Vai al contenuto

Titanfall: Apex Legends


HaloMyLove

Messaggi raccomandati

Quindi se non butti al cesso 100 in skin sei equiparabile ad un pirata che guarda i film in streaming. Me lo segno.

Non dico questo ma indirettamente si. Ripeto vi lamentate di prodotti, senza avergli mai dato un supporto REALE al posto di 4 frasi da chi non capisce niente. Quindi per me si, chi critica un gioco come apex, senza nemmeno averlo mai supportato con 10, 20 euro equivale a chi guarda film pirata e magari ne parla anche male dopo, rovinando sia il mercato del cinema, che il mercato del prodotto stesso. E se studiassi marketing sapresti anzi che il "talk to talk" è piu distruttivo di 1 recensione negativa di un'esperto magari su un sito specializzato. E potrei fare altri mille esempi, ma i fatti stanno a zero, non puoi criticare qualcosa, quando quel qualcosa lo provate si e no. Gente che sparla di apex, poi ha 17 ore di game okkkk. Io adesso prendo in mano 20 mila leghe sotto i mari leggo 4 righe e poi dico che fa schifo, e anzi mi ritengo anche saccente e superiore a chi (stupido) come me spende soldi per acquistare e supportare prodotti di qualità. Ma tranquilli andate a spendere 200 euro di vBucks, o 80 euro per RDR 2 ancora in beta, 80 euro per i vari call of schifo o non so per quale altro titolo mangia soldi. Poi pero al primo gioco FTP serio eh no tutti a criticare poi siete liv 10 e non avete nemmeno una 1 settimana di game

Grazie aspettiamo. Inoltre chiedo anche come si fa a cambiare il server?

Premi start, select, schermata del titolo dove c e la bandiera apex con i personaggi. Attendi esattamente 1min e 30, poi premi A ( per continuare) e subito B. In basso a sinistra ti comparirà la dicitura CENTRO DATI accessibile con il tasto RS.

Link al commento
Condividi su altri siti

Dopo averci svelato le sfide giornaliere e settimanali di Apex Legends, Electronic Arts ha finalmente svelato il futuro del battle royale targato Respawn Entertainment, che con la Stagione 2 si prepara ad accogliere numerose novità.

 

Tra queste troviamo sicuramente il nuovo e attesissimo eroe giocabile, Wattson. Per chi non lo sapesse, questo personaggio è stato oggetto di svariati leak nel corso delle ultime settimane e farà il proprio debutto proprio con la prossima stagione del gioco. Wattson è una scienziata in grado di posizionare delle mine stordenti, le quali possono anche essere collegate tra loro per formare delle vere e proprie barriere. Il costo dell'eroe dovrebbe essere al solito quello di 12.000 token leggenda, i quali possono essere accumulati semplicemente livellando nel gioco.

 

Un'altra novità riguarda la L-Star, la mitraglietta leggendaria già presente in Titanfall di cui si è parlato tantissimo e che qualcuno è riuscito a vedere in gioco qualche settimana fa a causa di un bizzarro bug di Apex. Proprio come il Krabr e il Mastiff, potrete trovare questa nuova arma solo nelle capsule di rifornimento e, stando alle parole dello sviluppatore sul palco, si tratta di un'arma potentissima.

 

La Stagione 2 di Apex Legends, Battle Charge, inizierà il prossimo 2 luglio 2019 e dovrebbe avere la durata di circa 3 mesi. Nel corso della stagione dovrebbe arrivare anche un "evento della mappa", anche se i dettagli in tal senso non sono stati diffusi. Ad accompagnare il lancio della stagione ci sarà ovviamente un nuovo pass, il quale includerà sfide a tempo e un quantitativo maggiore di oggetti per la personalizzazione. Il raggiungimento del livello 100, piuttosto lento nell'attuale stagione, sarà inoltre molto più rapido grazie alle sfide giornaliere e settimanali. La ricompensa del livello 100 sarà questa volta una skin leggendaria della carabina, che mostra un rinoceronte sulla canna. Tra le altre ricompense del pass ci saranno anche una skin leggendaria di Caustic e una di Octane.


 

Modificato da AngelDevil

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

La presentazione della nuova e attesissima seconda stagione di Apex Legends, che prenderà il nome di Battle Charge, si è appena conclusa e al termine del trailer d'annuncio è possibile notare la presenza di una mostruosa creatura, probabilmente legata ad un nuovo evento a tempo limitato.

