto da 343i), una campagna magari meno lineare (la vociferata componente open world) con una sorta di "spartan ops" come missioni secondarie per rendere più profonda la trama... Fino ad ora è quasi sempre stato un MC contro l'universo, mi piace, ma secondo me va data un pò di risalto anche a ciò che accade attorno e a quei poveri marine sacrificati a destra e a manca

 

Per quanto riguarda il multi per me possono anche trapiantare quello del 5 con qualche aggiustamento su REQ e abilità spartan, perchè da profano quale sono IMHO il multi di Halo 2/3 ormai ha fatto il suo tempo e riproporlo oggi farebbe contenti solo i "vecchi" fan, ecco magari lasciare qualche stanza dedicata col gameplay vecchio può essere una idea

Madonna il 4 faceva commuovere. Bellissimo.

Diciamo che è il capitolo che più mi è rimasto nel cuore

 

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

x+jason+x+l7l.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quando giocai la campagna di Halo 4 la prima volta, rimasi deluso. La mia speranza di ritrovare le atmosfere tanto care della trilogia originale era rimasta disattesa, anche se avevo messo in conto che il passaggio del testimone da Bungie a 343 non sarebbe stato del tutto indolore. Devo avere rigiocato la campagna un altro paio di volte, in questi anni, e l'impressione che ne ho tratto non è sostanzialmente mutata: il gioco mi piaceva ma non mi emozionava. Con la mia ultima run, fatta il dicembre scorso, ho però ridefinito il mio giudizio sul titolo. L'atmosfera della trilogia classica continuo a non avvertirla, ma ho riconsiderato sotto un'altra luce tutta la storia, e come si dipana nei capitoli, giungendo ad apprezzarla come mai avevo fatto prima. Una delle ragioni è che avevo precedentemente approfondito (leggendo libri, visionando terminali) la parte di lore dei Precursori, così certi passaggi che prima non avevo compreso, sono riuscito finalmente a chiarirli. Non conoscere certi retroscena non ti permette di assaporare pienamente gli eventi che si succedono, e questo rappresenta indubbiamente una lacuna di questo gioco. Detto questo, spero che il ritorno alle origini di Infinite non significhi un accantonamento di quanto di buono c'è in Halo 4 e, in minor misura, in Halo 5, soprattutto per quanto riguarda il lore. Quello che dovrebbero fare è cercare per quanto possibile di raccontare una storia meno criptica, ovvero meno dipendente da altri medium, partendo dalla base di conoscenze acquisite nei capitoli precedenti.

Modificato da Gekiganger 3
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quando giocai la campagna di Halo 4 la prima volta, mi lasciò deluso. La mia speranza di ritrovare le atmosfere tanto care della trilogia originale era rimasta disattesa, anche se avevo messo in conto che il passaggio del testimone da Bungie a 343 non sarebbe stato del tutto indolore. Devo avere rigiocato la campagna un altro paio di volte in questi anni, e l'impressione che ne ho tratto non è sostanzialmente mutata: il gioco mi piaceva ma non mi emozionava. Con la mia ultima run, fatta il dicembre scorso, ho però ridefinito il mio giudizio sul titolo. L'atmosfera della trilogia classica continuo a non avvertirla, ma ho riconsiderato sotto un'altra luce tutta la storia, e come si dipana nei capitoli, giungendo ad apprezzarla come mai avevo fatto prima. Una delle ragioni è che avevo precedentemente approfondito (leggendo libri, visionando terminali) la parte di lore dei Precursori, così certi passaggi che prima non avevo compreso, sono riuscito finalmente a chiarirli. Non conoscere certi retroscena non ti permette di assaporare pienamente gli eventi che si succedono, e questo rappresenta indubbiamente una lacuna di questo gioco tutt'altro che irrilevante. Detto questo, spero che il ritorno alle origini di Infinite non significhi un accantonamento di quanto di buono c'è in Halo 4 e, in minor misura, in Halo 5, soprattutto per quanto riguarda il lore. Quello che dovrebbero fare è cercare per quanto possibile di raccontare una storia meno criptica, ovvero meno dipendente da altri medium, partendo dalla base di conoscenze acquisite nei capitoli precedenti.

