Vai al contenuto

Messaggi raccomandati

I giocatori attivi su console vercecrociate hanno la possibilità di avventurarsi sulle lande ghiacciate di Europa ad un prezzzo di favore, grazie alla presenza di Destiny 3: Oltre la Luce su Xbox Game Pass dal Day One.

 

Per celebrare questa partnership, il team di Microsoft ha deciso di dar vita ad una peculiare iniziativa, che ha condotto un giocatore tra le cime innevate del Copper Mountain, in Colorado. Qui, da un'apposita postazione attrezzata con Xbox Series X, l'utente ha potuto cimentarsi con Destiny 2: Oltre la Luce tramite un assetto decisamente insolito. Tre enormi proiettori sono stati infatti installati lungo il crinale, così da generare ben 120.000 lumens di pura potenza.

 

L'intera operazione ha consentito di dare forma ad un enorme schermo proiettato sulla cima montuosa del Colorado, per un risultato complessivo che si è guadagnato l'assegnazione di un Guinness World Record. L'iniziativa ha infatti plasmato l'esperienza legata al "più grande schermo proiettato per videogiochi", con l'inquadratura in grado di occupare ben 1.800 metri quadrati di superficie.

 

  • Upvote 1

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 4 settimane dopo...
  • Risposte 2,2k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Messaggi Popolari

Eviterei di scomodare Cristi o maddonne che non c'èntrano nulla in questo contesto.   Non è un discorso di traduzione letteraria o meno, ma quanto di interpretazione di ciò che il doppiatore esprime.

È giusto cercare una soluzione temporanea x chi ci tiene a giocare ma capisco perfettamente chi insulta Bungie, ha annullato preorder o chiesto rimborsi. deve in ogni caso restare una soluzione tempor

i settori perduti sono segnati sulla mappa, sono una sorta di "mini-dungeon" (molto mini eh ) con alla fine un boss e una cassa... aprendo la cassa, completerai la sfida   ecco un video:

Inviato (modificato)

Destiny 2 è stato testato da Digital Foundry su PS5 e Xbox Series X|S per capire quale sia la versione migliore dello sparatutto Bungie nell'ambito delle piattaforme next-gen.

L'aggiornamento di Destiny 2 per PS5 e Xbox Series X|S introduce fondamentalmente un boost prestazionale che stabilizza o aumenta la risoluzione e il frame rate su tutte e tre le console, senza però introdurre altre migliorie.

Ciò si traduce su PlayStation 5 in un'esperienza molto consistente sul fronte della fluidità ma soggetta a qualche variazione in più per quanto riguarda la risoluzione dinamica, che sulla console Sony sembra entrare in azione più spesso.

Di contro, su Xbox Series X la qualità dell'immagine rimane molto stabile e si gioca praticamente sempre a 2160p reali, anche se il gioco in alcuni frangenti mostra il fianco a qualche calo della fluidità.

Su Xbox Series S il titolo Bungie punta invece sui 1080p e sui 60 fps, offrendo anche in questo caso un eccellente compromesso se consideriamo il prezzo della console.

Una nota infine riguardo il Crogiolo, che sia su PS5 che su Xbox Series X consente di giocare a 1440p e 120 fps (anche qui più stabili sulla console Sony), guadagnando reattività in maniera sostaziale e restando nei limiti della trasmissione dati su HDMI 2.0.

Modificato da AngelDevil

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Destiny 2 è cresciuto a dismisura da quando è stato lanciato nel 2017, ed è destinato ad espandersi ulteriormente in futuro, sia tramite espansioni annuali, sia con gli eventi stagionali.

Mantenere un meta salubre con l'enorme quantità di contenuti prodotta in tutti questi anni sarebbe impossibile, per questo Bungie ha rimosso alcune destinazioni dal gioco (Io, Titano, Marte e Mercurio, con la promessa di un possibile ritorno) e ha impostato un Limite di Potere per una selezione di armi ed equipaggiamenti, un escamotage che serve ad "assicurarsi che il numero di ricompense totali da raggiungere per essere competitivi non sia assurdo" e al contempo "evolvere il metagioco di ciascuna stagione".