 

Nel corso del panel dell'EA Play dedicato al battle royale di Respawn Entertainment lo sviluppatore sul palco ha infatti citato l'arrivo di un evento a tempo che apporterà delle modifiche alla mappa. Che l'enorme occhio giallo appartenga ad una sorta di drago che dovrà essere sconfitto dai giocatori? A rendere ancor più credibile questa ipotesi è poi il drago che vola sullo sfondo blu della schermata finale del trailer di Wattson. Per scoprire tutti i dettagli sull'evento dovremo attendere ancora qualche settimana, dal momento che la Stagione 2 di Apex Legends arriverà il prossimo 2 luglio 2019.

 

Tra le principali richieste da parte dei fan di Apex Legends al team di sviluppo c'è sempre stata quella di introdurre la modalità competitiva e, finalmente, con l'arrivo della seconda stagione questa richiesta verrà accolta.

 

A differenza di quanto visto in Apex Elite con l'evento Caccia Leggendaria, questa volta assisteremo all'aggiunta di una modalità competitiva vera e propria. I giocatori potranno gettarsi nella mischia in questa nuova modalità e, in base alle proprie prestazioni, potranno aumentare il proprio grado. Ci saranno in totale 6 gradi, da bronzo ad "Apex Predator", il quale potrà essere raggiunto solo ed esclusivamente dai giocatori più abili. Ovviamente il matchmaking di questa modalità terrà conto della bravura dei giocatori e, di conseguenza, giocherete solo ed esclusivamente con utenti del vostro livello.

 

Modificato da AngelDevil

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Non dico questo ma indirettamente si. Ripeto vi lamentate di prodotti, senza avergli mai dato un supporto REALE al posto di 4 frasi da chi non capisce niente. Quindi per me si, chi critica un gioco come apex, senza nemmeno averlo mai supportato con 10, 20 euro equivale a chi guarda film pirata e magari ne parla anche male dopo, rovinando sia il mercato del cinema, che il mercato del prodotto stesso. E se studiassi marketing sapresti anzi che il "talk to talk" è piu distruttivo di 1 recensione negativa di un'esperto magari su un sito specializzato. E potrei fare altri mille esempi, ma i fatti stanno a zero, non puoi criticare qualcosa, quando quel qualcosa lo provate si e no. Gente che sparla di apex, poi ha 17 ore di game okkkk. Io adesso prendo in mano 20 mila leghe sotto i mari leggo 4 righe e poi dico che fa schifo, e anzi mi ritengo anche saccente e superiore a chi (stupido) come me spende soldi per acquistare e supportare prodotti di qualità. Ma tranquilli andate a spendere 200 euro di vBucks, o 80 euro per RDR 2 ancora in beta, 80 euro per i vari call of schifo o non so per quale altro titolo mangia soldi. Poi pero al primo gioco FTP serio eh no tutti a criticare poi siete liv 10 e non avete nemmeno una 1 settimana di game

 

Premi start, select, schermata del titolo dove c e la bandiera apex con i personaggi. Attendi esattamente 1min e 30, poi premi A ( per continuare) e subito B. In basso a sinistra ti comparirà la dicitura CENTRO DATI accessibile con il tasto RS.

Ciccio, lavorerò in un Centro Medico per Pokémon ma di Economia e Marketing ho ben due lauree. Dunque se invece di metterti in bocca paroloni inglesi capissi un briciolo di economia, sapresti bene che il modello di business dei free to play è tranquillamente sostenibile perché per ogni 10 polli che spendono centinaia di euro in minchiate ci sono altri 1000 giocatori che possono tranquillamente giocare gratis dormendo sogni tranquilli. E per dire questo non servono centinaia di ore di gioco, basta conoscere qualche base di economia.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciccio, lavorerò in un Centro Medico per Pokémon ma di Economia e Marketing ho ben due lauree. Dunque se invece di metterti in bocca paroloni inglesi capissi un briciolo di economia, sapresti bene che il modello di business dei free to play è tranquillamente sostenibile perché per ogni 10 polli che spendono centinaia di euro in minchiate ci sono altri 1000 giocatori che possono tranquillamente giocare gratis dormendo sogni tranquilli. E per dire questo non servono centinaia di ore di gioco, basta conoscere qualche base di economia.

