Vai al contenuto

Outriders


AngelDevil

Messaggi raccomandati

  • 2 settimane dopo...

Outriders non ha prodotto profitti per tutto il 2021. La conferma è arrivata in un documento finanziario dello sviluppatore People Can Fly, che ha dichiarato di non aver ricevuto alcuna royalty per il periodo che va dal lancio, avvenuto ad aprile 2021, fino al 31 dicembre 2021. Sostanzialmente nel periodo dato il gioco non è riuscito a raggiungere il punto di pareggio.

Insomma, si tratta di un altro gioco in perdita tra quelli sviluppati da studi occidentali per Square Enix, di cui giusto recentemente è emersa una perdita di circa 200 milioni di dollari per Marvel's Avengers e Marvel's Guardians of the Galaxy.

C'è da dire che in passato Square Enix aveva dichiarato che Outriders aveva superato le aspettative, sia per vendite digitali che per utenti attivi. Evidentemente le aspettative erano molto basse e ci si aspettava di raggiungere il pareggio vendendo contenuti in game o DLC.

Comunque sia si tratta dell'ennesimo elemento che mostra chiaramente come mai Square Enix abbia avuto tanta fretta di vendere la sua divisione occidentale a Embracer Group, per 300 milioni di dollari, per concentrarsi sulle produzioni giapponesi.

1634485.png

Link al commento
Condividi su altri siti

People Can Fly, gli autori di Bulletstorm e Outriders, hanno in cantiere 5 nuovi giochi, tra i quali è incluso un nuovo titolo realizzato su commissione per Square Enix, con nome in codice "Project Gemini", e uno per Take-Two Interactive, chiamato "Project Dagger".

La conferma è arrivata dal resoconto per l'anno fiscale 2021 di People Can Fly. Gli altri giochi a cui sta lavorando lo studio sono Bifrost, un progetto auto-pubblicato, nonché Victoria e RED, di cui al momento non sono stati condivisi dettagli, se non che sono ancora alla fase concettuale.

Apprendiamo inoltre che tra gli obiettivi futuri dello studio c'è quello di aumentare il numero di giochi auto-pubblicati, continuando al tempo stesso lo sviluppo in parallelo di giochi tripla A in partnership con vari publisher, nonché di rafforzare il know-how e le IP proprietarie, aumentando anche l'uso dell'Unreal Engine e investendo in nuovi segmenti dell'industria dell'intrattenimento.

1634485.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 5 settimane dopo...

Con una nuova maxi-espansione in arrivo, Outriders potrebbe diventare una serie, secondo il CEO del team People Can Fly, intervistato da Forbes, e sembra che anche Square Enix stia considerando la questione, sebbene non ci siano ancora annunci da fare al riguardo.

Outriders si espanderà il 30 giugno con l'arrivo di Worldslayer, che punta ad incrementare sensibilmente i contenuti del gioco, ma potrebbero esserci anche ulteriori capitoli in futuro.

D'altra parte, il titolo in questione è rimasto in una terra di mezzo tra il looter shooter classico e il live service, senza intraprendere precisamente l'una o l'altra strada.

Secondo quanto riferito da Sebastian Wojciechowski, intervistato da Forbes, sia People Can Fly che Square Enix sembrano concordare su una continuazione della proprietà intellettuale in forma di vera e propria serie. "Pensiamo che Outriders sia la nuova proprietà intellettuale più importante nel portfolio Square Enix", ha riferito il CEO del team, "cosa che impone una visione in termini di franchise e non di singolo gioco. Vogliamo supportare Outriders sul lungo termine e non vediamo l'ora di espanderlo il più possibile".

In ogni caso, i prossimi passi riguardano soprattutto l'espansione Worldslayer, ovviamente, ma non è escluso che i lavori su un possibile seguito siano già iniziati.

  • Like 1

1634485.png

Link al commento
Condividi su altri siti

L'inarrestabile, l'inamovibile e l'indistruttibile si scontrano.

Outriders Worldslayer sarà pubblicato il 30 giugno 2022 per PlayStation 5, Xbox Series X|S, PlayStation 4, Xbox One, PC (Steam, Epic, Windows Store e NVIDIA GeForce NOW) e Stadia!

