Vai al contenuto

Nintendo Switch


AngelDevil

Messaggi raccomandati

  • 1 mese dopo...
  • 3 settimane dopo...

Sì, è in digitale, per fortuna occupa poco. In caso alla prima offerta, comprerò una MicroSD.

Grazie a tutti per l'aiuto!

ti consiglio la sandisk 200gb su amazon, è in superofferta su amazon a 38 ed è molto veloce.

Con 200gb stai apposto per sempre XD

馬鹿につける薬もない


ELENCO E GUIDE TV E MONITOR CONSIGLIATI


Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...

Nintendo ha annunciato che Switch e Switch Lite hanno raggiunto quota 55.77 milioni di console vendute in tutto il mondo a 31 marzo 2020. Nell'ultimo trimestre l'azienda ha venduto 3.29 milioni di console e 45.62 milioni di videogiochi.

 

Le previsioni attuali parlano di 19 milioni di Switch da distribuire durante l'anno fiscale appena iniziato, che terminerà il il primo aprile 2021. Nintendo ha inoltre aggiornato i dati di vendita dei giochi First Party che vede Mario Kart 8 Deluxe al primo posto con 24.77 milioni di copie, seguito da Super Smash Bros Ultimate e The Legend of Zelda Breath of the Wild.

 

Giochi Nintendo Switch più venduti

 

Mario Kart 8 Deluxe – 24.77 milioni
Super Smash Bros Ultimate – 18.84 milioni
The Legend of Zelda Breath of the Wild – 17.41 milioni
Super Mario Odyssey – 17.41 milioni
Pokemon Spada e Scudo – 17.37 milioni
Pokemon Let's GO Pikachu e Eevee – 11.97 milioni
Animal Crossing New Horizons – 11.77 milioni (11 giorni)/13.41 milioni (sei settimane)
Splatoon 2 – 10.13 milioni
Super Mario Party – 10.10 milioni
New Super Mario Bros U Deluxe – 6.60 milioni
Luigi’s Mansion 3 – 6.33 milioni
Super Mario Maker 2 – 5.48 milioni
The Legend of Zelda Link’s Awakening – 4.38 milioni
Fire Emblem Three Houses – 2.87 milioni
Ring Fit Adventure – 2.73 milioni
Pokemon Mystery Dungeon Squadra di Soccorso DX– 1.26 milioni
Astral Chain – 1.08 milioni
Marvel Ultimate Alliance 3 The Black Order – 1.08 milioni

 

Da segnalare l'enorme successo di Animal Crossing New Horizons capace di vendere oltre 11 milioni di copie in undici giorni e oltre tredici milioni di pezzi in sei settimane. In totale ad oggi sono stati venduti 356.27 milioni di videogiochi per Nintendo Switch.

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...
  • 1 mese dopo...

Come sarà la next-gen di Nintendo Switch? La domanda è stata posta al presidente dell'azienda giapponese, Shuntaro Furukawa, e al direttore Ko Shiota: entrambi hanno fornito una risposta, vediamo qual è stata la meno evasiva.

 

"La nostra piattaforma di attuale generazione, Nintendo Switch, è entrata nel suo quarto anno di vita ma è sempre più popolare", ha detto Furukawa. "Pensiamo che i motivi di questo successo siano due."

 

"Il primo è l'esistenza di due configurazioni hardware dotate di caratteristiche differenti, Nintendo Switch e Nintendo Switch Lite. Il secondo è che le risorse dell'azienda sono concentrate sullo sviluppo di contenuti per un'unica piattaforma."

 

"Vogliamo estendere il ciclo vitale di Nintendo Switch mentre al contempo massimizziamo questi vantaggi", ha concluso il presidente, chiudendo idealmente le porte a un'eventuale discussione sulla next-gen.

 

La risposta del direttore Ko Shiota è stata fortunatamente meno vaga. "Oltre agli aspetti tecnici, le piattaforme Nintendo vengono sviluppate con in mente la possibilità di offrire un ambiente di gioco confortevole per gli utenti", ha detto.

 

"Crediamo che la possibilità di giocare su di un televisore oppure utilizzando lo schermo integrato nella console abbiano aumentato le opportunità di gioco nelle varie situazioni per gli utenti, rispetto alle precedenti piattaforme."