 

Per me è successo il contrario: Halo 4 e Halo 5 li apprezzai inizialmente, ma questo era dovuto al fatto che mi piaceva ogni singola cosa marchiata Halo e non ragionavo oggettivamente. Ne sono testimonianza i numerosi montaggi che ho fatto per quei titoli.

Poi però ho cominciato a ragionare ed ora mi fanno proprio schifo, roba che non li posso vedere. Ci sarebbero da fare molte discussioni filologiche interessanti ma sinceramente non ne ho voglia, non ne vedo più il punto. Non mi interessa far cambiare idea ad altre persone, così come in fondo non mi interessa più Halo.

L'unica cosa che farò è una sintesi, molto breve. E' indubbio che ormai ci siano due concezioni di Halo molto diverse. L'Halo di 343 è molto diverso dall'Halo di Bungie, in tutti i suoi aspetti. Per via di queste due concezioni si è creata una spaccatura insanabile tra quelli a cui piace Halo. Se si dovesse fare una scelta e se esistesse un ragionamento oggettivo da fare, secondo me bisognerebbe scegliere l'Halo della Bungie. Semplicemente perché è questo l'Halo originale, quello di cui la maggior parte di noi si è innamorata, ed è un Halo, come ho già detto, profondamente diverso da quello nuovo che ci stanno propinando.

Questo non significa non voler accettare il nuovo, significa non voler accettare un unico nuovo e credere che si possa fare di meglio. Significa non accontentarsi. Durante l'epoca Bungie io mi immergevo in un universo. Talvolta era un universo epico, come quello della trilogia. Oppure più umano, come ODST. O infine drammatico, come Reach. Nonostante fossero giochi molto diversi in quanto a tematiche, tutti condividevano lo stesso universo, e si vedeva. Si vedeva chiaramente. Perfino Halo Wars, non sviluppato da Bungie, assomigliava tantissimo agli Halo della Bungie.

Ora invece qual è la situazione? Che non si capisce più nulla. Al di là delle inconsistenze mostruose e secondo me inscusabili (inconsistenze di ogni tipo) con quanto fatto in passato da Bungie, i giochi della 343 presentano inconsistenze addirittura fra di loro. Ormai sono quasi 10 anni che sviluppano giochi di Halo e non si capisce dove vogliano andare a parare. Visivamente Halo, come lo vogliono? E che gameplay vogliono scegliere? Che narrativa vogliono usare? Provate a rispondere a queste domande e vedrete che non esiste una risposta univoca, proprio perché non hanno alcuna linea su cui procedere. Né di gameplay, né narrativa, né visiva.

Avrei preferito che avessero avuto il coraggio di dire: "Halo adesso è nostro e facciamo come ci pare." L'avrei preferito molto di più. Invece continuano a inventarsi scuse, a dire che ascoltano il feedback degli utenti, che hanno imparato dai loro errori, etc. Ma vorrei ricordare a tutti che lo dicono dal 2012.

Halo ormai è diventato un casino sotto ogni aspetto, tanto che l'unica soluzione a mio avviso è un retcon. Anche se volessi riprendere a giocare da Halo 6, devo far finta che Halo 4 e Halo 5 non siano mai esistiti? Mi stanno chiedendo questo?

Per me è triste dire queste cose perché io giocavo ai videogiochi per un solo motivo: Halo. Ma non posso far finta di niente e dire che è tutto uguale a prima, che in fondo Halo si sta evolvendo. Questa non è evoluzione, è cambiare proprio binario. Né posso ingannarmi convincendomi che mi piaccia, come facevo quando avevo 15 anni. Perché io non mi sono innamorato di questo Halo.

