Vai al contenuto

Messaggi raccomandati

  • Risposte 1,2k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Messaggi Popolari

Vabè ma che vuol dire, "casual" è veramente vasto come termine nel mondo videoludico oramai e vederlo in termini dispreggiativi mi sembra una moda. Ormai il casual gamers giocano ai "cod" e ai "fifa"

Capisco e condivido il tuo punto di vista. Tieni conto che sicuramente il mio discorso è anche figlio di questo E3, sistemi come VR o l'ammissione da parte di Sony e MS di vedere le console come PC pe

La Xbox One X è una One potenziata, giochi identici ma con prestazioni migliori.... come detto sopra al massimo vai da un rivenditore che fa un offerta dando la tua e pagando X di meno.  Se sei indeci

Beh, se dovesse fallire allora la vedo dura. Probabilmente rimmarrebbe l'ultima console prodotta da Nintendo.

Sulla questione giochi: secondo me hanno preparata una line up splamata bene lungo il primo annoo. Da qui, fino a dicembre, saranno distribuiti in modo equilibrato: zelda, splatoon 2, xenoblade 2, Mario odissey ecc. E queste sono solo le esclusive che mi sono venute in mente. Non mi sembra pessima.

Per i third party non saprei. Bisogna vedere.

 

Che sia comprensibile la situazione attuale di Nintendo, è vero. Ma ciò non vuol dire che sia esente da difetti. Anzi..

Non si può dire che il wii u sia fallito per colpa degli utenti abituati a cod, battlefield e ai soliti giochi. Tu sai che il mercato va in questa direzione. Quindi o ti adeguei o proponi qualcosa di nuovo. Se quel nuovo non attecchisce, allra evidentemente hai sbagliato qualcosa tu. Indipendentemente dal fatto che hai prodotto i giochi esclusivi migliori.

Wii U, poi, è fallita per colpa sua. Perché è stata presentata in modo confuso e perché ciò che doveva fare era pieno di problemi (ripeto: è inammissibile che per andare in un menu, nella dash, devo aspettare un minuto).

Purtroppo nintendo e marketing sono due rette parallele. Il marchio Nintendo, nei videogame, è l'equivalente di quello di Apple nella tecnologia. Entrambi hanno uno status symbol nettamente superiore alla concorrenza.

Eppure Nintendo c'ha messo decennii per tirar fuori un mini nes e sfruttare a pieno regime il richiamo del suo fascino.

Ora non so esattemente se la potenza di switch sia equiparabile a quella di One (ma non credo). Ma, volendo fare i pignoli, una piccola possibilità di far produrre i third party su switch era presente.

Basta guardare WiiU. Uscì alla a ridosso della ps4, ma con la potenza di una ps3. Quindi niente multipiatta.

Oggi sarebbe stato diverso. Switch esce in concomitanza di Scorpio (e poco dopo ps pro), ma con la stessa potenza dela console precedente (ps4). Ma questa volta, il ritardo di una generazione, non sarebbe stato un problema perché Ms e Sony hanno unificato i loro sistemi di gioco e quindi un gioco verrà comunque sviluppatto su ps4/one e poi "abbellito" su pro, Scorpio ecc. Quindi Nintendo avrebbe avuto la potenza necessaria per reggere i multipiatta. E invece niente.

Con ciò non voglio dire che Nintendo abbia sbagliato, ma solo sottolineare come a volte non sempre prende le decisioni migliori.

Per questo i dubbi di uno Shadow sono più che leggittimi.

Cioè quindi in sostanza si voleva una sorta di "play pro" come potenza hardware, che fosse anche portatile, che integrasse la tecnologia attuale dei controlli nintendo oltre al sistema di gioco coop "playeverywhere" tra amici (senza bisogno di connessione)???

Modificato da sebadoc84

la voce critica è sempre la più utile, chi loda a priori probabilmente è troppo inesperto per poter giudicare.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me che fosse portatile sinceramente non è mai fregato nulla.
Io volevo vedere una console potente QUANTO quelle attuali, per spronare i third party a svilupparci sopra, a farla vivere e a far guadagnare soldi per i first party.

