Vai al contenuto

Control


AngelDevil

Messaggi raccomandati

  • Risposte 179
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Quanto t'è durato?

Perché io l'avevo iniziato, e mi stava anche piacendoi (come tutti i giochi Remedy), ma mo' son passato a Cyberpunk

io che perdo tempo nel girare per recuperare i vari collezionabili (qualcuno mi manca) già nella prima run credo di averci messo tra le 12/13 ore circa, fatto campagna principale qualche secondaria, mi sono rimaste altre missioni da fare date dal custode ma mi scocciava andarle fare quindi non le considero

Link al commento
Condividi su altri siti

Anche Control si sta preparando a fare il grande salto sulla next-gen, che prima o poi chi abitueremo a chiamare current-gen, e lo farà presto: il titolo di Remedy Entertainment, premiatissimo nel 2019, è già giocabile in retrocompatibilità su PlayStation 5 e Xbox Series X (e Xbox Series S), ma il prossimo anno vedrà l’arrivo di un’edizione sviluppata appositamente per le nuove console.

 

Quest’ultima, accessibile gratis solo per chi ha già comprato la Ultimate Edition su PS4 o Xbox One (ma non per chi ha il gioco base o ha preso a parte il Season Pass, purtroppo), esordirà in edizione digitale il 2 febbraio 2021, mentre le copie fisiche saranno disponibili dal 2 marzo 2021.

 

Remedy ha anticipato che il gioco godrà di una modalità Performance, con i 60 fps stabili (considerate che sulle vecchie console base Control aveva difficoltà a tenere i 30, invece) e una modalità Grafica, che mira invece al massimo del dettaglio e permette di godere del ray-tracing.

 

Per darvi un primo assaggio, in attesa di un trailer completo, il team finlandese ha pubblicato un breve video che mostra le performance (e il ray-tracing) in azione in quella che era l’ambientazione più problematica di Control, su vecchie console.

 

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...
  • 2 settimane dopo...
  • 2 settimane dopo...

Ho iniziato Control col pass e devo dire che mi sta piacendo, sia livello di trama che di gameplay (mi piacque anche Quantum Break quindi ne ero abbastanza sicuro), continuo però ad avere 2 fastidiosi bug: il primo relativo alla mappa invisibile che da quanto ho capito è un proble diffuso, il secondo è l'audio del parlato che sparisce durante le cutscene...

Cambiando discorso, per chi li ha giocati i DLC meritano di esser giocati? Aggiungono qualcosa a livello di storia o sono solo un more of the same? grazie :D

Panno92.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...

Giungono novità riguardanti Control: Ultimate Edition, il cui debutto su PlayStation 5 e Xbox Series X|S si fa sempre più vicino. Il publisher 505 Games ha fornito infatti qualche informazione in più circa le migliore tecniche di cui l'action game paranormale sviluppato da Remedy presenterà sulle console next-gen.

Il publisher ci elenca innanzitutto tutto il pacchetto contenutistico che troveremo all'interno della Ultimate Edition:

  • Il gioco base;
  • Espansione 1 The Foundation;
  • Espansione 2 Awe;
  • La modalità end game The Expeditions, la Photo Mode e tutti gli update pubblicati sin dal lancio;
  • Upgrade gratuito alla Ultimate Edition su PS5 e Xbox Series X|S;
  • Tutti gli altri contenuti, tra cui gli extra della Deluxe Edition per PS4 (outfit esclusivi e la missione secondaria "Isolation") non saranno inclusi nel bundle.

Per quanto riguarda invece gli aggiornamenti tecnici, ci sono novità importanti riguardanti sia PS5 che Series X, con entrambe le console che riusciranno a far girare il titolo a risoluzioni maggiori con il Ray Tracing attivo. Di seguito vi riportiamo tutte le novità, incluse le modalità di gioco e i dettagli sul supporto al DualSense:

  • Performance Mode - 60fps, risoluzione nativa di 1440p con output in 4K;
  • Graphics Mode - 30fps con Ray Tracing (riflessi e trasparenze), risoluzione nativa di 1220p con output in 4K;
  • Il gioco gira su Xbox Series S nella sola modalità Performance a 60fps con risoluzione nativa di 900p ed output in 1080p;
  • Supporto al feedback aptico e ai trigger adattivi del DualSense;
  • Supporto ai video tutorial di PlayStation 5 che vi aiutano a progredire all'interno del gioco.