Ebbene, quando il prossimo 9 febbraio terminerà la Stagione della Caccia, ben 21 armi leggendarie vedranno una limitazione del loro potere. Di conseguenza, durante la Stagione 13 non potranno crescere oltre l'attuale limite di 1260. Stiamo parlando di:

Dono di Uriel

Ripetitore delle Piume d'Acciaio

Patrono delle Cause Perse

Sentieri Infiniti 8

Fante Regina 3

Squarcialuce

Castigo del Martire

Paradosso Perfetto

Carica Valorosa

Linea di Confine

Giudizio del Viaggiatore 5

Cacciatore di Trofei

Flusso Piroclastico

Avvoltoio

Pitone

Komodo

Ultima Speranza

La vecchia Maniera

Elatha FR4

Fucile da campo di Hawthorne

Mos Epoch

Tra le pieghe del subreddit di Destiny 2 serpeggia un certo malumore, dal momento che nelle scorse settimana Bungie ha annunciato che la Stagione 13 aggiungerà solo sei armi leggendarie, due per gli Assalti, due per Azzardo e due per il Crogiolo. Di conseguenza, l'Arsenale potenzialmente a disposizione dei guardiani si assottiglierà. D'altronde, lo scorso dicembre la compagnia di sviluppo ci aveva già preparato a questo periodo di magra, promettendo di ritornare in carreggiata in futuro: "Se consideriamo il lancio della stagione 12, la Cripta di Pietrafonda e l'artiglieria di Europa, il totale delle armi di Oltre la Luce è inferiore a quanto voluto. Per tale motivo, ci impegniamo con le prossime uscite annuali a offrire più ricompense di armi rispetto a Oltre la Luce o Ombre dal Profondo".

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 settimane dopo...
Inviato (modificato)

Oggi, 2 febbraio 2021, Bungie ha svelato la nuova stagione di Destiny 2. Si chiama "La Stagione degli Eletti" e la data di uscita di questo aggiornamento è fissata per il 9 febbraio. Avremo modo di giocare in questa Stagione 13 fino all'11 maggio. I giocatori potranno divertirsi con nuovi assalti, guadagnare nuovo equipaggiamento, combattere per l'onore nell'attività stagionale dei "Campi di battaglia" e sfruttare il Martello della Prova contro i cabal.

"Mentre le Piramidi e Xivu Arath destabilizzano il sistema, l'imperatrice Caiatl, leader dei cabal e figlia di Calus, è in cerca di alleati. Ma quando le sue richieste vengono respinte da Zavala, le trattative hanno fine e i guardiani si ritrovano a essere la punta della lancia in un conflitto contro il suo consiglio di guerra." Questa è la premessa della Stagione degli Eletti di Destiny 2.

Nella stagione 13, i guardiani saranno impegnati nei Campi di battaglia, un'attività con matchmaking per tre giocatori all'interno della quale sarà possibile sfidare in un combattimento rituale i guerrieri prescelti di Caiatl. All'inizio della stagione 13 di Destiny 2 ci sarà anche un ritorno proveniente dal primo Destiny: gli assalti D.A.G.A. caduta e La Tana dei Diavoli. A stagione inoltrata, l'assalto Terreni di Prova contrapporrà i campioni dell'umanità al migliore fra le schiere cabal per determinare le sorti dell'Ultima Città.

Ovviamente non mancheranno nuovi equipaggiamenti nella stagione 13 di Destiny 2! I possessori di Pass stagionale avranno la possibilità di sbloccare immediatamente il nuovo set di armatura stagionale del Prefetto e l'arco esotico Divinazione di Ticuu. Quest'ultimo permette di scoccare allo stesso tempo più frecce solari in grado di rintracciare i bersagli. Infine, sarete felici di sapere che ci saranno più di 25 armi disponibili tra esotiche, leggendarie e rituali.

 

Modificato da AngelDevil

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopo aver presentato ufficialmente la Stagione degli Eletti di Destiny 2, i ragazzi di Bungie delineano il quadro completo delle attività, delle aggiunte e delle sorprese che attendono i Guardiani nel corso della prossima fase ingame del loro sparatutto sci-fi.

Per tutta la durata della prossima Season, gli autori della software house statunitense hanno pianificato il lancio di numerosi contenuti legati all'avvento dell'Imperatrice Caiatl. La battaglia da combattere contro il consiglio di guerra Cabal della figlia di Calus sarà ricca di attività da svolgere, con tanti elementi di equipaggiamento da sbloccare tanto nel PvE quanto nelle arene PvP.

Come da prassi, anche la Stagione 13 correrà sul binario parallelo dei contenuti gratuiti e degli elementi aggiuntivi accessibili tramite il Pass Stagionale come i Campi di Battaglia, una sfida matchmaking per 3 giocatori in cui bisognerà fronteggiare i guerrieri di Caiatl in un combattimento rituale. Non mancheranno poi gli Assalti DAGA Caduta e La Tana dei Diavoli provenienti dall'esperienza ludica del primo Destiny, oltre a numerose altre sorprese previste per tutta la durata della Stagione degli Eletti.

destiny-2-luce-v1-675267.jpg

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con la pubblicazione dell'aggiornamento 3.1.0, già disponibile su tutte le piattaforme, Bungie ha ufficialmente dato il via al nuovo capitolo della storia di Destiny 2, la Stagione degli Eletti.