Modificato da SupremeDavide
  • Upvote 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Per me è successo il contrario: Halo 4 e Halo 5 li apprezzai inizialmente, ma questo era dovuto al fatto che mi piaceva ogni singola cosa marchiata Halo e non ragionavo oggettivamente. Ne sono testimonianza i numerosi montaggi che ho fatto per quei titoli.

Poi però ho cominciato a ragionare ed ora mi fanno proprio schifo, roba che non li posso vedere. Ci sarebbero da fare molte discussioni filologiche interessanti ma sinceramente non ne ho voglia, non ne vedo più il punto. Non mi interessa far cambiare idea ad altre persone, così come in fondo non mi interessa più Halo.

L'unica cosa che farò è una sintesi, molto breve. E' indubbio che ormai ci siano due concezioni di Halo molto diverse. L'Halo di 343 è molto diverso dall'Halo di Bungie, in tutti i suoi aspetti. Per via di queste due concezioni si è creata una spaccatura insanabile tra quelli a cui piace Halo. Se si dovesse fare una scelta e se esistesse un ragionamento oggettivo da fare, secondo me bisognerebbe scegliere l'Halo della Bungie. Semplicemente perché è questo l'Halo originale, quello di cui la maggior parte di noi si è innamorata, ed è un Halo, come ho già detto, profondamente diverso da quello nuovo che ci stanno propinando.

Questo non significa non voler accettare il nuovo, significa non voler accettare un unico nuovo e credere che si possa fare di meglio. Significa non accontentarsi. Durante l'epoca Bungie io mi immergevo in un universo. Talvolta era un universo epico, come quello della trilogia. Oppure più umano, come ODST. O infine drammatico, come Reach. Nonostante fossero giochi molto diversi in quanto a tematiche, tutti condividevano lo stesso universo, e si vedeva. Si vedeva chiaramente. Perfino Halo Wars, non sviluppato da Bungie, assomigliava tantissimo agli Halo della Bungie.

Ora invece qual è la situazione? Che non si capisce più nulla. Al di là delle inconsistenze mostruose e secondo me inscusabili (inconsistenze di ogni tipo) con quanto fatto in passato da Bungie, i giochi della 343 presentano inconsistenze addirittura fra di loro. Ormai sono quasi 10 anni che sviluppano giochi di Halo e non si capisce dove vogliano andare a parare. Visivamente Halo, come lo vogliono? E che gameplay vogliono scegliere? Che narrativa vogliono usare? Provate a rispondere a queste domande e vedrete che non esiste una risposta univoca, proprio perché non hanno alcuna linea su cui procedere. Né di gameplay, né narrativa, né visiva.

Avrei preferito che avessero avuto il coraggio di dire: "Halo adesso è nostro e facciamo come ci pare." L'avrei preferito molto di più. Invece continuano a inventarsi scuse, a dire che ascoltano il feedback degli utenti, che hanno imparato dai loro errori, etc. Ma vorrei ricordare a tutti che lo dicono dal 2012.

Halo ormai è diventato un casino sotto ogni aspetto, tanto che l'unica soluzione a mio avviso è un retcon. Anche se volessi riprendere a giocare da Halo 6, devo far finta che Halo 4 e Halo 5 non siano mai esistiti? Mi stanno chiedendo questo?

Per me è triste dire queste cose perché io giocavo ai videogiochi per un solo motivo: Halo. Ma non posso far finta di niente e dire che è tutto uguale a prima, che in fondo Halo si sta evolvendo. Questa non è evoluzione, è cambiare proprio binario. Né posso ingannarmi convincendomi che mi piaccia, come facevo quando avevo 15 anni. Perché io non mi sono innamorato di questo Halo.