Perchè quello che sfugge a tanti, e in primis forse a Nintendo, è che la WiiU è morta perchè era l'inutilità fatta hardware: gente come EA, Activision e co non ci volevano sviluppare sopra perchè era uno spreco di risorse... avrebbero dovuto farci lavorare su studi minori, pagandoli, per avere introiti MINIMI.

Niente third party = molti meno acquirenti.

Molti meno acquirenti = molte meno console vendute.

Molte meno console vendute = molti meno first party venduti.

E molti meno first party venduti = molti meno soldi da investire.

 

Ed ecco che ci ricascano ancora, una console potente ma non abbastanza, con un gioco di punta fighissimo ma cross gen (cioè la prima esclusiva me la fai cross gen porcoddue lol) e un pubblico al momento ristrettissimo, con (all'uscita di Scorpio quantomeno) ancora meno mercato per gli "hardcore gamers" (intesi come quelli che ricercano il meglio in tutto e per tutto, ANCHE sotto il punto di vista della grafica).

 

Nintendo non solo è anacronisitca in questo, ma si ostina a proporre formati proprietari, tagliando fuori la console anche dal punto di vista della multimedialità... con WiiU che non aveva nemmeno un lettore multimediale per i file su chiavetta (oltre ad avere dei dischi proprietari... manco i DVD leggeva dio bono) e ora col ritorno alle cartucce. Ma perchè poi santoddio???

Cioè quello che qui non si comprende non è che lo Switch non sia una buona console... ma che non è buona OGGI. Che OGGI non farà altro che morire in una bolla di sapone non appena i giochi sulle altre piattaforme mostreranno i veri muscoli (cosa che ancora non han fatto del tutto), facendo spostare l'attenzione delle SH sul futuro.

E ok, chi compra Nintendo non cerca i Third Party a tutti i costi (io per primo non ho MAI comprato un third party che fosse anche su pc per dire), ma ribadisco che il punto focale non è quello che improta ai tre-quattro Nintendari (mi ci metto pure io), ma piuttosto quanti soldi la Nintendo perderà e quante console in meno venderà sul lungo periodo. Soldi che non verranno così investiti PROPRIO per quei first party tanti agoniati.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sono d'accordo ragazzi, shadow, varidoianis, mommox.

 

Dipenderà ripeto, tutto dalle vendite, che pare siano ottime al momento, ai livello di Wii nei primissimi giorni dopo il day one.

Il Wii, nonostante sia stata una console meno potente di xbox 360 e play 3 ha avuto ottimi giochi da terze parti.

 

Ma già al momento, bomberman non sembra male e a me sinceramente del nuovo mass effect o di altri giochi me ne frego, io sono del parere che l'originalità sia venuta meno in questi ultimi anni quindi sono felice con switch.

 

Riguardo il discorso del "farsi piacere una cosa", CAPIRLA, per farsela piacere, recuperate l'ultimo video di dadobax, lo youtuber, resta sempre un mio umile pensiero ma per me wii u non è stata capita a fondo, per scelte scellerate di marketing della casa di kyoto.

Mio blog personale:videogames, tecnologia,serie tv,film, viaggi, sport.

 

https://paoloamoresano.wordpress.com/

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le vendite sono state alte perchè han messo il D1 per Zelda, cosa che la WiiU s'era persa per esempio (erroraccio). Ma bisognerà vedere le vendite sul lungo periodo.

 

Il Wii costava 250 euro circa al day one e offriva un modo di giocare completamente nuovo rispetto a qualsiasi cosa si fosse vista sino a quel momento. Lo Switch invece vuole essere una semplicissima console home/portatile (a seconda delle preferenze) ma non propone nuova tecnologia, nè un nuovo sistema di gaming.

 

Il target è completamente diverso, affiancarla alle console attuali ha un valore completamente diverso...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le vendite sono state alte perchè han messo il D1 per Zelda, cosa che la WiiU s'era persa per esempio (erroraccio). Ma bisognerà vedere le vendite sul lungo periodo.