cosa centra tutto ciò con quello che ho detto io? Tu non mi conosci, e non sai cosa faccio nella vita, ne tanto meno ho messo bocca nella tua, parlavo eslusivamente dei videogiocatori, laureati e non. inutile hai due lauree in marketing se è di aspirapolveri ahah Anche un farmacista è un medico ma non sa di certo operare a cuore aperto un paziente. Ognuno le sue cose, e sinceramente per come hai accozzato discorsi che nessuno ti ha chiesto ho già capito tutto quindi non c e bisogno di continuare un confronto che nemmeno è sulle basi di un gioco ma sui meriti personali 😂😂 Io so solo che se i giochi, il cinema, perfino il porno aspettavano i soldi di quelli come te, forse nemmeno esisteva la xbox 😂. Marketing o cazzate, la prima cosa che ti insegnano è che il Mercato gira e se c e monetizzazione ovvero scambio di beni e risorse allora tutto fila liscio come l'olio. Di quello che vuoi ma chi è statico nel mercato di qualsiasi cosa è inutile a parer mio e crea solo disagi. Anche perchè la respown enterteiment sarà anche sotto l ala della ea ma a lavorarci fino a due giorni fa era un equipe di 100 persone, e aver tirato fuori un giocone come quello che al d1 era perfetto, avvincente con novità che hanno ribaltato il mercato in 2 ore nemmeno. Poi che abbiano toppato nel mancato supporto costante è un altra cosa. Anche li sono fattori di mercato, nessuno si aspettava che in 7 giorni incassava una cosa come 60 milioni di dollari. Le sue azioni sono volate a 100 dollari e più in soli 3 giorni. Lo stesso incremento del 28% lo ha avuto fortnite in ben 3 mesi. Quà in america, sul giornale wall street dopo il d1 era in seconda pagina, perfino colin sebastian analista del broker baird si è scomodato facendo un articolo che il titolo entro il 2020 avrà incassato oltre il mezzo miliardo di dollari. Questo è il mercato ed è sotto l occhio di tutti, sia chi è stupido sia chi è intelligente. Non capirli poi è un altro discorso, ma ripeto chi non spende nemmeno 10 euro in giochi cosi per me è inutile alla community. Tanto ogni anno vi chulate 70 euro di cod con stesse texure stessi movement stesse modalità da anni ma nessuno dice a. Siamo due mondi, chi si intende di giochi, chi segue la massa. Chi osa, e chi no. 😁

Ultima cosa:per poter parlare a pieno senno di qualcosa, bisogna averne prima un accurata conoscenza. Dal giocare a apex, a fare areoplanini di carta, tutto. E anche fosse, anche sul fattore mercato ti sbagli quindi non capisco proprio se sei solo dispiaciuto del gioco o se quello è il tuo pensiero personale.

Scusa per gli errori grammaticali ma non sono italiano :)

Modificato da yoshifunkk
Link al commento
Condividi su altri siti

cosa centra tutto ciò con quello che ho detto io? Tu non mi conosci, e non sai cosa faccio nella vita, ne tanto meno ho messo bocca nella tua, parlavo eslusivamente dei videogiocatori, laureati e non. inutile hai due lauree in marketing se è di aspirapolveri ahah Anche un farmacista è un medico ma non sa di certo operare a cuore aperto un paziente. Ognuno le sue cose, e sinceramente per come hai accozzato discorsi che nessuno ti ha chiesto ho già capito tutto quindi non c e bisogno di continuare un confronto che nemmeno è sulle basi di un gioco ma sui meriti personali Io so solo che se i giochi, il cinema, perfino il porno aspettavano i soldi di quelli come te, forse nemmeno esisteva la xbox . Marketing o cazzate, la prima cosa che ti insegnano è che il Mercato gira e se c e monetizzazione ovvero scambio di beni e risorse allora tutto fila liscio come l'olio. Di quello che vuoi ma chi è statico nel mercato di qualsiasi cosa è inutile a parer mio e crea solo disagi. Anche perchè la respown enterteiment sarà anche sotto l ala della ea ma a lavorarci fino a due giorni fa era un equipe di 100 persone, e aver tirato fuori un giocone come quello che al d1 era perfetto, avvincente con novità che hanno ribaltato il mercato in 2 ore nemmeno. Poi che abbiano toppato nel mancato supporto costante è un altra cosa. Anche li sono fattori di mercato, nessuno si aspettava che in 7 giorni incassava una cosa come 60 milioni di dollari. Le sue azioni sono volate a 100 dollari e più in soli 3 giorni. Lo stesso incremento del 28% lo ha avuto fortnite in ben 3 mesi. Quà in america, sul giornale wall street dopo il d1 era in seconda pagina, perfino colin sebastian analista del broker baird si è scomodato facendo un articolo che il titolo entro il 2020 avrà incassato oltre il mezzo miliardo di dollari. Questo è il mercato ed è sotto l occhio di tutti, sia chi è stupido sia chi è intelligente. Non capirli poi è un altro discorso, ma ripeto chi non spende nemmeno 10 euro in giochi cosi per me è inutile alla community. Tanto ogni anno vi chulate 70 euro di cod con stesse texure stessi movement stesse modalità da anni ma nessuno dice a. Siamo due mondi, chi si intende di giochi, chi segue la massa. Chi osa, e chi no.