 

Infinite è chiaramente un ritorno alle origini, quindi dovrebbe garbarti. Ho il sospetto che abbiano ripreso a bordo O'Donnel, giusto per gradire. Potrebbe essere l'Halo che ricompone la frattura, e di sicuro il più ambizioso di sempre visto il lungo tempo di sviluppo e il fatto che (probabilmente) sarà open world

Modificato da Gekiganger 3
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Infinite è chiaramente un ritorno alle origini, quindi dovrebbe garbarti. Ho il sospetto che abbiano ripreso a bordo O'Donnel, giusto per gradire. Potrebbe essere l'Halo che ricompone la frattura, e di sicuro il più ambizioso di sempre, visto il lungo tempo di sviluppo e il fatto che (probabilmente) sarà open world

 

Sì ho visto e pare anche a me che siano indirizzati verso questa direzione. Che O'Donnell sia di nuovo il compositore sarebbe sicuramente una cosa grandiosa, di sicuro l'identità sonora ritornerebbe quella di un tempo e non è poco. Però come ho scritto: "Avrei preferito che avessero avuto il coraggio di dire: "Halo adesso è nostro e facciamo come ci pare." L'avrei preferito molto di più. Invece continuano a inventarsi scuse, a dire che ascoltano il feedback degli utenti, che hanno imparato dai loro errori, etc. Ma vorrei ricordare a tutti che lo dicono dal 2012.

Halo ormai è diventato un casino sotto ogni aspetto, tanto che l'unica soluzione a mio avviso è un retcon. Anche se volessi riprendere a giocare da Halo 6, devo far finta che Halo 4 e Halo 5 non siano mai esistiti? Mi stanno chiedendo questo?"
Purtroppo non credo che per me ci sia soluzione. So di essere abbastanza radicale, ma sono anche stufo e molto deluso.
Modificato da SupremeDavide
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma Odonnel è ufficialmente tornato? Non mi pare...

 

Per me è successo il contrario: Halo 4 e Halo 5 li apprezzai inizialmente, ma questo era dovuto al fatto che mi piaceva ogni singola cosa marchiata Halo e non ragionavo oggettivamente. Ne sono testimonianza i numerosi montaggi che ho fatto per quei titoli.

Poi però ho cominciato a ragionare ed ora mi fanno proprio schifo, roba che non li posso vedere. Ci sarebbero da fare molte discussioni filologiche interessanti ma sinceramente non ne ho voglia, non ne vedo più il punto. Non mi interessa far cambiare idea ad altre persone, così come in fondo non mi interessa più Halo.

L'unica cosa che farò è una sintesi, molto breve. E' indubbio che ormai ci siano due concezioni di Halo molto diverse. L'Halo di 343 è molto diverso dall'Halo di Bungie, in tutti i suoi aspetti. Per via di queste due concezioni si è creata una spaccatura insanabile tra quelli a cui piace Halo. Se si dovesse fare una scelta e se esistesse un ragionamento oggettivo da fare, secondo me bisognerebbe scegliere l'Halo della Bungie. Semplicemente perché è questo l'Halo originale, quello di cui la maggior parte di noi si è innamorata, ed è un Halo, come ho già detto, profondamente diverso da quello nuovo che ci stanno propinando.

Questo non significa non voler accettare il nuovo, significa non voler accettare un unico nuovo e credere che si possa fare di meglio. Significa non accontentarsi. Durante l'epoca Bungie io mi immergevo in un universo. Talvolta era un universo epico, come quello della trilogia. Oppure più umano, come ODST. O infine drammatico, come Reach. Nonostante fossero giochi molto diversi in quanto a tematiche, tutti condividevano lo stesso universo, e si vedeva. Si vedeva chiaramente. Perfino Halo Wars, non sviluppato da Bungie, assomigliava tantissimo agli Halo della Bungie.

Ora invece qual è la situazione? Che non si capisce più nulla. Al di là delle inconsistenze mostruose e secondo me inscusabili (inconsistenze di ogni tipo) con quanto fatto in passato da Bungie, i giochi della 343 presentano inconsistenze addirittura fra di loro. Ormai sono quasi 10 anni che sviluppano giochi di Halo e non si capisce dove vogliano andare a parare. Visivamente Halo, come lo vogliono? E che gameplay vogliono scegliere? Che narrativa vogliono usare? Provate a rispondere a queste domande e vedrete che non esiste una risposta univoca, proprio perché non hanno alcuna linea su cui procedere. Né di gameplay, né narrativa, né visiva.

