Vai al contenuto

Xbox One X - topic a TOLLERANZA ZERO - niente confronti e CW


AngelDevil

Messaggi raccomandati

Secondo le ultime stime di VGCharts, Xbox One ha raggiunto e superato quota 40 milioni di unità vendute in tutto il mondo. La console di Microsoft avrebbe tagliato questo importante traguardo lo scorso 17 novembre.

 

Come riportato sul sito, in cinque anni di commercializzazione Xbox One avrebbe piazzato circa 22 milioni e mezzo di unità negli Stati Uniti (56% del totale) e 11 milioni in Europa (27%), di cui 4.472.877 nel Regno Unito, 1.311.467 in Germania e 1.554.968 pezzi in Francia. Numeri decisamente meno entusiasmanti per il mercato giapponese, dove la console della compagnia di Redmond sarebbe ferma a quota 101.483 unità.

 

Lato software, VGCharts parla di 268,969,618 giochi venduti in formato fisico su Xbox One: GTA 5 si piazza in prima posizione con una stima di 8.31 milioni di copie, seguito da Call of Duty: Black Ops 3 e Call of Duty WWII, rispettivamente a quota 7.32 e 6.17 milioni. Halo 5 Guardians è il first party più venduto con 4.89 milioni di unità. Alle sue spalle troviamo Minecraft (4.79 milioni), Forza Horizon 3 (3.91 milioni), Gears of War Ultimate Edition (3.61 milioni) e Halo The Master Chief Collection (3.44 milioni). Ricordiamo che in questo caso le stime di vendita riguardano esclusivamente le copie retail.

  • Upvote 1

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

"Ma Halo 5 ha venduto poco11!1!1" [cit] :asd:

Rispetto ai vecchi capitoli, si.

Pur vero che son solo dati retail. Vorrei conoscere anche quelli digitali.

 

E parlo di acquisto digitale effettivo del gioco.

 

Perché, adesso, con il Game Pass quasi tutti i giochi hanno avuto un leggero boom di installazioni, ma in quanti ci hanno davvero giocato

 

Poi, vabbè, i motivi dietro al calo di utenza di Halo 5 son tanti.

 

- formula che è rimasta pressoché identica (parlo di core del gioco);

- non ha fatto breccia sulle nuove leve;

- nessun grande canale su Twitch et simili ha mai mostrato un certo interesse o ha giocato ad Halo 5 (insomma, non c'è stato un fenomeno simil Fortnite o Overwatch);

- saga che è crollata, lato trama/single-player;

- situazione Xbox non bellissima (almeno rispetto a 3-4 anni fa).

 

E comunque, non è necessario che un gioco stravolga la sua formula.

 

Se vuole mantenere la fetta storica di utenza, deve toccare il meno possibile e puntare molto sulla trama.

 

Se vuole riottenere un grande pubblico, deve innovare e persino stravolgere la formula, con un alto rischio di fallimento e possibile abbandono anche dell'utenza storica.

Modificato da GENGI 93

1329103.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Le vendite della saga sono crollate per una svariata serie di motivi che non sto qui ad elencare, eppure nonostante tutto non c'è chissà quale gap di vendite, Cod e GTA vendono solo un paio di milioni in più rispetto Halo, insomma il gioco più venduto degli ultimi tempi ha solo 3 milioni di copie in più, un po' pochino...

 

La mia citazione fa riferimento a tutti quelli che usano le vendite come indice di qualità, o peggio quelli che ne fanno uso senza pensare alle differenze che ci sono oggi e 10 anni fa quando a parte Halo e COD, non c'era niente altro.

 

Per tutto il resto, credo che difficilmente si risolleverà mai, ormai i target dell'utenza sono diversi.