 

Il Wii costava 250 euro circa al day one e offriva un modo di giocare completamente nuovo rispetto a qualsiasi cosa si fosse vista sino a quel momento. Lo Switch invece vuole essere una semplicissima console home/portatile (a seconda delle preferenze) ma non propone nuova tecnologia, nè un nuovo sistema di gaming.

 

Il target è completamente diverso, affiancarla alle console attuali ha un valore completamente diverso...

il prox mese usciranno splatoon 2 e mario kart 8 deluxe, non proprio bruscolini.....

la tecnologia di switch secondo me è moltoooo innovativa, va tenuta in mano per essere capita.

  • Upvote 1

Mio blog personale:videogames, tecnologia,serie tv,film, viaggi, sport.

 

https://paoloamoresano.wordpress.com/

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il prox mese usciranno splatoon 2 e mario kart 8 deluxe, non proprio bruscolini.....

la tecnologia di switch secondo me è moltoooo innovativa, va tenuta in mano per essere capita.

Presa oggi è quoto tutto quello che hai detto. Ho molta fiducia in nintendo e questa volta credo che sia la volta buona! Non vedo l'ora di Mario kart e Mario odissey

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il prox mese usciranno splatoon 2 e mario kart 8 deluxe, non proprio bruscolini.....

la tecnologia di switch secondo me è moltoooo innovativa, va tenuta in mano per essere capita.

Titoli molto belli ma niente che non sarebbe uscito anche per Wii U e niente che anche la Wii U sarebbe stata in grado di far girare. Però staccare la console e portarla in giro è figo.

YEkk.gif

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Titoli molto belli ma niente che non sarebbe uscito anche per Wii U e niente che anche la Wii U sarebbe stata in grado di far girare. Però staccare la console e portarla in giro è figo.

mah...mario kart 8 deluxe sta 10 spanne sopra alla ver. wiiu(ci mancherebbe...).

idem Splat2

c

on Switch sono partiti bene...ok,è uscito Zelda al lancio....quanto basta per fare capire alla gente che non serve una console da 6teraflop per creare giochi da incanto.

finito Zelda?

Bombarma R

Mario Kart 8 Deluxe

Splat2

Arms(da non sotto vautare,fidati!)

Xeno2

Mario O

ecco...secondo voi è un 2017 scarso di IP? :crazy:

a giugno ne sentiremo delle belle all'e3.

cmq ripeto:

vi state perdendo un gioco LEGGENDARIO.

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/s3ba75.png
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non capisco come mai le persone avrebbero preferito una console più potente a discapito della portabilità. Io trovo che la portabilità, il gioca ovunque con chiunque, siano le cose che distinguono totalmente questa console, toglierle sarebbe stato fare la "classica" console da casa in un mercato dominato totalmente da ps4 e seguire MS. Così facendo sarebbe stata la terza scelta per tutti gli acquirenti pur permettendosi third party. Perchè terza scelta? perché semplicemente le altre hanno un bacino di utenza già installato da anni, hanno dalla loro la sicurezza del gioco online.

Il distinguersi per me era l'unica strada sensata per imporsi su questo mercato videoludico. Hanno già in mano esclusive che le altre due console sul piano artistico si sognano e invidiano (ne hanno già più di MS in uscita per capirci), offrono poi una nuova concezione di gioco ibrida, divertente e fresca. Offrono qualcosa di "diverso" e infatti è stato subito ben accettato dal pubblico.

 

Se mi avessero offerto ennesima console da casa e basta non mi avrebbe attirato fin da subito, ho già una ps4pro per quello. Invece idea di potermi giocare Zelda in ufficio o quando sono in treno, oppure tra amici invece che il solito mazzo di carte, sfidarci a mario kart, street fighter, splatoon quando sei sotto l'ombrellone al mare per esempio è fantastica. Dai non c'è storia chi se ne frega della potenza bruta, è una ossessione, su wiiu ho giocato a titoli che da soli sul piano artistico, visivo e gameplay, valevano 10 volte giochi iper-pompati graficamente. I third party arriveranno, non parliamo di una console indietro di tre generazioni, parliamo di una console che può stare al passo di una ps4/one classica. Se vende e si instaura, sicuramente gli sviluppatori di third party faranno di tutto per poter sviluppare su Switch.