 

"Con Nintendo Switch abbiamo scoperto in che modo una piattaforma dedicata ai videogame possa entrare nella vita quotidiana di una persona. Sui social network vediamo scene con ragazzini e le loro famiglie che si siedono attorno alla console per giocare insieme, il che ci dà un'idea del suo valore."

 

"Sfrutteremo questa esperienza con grande attenzione quando dovremo pensare alla forma che le nostre prossime piattaforme assumeranno."

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...
  • 1 mese dopo...

È ormai da più di un anno che si discute della possibile intenzione della Casa di Kyoto di immettere sul mercato un modello di Nintendo Switch PRO. Mai confermata ufficialmente, la teoria sta ora riprendendo quota.

 

A riaccendere il dibattito in materia ha fortemente contribuito un report diffuso da Bloomberg, nel quale si afferma che una Nintendo Switch PRO arriverà nel 2021. A rilanciare le dichiarazioni della prestigiosa fonte, giunge ora un avvistamento quantomeno interessante. Nei database della FCC (Federal Communications Commission), sono infatti presenti richieste di autorizzazione da parte di Nintendo per la sostituzione di alcune componenti hardware della console. Non stiamo tuttavia parlando di elementi secondari, ma delle seguenti modifiche:

 

Sostituzione del SoC (System on a Chip);

Sostituzione della memoria;

Sostituzione della CPU Board come conseguenza della sostituzione delle altre due componenti;

 

Ci troviamo dunque di fronte a una serie di variazioni strutturali di peso, che molti hanno interpretato come un possibile indizio in merito all'effettiva esistenza di una Nintendo Switch PRO. Difficile tuttavia prevedere le concrete intenzioni della Casa di Kyoto, dalla quale non sono di recente giunte né conferme né smentite a commento delle nuove voci di corridoio.

 

In attesa di apprendere eventualmente ulteriori dettagli in materia, segnaliamo che anche una testata giornalistica taiwanese ha suggerito di recente una possibile commercializzazione di Nintendo Switch PRO nel 2021.

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Stando a un resoconto di Takashi Mochizuki per Bloomberg, Nintendo starebbe chiedendo agli sviluppatori attivi su Nintendo Switch di preparare i loro giochi per la risoluzione 4K, in previsione del lancio del nuovo modello della console previsto per l'anno prossimo.

 

L'informazione sarebbe stata confermata al reporter di Bloomberg da diverse fonti, tutte appartenenti al mondo dello sviluppo di videogiochi. Naturalmente sono tutte volute rimanere anonime, perché di certi argomenti non è possibile parlare pubblicamente per via degli NDA.

 

Nintendo di suo non ha voluto commentare l'indiscrezione. La cosa non stupisce, visto che solitamente è restia a parlare pubblicamente di fughe di notizie e affini.

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 settimane dopo...

Servendosi dei propri canali social ufficiali, i curatori del servizio clienti di Nintendo Japan lanciano un avvertimento all'utenza di Switch sull'utilizzo della propria console e, nello specifico, sulle operazioni da compiere per evitare problemi alla batteria.

 

Con un eloquente messaggio condiviso attraverso il portale Twitter del Customer Service di Nintendo of Japan, il servizio clienti della casa di Kyoto si è rivolto a tutti i possessori della console ibrida (e di Nintendo Switch Lite) per informarli che "la batteria integrata nella console potrebbe non ricaricarsi se il sistema rimane inutilizzato per troppo tempo".

 

Il consiglio che i rappresentanti di Nintendo rivolgono a tutti gli acquirenti di Nintendo Switch e Switch Lite è perciò quello di "ricaricare almeno una volta Switch ogni sei mesi": attraverso questa operazione, infatti, è possibile evitare il progressivo decadimento della capacità della batteria e, quindi, l'inesorabile riduzione della sua durata di esercizio.

 

Nei giorni scorsi, l'organizzazione non-profit francese UFC Que-Choisir ha accusato Nintendo di attuare segretamente una politica volta all'obsolescenza programmata di Switch, imputanto alla casa di Super Mario la colpa di conoscere da sempre il problema del Joy-Con Drifting e di non essersi attivata per risolverlo, nonostante l'azienda nipponica offra ai propri clienti l'opportunità di ricorrere all'assistenza per effettuare gratuitamente le riparazioni.