Avrei preferito che avessero avuto il coraggio di dire: "Halo adesso è nostro e facciamo come ci pare." L'avrei preferito molto di più. Invece continuano a inventarsi scuse, a dire che ascoltano il feedback degli utenti, che hanno imparato dai loro errori, etc. Ma vorrei ricordare a tutti che lo dicono dal 2012.

Halo ormai è diventato un casino sotto ogni aspetto, tanto che l'unica soluzione a mio avviso è un retcon. Anche se volessi riprendere a giocare da Halo 6, devo far finta che Halo 4 e Halo 5 non siano mai esistiti? Mi stanno chiedendo questo?

Per me è triste dire queste cose perché io giocavo ai videogiochi per un solo motivo: Halo. Ma non posso far finta di niente e dire che è tutto uguale a prima, che in fondo Halo si sta evolvendo. Questa non è evoluzione, è cambiare proprio binario. Né posso ingannarmi convincendomi che mi piaccia, come facevo quando avevo 15 anni. Perché io non mi sono innamorato di questo Halo.

Davide sono daccordo con te, ma a differenza tua non riesco ad arrendermi al fatto che riescano a rifare un gioco come un tempo... Per me Halo è troppo importante, è la saga a cui sono più legato, non riesco proprio ad accettare il fatto che sia una saga finita, almeno per come la vorremmo noi vecchi fan...

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/nm+italian00b.png
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono alcuni indizi che corroborano l'ipotesi di un ritorno di O'Donnel:

1. Il fatto che il compositore delle musiche di Infinite non si conosca ancora, dopo oltre tre anni di sviluppo, è sospetto

2. Visto che vogliono far intendere che sono tornati alle origini, il nome O'Donnel sarebbe un fortissimo segnale in tal senso

3. La musica del trailer si basa su quella del trailer annuncio di Halo 3

4. Molti mesi fa Joseph Staten (già rientrato in Microsoft come senior creative director), O'Donnel e Jen Taylor (doppiatrice di Cortana) si sono scattati una foto insieme. Lo so, potrebbe anche essere un incontro "innocente" tra vecchi colleghi. Comunque ho idea che anche Staten sia in qualche modo coinvolto nello sviluppo di Infinite, sia anche solo in veste di consulente o supervisore (non avrebbe senso non coinvolgerlo in qualche modo se l'intenzione è tornare alle origini)

Modificato da Gekiganger 3
  • Upvote 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma tutto sto hype per O'Donnell? È stato bravo con le ost in Halo, ma già con destiny è parecchio dimenticabile, non è che se torna fa miracoli :asd:

 

Che poi le ost migliori per me sono proprio quelle di H5, praticamente ci sono sia le vecchie (non tutte però) che le nuove mescolate in versione remix, il risultato è una ost all'ennesima potenza, probabilmente tra le migliori mai viste in ambito videoludico.

Hulong+zhan+shi.pnghttp://card.exophase.com/1/764871.png
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma tutto sto hype per O'Donnell? È stato bravo con le ost in Halo, ma già con destiny è parecchio dimenticabile, non è che se torna fa miracoli :asd:

 

Che poi le ost migliori per me sono proprio quelle di H5, praticamente ci sono sia le vecchie (non tutte però) che le nuove mescolate in versione remix, il risultato è una ost all'ennesima potenza, probabilmente tra le migliori mai viste in ambito videoludico.