Ultima cosa:per poter parlare a pieno senno di qualcosa, bisogna averne prima un accurata conoscenza. Dal giocare a apex, a fare areoplanini di carta, tutto. E anche fosse, anche sul fattore mercato ti sbagli quindi non capisco proprio se sei solo dispiaciuto del gioco o se quello è il tuo pensiero personale.

Scusa per gli errori grammaticali ma non sono italiano :)

Ehm... guarda che sei tu che hai cominciato tacciandomi di non conoscere il marketing, per poi saltare di palo in frasca dicendo che non si può criticare il titolo senza aver passato almeno duecento ore.

 

Hai capito che nessuno sta criticando Apex? Ti si sta facendo notare che chi non acquista skin e paccottiglia assortita può tranquillamente dormire sonni tranquilli visto che ogni 100 di loro ce n'è uno come te che manda in attivo i conti dell'EA. E questa non è un'opinione personale né servono ingenti quantitativi di ore in gioco per poterlo affermare, è un dato di fatto che trae fondamento dal fatto che Apex, Fortnite e altri vengono distribuiti in modo del tutto gratuito. Se non fosse un modello economico sostenibile avrebbero fatto molto semplicemente come con Player Unknown Battlegrounds, ossia mettendo il gioco a pagamento.

 

E anche senza lauree in economia o particolari conoscenze in materia basta un briciolo di deduzione logica.

Link al commento
Condividi su altri siti

Senza contare che ciò che scrive l'utente yoshifunkk può esser interpretato: io che ho pagato per ottenere oggetti cosmetici e quindi ho supportato gli sviluppatori, ho più "diritto di parola-critica" (badate bene è tra virgolette e quindi da non perdere in modo letterale) di chi non lo fa.
Io stesso ai tempi di Titanfall 2 ho acquistato decorazioni per armi e titan, in quando ero (e sono) convinto che il gioco fosse valido e sviluppato molto bene; detto questo di certo non mi sono sentito migliore e/o superiore a chi non l'ha fatto.
In tutto questo si è passati da un discorso improntato sull'acquisto di abbellimenti per armi ai classici discorsi da baretto dei gamer tipo: "Gne gne gne voi comprate CoD e compagnia cantante e buttate i soldi, che invece io so come spenderli al meglio!"

Forza ragazzi, credo spero che il nostro livello intellettuale e di maturità sia superiore a queste discorsi da adolescenti che ripetono a pappagallo ciò che dicono i più.
Nessuno qui sta criticando Apex, io per primo credo che sia un valido prodotto in quanto mi ha portato a giocare ad una tipologia di fps che di base non tollero (cosa che non son riusciti a fare Fortnite e Pubg). Ergo il lavoro fatto dagli sviluppatori è ottimo e come ha asserito yoshifunkk i numeri parlano da soli, ma davvero non vedo il collegamento logico da questo dato di fatto all'ostracizzare chi non spende soldi in skin, paragonandolo a chi compra CoD (fermo restando che se a uno piace non vedo perché non possa farlo e non abbia il diritto di spendere la propria pecunia come maggiormente gli aggrada).

Link al commento
Condividi su altri siti

Non dico questo ma indirettamente si. Ripeto vi lamentate di prodotti, senza avergli mai dato un supporto REALE al posto di 4 frasi da chi non capisce niente. Quindi per me si, chi critica un gioco come apex, senza nemmeno averlo mai supportato con 10, 20 euro equivale a chi guarda film pirata e magari ne parla anche male dopo, rovinando sia il mercato del cinema, che il mercato del prodotto stesso. E se studiassi marketing sapresti anzi che il "talk to talk" è piu distruttivo di 1 recensione negativa di un'esperto magari su un sito specializzato. E potrei fare altri mille esempi, ma i fatti stanno a zero, non puoi criticare qualcosa, quando quel qualcosa lo provate si e no. Gente che sparla di apex, poi ha 17 ore di game okkkk. Io adesso prendo in mano 20 mila leghe sotto i mari leggo 4 righe e poi dico che fa schifo, e anzi mi ritengo anche saccente e superiore a chi (stupido) come me spende soldi per acquistare e supportare prodotti di qualità. Ma tranquilli andate a spendere 200 euro di vBucks, o 80 euro per RDR 2 ancora in beta, 80 euro per i vari call of schifo o non so per quale altro titolo mangia soldi. Poi pero al primo gioco FTP serio eh no tutti a criticare poi siete liv 10 e non avete nemmeno una 1 settimana di game

 

Gia il fatto di giocarci é dare un supporto poi se mandi anche dei feedback é un altro tipo di supporto.