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 mese dopo...

Nintendo ha annunciato con un comunicato diffuso tramite le pagine di Business Wire che Nintendo Switch e Switch Lite hanno venduto 735.926 pezzi negli Stati Uniti a ottobre, con una crescita del 136% rispetto all'ottobre del 2019.

 

Secondo i dati forniti da NPD quello appena trascorso è stato il secondo miglior ottobre di sempre per quanto riguarda le vendite di una singola console, superato solo dalle 807.000 Wii vendute nell'ottobre 2008 negli USA. Continua così la striscia positiva della console Nintendo che è di fatto la console più venduta in America da ben 23 mesi consecutivi, un record assoluto dal 1995 ad oggi.

 

Ad oggi sono 22.5 milioni le console Switch e Switch Lite vendute in Nord America e oltre 68 milioni le Switch distribuite in tutto il mondo. Doug Bowser, Presidente di Nintendo of America, si è detto estremamente soddisfatto di questo risultato e si aspetta che la stagione natalizia possa contribuire a far registrare altri numeri incredibilmente positivi per Nintendo.

 

Per il Black Friday e le festività natalizie Nintendo ha annunciato un nuovo bundle con Switch e Mario Kart 8 Deluxe, il pacchetto include anche tre mesi di abbonamento a Nintendo Switch Online, tutto al prezzo di 299.99 dollari, confermati anche tagli di prezzo fino al 50% su vari giochi first party.

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...
  • 3 settimane dopo...

Come promesso, il colosso videoludico di Kyoto ha trasmesso un Nintendo Direct dedicato al Super Nintendo World, parco a tema dedicato al mondo di Super Mario da anni in costruzione in Giappone.

 

Ad accogliere gli spettatori e aprire virtualmente i cancelli del parco divertimenti non poteva che essere il padre dell'idraulico italiano: Shigeru Miyamoto! Il leggendario Game Designer nipponico ha condotto il pubblico alla scoperta dei principali segreti di Super Nintendo World, ormai terminato e pronto ad accogliere famiglie e appassionati che si recheranno presso gli Universal Studios di Osaka. Tra riproduzioni del castello di Super Mario, piante piranha, koopa e blocchi disseminati ad ogni angolo, la struttura è un vero e proprio omaggio del mondo reale all'universo virtuale di Super Mario.

 

Con i lavori ultimati entro il 2020, giusto in tempo per il 35° anniversario di Super Mario, il Super Nintendo World sarà accessibile a partire dal 4 febbraio 2021. Shigeru Miyamoto ci ha tenuto a specificare che la casa di Kyoto è consapevole delle difficoltà che la crisi sanitaria internazionale rappresenta per gli spostamenti e si augura che coloro che avranno modo di recarsi in Giappone riescano a visitarlo. Nel frattempo si annuncia la futura apertura di altri parchi gemelli in Florida, California e Singapore.

 

Dettaglio interessante, i visitatori di Super Nintendo World potranno utilizzare uno speciale bracciale, denominato "Power Up Band" per interagire con le strutture del parco e scoprirne ogni segreto.

 

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Stando a Doug Bowser, il presidente di Nintendo of America, Nintendo Switch è a metà del suo ciclo di vita. Il dirigente della casa di Mario ha toccato l'argomento nel corso di un'intervista rilasciata a Polygon, dove ha avuto modo di parlare anche della presunta Nintendo Switch Pro.

 

Bowser: "Crediamo di essere arrivati a circa metà del ciclo di vita di questa piattaforma (Nintendo Switch ndr)." Il che significa che Nintendo Switch ha ancora davanti tre o quattro anni di supporto pieno prima di essere sostituita.

 

Riguardo a Switch Pro, Bowser ha detto che attualmente non è qualcosa che occupa l'attenzione di Nintendo, anche perché il momentum di Nintendo Switch e Nintendo Switch Lite nel quarto anno di vita della piattaforma è davvero forte, come dimostrano le vendite. Quindi perché rischiare? Del resto Nintendo è tutto tranne che ansiosa di mettersi a rincorrere le nuove tecnologie, visto che ha ancora tanti contenuti da proporre per Nintendo Switch, che sono poi quelli che fanno la differenza.