Certo non bisogna partire con l'ottica che sia una console singola. La console nintendo le vedrò sempre da affiancare ad una ps4 (o ONE) come ho sempre fatto per la wii e wiiu.

 

Poi Zelda, che parliamo a fare, un gioco così segna un'epoca e nasce ogni 20 anni.

la voce critica è sempre la più utile, chi loda a priori probabilmente è troppo inesperto per poter giudicare.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me che fosse portatile sinceramente non è mai fregato nulla.

Io volevo vedere una console potente QUANTO quelle attuali, per spronare i third party a svilupparci sopra, a farla vivere e a far guadagnare soldi per i first party.

 

Perchè quello che sfugge a tanti, e in primis forse a Nintendo, è che la WiiU è morta perchè era l'inutilità fatta hardware: gente come EA, Activision e co non ci volevano sviluppare sopra perchè era uno spreco di risorse... avrebbero dovuto farci lavorare su studi minori, pagandoli, per avere introiti MINIMI.

 

Niente third party = molti meno acquirenti.

 

Molti meno acquirenti = molte meno console vendute.

 

Molte meno console vendute = molti meno first party venduti.

 

E molti meno first party venduti = molti meno soldi da investire.

 

Ed ecco che ci ricascano ancora, una console potente ma non abbastanza, con un gioco di punta fighissimo ma cross gen (cioè la prima esclusiva me la fai cross gen porcoddue lol) e un pubblico al momento ristrettissimo, con (all'uscita di Scorpio quantomeno) ancora meno mercato per gli "hardcore gamers" (intesi come quelli che ricercano il meglio in tutto e per tutto, ANCHE sotto il punto di vista della grafica).

 

Nintendo non solo è anacronisitca in questo, ma si ostina a proporre formati proprietari, tagliando fuori la console anche dal punto di vista della multimedialità... con WiiU che non aveva nemmeno un lettore multimediale per i file su chiavetta (oltre ad avere dei dischi proprietari... manco i DVD leggeva dio bono) e ora col ritorno alle cartucce. Ma perchè poi santoddio???

 

Cioè quello che qui non si comprende non è che lo Switch non sia una buona console... ma che non è buona OGGI. Che OGGI non farà altro che morire in una bolla di sapone non appena i giochi sulle altre piattaforme mostreranno i veri muscoli (cosa che ancora non han fatto del tutto), facendo spostare l'attenzione delle SH sul futuro.

 

E ok, chi compra Nintendo non cerca i Third Party a tutti i costi (io per primo non ho MAI comprato un third party che fosse anche su pc per dire), ma ribadisco che il punto focale non è quello che improta ai tre-quattro Nintendari (mi ci metto pure io), ma piuttosto quanti soldi la Nintendo perderà e quante console in meno venderà sul lungo periodo. Soldi che non verranno così investiti PROPRIO per quei first party tanti agoniati.

 

 

Ok, proviamo a ipotizzare il tuo scenario allora. Quello di Nintendo con un hardware cazzuto capace di avere sia le sue ip storiche che i multipiatta.

Innanzitutto tutto ciò escluderebbe a priori tutta quella parte "innovativa" che stiamo vedendo con Switch. Ovvero tablet, joycon ecc. (altrimenti costerebbe troppo rispetto alla concorrenza).

Con questo tipo di console, Nintendo abbandonerebbe il mercato casual, per rivolgersi a quello dei videogiocatori (di tutti i tipi: hardcore, softcore ecc.).

In un mercato del genere (composto dalla metà o forse più di giocatori online) perché un utente dovrebbe abbandonare/non volere una ps4 o una One per giocare a Cod, Battlefield, Fifa, mass effect ecc.?