L'hype per O'Donnel a me pare del tutto giustificato; la sua musica ha contribuito in modo sostanziale nel caratterizzare Halo. In Destiny evidentemente era meno ispirato, ed è comprensibile, tanto che il suo contributo non è stato dovutamente valorizzato. Se tornasse a comporre per Halo, il gioco che lo ha reso celebre e al quale è legato in modo affettivo, sono certo che la sua vena artistica tornerebbe a esprimersi ai massimi livelli

Modificato da Gekiganger 3
  • Upvote 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma tutto sto hype per O'Donnell? È stato bravo con le ost in Halo, ma già con destiny è parecchio dimenticabile, non è che se torna fa miracoli :asd:

La musica di un gioco è spesso connessa alle situazioni e le cut-scenes. I momenti più epici di Destiny nel primo mese cos'erano? Il giocatore che aspettava il Dinklebot che finiva di attivare l'ennesimo MacGuffin? In quei momenti mi puoi mettere gli Opeth e non sentirei nulla. :paura:

 

Detto questo hai ascoltato l'album "Destiny - Symphony of the Spheres" mi pare sia il titolo? La musica in se è di uno spettacolo! Avrei voluto qualche traccia più cazzuta per le sequenze ingame forse, ma del resto lo hanno buttato fuori prima di finire il lavoro.

 

Che poi le ost migliori per me sono proprio quelle di H5, praticamente ci sono sia le vecchie (non tutte però) che le nuove mescolate in versione remix, il risultato è una ost all'ennesima potenza, probabilmente tra le migliori mai viste in ambito videoludico.

De gustibus. Amo il fatto che sia tornato il coro e in generale è sopra di quattro spanne e mezzo a H4. Di sicuro è una colonna sonora di qualità e soprattutto sfruttata nettamente meglio di quella di Destiny! Onestamente però mi è rimasta impressa solo la ost principale con il piano - ed è un remix - e poco più. Modificato da ADE Marc Alexander

MarcDesign | The crazy art of creative minds

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi ma di che stiamo parlando? Come ha detto ADE con "Music of the Spheres" ha creato qualcosa di pazzesco. Probabilmente il suo lavoro migliore. E' una sinfonia in pratica. Che poi in Destiny non sia stata opportunamente sfruttata è un altro discorso, ma vorrei ricordare che ci sono stati molti problemi, al punto che O'Donnell è stato licenziato. Ma lui è ancora ai massimi livelli, non è poco ispirato. Sentitevi tutto questo video e poi ne riparliamo.

 

P.S: Dire che la musica di Halo 5 sia una delle migliori in ambito videoludico per me è una bestemmia. E' di un generico e di un anonimo che fa veramente restare allibiti. Se Destiny è dimenticabile allora la musica di Halo 5 non esiste neppure.

 

EDIT: c'è anche questo se volete verificare quanto sia rimasto bravo O'Donnell.

Modificato da SupremeDavide
  • Upvote 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quella di destiny è una ost come tante, di quelle che le ascolti e dici: si carina, ma non memorabile e né Epica, e ve lo dice uno che ha Destiny che ci ha giocato con una miriade di persone, nessuna delle quali ha mai elogiato la soundtrack, questo perché semplicemente dimenticabile, che poi non a caso è stato anche licenziato da bungie :lol: dare la colpa al gioco? Non ha senso, se una ost è figa/memorabile anche se stai fermo nel menu di gioco senza fare niente, basta vedere Andromeda elogiato per la sua stupenda ost quando nel frattempo veniva affossato (ingiustamente) per altri motivi.

Che poi adesso non è che se si chiama Martin o' Donnell tutto ciò che fa è oro colato, nemmeno Hans Zimmer (che se lo mangia a colazione) fa colonne sonore sempre memorabili, ma solo alcune.

 

 

Nel frattempo quando abbiamo giocato la campagna di H5 in coop c'è chi ordinava agli altri di stare zitti per le magnifiche ost, chi si gasava o addirittura chi con l'arrivo di the trial si è emozionato a mille :asd: io tutt'ora le ho ancora nella mia Playlist personale di soundtrack sul cellulare, come successo solo da pochissimi altri giochi.

 

The trial, tra le migliori ost di sempre.