Se ti mettono un gioco gratuito non sei obbligato a comprare cosmetici e robba varia inoltre non c'é bisogno di fare acquisti su un gioco per dire se é valido, basta giocarci e informarsi

Modificato da dragonair
Link al commento
Condividi su altri siti

Gia il fatto di giocarci é dare un supporto poi se mandi anche dei feedback é un altro tipo di supporto.

Se ti mettono un gioco gratuito non sei obbligato a comprare cosmetici e robba varia inoltre non c'é bisogno di fare acquisti su un gioco per dire se é valido, basta giocarci e informarsi

eccolo il secondo che dice la stronzata. Ma riportate il messaggio ma prima lo leggete almeno? Io ho detto "inutile che parlate del gioco e siete liv 10 e avete 1 settimana di gioco." Non venitemi a dire che bastano 10 partite per capire se un gioco è valido o meno che veramente vado di la a strapparmi gli occhi se leggo una cosa del genere. Il discorso dello shop è un altro, parallelo, ma che verte su un altra questione. Supportare case videoludiche minori con acquisti. Ok che è gratis, ma secondo voi un gioco gratis se nessuno nessuno comprerebbe niente quanto durerebbe? Chi li paga i server ? I programmatori? La luce per tenere accesa la corrente nella stanza dei server e via dicendo. Non esiste il gratis, se lo è c e sempre un ritorno in altri modi. E ripeto, i videogiochi, come il cinema VANNO supportati perchè sono mestieri che con l avvento della pirateria sono i primi a essere danneggiati. Se avete una console per scoccare giochi online f2p, sparare recensioni cosi alla caso scusatemi ma con quei 300 euro potevate andare a farvi una vacanza, sicuramente erano spesi meglio.
Link al commento
Condividi su altri siti

eccolo il secondo che dice la stronzata. Ma riportate il messaggio ma prima lo leggete almeno? Io ho detto "inutile che parlate del gioco e siete liv 10 e avete 1 settimana di gioco." Non venitemi a dire che bastano 10 partite per capire se un gioco è valido o meno che veramente vado di la a strapparmi gli occhi se leggo una cosa del genere. Il discorso dello shop è un altro, parallelo, ma che verte su un altra questione. Supportare case videoludiche minori con acquisti. Ok che è gratis, ma secondo voi un gioco gratis se nessuno nessuno comprerebbe niente quanto durerebbe? Chi li paga i server ? I programmatori? La luce per tenere accesa la corrente nella stanza dei server e via dicendo. Non esiste il gratis, se lo è c e sempre un ritorno in altri modi. E ripeto, i videogiochi, come il cinema VANNO supportati perchè sono mestieri che con l avvento della pirateria sono i primi a essere danneggiati. Se avete una console per scoccare giochi online f2p, sparare recensioni cosi alla caso scusatemi ma con quei 300 euro potevate andare a farvi una vacanza, sicuramente erano spesi meglio.

Povera EA, quella piccola casa editrice che ha aperto in un garage il mese scorso. Come faremo a sfamare i poveri figli del CEO se non spendiamo un centello solidale per la skin di Wraith con la faccia bianca da film porno?

 

Perché nessuno pensa ai bambini?

Link al commento
Condividi su altri siti

eccolo il secondo che dice la stronzata. Ma riportate il messaggio ma prima lo leggete almeno? Io ho detto "inutile che parlate del gioco e siete liv 10 e avete 1 settimana di gioco." Non venitemi a dire che bastano 10 partite per capire se un gioco è valido o meno che veramente vado di la a strapparmi gli occhi se leggo una cosa del genere. Il discorso dello shop è un altro, parallelo, ma che verte su un altra questione. Supportare case videoludiche minori con acquisti. Ok che è gratis, ma secondo voi un gioco gratis se nessuno nessuno comprerebbe niente quanto durerebbe? Chi li paga i server ? I programmatori? La luce per tenere accesa la corrente nella stanza dei server e via dicendo. Non esiste il gratis, se lo è c e sempre un ritorno in altri modi. E ripeto, i videogiochi, come il cinema VANNO supportati perchè sono mestieri che con l avvento della pirateria sono i primi a essere danneggiati. Se avete una console per scoccare giochi online f2p, sparare recensioni cosi alla caso scusatemi ma con quei 300 euro potevate andare a farvi una vacanza, sicuramente erano spesi meglio.

Penso che per prima cosa sia il caso che rivedi il linguaggio che utilizzi per scrivere, dato che (ammesso e non concesso che ci sia qualcuno che si offenda) usare un poco di educazione non guasta.

In secondo luogo, da ciò che scrivi si evince che ti senti superiore perché hai speso dei soldi per Apex, quindi: gg e applausi per te.

Ora possiamo lasciare da parte sti discorsi da baretto?