A parte i fan nintendo, chi prenderebbe questa tipologia di giochi (che sono la stragrande maggioranza) per l'ipotetica console Nintendo?

E il discorso "Eh, ma tanto Nintendo vende grazie alle sue esclusive, quindi figuriamoci se la gente non lo compra" non regge, perché l'ultima console Nintendo che ha provato a "combattere" alla pari con Playstation è stata il gamecube. E sappiamo tutti com'è andata..

 

E' inutile accanirsi contro Nintendo (certo, ha fatto pure le sue vaccate. Nessuno lo nega). Lo ripeterò fino allo sfinimento: possono andare avanti solo così.

Hanno proposto un nuovo modo di giocare, una 2 in 1, i joycon (anche se è palesemente un ritorno a Wii. Ma hanno bisogno come il pane di quel tipo di utenza) ecc. Era anche fisicamente impossibile proporre un hardware capace di reggere i multipiatta e ficcarlo in un tablet. Quella, secondo me, è la potenza massima che potevano ottenere da un'architettura da tablet.

 

Facendo un paragone calacistico: è come chiedere all'Ajax di tornare a vincere e inventare in Europa. Non è che non lo fanno perché sono incompetenti o non gliene frega niente dei tifosi, bensì perché adessoo vivono in un'altra realtà. Possono solo sfornare grandi talenti e basta.

Cioè quindi in sostanza si voleva una sorta di "play pro" come potenza hardware, che fosse anche portatile, che integrasse la tecnologia attuale dei controlli nintendo oltre al sistema di gioco coop "playeverywhere" tra amici (senza bisogno di connessione)???

 

Sarebbe costata almeno 500 euro. Io ce li avrei spesi comunque per una console del genere, eh! XD

Forse in molti non lo ricordano, ma io (come tanti altri) che abbiamo vissuto gli anni 90, sappiamo bene com'è cambiato il mondo dei videogiochi.

I videogiochi (e l'utenza media) di adessoo sono tutti basati sul modello produttivo e commerciale che si è sviluppato da playstation in poi. Prima di playstaion i videogiochi erano roba di nicchia o per bambini, dopo playstation sono diventati un mass media a tutti gli effetti (e ripeto, è stata una cosa solamente positiva il settore).

Io ricordo benissimo il Dreamcast. Console potentissima, bellissima e innovativa in tutto (anche nel design!). Durò un anno.

Infatti qual è l'unica console capace di contrastare playstation e vivere (quasi) in equilibrio? Xbox, la console di una delle aziende più ricche al mondo.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Occhio che un Fifa18 su Switch può risultare stratosferico.

Cmq ad oggi che piaccia o no,Nintendo è l'unica che ad ogni generazione porta qualcosa di innovativo.

Inoltre,con le console nintendo si assapora SEMPRE il passato.giocare e basta...quando dico giocare,inserisci la cartuccia,tasto A e via....

Vogliamo parlare dell'hd rumble?

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/s3ba75.png
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma solo io non ci vedo niente di innovativo in un tablet o nei joycon? Davvero credete che verranno sfruttati? Davvero non pensate che il 90% dei titoli che usciranno su Switch, come è accaduto su Wii, come è accaduto su WiiU, non potranno essere giocati (anzi, saran giocati meglio) con un comunissimo pad? :| O tipo il 3D del 3DS, praticamente mai sfruttato?
Nessuno gli ha obbligati a fare un tablet... un tablet normale per il gioco (tipo un ipad air per dire) dura 4-5 ore di gaming, e giorni di uso moderato. Qui han fatto un ibrido, che ti fa giocare tot e che è meglio, da quanto leggo in giro, tenere comunque attaccato alla tv.