L'unico modo per risollevarlo è fare una componente single-player con i contro, ma come multiplayer? Hanno già perso, a meno che non riescono a lanciare una nuova moda, ma questo Significherebbe anche stravolgere il gameplay di Halo... Ovviamente poi di ritroverebbero di nuovo una manciata di fanboy sfegatati che si lamentano perché Halo non è più halo111!1

chissà perché secondo i vecchi fan Halo con il gameplay originale venderebbe molto di più e lo comprerebbe mezzo mondo, però poi la Mcc è meno giocata e venduta di H5 nonostante abbia tutti i capitoli della saga..... questi presunti miliardi di fan sono solo pochi milioni :asd:

Modificato da Hulong Zhan Shi
Hulong+zhan+shi.pnghttp://card.exophase.com/1/764871.png
Link al commento
Condividi su altri siti

Rispetto ai vecchi capitoli, si.

Pur vero che son solo dati retail. Vorrei conoscere anche quelli digitali.

 

E parlo di acquisto digitale effettivo del gioco.

 

Perché, adesso, con il Game Pass quasi tutti i giochi hanno avuto un leggero boom di installazioni, ma in quanti ci hanno davvero giocato

 

Poi, vabbè, i motivi dietro al calo di utenza di Halo 5 son tanti.

 

- formula che è rimasta pressoché identica (parlo di core del gioco);

- non ha fatto breccia sulle nuove leve;

- nessun grande canale su Twitch et simili ha mai mostrato un certo interesse o ha giocato ad Halo 5 (insomma, non c'è stato un fenomeno simil Fortnite o Overwatch);

- saga che è crollata, lato trama/single-player;

- situazione Xbox non bellissima (almeno rispetto a 3-4 anni fa).

 

E comunque, non è necessario che un gioco stravolga la sua formula.

 

Se vuole mantenere la fetta storica di utenza, deve toccare il meno possibile e puntare molto sulla trama.

 

Se vuole riottenere un grande pubblico, deve innovare e persino stravolgere la formula, con un alto rischio di fallimento e possibile abbandono anche dell'utenza storica.

Lo sai che Ninja (si quel Ninja) prima di passare su Fortnite era fisso su Halo?

 

Lato multiplayer è il miglior Halo dai tempi del 3 e lo dicono praticamente tutti gli hardcore gamer di Halo fai te :asd:

Link al commento
Condividi su altri siti

Lo sai che Ninja (si quel Ninja) prima di passare su Fortnite era fisso su Halo?

 

Lato multiplayer è il miglior Halo dai tempi del 3 e lo dicono praticamente tutti gli hardcore gamer di Halo fai te :asd:

Chiediti perché è passato su Fortnite...

 

Ninja è diventato famoso dopo con Fortnite, mica con Halo.

 

E... sí, lato multiplayer per me Halo è tanta roba. Il lato competitivo è su altissimi livelli, ma è di nicchia ormai.

Senza evoluzioni particolari, pian piano potrebbe avere una fanbase paragonabile a quella di Quake o Unreal (e sto estremizzando).

 

Avevo parlato di singleplayer, che è calato tantissimo.

I motivi li trovi scritti nella sezione di Halo. Evito di dilungarmi in questa sezione.

 

@Hulong

Guarda che non stiamo mica parlando di 4 copie vendute contro 7.

3 milioni sono una enorme differenza. Senza contare che rappresentano solo il bacino di utenza su Xbox.

 

Riguardo l'evoluzione di Halo, he!

Come abbiamo detto, è tosta.

Bisogna accontentare sia la fan-base, sia la nuova utenza.

 

Diciamo che aggiungere altre modalità uniche/particolari/innovative/ potrebbe accontentare tutti. Ovviamente mantenendo tutte le altre storiche, con il classico gunplay.

 

Il singleplayer, però, resta il problema più grande.

Modificato da GENGI 93

1329103.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Sebbene non sia un'informazione che dice molto della console in sé, sembra sia emerso il nome in codice del devkit di Xbox Scarlett, la nuova console di prossima generazione da parte di Microsoft, identificato come "Anaconda".

 

Si tratta non tanto dell'identificativo della console stessa quanto del devkit, ovvero della versione con hardware simile ma non necessariamente corrispondente che viene diffusa agli sviluppatori per la creazione di giochi. La scelta del nome, svelata dal sempre ben informato Jez Corden di Windows Central, considerabile una fonte decisamente affidabile, ricalca il filone utilizzato storicamente da Microsoft per identificare i devkit, che in questi anni hanno avuto sempre a che fare con i rettili.