Link al commento
Condividi su altri siti

Povera EA, quella piccola casa editrice che ha aperto in un garage il mese scorso. Come faremo a sfamare i poveri figli del CEO se non spendiamo un centello solidale per la skin di Wraith con la faccia bianca da film porno?

 

Perché nessuno pensa ai bambini?

Si certo bravi a parlare, dopo che EA si è accoeta di avere la gallina dalle uova d'oro. Io parlo di quando il gioco è stato programmato. È stato fatto da dei ragazzi di 25 anni, con un budget che nemmeno little big planet aveva. Che poi sia sotto l ala della EA non significa nulla. Lo studio è stato impegnato con Battlefield, jedi e via dicendo, apex ha avuto un personale sussidio esclusivo da parte di respown entertaiment. Facile parlare quando siete seduti su una poltrona e senza sapere come gira il mondo. Ma sapete i giochi che sono saltati a causa di mancato supporto, nonostante erano case videoludiche datate e confermate da tempo? Comunque vabene, se il discorso si sposta su battute alquanto squallide aggiungerei sulla fame del mondo, posso anche fermarmi nel discutere dell argomento. Continuate come avete sempre fatto allora. Basta che poi non venite a fare le checche isteriche lamentandovi di bug, e cazzate varie

Link al commento
Condividi su altri siti

eccolo il secondo che dice la stronzata. Ma riportate il messaggio ma prima lo leggete almeno? Io ho detto "inutile che parlate del gioco e siete liv 10 e avete 1 settimana di gioco." Non venitemi a dire che bastano 10 partite per capire se un gioco è valido o meno che veramente vado di la a strapparmi gli occhi se leggo una cosa del genere. Il discorso dello shop è un altro, parallelo, ma che verte su un altra questione. Supportare case videoludiche minori con acquisti. Ok che è gratis, ma secondo voi un gioco gratis se nessuno nessuno comprerebbe niente quanto durerebbe? Chi li paga i server ? I programmatori? La luce per tenere accesa la corrente nella stanza dei server e via dicendo. Non esiste il gratis, se lo è c e sempre un ritorno in altri modi. E ripeto, i videogiochi, come il cinema VANNO supportati perchè sono mestieri che con l avvento della pirateria sono i primi a essere danneggiati. Se avete una console per scoccare giochi online f2p, sparare recensioni cosi alla caso scusatemi ma con quei 300 euro potevate andare a farvi una vacanza, sicuramente erano spesi meglio.

Essendo un videogiocatore da diversi anni ci metto poco a capire se un gioco é valido o no ed essendo un battle royal ci vuole qualche partita per capire se é valido o no (mi é bastata una partita per dire che era un valido battle royal in circolazione e altre per considerarlo il migliore in circolazione) inoltre se il gioco é gratuito non sono obbligato a comprare cosmetici e robba varia che tra l'altro nemmeno mi interessano e li trovo inutili, hai ragione niente é gratis che ci sono diverse forme di pagamento ma é anche vero che ci sono diverse forme di supporto come ad esempio l'invio di feedback per migliorare un gioco. Se non avessero soldi per pagare quella robba li non li avrebbero avuti nemmeno per creare il gioco e supportarlo
Link al commento
Condividi su altri siti

Penso che per prima cosa sia il caso che rivedi il linguaggio che utilizzi per scrivere, dato che (ammesso e non concesso che ci sia qualcuno che si offenda) usare un poco di educazione non guasta.

In secondo luogo, da ciò che scrivi si evince che ti senti superiore perché hai speso dei soldi per Apex, quindi: gg e applausi per te.

Ora possiamo lasciare da parte sti discorsi da baretto?

si bravo, hai capito proprio il concetto che volevo trasmettere. Ora torna a prendere il nobel per la letteratura vista la tua arguta spigliataggine nel riconoscere discorsi senza senso. È come se 20 minuti ho parlato arabo ad un russo incredibile ahaha eppure anche se sbaglio qualcosa, mi sembra di scrivere italiano corretto e comprensibile. E la frase " sono meglio io perchè shoppo" non la vedo, ne riesco a trovare una frase che sia adiacente al senso che tu mi hai affibiato. Vabe comunque sia chiuso il discorso, avete ragione voi. Tanto è inutile, è come spiegare ad un bambino cosa sia il vento, ti risponderà sempre che non esiste perchè non lo vede.