La manutenzione è già terminata e i server di Destiny 2 sono di nuovo pronti ad ospitare tutti i giocatori. L'imperatrice Caiatl, leader dei cabal e figlia di Calus, è in cerca di alleati per la guerra contro l'Alveare, ma riceve il secco rifiuto di Zavala. Il fallimento delle trattative catapulta quindi i Guardiani del Sistema Solare in un nuovo, conflitto.

La Stagione degli Eletti durerà fino all'11 maggio, e offrirà tanti nuovi contenuti, sia gratuiti che a pagamento. Tutti i giocatori potranno accedere a tanti nuovi equipaggiamenti e armi (più di 20 tra esotiche, leggendarie e rituali), all'H.E.L.M., concepita per essere la nuova base organizzativa dell'Avanguardia, e a tre nuovi assalti: "D.A.G.A. Caduta" e "La Tana dei Diavoli" (in arrivo dal primo Destiny) sono già disponibili, mentre l'inedito "Terreni di Prova" verrà lanciato più avanti nel corso della stagione (consultate il calendario della Stagione degli Eletti). Gratuiti sono anche il nuovo manufatto stagionale "Campana delle conquiste", che può essere potenziato per far aumentare il livello potere e sbloccare nuove modifiche, il set d'armatura stagionale e l'arco esotico Divinazione di Ticu, sbloccabili salendo di livello nel Pass Stagionale Gratuito. L'arco permette di scoccare allo stesso tempo più frecce solari in grado di rintracciare i bersagli.

Gli acquirenti del Pass Stagionale a pagamento (9,99 euro) potranno beneficiare di una progressione ben più ricca di oggetti sbloccabili, lo sblocco immediato dell'arco esotico e del set armatura stagionale del Prefetto, un'impresa per un'arma esotica misteriosa e la nuova attività con matchmaking "Campi di battaglia".

Oggi, dicevamo, è stato pubblicato anche l'aggiornamento 3.1.0, che include numerose novità differenti, come la reintroduzione degli Engrammi Ombrosi e del Convertitore Prismatico, una nuova zona di atterraggio su Europa, il ritorno in auge delle ricompense della Città Sognante e della Luna e la risoluzione di una moltitudine di problemi in tutte le destinazioni, all'interfaccia, al bilanciamento e tanto altro ancora.

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con la Stagione degli Eletti di Destiny 2 ormai lanciata, nel loro ultimo video diario i ragazzi di Bungie hanno fornito un importante chiarimento su ciò che ci attende in futuro nel Cosmodromo.

Dalle colonne di Bungie.net, la software house americana ricorda ai Guardiani che nella nuova Stagione faranno il loro ritorno due Assalti provenienti dal kolossal sparatutto originario grazie al programma DCV di Destiny 2.

Partendo da questa considerazione, il team di sviluppo spiega in una nota che "la scorsa estate, quando abbiamo rivelato i nostri piani per il Destiny Content Vault, ci siamo impegnati a svelare periodicamente i contenuti 'legacy' per fondere le migliori esperienze offerte da Destiny e Destiny 2, pur sapendo che avremmo dovuto eliminare i vecchi contenuti sottoutilizzati per migliorare la nostra capacità di evolvere il gioco. Quell'annuncio includeva il Cosmodromo e la nostra intenzione di proporne una versione 'contenutisticamente alla pari' con quella del primo Destiny".

Nonostante la promessa iniziale di "pareggiare l'offerta contenutistica" del Cosmodromo originario, Bungie sottolinea come "eravamo ancora all'inizio dello sviluppo di quei contenuti ed eravamo incerti su quale direzione saremmo dovuti andare nell'evoluzione del Cosmodromo. [...] Mentre ci avvicinavamo al lancio di Oltre la Luce, abbiamo dovuto fare una scelta: investire tutte le nostre risorse nel riportare il Cosmodromo com'era in Destiny 1 o spostare la nostra attenzione sulla creazione di contenuti davvero inediti per fornire una nuova esperienza nell'Anno 4 di Destiny 2 e oltre?".