Porta l'Outrider a nuovi livelli di potere addentrandoti nelle profondità di Enoch, oppure usa il potenziamento del personaggio per ottenere un Outrider di livello 30 pronto ad affrontare la potente Mutazione Ereshkigal.

Con nuovi orrori da affrontare e nuove armi, mod ed equipaggiamenti da scoprire, svilupperai ulteriormente la tua configurazione grazie ai nuovi alberi delle abilità Pax, il sistema di progressione Ascensione e il nuovo terzo slot di mod, presente solo negli equipaggiamenti Apocalisse.

Sopravvivi nella campagna e continua a evolverti con i nuovi gradi di difficoltà Apocalisse, affrontando orrori sempre più terribili nella Prova di Tarya Gratar, la nuova modalità di fine gioco.

 

1634485.png

Link al commento
Condividi su altri siti

E' il momento di analizzare i principali dettagli sulle attività end-game che i giocatori potranno intraprendere una volta sconfitta la perfida Ereshkigal.

Le temibili prove di Tarya Gratar

Tutto il peso dell’end-game di Outriders è stato sorretto principalmente dalle Spedizioni, una serie di incarichi che hanno garantito comunque un buon tasso di sfida, pur senza apportare grandi cambiamenti alla struttura delle missioni. Con l’avvento dell’espansione Worldslayer le cose sono destinate a farsi più interessanti, perché con le attività legate alla Prova di Tarya Gratar gli sviluppatori polacchi hanno finalmente aggiunto quel pizzico di varietà che mancava nel gioco base.

Le porte di Tarya Gratar si apriranno dopo aver portato a termine la campagna aggiuntiva, rappresentando di fatto un nuovo modo di intendere l’end-game da parte di People Can Fly. Il nuovo Broadcast non ha fornito alcun dettaglio sulle motivazioni che spingeranno gli Outrider a esplorare le profondità di questo dungeon, ovviamente per non rovinare la sorpresa dal punto di vista narrativo, ma sappiamo comunque che la nuova location avrà dei forti collegamenti con i misteri custoditi dai nativi del pianeta Enoch, ossia la tribù dei Pax di cui fa parte anche il personaggio di August che abbiamo imparato a conoscere nella campagna principale.

Tarya Gratar sarà a tutti gli effetti un’area esplorabile in lungo e in largo, con tanto di ciclo giorno/notte e cambiamenti stagionali che faranno da sfondo alle incursioni dei giocatori. Più che affrontare missioni standard altamente guidate come nel caso delle Spedizioni, l’end-game di Worldslayer ci permetterà di prendere parte a delle run caratterizzate da percorsi alternativi, zone opzionali e una componente esplorativa più marcata rispetto al passato. Ovviamente prima di avviare una sessione ci sarà modo di prepararsi al meglio in un apposito campo base, dove fare acquisti per mettere a punto il proprio equipaggiamento anche attraverso il crafting, viaggiare velocemente verso una determinata area o per avere accesso alle diciotto Spedizioni.

Si potrà fare ritorno all’accampamento dopo aver completato con successo la Prova di Tarya Gratar, ma anche in caso di fallimento o scegliendo anticipatamente di abbandonare la sessione. Anche per questa tipologia di attività non ci saranno pressanti limiti di tempo, che sarebbero stati ancora più controproducenti considerando la presenza di più attività da svolgere in ciascuna run. Si potrà dunque andare dritto al punto e farsi strada tra orde di nemici per arrivare all’arena in cui lanciare il guanto di sfida contro nuovi boss, oppure accedere ad aree secondarie per fare incetta di specifiche ricompense legate a determinati equipaggiamenti.

Le minacce da affrontare di volta in volta saranno diverse e ciò contribuirà a tenere a bada il costante senso di déjà-vu, lo stesso dicasi per le boss fight che in alcuni casi saranno basate su meccaniche di gameplay diverse rispetto a quelle attuali. Da quanto provato nella precedente anteprima, e dagli spezzoni di gameplay visionati qualche settimana fa, pare proprio che Worldslayer abbia tutte le carte in regola per intrattenere la community con contenuti migliori rispetto a quelli offerti finora dalla versione standard.