Essendo un videogiocatore da diversi anni ci metto poco a capire se un gioco é valido o no ed essendo un battle royal ci vuole qualche partita per capire se é valido o no (mi é bastata una partita per dire che era un valido battle royal in circolazione e altre per considerarlo il migliore in circolazione) inoltre se il gioco é gratuito non sono obbligato a comprare cosmetici e robba varia che tra l'altro nemmeno mi interessano e li trovo inutili, hai ragione niente é gratis che ci sono diverse forme di pagamento ma é anche vero che ci sono diverse forme di supporto come ad esempio l'invio di feedback per migliorare un gioco. Se non avessero soldi per pagare quella robba li non li avrebbero avuti nemmeno per creare il gioco e supportarlo

le case videoludiche cosa credi che mettano soldi di tasca propria nei progetti? Lavoro in una azienda che costruisce discoteche e hotel, credi che ogni contratto stipulato sia in base a quanto capitale ha l azienda e quanto lavoro può portarsi a casa? Esistono gli investitori, esistono le banche , appalti, il 90% dei soldi investiti nei progetti sono di norma soldi investiti. Nessuno li caccia di tasca propria, nemmeno il ceo microsoft. Quindi tornando al discorso principale, se un gioco è costato 30 milioni produrlo, almeno e dico almeno devono essere 70 80 i milioni di ritorno per guadagnarci qualcosa, pagare le spese di sviluppo e marketing, rientrare nelle spese e iniziare il supporto after-launch ovvero dlc e quant altro. E i feedback di soldi non ne portano! Ultima cosa, un gioco come questo se giocato gratis quasi che diventa una ****. Già è noioso così com e , metti che nemmeno compri il gamepass perchè oddio 9 euro per un gioco sia mai che li spendo meglio comprarmici 2 pacchetti di Camel, poi pero, se devono lasciare un commento al gioco giù con i peggio insulti e critiche.. per me questo non è un appassionato di videogiochi stop
Link al commento
Condividi su altri siti

Si certo bravi a parlare, dopo che EA si è accoeta di avere la gallina dalle uova d'oro. Io parlo di quando il gioco è stato programmato. È stato fatto da dei ragazzi di 25 anni, con un budget che nemmeno little big planet aveva. Che poi sia sotto l ala della EA non significa nulla. Lo studio è stato impegnato con Battlefield, jedi e via dicendo, apex ha avuto un personale sussidio esclusivo da parte di respown entertaiment. Facile parlare quando siete seduti su una poltrona e senza sapere come gira il mondo. Ma sapete i giochi che sono saltati a causa di mancato supporto, nonostante erano case videoludiche datate e confermate da tempo? Comunque vabene, se il discorso si sposta su battute alquanto squallide aggiungerei sulla fame del mondo, posso anche fermarmi nel discutere dell argomento. Continuate come avete sempre fatto allora. Basta che poi non venite a fare le checche isteriche lamentandovi di bug, e cazzate varie

Innanzitutto accusi di non saper come gira il mondo quando sei tu il primo, per tua stessa ammissione, ad avere il culo appoggiato per apparentemente centinaia di ore su Apex a non sapere un tubo di sviluppo di videogiochi. Sei forse in damage control e necessiti di un Antiscottatura?

 

Permettimi di spiegarti come funzionano le meccaniche dell'industria: Respawn è uno studio nato nel 2012 circa e acquisito da Electronic Arts nel primo gennaio 2017. Ora, ammettendo l'ipotesi per cui Apex Legends fosse in sviluppo prima del 2017 (benché sia più improbabile delle tue statistiche su Apex, dato che i Battle Royal non erano ancora diventati un fenomeno), da quando i Respawn sono definitivamente entrati sotto l'ala protettrice di EA sono diventati loro dipendenti a tutti gli effetti: nessun assunzione del rischio, nessuna perdita finanziaria, ma di contro pressoché tutte le decisioni in materia di brand, progettazione del gioco, target, marketing e supporto sono passate in mano al sopramenzionato editore. Questo vuol dire che è EA che ha deciso di farlo diventare un Battle Royale ed è EA che ha deciso di renderlo un free-to-play; ergo, sono i capoccia di marketing dell'EA che hanno appurato che un modello free-to-play fosse sostenibile con un rateo di un pollo spendaccione ogni 100 giocatori """pirati""" non paganti.

 

Ora, dall'alto della tua posizione di non-si-sa-bene-cosa-magari-spazzino presso questa fantomatica aziendona di discoteche e hotel pensi di saperne di più dei capoccia di marketing dell'EA per ribadire che un modello free-to-play non è sostenibile senza almeno un tasso di conversione in stronzatine del 90% dei giocatori verso le microtransazioni?

 

Probabilmente oltre che un Antiscottatura ti serve direttamente una Cura Totale, perché pare che tu stia per colpirti da solo da un momento all'altro.

 

Grazie per aver visitato il nostro Centro Medico per Pokémon. A presto!