Non so io non sono per niente ottimista... mi fa piacere se la gente ha trovato di nuovo fiducia nella Nintendo, ma non comprendo con quali premesse. Io ho preso la WiiU praticamente al D1, credendoci fortemente, e invece è stata un flop apocalittico. Questa Switch cos'avrebbe di così diverso?
Davvero io l'unica cosa innovativa che vedo è l'assenza del region lock (LOL), il resto è tutto un mix di cose che già esistevano e che son state ficcate a forza dentro un tablet stacca-attacca, monta-smonta.

 

p.s. tra l'altro state tutti citando Zelda, ma lo sapete si che esce pure su WiiU e che non è manco così diverso dalla versione Switch? ._.

 

Ripeto sono contento del vostro entusiasmo, ma da acquirente Nintendo di tutte le console (ho saltato solo l'advance mini) dal Gameboy fino ad oggi, mi sento TROPPO preso per il culo... tra tutti dal New 3DS, con UN solo gioco all'attivo. Ma seri?

La Nintendo avrà i miei soldi quando tirerà fuori esclusive (Zelda NON E' esclusiva Switch) con le palle, e che sfruttano davvero tutto l'hardware "innovativo" (?) di Switch. Fino a quel momento sono 300 e passa carte risparmiate.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma solo io non ci vedo niente di innovativo in un tablet o nei joycon? Davvero credete che verranno sfruttati? Davvero non pensate che il 90% dei titoli che usciranno su Switch, come è accaduto su Wii, come è accaduto su WiiU, non potranno essere giocati (anzi, saran giocati meglio) con un comunissimo pad? :| O tipo il 3D del 3DS, praticamente mai sfruttato?

Nessuno gli ha obbligati a fare un tablet... un tablet normale per il gioco (tipo un ipad air per dire) dura 4-5 ore di gaming, e giorni di uso moderato. Qui han fatto un ibrido, che ti fa giocare tot e che è meglio, da quanto leggo in giro, tenere comunque attaccato alla tv.

Non so io non sono per niente ottimista... mi fa piacere se la gente ha trovato di nuovo fiducia nella Nintendo, ma non comprendo con quali premesse. Io ho preso la WiiU praticamente al D1, credendoci fortemente, e invece è stata un flop apocalittico. Questa Switch cos'avrebbe di così diverso?

Davvero io l'unica cosa innovativa che vedo è l'assenza del region lock (LOL), il resto è tutto un mix di cose che già esistevano e che son state ficcate a forza dentro un tablet stacca-attacca, monta-smonta.

 

p.s. tra l'altro state tutti citando Zelda, ma lo sapete si che esce pure su WiiU e che non è manco così diverso dalla versione Switch? ._.

 

Ripeto sono contento del vostro entusiasmo, ma da acquirente Nintendo di tutte le console (ho saltato solo l'advance mini) dal Gameboy fino ad oggi, mi sento TROPPO preso per il culo... tra tutti dal New 3DS, con UN solo gioco all'attivo. Ma seri?

 

La Nintendo avrà i miei soldi quando tirerà fuori esclusive (Zelda NON E' esclusiva Switch) con le palle, e che sfruttano davvero tutto l'hardware "innovativo" (?) di Switch. Fino a quel momento sono 300 e passa carte risparmiate.

Anch'io non trovo innovativi i joycon. Così come non mi piaceva il wii mote. Tutta roba che, come dici tu, viene meglio se giocata con un normale pad.

L'errore (tra virgolette) che fai tu, però, è di pensare che queste innovazioni siano rivolte a te, a me o a qualunque videogiicatore "hardcore". Sono esclusivamente rivolte al pubblico casual su cui loro puntano.

Il gioco del far west di 1,2 switch, lo spremi mucca, il prepara cocktail.. Sono tutte cose che io non giocherò mai (li proverò con la ragazza, in qualche serata tra amici.. Altrimenti noia totale). Ma queste sono tutte versioni attuali dell'universo Wii (wii mote, wii sports ecc) che devono far breccia nel mercato casual.

Noi dobbiamo sempre tener presente che Nintendo deve fare soldi con i giochi. E questo è il loro modo (che per me è anche l'unico).