Nel rispondere a questa domanda, il team di Bungie spiega quindi che il Cosmodromo di Destiny 2 non verrà ulteriormente ampliato per fare spazio alle aree esplorabili del primo capitolo, ma che in futuro assisteremo all'arrivo di elementi originali che andranno ad arricchire l'esperienza di gioco sia in questa che in altre regioni del Sistema Solare del kolossal FPS a sviluppo continuo. Tra i tanti contenuti previsti da Bungie ci sarà anche il ritorno della Volta di Vetro in Destiny 2.

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nel corso delle ultime ore, i giocatori di Destiny 2: Oltre la Luce sono riusciti a sbloccare una particolare impresa esotica che Bungie ha nascosto all'interno di un vecchio assalto in occasione del lancio della Stagione degli Eletti.

Con l'ultimo reset settimanale, infatti, i Guardiani hanno scovato un passaggio segreto in uno dei primissimi Assalti dello sparatutto in prima persona: il Trafficante d'Armi. Una delle porte della missione ambientata nella Zona Morta Europea non è più sigillata e i giocatori possono affrontare una qualsiasi versione dell'Assalto per potervi entrare ed eliminare una piccola orda di agguerriti Cabal con tanto di boss finale. Al termine della missione è possibile parlare con il Comandante Zavala, il quale ci darà accesso ad una missione aggiuntiva: Presagio. Avviando questa missione da soli o in compagnia di altri due Guardiani, è possibile recarsi nello spazio remoto e completare l'attività la cui ambientazione non può che ricordare il setting di Dead Space, il celebre survival horror di Visceral Games.

Al termine della missione si può entrare in possesso del nuovo fucile da ricognizione esotico della Tex Machanica, ovvero il Racconto dell'Uomo Morto. La peculiarità di questa esotica, che occupa lo slot delle armi cinetiche, consiste nella possibilità di concatenare colpi di precisione per ricevere un bonus temporaneo ai danni ed aumentare la velocità di ricarica.

 

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Forti del successo di Destiny 2 Oltre la Luce e della passione dimostratagli dalla community, i vertici di Bungie guardano con fiducia al futuro annunciando una massiccia riorganizzazione aziendale che passerà per il cambio di sede principale e l'assunzione di tantissimi talenti per sviluppare nuovi giochi.

L'operazione portata avanti dalla software house che dall'inizio del 2019 ha riottenuto l'indipendenza dopo il divorzio di Bungie da Activision sarà su vasta scala... letteralmente! Il primo intervento del nuovo corso aziendale di Bungie riguarderà appunto il cambio della sede centrale, che rimarrà a Washington ma passerà dalle attuali dimensioni di 7.800 metri quadrati a un'area di ben 19.300 metri quadrati.

Sempre nell'ottica di questa "riorganizzazione espansiva", Bungie aprirà un nuovo studio di sviluppo internazionale con sede ad Amsterdam e porterà avanti una campagna di assunzioni a tappeto per velocizzare lo sviluppo della proprietà intellettuale di Destiny. Sia le assunzioni che la nuova sussidiaria di Amsterdam serviranno anche a garantire la creazione di ulteriori IP originali.

Oltre alla scontata conferma dell'impegno di Bungie sul futuro di Destiny 2 con le espansioni dopo Oltre la Luce, il neonato colosso videoludico di Washington promette di lanciare una nuova proprietà intellettuale sganciata da Destiny entro il 2025.

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Premuratisi di lanciare la Stagione degli Eletti di Destiny 2, i ragazzi di Bungie pubblicano un nuovo diario di sviluppo che annuncia il posticipo al 2022 di The Witch Queen, l'espansione seguirà all'attuale fase di Oltre la Luce.

Con un lungo intervento firmato dall'intero team di Bungie, gli autori di Bellevue confermano di aver modificato la roadmap delle future espansioni di Destiny 2 sottolineando come "The Witch Queen rappresenta un'importante evoluzione nella storia di Destiny 2. Oltre la Luce ha gettato le fondamenta che ci hanno permesso di intrecciare la storia dei due Destiny, ma The Witch Queen avrà una narrazione fortemente connessa all'espansione Lightfall e a ciò che verrà dopo".

Gli sviluppatori di Bungie rimarcano il concetto precisando che "sarà qualcosa che non abbiamo mai fatto, creeremo un ecosistema con personaggi, archi narrativi, eroi e cattivi che persisteranno nelle versioni future di Destiny. Si tratterà poi della conclusione di quella che defininiamo la 'Saga della Luce e dell'Oscurità', il conflitto che abbiamo introdotto molti anni fa con il lancio del primo Destiny".