Da sottolineare infine che i salvataggi dell'originale Control per PS4 e Xbox One non saranno trasferibili all'interno della versione Ultimate Edition per PS5 e Xbox Series X: questo a causa del fatto cheil gioco utilizza sulle console next-gen una versione del Northlight Engine molto più avanzata rispetto alle controparti old gen, come spiegato su Twitter da Thoms Puha di Remedy.

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Come già detto in passato quando già uscì questa cosa che solo la ultimate avrà l'aggiornamento gratuito per next gen, ho espresso tutta la mia disapprovazione. Onestamente credo che anche chi ha dato fiducia al titolo dal day one in poi meriti di poterlo giocare "gratuitamente" anche su Series X/PS5. Io fossi in questi acquirenti mi sentirei non poco incazzato. 

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

24 minuti fa, Pixer ha scritto:

Come già detto in passato quando già uscì questa cosa che solo la ultimate avrà l'aggiornamento gratuito per next gen, ho espresso tutta la mia disapprovazione. Onestamente credo che anche chi ha dato fiducia al titolo dal day one in poi meriti di poterlo giocare "gratuitamente" anche su Series X/PS5. Io fossi in questi acquirenti mi sentirei non poco incazzato. 

 

 

se consideri pure che regalano la versione ultimane nel psn plus di febbraio ahahah concordo.. brutta scelta in generale.

Link al commento
Condividi su altri siti

Digital Foundry ha pubblicato l'analisi di Control: Ultimate Edition mettendo a confronto le versioni PS5, Xbox Series X e PC. Il risultato è abbastanza sconfortante per le console di nuova generazione, visto che la grafica della modalità qualità corrisponde più o meno al dettaglio medio / basso visto su PC.

Digital Foundry parla di parità di caratteristiche tra le versioni PS5 e Xbox Series X del gioco, quindi con la risoluzione di rendering fissata a 1440p e l'output a 4k. La modalità qualità e la modalità performance, le uniche selezionabili, differiscono per l'uso del ray tracing e per la fluidità: la prima va a 30fps, la seconda a 60fps. La versione Xbox Series S, invece, ha una risoluzione di rendering di appena 900p. Fortunatamente tutte le versioni si sono dimostrate solidissime in termini di tenuta del framerate, quindi molto piacevoli da giocare.

Comunque sia, attualmente le versioni PS5 e Xbox Series X del gioco sono il modo migliore di provare al meglio la visione di Remedy, a meno che non si possegga un PC high-end, fatto non proprio scontato. Certo, qualcuno potrebbe rimanere deluso dal fatto che le due console di nuova generazione non riescano a fare niente di meglio, ma avranno tempo per mostrare le loro potenzialità.

 

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

7 ore fa, Freisar ha scritto:

Scusate magari ho capito male io ma ci sono due versioni ultimate una only seriex l'altra mixata tra old e ng, quello che vorrei sapere in quella seriex only ci sono le espansioni?

Con la Ultimate Edition ti da versione Xbox One e Series X|S + le espanzioni.

Poi se sono due versioni distinte si

 

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Il 28/1/2021 at 08:00, Pixer ha scritto:

Come già detto in passato quando già uscì questa cosa che solo la ultimate avrà l'aggiornamento gratuito per next gen, ho espresso tutta la mia disapprovazione. Onestamente credo che anche chi ha dato fiducia al titolo dal day one in poi meriti di poterlo giocare "gratuitamente" anche su Series X/PS5. Io fossi in questi acquirenti mi sentirei non poco incazzato. 

 

 

avete assolutamente ragione,  io per fortuna lo giocato gratis nel pass ed amen :D

Link al commento
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Mentre analizzavano in lungo e in largo le prodezze tecniche di Control Ultimate Edition, i ragazzi di Digital Foundry hanno notato che la Modalità Fotografica rimuove il limite dei 30fps quando è attiva la Quality Mode, configurazione grafica che prevede l'attivazione del Ray-Tracing.

In condizioni normali, Control Ultimate Edition con il Ray-Tracing attivo gira a 30fps sia su PlayStation 5 sia su Xbox Series X. La rimozione del cap garantita dalla Modalità Fotografica ha tuttavia aperto un mare di nuove possibilità, trasformando un semplice strumento per lo scatto di fotografie in una sorta di benchmark.