 

Il devkit di Xbox One X (non la console stessa, il cui nome in codice era, come noto, Scorpio), per esempio, era chiamato Chuckwalla, una specie di lucertola, mentre il devkit di Xbox Scarlett sarebbe identificato con il più minaccioso serpente Anaconda, dunque.

  • Upvote 1

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Sebbene non sia un'informazione che dice molto della console in sé, sembra sia emerso il nome in codice del devkit di Xbox Scarlett, la nuova console di prossima generazione da parte di Microsoft, identificato come "Anaconda".

 

Si tratta non tanto dell'identificativo della console stessa quanto del devkit, ovvero della versione con hardware simile ma non necessariamente corrispondente che viene diffusa agli sviluppatori per la creazione di giochi. La scelta del nome, svelata dal sempre ben informato Jez Corden di Windows Central, considerabile una fonte decisamente affidabile, ricalca il filone utilizzato storicamente da Microsoft per identificare i devkit, che in questi anni hanno avuto sempre a che fare con i rettili.

 

Il devkit di Xbox One X (non la console stessa, il cui nome in codice era, come noto, Scorpio), per esempio, era chiamato Chuckwalla, una specie di lucertola, mentre il devkit di Xbox Scarlett sarebbe identificato con il più minaccioso serpente Anaconda, dunque.

 

Ci lavorano dietro i rettiliani per darci la console migliore del mondo, coincidenze? Io non credo :fischio:

 

Scherzi a parte, spero facciano una limited anche qui come avvenne per la Scorpio, magari con un PAD scritto in qualche modo, con un disegno particolare, staremo a vedere :squile:

Link al commento
Condividi su altri siti

Continuano i rumor su Xbox Scarlett: Windows Central pubblicato un riassunto di tutte le voci di corridoio emerse negli ultimi giorni sulla nuova console Microsoft, o meglio, sulle nuove console Microsoft...

 

Secondo quanto riportato, sembra che la casa di Redmond sia al lavoro su due diverse console, entrambe apparentemente previste per Natale 2020: il primo modello (nome in codice Lockhart), più economico, dovrebbe posizionarsi nella stessa fascia di Xbox One S mentre Xbox Scarlett sarebbe la vere erede di Xbox One X. Il nome in codice del dev kit sarebbe Anaconda mentre la console sembra ancora priva di codename ufficiale. Le due piattaforme avranno ovviamente prezzi diversi inoltre si mormora che Scarlett possa essere dotata di unità di memoria SSD. Altri dettagli riguardano il sistema operativo, probabilmente una versione personalizzata di Windows in linea con quanto visto su Xbox One, le due console dovrebbero inoltre essere pienamente compatibili con i giochi e gli accessori dell'attuale generazione.

 

Lato software, Microsoft starebbe lavorando ad una sorta di Universal Windows Platform specifica per i videogiochi così da permettere agli sviluppatori di realizzare porting in maniera semplice e veloce nonchè di implementare funzionalità condivise nei giochi Xbox e PC. Infine, si parla anche di Project xCloud, sistema che dovrebbe essere integrato sin da subito in Scarlett, permettendo di giocare con i propri titoli preferiti anche su smartphone Android. Xbox Lockhart, la versione economica della console priva di lettore Blu-Ray, dovrebbe essere annunciata nei primi mesi del 2019 e c'è chi scommette in un reveal al CES di Las Vegas in programma dall'8 all'11 gennaio, mentre la prima presentazione di Xbox Scarlett sarebbe prevista per l'E3 di giugno.

Modificato da AngelDevil
  • Upvote 1

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Ragazzi ma è possibile che dopo un anno di mercato Microsoft non ancora si degni di mettere in vendita lo stand verticale per Xbox One X?

Eh lo so, ma uno stand originale per la X non lo trovo, ho pensato che magari (nonostante le console sono abbastanza diverse) leventuale sistema di aggancio sia identico

Lo sto cercando anchio e no non è possibile montarci quello dell s perché va ad aggancio quindi non si può adattare

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/nm+italian00b.png
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...