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...

Che Nintendo Switch fosse un fenomeno, nessuno ha mai avuto l'ardore di metterlo in dubbio. Stando agli ultimi dati diffusi dalla casa di Kyoto e aggiornati al 30 settembre, la console ibrida e la sua giovane sorellina portatile hanno venduto ben 68,3 milioni di unità.

 

Un dato impressionante, che ha spinto Nintendo ad aumentare le previsioni di vendita per l'anno fiscale in corso, che termina il prossimo 31 marzo, incrementando il pronostico iniziale di 19 milioni fino a 24 milioni di pezzi.

 

Il 2020, nello specifico, è stato un anno da incorniciare per la console: con PlayStation 4 e Xbox One alla fine del loro ciclo vitale, e le console di nuova generazione difficili da trovare nei negozi, Switch ha fatto il bello e il cattivo tempo: Christopher Dring, capo di GamesIndustry.biz, ha svelato che quest'anno in UK Nintendo Switch ha venduto più di PS4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X e Xbox Series S messe assieme.

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Chiedo qua... Qualcuno mi sa spiegare come e se funzionano cuffie wireless con microfono con la switch e se si quali? Non è per me e non ho la switch. Ho provato a documentari su Internet ma mi pare di capire che serva per forza un adattatore. Io invece volevo capire se basta anche una semplice cuffia tipo Logitech g933 o plantronics rig 800lx con la proprio usb inclusa nella confezione. 

Tu darai alla gente un ideale al quale ispirarsi. Correranno con te, vacilleranno, cadranno... Ma col tempo saranno accanto a te nella luce. Col tempo li aiuterai a compiere meraviglie.

 

Instagram: unlimiteddave

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 settimane dopo...
Inviato (modificato)

Nintendo ha annunciato di aver distribuito 79.87 milioni di console Switch al 31 dicembre 2020. Nell'ultimo trimestre la compagnia ha distribuito 11.57 milioni di Switch e Switch Lite e venduto 75.85 milioni di videogiochi.

Nintendo ha alzato le aspettative di vendite per l'anno fiscale in corso (che terminerà il 31 marzo) passando da una prima previsione di 24 milioni di console vendute a 26.5 milioni di console Switch distribuite in tutto il mondo. Nintendo ha anche approfittato dell'occasione per aggiornare la lista dei giochi più venduti per Nintendo Switch:

  1. Mario Kart 8 Deluxe – 33.41 milioni
  2. Animal Crossing New Horizons – 31.18 milioni
  3. Super Smash Bros Ultimate – 22.85 milioni
  4. The Legend of Zelda Breath of the Wild – 21.45 milioni
  5. Pokemon Spada e Scudo – 20.35 milioni
  6. Super Mario Odyssey – 20.23 milioni
  7. Super Mario Party – 13.82 milioni
  8. Pokemon Let's Go Pikachu! e Pokemon Let’s Go Eevee! – 13 milioni
  9. Splatoon 2 – 11.90 milioni
  10. New Super Mario Bros U Deluxe – 9.82 milioni

Vengono poi forniti i numeri relativi ad altre esclusive Nintendo come Luigi's Mansion 3, Paper Mario The Origami King e Mario Kart Live Home Circuit.

  • Luigi's Mansion 3 – 9.13 milioni
  • Ring Fit Adventure – 8.68 milioni
  • Super Mario 3D All-Stars – 8.32 milioni
  • Paper Mario The Origami King – 3.05 milioni
  • Clubhouse Games 51 Worldwide Classics – 2.62 milioni
  • Hyrule Warriors L'Era della Calamità – 2.84 milioni (escluso il Giappone)
  • Xenoblade Chronicles Definitive Edition – 1.48 milioni
  • Mario Kart Live Home Circuit – 1.08 milioni

In totale ad oggi sono stati venduti 532.34 milioni di videogiochi per Nintendo Switch in tutto il mondo.

Modificato da AngelDevil

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Chi è Online   0 Utenti, 0 Anonimo, 59 Ospiti (Visualizza tutti)

    Non ci sono utenti registrati online

×
×
  • Crea Nuovo...