Modificato da Infermiera Joy
Link al commento
Condividi su altri siti

si bravo, hai capito proprio il concetto che volevo trasmettere. Ora torna a prendere il nobel per la letteratura vista la tua arguta spigliataggine nel riconoscere discorsi senza senso. È come se 20 minuti ho parlato arabo ad un russo incredibile ahaha eppure anche se sbaglio qualcosa, mi sembra di scrivere italiano corretto e comprensibile. E la frase " sono meglio io perchè shoppo" non la vedo, ne riesco a trovare una frase che sia adiacente al senso che tu mi hai affibiato. Vabe comunque sia chiuso il discorso, avete ragione voi. Tanto è inutile, è come spiegare ad un bambino cosa sia il vento, ti risponderà sempre che non esiste perchè non lo vede.

 

La cosa che mi rattrista di più è constatare che:

- non si può sostenere un discorso senza che tu inserisca mal celate prese in giro nei confronti di chi la pensa in modo differente da te e senza un tuo "ahahah" che denota poco rispetto verso il tuo interlocutore;

- non c'è frase e/o concetto dove (per come continui a fare metafore dove paragoni me o altri a bambini che non capiscono, oppure a gente che non sa di marketing, o ad altri che scrivono erroneità), sminuisci gli altri e quindi di conseguenza ti poni in una situazione di presunta superiorità intellettuale - da giocatore - lavorativa. In italiano non c'è bisogno di scrivere "sono meglio io perché shoppo" per trasmettere quel concetto, né tanto meno c'è bisogno di un nobel in letteratura per utilizzare un linguaggio leggermente più articolato rispetto alla media.

​- nonostante sia palese che i metodi di sostegno di un titolo siano molteplici e di conseguenza siano validi sia quelli da te elencati che comprendono la pecunia, sia quelli esposti dall'utente dragonair, ti ostini a tacciare come errati i nostri e promuovere come valido solo il tuo.

Non penso che in EA ci sia stato qualcuno che abbia obbligato qualcun altro a mettere Apex gratuito, quindi nel momento in cui è stata presa una decisione del genere ci saranno state persone che ne capiscono più di noi che hanno valutato i rapporto rischio-beneficio della scelta. Hanno messo in preventivo che ci saranno persone che pagheranno per quisquilie e altri che non lo faranno.

Basta portare come esempio che ci sono versioni del Battle Royal di Epic Games, vendute a circa 30€ perché contengono la possibilità di effettuare acquisti in game. Geni loro che vendono una qualcosa che si può avere gratis oppure stolti chi lo acquista? Non serve rispondere e sai perché? Perché entrambe le risposte possono essere considerate esatte dato che dipende unicamente dal punto di vista da cui vengono osservate.

 

Meno giudizi assoluti e più comprensione verso chi la pensa in modo differente e vivremo tutti meglio.

Link al commento
Condividi su altri siti

Già è noioso così com e , metti che nemmeno compri il gamepass perchè oddio 9 euro per un gioco sia mai che li spendo meglio comprarmici 2 pacchetti di Camel, poi pero, se devono lasciare un commento al gioco giù con i peggio insulti e critiche.. per me questo non è un appassionato di videogiochi stop

Se lo trovi noioso perché ci giochi e spendi soldi ?

Essere apassionato vuol dire anche criticare un gioco se non soddisfa le tue aspettative e non devi per forza supportarlo monetariamente sopratutto se é gratuito.

Quindi secondo il tuo ragionamento ad esempio se mi piace destiny e quando lo metteranno free to play io lo devo suppportare per forza monetariamente comprando almeno un dlc perché altrimenti non ci guadagnano più nulla? Se la pensi cosí ti sbagli di grosso.

 

P.s. scusate se sono uscito un po off topiq

Link al commento
Condividi su altri siti

Povera EA, quella piccola casa editrice che ha aperto in un garage il mese scorso. Come faremo a sfamare i poveri figli del CEO se non spendiamo un centello solidale per la skin di Wraith con la faccia bianca da film porno?

 

Perché nessuno pensa ai bambini?

 

Finalmente si ragiona!!Per non parlare degli shorts... :dance: :dance:

Link al commento
Condividi su altri siti

Si pino lo che c'è il banner in basso a sinistra, prima quando rientravo nella top 5 il banner si predispone a in automatico sulla elite, ora il banner mi dà solo la classica e sopra al banner c'è la scritta apex élite disponibile, ma cosa devo premere per passare alla élite??

Link al commento
Condividi su altri siti

Si pino lo che c'è il banner in basso a sinistra, prima quando rientravo nella top 5 il banner si predispone a in automatico sulla elite, ora il banner mi dà solo la classica e sopra al banner c'è la scritta apex élite disponibile, ma cosa devo premere per passare alla élite??

Te lo sto dicendo, devi premere lì e scegliere Élite :asd:

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...