In ragione di questo enorme sforzo creativo, e delle sopraggiunte difficoltà per l'emergenza Coronavirus, i vertici di Bungie hanno perciò preferito prendersi tutto il tempo necessario per concretizzare questa ambiziosa visione e deciso di spostare al 2022 l'uscita di The Witch Queen. A questo punto non rimane che attendere ulteriori chiarimenti sulle inevitabili modifiche che verranno apportate alla progressione delle attività e ai contenuti in arrivo su Destiny 2 Oltre la Luce nella seconda metà del 2021.

 

L'ultimo settimanale di casa Bungie, per fortuna, non ha portato con sé solo brutte notizie. Oltre all'annuncio del rinvio della grande espansione The Witch Queen al 2022, è arrivata la conferma che la Volta di Vetro, il primo indimenticabile raid affrontato dai guardiani, tornerà in Destiny 2 in versione aggiornata nel corso della Stagione 14.

La Stagione degli Eletti attualmente in corso terminerà l'11 maggio, pertanto possiamo aspettarci il ritorno della Volta di Vetro a partire da quella data. Nel riproporre l'incursione, Bungie intende conservare il feeling dell'originale e al contempo aggiornare l'esperienza con le conquiste ottenute da Destiny 2 in questi anni: aspettatevi quindi un bilanciamento della difficoltà, indispensabile alla luce dei tanti nuovi poteri ed armi disponibili nel gioco, e alcune novità che verranno svelate prossimamente. Bungie ha inoltre già anticipato che entro la fine del 2021 verrà implementata una variante Maestro.

In occasione del lancio della Volta di Vetro rivisitata si svolgerà una nuova World First Race alla quale saranno chiamati a competere i migliori team del mondo, ma questa volta le regole saranno differenti. Dal momento che l'incursione di Venere è ben nota, per vincere non sarà sufficiente completare il raid per primi, bisognerà anche completare una serie di Trionfi specifici.

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche per questo weekend saltano le Prove di Osiride in Destiny 2. Il motivo, spiega Bungie, è relativo a problemi tecnici che sono stati scoperti la scorsa settimana e che hanno già costretto ad annullare il noto evento del popolare sparatutto multiplayer durante il precedente weekend.

"A causa di un problema che è stato scoperto la scorsa settimana, le Prove di Osiride sono state cancellate per questo weekend. Forniremo maggiori informazioni per il prossimo fine settimana non appena sarà possibile", spiega brevemente Bungie attraverso Twitter, lasciando intendere di star lavorando per risolvere i problemi che stanno affliggendo il titolo in questo periodo. Al tempo stesso, ciò non esclude un'ennesima cancellazione delle Prove anche per settimana prossima qualora i problemi dovessero ulteriormente persistere.

Le Prove di Osiride sono sempre una grande occasione per i giocatori di Destiny 2, poiché consentono di ottenere grandi ricompense a seconda di quante vittorie consecutive sono state raggiunte durante la partita. Motivo per cui i recenti annullamenti delle Prove possono far storcere il naso a diversi appassionati dell'opera Bungie.

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 settimane dopo...
Inviato (modificato)

Come ampiamente preannunciato, come parte degli sforzi promessi per dare lustro alla Stagione degli Eletti di Destiny 2, Bungie ha messo a disposizione un nuovo assalto chiamato Terreni di Prova, adeguatamente presentato dal trailer.

Zavala, il Comandante dell'Avanguardia, ha lanciato una sfida a Caiatl, la quale ha chiesto ai Guardiani di provare il proprio valore. Sarete quindi chiamati ad affrontare i campioni Cabal e combattere per la gloria su Nessus, dove dovrete distruggere un terribile carro terrestre e guadagnarvi il permesso di Caiatl per entrare nei Terreni di Prova: qui sfiderete l'ultimo campione Cabal, determinando così le sorti dell'Ultima Città.

I Terreni di Prova rappresentano l'ultimo assalto della Stagione degli Eletti, in aggiunta a D.A.G.A. caduta e La Tana dei Diavoli, due attività ripescate dal Deposito di Contenuti di Destiny. La Stagione 13 proseguirà fino al prossimo 11 aprile, dopodiché si aprirà un nuovo capitolo dell'Anno 4 di Destiny 2. Bungie ha già annunciato che nel corso della prossima stagione tornerà la Volta di Vetro, prima incursione della storia del franchise e ancora oggi una delle più amate dai videogiocatori.

 

Modificato da AngelDevil

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi è Online   0 Utenti, 0 Anonimo, 32 Ospiti (Visualizza tutti)

    Non ci sono utenti registrati online


×
×
  • Crea Nuovo...