Vai al contenuto

Back 4 Blood


AngelDevil

Messaggi raccomandati

Turtle Rock Studios e Warner Bros. Games hanno annunciato Back 4 Blood, sparatutto cooperativo con zombi che si annuncia come il seguito spirituale della serie Left 4 Dead.

Back 4 Blood sarà un titolo premium. L'obiettivo di Turtle Rock Studios è di unire in un solo gioco il meglio di ciò che ha decretato il successo degli sparatutto co-op a tema zombi.

"Siamo emozionati di poter collaborare con Turtle Rock Studios per Back 4 Blood e di poter innovare il genere dei co-op sugli zombie con un gameplay multigiocatore innovativo", ha dichiarato David Haddad, il presidente di Warner Bros. Interactive Entertainment. "I talenti del team di Turtle Rock sviluppano titoli meravigliosi da molti anni e questa è un'ottima opportunità per collaborare e creare insieme un nuovo universo di gioco, ideato appositamente per la community dei grandi sparatutto cooperativi sugli zombie."

"È difficile esprimere a parole quanto questa occasione sia importante. Abbiamo l'opportunità di tornare a un genere nato nel nostro studio con oltre dieci anni di esperienza in più sulle spalle, oltre che a tante idee sugli zombie che ci sono venute in mente nel frattempo", queste le parole di Chris Ahston, co-fondatore e design director di Turtle Rock Studios. "Possiamo contare anche sull'aiuto dei migliori compagni di squadra di tutto il settore, WBIE, che comprendono il nostro processo di sviluppo e sono convinti tanto quanto noi della filosofia 'i giocatori al primo posto'. Ci piace poter annunciare ufficialmente i nostri progetti, perché possiamo iniziare subito a lavorare con la community."

"Non stiamo riposando sugli allori. Il nostro obiettivo è prendere tutto quello che abbiamo imparato per migliorarlo ancora di più. Sappiamo che non sarà facile", ha dichiarato Phil Robb, co-fondatore e direttore creativo di Turtle Rock Studios. "Stiamo ampliando notevolmente il team per affrontare la sfida più grande nella storia del nostro studio. Sappiamo bene che questo titolo dovrà spiccare e siamo intenzionati a fare in modo che ci riesca."

 

Dopo l’annuncio di pochi minuti fa, arrivano altri particolari circa Back 4 Blood, il nuovo titolo di Turtle Rock Studios.

Il gioco dai creatori di Left 4 Dead avrà una modalità campagna basata su una storia originale, prima di tutto.

Inoltre, è confermata la presenza di una modalità PvP, nonostante il focus sia posto, per tradizione dello studio, sulla cooperazione per quattro utenti.

In questo momento è esclusa la presenza di una modalità battle royale, e allo stesso modo, trattandosi di un titolo “premium”, non è previsto un lancio free-to-play.

Apprendiamo inoltre che, mentre lo sviluppo è attualmente in corso su PC, PS4 e Xbox One, “altre possibilità non sono fuori discussione” per quanto riguarda un futuro lancio cross-play.

Infine, l’IP appartiene direttamente a Turtle Rock Studios, per cui Warner Bros. fungerà esclusivamente da publisher e non avrà diritti sul franchise.

Modificato da AngelDevil

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Ottimo! All'epoca stragiocai ai 2 L4D per mesi e mesi. Troppo divertenti in co-op.

 

p.s. spero però esca (anche) per next-gen; potrebbe essere il primo segno (assieme a Borderlands 3) del ritorno di franchise validi che hanno segnato la scorsa generazione che, sempre imho, è stata mille volte meglio di quella attuale.

Modificato da Checco

Checco.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 anno dopo...
Inviato (modificato)

Back 4 Blood, il nuovo titolo di Turtle Rock Studios, si mostra finalmente con una prima immagine, nella fattispecie un artwork che gli sviluppatori hanno voluto pubblicare per darci un po' di... speranza.

Annunciato ufficialmente lo scorso anno, il nuovo gioco dallo studio dei Left 4 Dead è uno sparatutto cooperativo a base di zombie e nella descrizione su Twitter si parla, non a caso, di un'esperienza next-gen: l'uscita su PS5 e Xbox Series X, pur non ancora confermata, appare probabilissima.

Torniamo però all'artwork, accompagnato da un messaggio particolare: "Arrivare a questo 4 luglio è stata dura per tutti noi, dunque volevamo darvi un po' di Hope." Il gioco di parole con il termine "speranza" è ovviamente voluto, ma c'è di più.

Sembra infatti che Hope sia una roccaforte che troveremo nel gioco, circondata da trappole e barriere che dovrebbero fermare l'avanzata degli zombie. Funzionerà come un hub per le missioni, o magari si tratta di una semplice location che visiteremo nel corso della campagna?

Difficile dirlo al momento: la speranza è che i piani per il reveal di Back 4 Blood procedano il più speditamente possibile e si possa finalmente vedere il gioco in azione, magari prima della fine dell'estate.

image.jpg

Modificato da AngelDevil

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 5 mesi dopo...

I The Game Awards 2020 ci avevano promesso tante novità e siamo stati accontatati. Turtle Rock, noto per Evolve, ha mostrato finalmente Back 4 Blood, praticamente una versione non-Valve di Left 4 Dead. Possiamo inoltre scoprire la data di uscita.

I fan ritroveranno tutte le caratteristiche che hanno sempre amato in Left 4 Dead. Gli sviluppatori hanno affermato che il loro obbiettivo è creare un gioco più grande, con più zombie, più tipi di nemici, compreso un nuovo colosso pronto a farci a pezzi.