Oltre all’end-game c’è di più

L’interessante premessa alla base delle incursioni nei meandri di Tarya Gratar sarà senz’altro il piatto forte di tutto il pacchetto, ma il DLC non si esaurirà di certo con le novità come la campagna, le attività avanzate e le modifiche apportate agli skill tree per le quattro classi. Il filmato di presentazione dell’end-game ci ha mostrato anche alcuni dei nuovi equipaggiamenti Apocalypse su cui potrà contare il Piromante, come l'inedita mitraglietta "Sunfall" con cui abbrustolire i nemici attraverso continue tempeste di fuoco, il fucile di precisione "Hellborne" e la pistola automatica "Boulderling", a cui vanno aggiunte i cinque pezzi di armatura del set "Heat Seeker" che forniranno un bonus se equipaggiati insieme.

E se il Mistificatore potrà specializzarsi in un ramo dello skill tree Pax a scelta tra "Exploiter" e "Spectre", dal canto suo il Piromante potrà optare tra la specializzazione “Gunblazer” o “Pyromaniac” con cui aumentare del 25% i danni delle abilità esplosive per un totale di tre volte. Una buona parte degli equipaggiamenti è stata poi oggetto di revisione per adattarsi ai cambiamenti introdotti dall’espansione, tra cui i nuovi sistemi di progressione del personaggio e delle classi, così da rendere competitive le build attualmente in uso anche per chi non potrà godere delle armi e dei pezzi di armatura inediti a esclusivo appannaggio dei possessori dell’espansione Worldslayer.

I territori selvaggi di Tarya Gratar ospiteranno pure tipologie di nemici mai viste prima, come gli Shadowbeast, delle creature molto pericolose e in grado di rendersi invisibili agli occhi degli Outrider, per poi attaccarli a tradimento e inibire per qualche secondo le loro abilità dell’Anomalia. Tra un filmato di gameplay e l’altro, abbiamo intravisto anche due dei boss che si presume dovrebbero far parte dell’attività end-game: il Wavecleaver Urka, un possente nemico anfibio abile nel cavalcare le onde in stile Aquaman, e l’Arbiter of the Worthy dotato di una devastante ascia gigant

 

1634485.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 settimane dopo...

Ieri sera ho giocato e devo dire di aver trovato il gioco parecchio difficile, tutte le build devono essere rifatte da capo, portare i pezzi a livello è costosissimo

Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee o le sue idee non valgono nulla o non vale nulla lui

Articolo 1 codice di Norimberga

Link al commento
Condividi su altri siti

Con Outriders: Worldslayer in arrivo il 30 giugno è il momento di indossare i guanti del Monarca Boreale, equipaggiare il fucile d'assalto spara-lava ed esplorare tutto ciò che Enoch ha da offrire. Ecco un elenco di tutte le ragioni per cui gettarti in Outriders, in caso tu non l'abbia già fatto, e per cui l'arrivo di Worldslayer è un ottimo momento per tornare nel gioco, nel caso ti ci sia già avventurato. Andiamo, Outrider!

Outriders Worldslayer è uscito su PlayStation 5, Xbox Series X|S, PlayStation 4, Xbox One, PC (Steam, Epic, Windows Store e NVIDIA GeForce NOW) e Stadia!

Porta l'Outrider a nuovi livelli di potere addentrandoti nelle profondità di Enoch, oppure usa il potenziamento del personaggio per ottenere un Outrider di livello 30 pronto ad affrontare la potente Mutazione Ereshkigal.

Con nuovi orrori da affrontare e nuove armi, mod ed equipaggiamenti da scoprire, svilupperai ulteriormente la tua configurazione grazie ai nuovi alberi delle abilità Pax, il sistema di progressione Ascensione e il nuovo terzo slot di mod, presente solo negli equipaggiamenti Apocalisse.

Sopravvivi nella campagna e continua a evolverti con i nuovi gradi di difficoltà Apocalisse, affrontando orrori sempre più terribili nella Prova di Tarya Gratar, la nuova modalità di fine gioco.

OUTRIDERS è uno shooter GdR cooperativo da 1 a 3 giocatori ambientato in un universo fantascientifico oscuro e spietato. Mentre l’umanità muore tra le trincee di Enoch, tu creerai il tuo Outrider unico e partirai per un’incredibile avventura su questo pianeta ostile.

1634485.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...