 

 

Walk softly, gasa come poche altre (da 00:57)

 

 

The crypt, che tra l'altro unita al livello fatto con la strada nascosta diventa uno dei momenti più memorabili dell'intera saga. (a 2:28 sopratutto)

 

 

 

Covenant prayer, su sanghelios. (2:28 mostruosa.)

 

 

 

 

Signori, qui siamo davanti ad un lavoro superbo, pochi altri giochi possono avvicinarsi :bow:

Hulong+zhan+shi.pnghttp://card.exophase.com/1/764871.png
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vabè ragazzi come si può discutere di queste cose, d'altronde in ambito cinematografico c'è chi pensa che i cinecomics siano dei grandi film. Che dire, il mondo è bello perché è vario... forse? Comunque hai citato 4 tracce su 38. The Trials è il tema di Halo remixato male, Walk Softly è il remix di 117 di Halo 4, The Crypt è praticamente identica a Walk Softly e l'unica cosa che ha di interessante è la voce iniziale, Covenant Prayers è carina.

 

Per il resto, siccome io non odio 343 a prescindere, ti mostro delle musiche create da loro e che si avvicinano stilisticamente al lavoro di O'Donnell.

  • Upvote 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho citato solo quelle che per me sono memorabili/emozionanti, fare una lista che comprende anche quelle che "semplicemente apprezzo" non avrebbe senso, che poi in realtà 4 sono tantissime considerando che nella mia infinita carriera di videogiocatore generalmente non trovo più di 2 o 3 ost memorabili a gioco, praticamente Halo 5 ha superato la media, e non sto parlando di giochini, ma praticamente quasi dell'intero panorama videoludico (è difficile trovare un gioco da me non giocato :asd:) ovviamente quando si parla di musica/emozioni, il tutto è molto personale.

Modificato da Hulong Zhan Shi
Hulong+zhan+shi.pnghttp://card.exophase.com/1/764871.png
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, chiedo qua, sapete per caso se si trovano ancora i libri delle prime due trilogie di multiplayer.it tipo Fantasmi di Onyx o Contatto Harvest? Perché trovo solo La Caduta di Reach e Primo Attacco. Il primo me lo sono letto due volte in inglese, il secondo l'ho preso in ita e lo sto divorando, preverivo leggere anche gli altri in ita, nonostante gli errori che ci stanno qua e là. Chiedo perché quelle di GoW si trovano facile, i più vecchi di Halo no.

Gaxel.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 settimane dopo...

Scusate, chiedo qua, sapete per caso se si trovano ancora i libri delle prime due trilogie di multiplayer.it tipo Fantasmi di Onyx o Contatto Harvest? Perché trovo solo La Caduta di Reach e Primo Attacco. Il primo me lo sono letto due volte in inglese, il secondo l'ho preso in ita e lo sto divorando, preverivo leggere anche gli altri in ita, nonostante gli errori che ci stanno qua e là. Chiedo perché quelle di GoW si trovano facile, i più vecchi di Halo no.

I libri della prima trilogia di Halo sono introvabili in italiano ormai. Devi solo cercare in qualche mercatino di libri ed essere fortunato

http://img848.imageshack.us/img848/1035/firmadeath.jpg
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I libri della prima trilogia di Halo sono introvabili in italiano ormai. Devi solo cercare in qualche mercatino di libri ed essere fortunato

Uhm, reach e first Strike si trovano facile, sono gli altri che non si trovano.

 

Va bè che mi conviene provare in inglese comunque, perché di recenti avranno tradotto si e no la forerunner saga, e anche quella si fatica a trovarla.

Gaxel.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Uhm, reach e first Strike si trovano facile, sono gli altri che non si trovano.

 

Va bè che mi conviene provare in inglese comunque, perché di recenti avranno tradotto si e no la forerunner saga, e anche quella si fatica a trovarla.

L'ultimo tradotto è stato Broken Circle. La Forerunner Saga é facile da trovare, però ho sentito che è alquanto noiosa

http://img848.imageshack.us/img848/1035/firmadeath.jpg
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...