La sorpresa della serata è che Back 4 Blood ci ha mostrato anche un video di gameplay, che potete vedere all'inizio della notizia. Possiamo vedere un livello di dettaglio grafico soddisfacente, per un titolo cooperativo online. Nel complesso, lo stile e il ritmo di gioco sembrano esattamente gli stessi di Left 4 Dead, con giusto qualche rifinitura in più legata ai passi in avanti tecnici.

Infine, viene indicata la data di uscita 22 giugno 2021, ma già il 17 dicembre sarà disponibile un closed alpha. Qui sotto potete invece vedere il trailer di presentazione.

Modificato da AngelDevil

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Turtle Rock Studios ha annunciato con un messaggio su Twitter di aver rinviato l'attesissimo Back 4 Blood, annunciando anche la nuova data d'uscita: il 12 ottobre 2021. Le motivazioni di questa scelta sono molto generiche: il team ha bisogno di più tempo per chiudere il gioco.

Turtle Rock ne ha anche approfittato per ringraziare la comunità per il supporto dimostrato al progetto e ha annunciato che questa estate lancerà un'open beta di Back 4 Blood. Per conoscerne i dettagli c'è da aspettare ancora un po'.

ExVd7vhU8AUEts3?format=jpg&name=4096x409

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 mese dopo...
  • 3 settimane dopo...

Nel nuovo trailer di Back 4 Blood si puntano i riflettori sui vari personaggi e personalità che compongono la squadra dei cacciatori di Infestati, nota con il nome di “Sterminatori”. Il video presenta ciascuno degli otto Sterminatori giocabili: Holly, Walker, Doc, Karlee, Jim, Hoffman, Evangelo e Ma’, approfondendone la storia, le caratteristiche e le abilità in gioco. Inoltre, il trailer permette di dare uno sguardo alle diverse varianti di Infestati giocabili, tra cui i bestiali Distruttori, i grotteschi Orchi, le assordanti Talpe, le voraci Arpie e molto altro.

 

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 settimane dopo...
Inviato (modificato)

Un nuovo trailer di Back 4 Blood ha svelato che il gioco sarà sull'Xbox Game Pass, anche PC, dal giorno di lancio, che avverrà il 12 ottobre 2021. Se n'era parlato negli scorsi giorni, ma ora è arrivata la conferma ufficiale durante la conferenza Microsoft dell'E3 2021.

 

Modificato da AngelDevil

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Bellissimo, non vedo l'ora di giocarlo interamente in coop, poi nel pass! e chi se l'aspettava! Riguardo la modalità PVP avrei preferito fosse simile ai primi 2 left 4 dead, ovvero una "campagna pvp" dove bisognava fermare i sopravvissuti prima che terminassero il livello, non so quanto mi possa tenere incollato questo tipo di multiplayer.

SE ESISTE UN LIMITE VOGLIO RAGGIUNGERLO, PER POI SUPERARLO.
I am the hope of the universe. I am the answer to all living things that cry out for peace. I am protector of the innocent. I am the light in the darkness. I am truth.

Link al commento
Condividi su altri siti

Turtle Rock Studios ha confermato che Back 4 Blood richiederà una connessione online anche quando si gioca da soli. Ricordiamo che la modalità campagna presenta l'opzione di giocare con tre alleati controllati dall'intelligenza artificiale, ma in ogni caso non sarà possibile giocare senza connessione.

L'informazione è stata condivisa tramite l'account Twitter ufficiale di Turtle Rock Studios, in risposta a un utente che chiedeva informazioni su Back 4 Blood. Il team di sviluppo afferma, in traduzione: "Stiamo cercando modi per supportare l'offline in futuro, ma per giocare al lancio sarà necessaria una connessione internet." Purtroppo questo è tutto quello che sappiamo per il momento: mancando informazioni più precise, non possiamo sapere se tale supporto possa arrivare nel 2021, sempre che arrivi.

Turtle Rock Studios, infatti, non ha dato la certezza che il supporto all'offline sia introdotto in Back 4 Blood: è solo una possibilità.

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Per evitare la frammentazione della community e un ritardo nella ricerca delle partite multiplayer, Turtle Rock conferma che tutti i DLC di Back 4 Blood saranno condivisi gratuitamente tra i partecipanti alla medesima lobby online.

Con un messaggio pubblicato sul blog ufficiale di Back 4 Blood, gli sviluppatori dello sparatutto post-apocalittico che ambisce a diventare il sequel spirituale di Left 4 Dead 2 spiegano infatti che "se il leader del tuo gruppo possiede un contenuto a pagamento, nel corso della partita sarai in grado di riprodurre quel contenuto senza alcuna restrizione legata alle mappe, al gameplay o alle attività della campagna. Non ci sarà alcuna separazione nelle lobby, nessuno sarà escluso dalla presenza di possibili DLC".

Il sistema escogitato da Turtle Rock prevede anche lo sblocco dei contenuti PvP di Back 4 Blood attraverso la progressione delle attività multiplayer: "Nel PvP, tutti coloro che hanno acquistato Back 4 Blood possono accedere a ogni contenuto aggiuntivo legato al PvP, anche senza l'acquisto delle espansioni. Chi non acquisterà i DLC potrà comunque ottenere nuovi personaggi e contenuti aggiuntivi semplicemente progredendo nelle sfide del PvP, gratis".

In quest'ottica rientra anche lo sforzo profuso da Turtle Rock nel "democratizzare" il Sistema di Carte di Back 4 Blood: all'inizio di ogni partita multiplayer, tutti i giocatori riceveranno il medesimo set di Carte potenziamento, incluse le Carte bonus sbloccate dai partecipanti alla partita che le avranno acquisite tramite la progressione gratis o con l'acquisto di DLC appositi.

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi è Online   0 Utenti, 0 Anonimo, 50 Ospiti (Visualizza tutti)

    Non ci sono utenti registrati online

×
×
  • Crea Nuovo...