Posso capire che anche l'ibrido tablet/console non possa piacere, ma è comunque qualcosa di comodo. Che è quello che avrebbe dovuto fare wii u fin dal pincipio (e l'abbandono da parte di nintendo è dovuto a questo. Non a mancanza di giochi o tecnologia recente, ma al fatto che avevi presentato un prodotto che faceva in modo scomodo le sue cose).

Che tu sia deluso e poco invogliato all'acquisto, è una cosa comprensibilissima. Che poi Nintendo abbia spesso fatto scelte di marketing disastrose, è vero pure.

Ma la loro politica di base (ovvero non competere a certi livelli) continuo a ritenerla la più logica possibile.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me i joycon e il concetto di gioco con amici ovunque, porta concettualmente il videogiocare cooperativo fuori di casa. Per me è una cosa notevole, fresca e diversa dal concetto di accendo tv e accendo console - e lo dice uno che vuole sempre giocare sul divano e dalla tv di base e non reggo il gioco su pc per quello..

 

A volte nell'idee semplici si trova la chiave del successo.

 

Ti fai una serata con amici, si portano dietro due switch (4 joycon) e si gioca in compagnia il tutto mettendola nella borsa della fidanzata senza problemi di ingombro e scomodità.

 

Devi farti un viaggio in treno e/o metropolitana ti porti la switch e giochi un paio d'ore con una qualità di gioco simile a quella di una ps4.

 

Per me è un gran bella idea di "videogiocare" con un approccio diverso da quello che offre il mercato.

 

E' palese che se uno si prende la switch per tenerla solo sullo schermo tv farebbe bene allora ad optare per una ps4 o One.

 

Io e i miei amici storici, tutti over 30, siamo entusiasti dall'idea proposta dalla switch. Abbiamo penso passato tutte le console nel corso della nostra carriera videoludica decennale, ma se guardo al futuro tra una scorpio e una switch sicuramente come idea di gioco ci entusiasma sicuramente di più investire nella console Nintendo proprio perché è un qualcosa di diverso e che offre maggiori possibilità. Ovvio, ribadisco, tutti la vediamo come seconda console e non come unica console di gioco.

la voce critica è sempre la più utile, chi loda a priori probabilmente è troppo inesperto per poter giudicare.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Varidoianis, il problemone è che nemmeno loro sanno a che target puntano.
La Wii per me era ottima come idea, molti titoli però non ne sfruttavano l'innovazione (e quella SI che aveva innovato...).

WiiU poteva essere ottima come idea, ma anche li non sono riusciti a sfruttare l'hardware (il paddone) per quello che era, preferendo far giochi che invece andavano a usare quasi esclusivamente un pad normale.

 

Ecco che Switch non posso non inquadrarla in un contesto "disastroso" sul lungo periodo... Nintendo vuole accontentare una certa fetta di pubblico distinguendosi dalle altre produttrici di console? Bene, fa benissimo! Il problema è che non riuscirà (basandomi sul passato) a mantenere una linea di pensiero coerente ._.

 

Ok, portarsi la console in giro può far figo... ma se la grafica non è così importante e tutto non bastava il N3DS, sfruttandolo magari? (del resto ci gira Xenoblade sopra che piccolino non è)

 

Io comunque, proprio vista la sua natura "handled", ho un motivo in più per aspettare... cioè a quando la versione migliorata? Magari con schermo più grande, o con un grip più ergonomico...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con la scorpio ovviamente XD Dai siamo seri la potenza è una logica conseguenza del progresso altrimenti continueremo con il nes

La ricerca della potenza non implementa "forzatamente" la capacità di creare bei giochi.

"Ti hanno pesato, ti hanno misurato, ti hanno valutato.... ma io ti ho battuto!"
LimitedSieghart.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La ricerca della potenza non implementa "forzatamente" la capacità di creare bei giochi.

Ok torniamo all'intellivision tanto la potenza non serve, lo so anche io che la "grafica non è tutto" ma siamo nel 2017 e se mi vendi a 350 euro un hardware di 4 anni fa la gente due domande se le pone.

P.s. anche a voi la console scalda tanto?