Digital Foundry ha subito colto l'opportunità, impiegandola per mettere a confronto il framerate delle versioni PlayStation 5 e Xbox Series X in oltre 20 differenti scenari, a partire da quello più stressante in assoluto, il "Corridor of Doom", capace di mettere in difficoltà anche i PC più prestanti. Ebbene, in questa sezione Xbox Series X garantisce un framerate pari a 33 fps, mentre PS5 arriva a 32fps. Una differenza minima, del tutto impercettibile senza gli strumenti adatti, che se presa da sola sancirebbe un sostanziale pareggio. La forbice, tuttavia, si allarga in maniera consistente negli scenari rimanenti, evidenziando il vantaggio di Xbox Series X in termini prestazionali. La console next-gen di Redmond riesce a generare nel peggiore dei casi 4-5 fps in più rispetto alla sua controparte, guadagno che può spingersi fino a 11-12 fps in alcune circostanze. Complessivamente, tenendo conto di tutti i 21 scenari analizzati, Digital Foundry ha calcolato un vantaggio prestazionale medio di Xbox Series X pari al 16% nei confronti PlayStation 5.

Giudicate voi stessi guardando la Video Analisi allegata. Durante le normali sessioni di gioco, ci teniamo a ribadire, non potete notare queste differenze, per il semplice motivo che è Remedy ha scelto di attivare il blocco a 30fps in entrambe le versioni, garantendo l'uniformità prestazionale.

 

Modificato da AngelDevil

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...

Dopo aver celebrato il 25°anniversario di Remedy Entertainment, il team di sviluppo finlandese conferma di trovarsi in ottima salute, con risultati finanziari record.

Volgendo lo sguardo agli ultimi 12 mesi, gli autori di Control e Alan Wake osservano quello che è stato per loro il miglior anno di sempre, con 41,1 milioni di euro di entrate, che segnano una crescita di addirittura il 30% rispetto all'anno precedente. A rendere ancora più notevole il traguardo raggiunto, troviamo il fatto che Remedy non abbia pubblicato alcun nuovo gioco nel corso dell'intero 2020, limitandosi ad ampliare l'esperienza proposta da Control, proponendone l'ultima espansione e rendendo disponibile l'apprezzata produzione su nuove piattaforme, tra cui Nintendo Switch, PS5 e Xbox Series X. L'epopea sovrannaturale di Jesse Faden è stata inoltre riproposta nella sua Ultimate Edition.

Nel presentare i risultati finanziari, il CEO di Remedy, Tero Virtala, ha offerto un interessante quadro delle attività attualmente in corso negli studi della software house. Nello specifico, è stato confermato che il team di Control sta "gradualmente" passando ad occuparsi di un nuovo progetto, mentre proseguono i lavori sulla campagna single player di Crossfire X. Parallelamente, il lavoro sul misterioso multiplayer Vanguard procede, ma si trova ancora nelle fasi iniziali, tanto che non è stato ancora definito il modello di pubblicazione. In collaborazione con Epic Games, infine, Remedy è al lavoro su di un AAA e su di un progetto di portata minore, in arrivo sia su PC sia su console. Il secondo è attualmente in piena produzione, mentre il primo dovrebbe entrare in questa fase nel corso della primavera.

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Control su PS5 e Xbox Series X|S riceverà nelle prossime ore una nuova patch che dovrebbe correggere alcuni problemi tecnici rilevati sulla versione next gen del gioco Remedy, in particolare per quanto riguarda crash sulle console Microsoft e altri bug assortiti tra PS5 e Xbox.

In attesa di un changelog ufficiale, quanto riferito finora dal director delle comunicazioni di Remedy, Thomas Puha, riguarda soprattutto questi crash che avvengono su Xbox Series X|S, anche se non tutti sembrano rilevare il problema, per i quali gli sviluppatori hanno anche collaborato con Microsoft e che saranno al centro di un ulteriore aggiornamento.

Nel frattempo, la patch che dovrebbe arrivare nelle prossime ore corregge comunque anche altri bug, la cui natura verrà chiarita in seguito ma che sembra siano legati alla progressione tra le missioni, almeno in base a quanto riferito da Puha, che ha parlato di "bug relativi alle missioni" senza specificare più di tanto la questione.

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...