YEkk.gif

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io rimango dell'idea che avevo scritto quando annunciarono la console, preferirei mille volte una console Nintendo pari a Sony e MS a livello hardware, dove girano i multipiatta e le loro esclusive. La prenderei al volo, e sono anche convinto che farebbe numeri spaziali sul mercato perchè le esclusive Nintendo sono qualcosa di completamente diverso dalle altre due console. Vi immaginate se al posto di Switch fosse uscita una console "normale", con Zelda e magari Pokemon al lancio? Sembra che Nintendo preferisca tenersi una piccola fetta di mercato tutta sua piuttosto che mettersi a combattere Sony e MS, ma non li capisco.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io rimango dell'idea che avevo scritto quando annunciarono la console, preferirei mille volte una console Nintendo pari a Sony e MS a livello hardware, dove girano i multipiatta e le loro esclusive. La prenderei al volo, e sono anche convinto che farebbe numeri spaziali sul mercato perchè le esclusive Nintendo sono qualcosa di completamente diverso dalle altre due console. Vi immaginate se al posto di Switch fosse uscita una console "normale", con Zelda e magari Pokemon al lancio? Sembra che Nintendo preferisca tenersi una piccola fetta di mercato tutta sua piuttosto che mettersi a combattere Sony e MS, ma non li capisco.

Il gamecube era proprio così. Potenza hardware ed esclusive Nintendo. Eppure è stato un fallimento nelle vendite.

Sicuro venderebbe un botto con i videogiocatori "normali". Ma a livello globale come reggerebbe il confronto con gli spratutto/sportivi/competitivi online?

Non lo so, ma sinceramente io non ceclo vedrei un giocatore di Battlefield rinunciare a una ps4 o a una One, per giocare il titolo su Nintendo.

 

Inviato dal mio LG-E975 utilizzando Tapatalk

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

però se la NINTENDO ad ogni lancio di console cerca qualcosa di diverso e che si distingue dalle console canoniche vorrà dire qualcosa? La loro filosofia non è la pari potenza, o adeguarsi alla massa, preferiscono distinguersi con diversi approcci di pensiero al mercato videouldico. Secondo me sono da elogiare. Onestamente una console pari alla ps4pro ma con esclsuive nintendo, attirerebbe meno di una ps4pro per esempio. Perchè con ps4 sto tranquillo per il numero di giochi, per le offerte, per il bacino di utenza.

Teniamo anche conto che ormai ps4 e one sono uscite da tanti anni, il mercato è saturo.

Perche uno dovrebbe abbandonarla a favore di una nintendo? Perche uno con ancora una ps3 o 360 dovrebbe scegliere come console da casa una switch al posto di una ps4 o ONE a parità di caratteristiche?

 

Invece distinguendosi mi offrono qualcosa di diverso e di fresco, una prospettiva diversa che una console da casa non mi offre, e questo mi spinge a comprarlo in aggiunta ad una ps4pro.

 

Se le due console che dominano il mercato principale mettono sul mercato due auto da corsa, state sicuri che la Nintendo metterebbe sul mercato un fuoristrada. E' la loro mentalità.

 

Secondo me theFURY87 hai detto bene non vogliono combattere con sony e MS non perchè sanno che è una causa persa, ma perchè non guardano nemmeno alla concorrenza, vanno per la loro strada con le loro linee "filosofiche". Vogliono offrire ai giocatori un videogiocare diverso e esclsuive completamente diverse. Ed è proprio grazie a queste idee se la NINTENDO rimane sempre ben vista dai videogiocatori, se si adeguasse alla ps4/one sarebbe per quel che mi riguarda la sua fine. Così facendo riescono a vendere sempre ad un determinato bacino di utenza. Se poi diventasse veramente una moda stile WII, attirerà anche un'altra fetta di utenza più casual.

Modificato da sebadoc84

la voce critica è sempre la più utile, chi loda a priori probabilmente è troppo inesperto per poter giudicare.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×
×
  • Crea Nuovo...