Vai al contenuto

Xbox Series X | S


AngelDevil

Messaggi raccomandati

9 ore fa, AngelDevil ha scritto:

Un video pubblicato da IGN racconta qualcosa di PS5 e Xbox Series X|S dal punto di vista degli sviluppatori, nella fattispecie di Remedy, gli autori di Control, Alan Wake e Quantum Break, che spiegano le differenze tra le macchine, alcune considerazioni sullo sviluppo e il motivo per cui probabilmente nessuna delle due ancora è riuscita a stupire più di tanto gli utenti.

In sostanza, Remedy fa capire che non si sono ancora raggiunti degli standard tecnici molto elevati perché tutti lavorano in gran parte su engine della vecchia generazione, parzialmente modificati ma ancora non in grado di sfruttare il nuovo potenziale di PS5 e Xbox Series X|S. Inoltre, trattandosi in gran parte di progetti cross-gen, lo stesso game design deve tenere in considerazione le console vecchie e non può spaziare per introdurre caratteristiche nuove.

D'altra parte, è poco realistico pensare di riprogrammare tutto il codice da zero per sfruttare i nuovi hardware in pieno, per i giochi strutturati su engine legati ad architetture più vecchie. D'altra parte, quando cominceranno ad arrivare sul mercato i giochi specificamente progettati su engine completamente nuovi si vedrà molto di più la differenza di potenza con le nuove piattaforme rispetto alle precedenti.

Remedy ha affrontato anche la questione sulla differenza di performance che in certi casi emerge tra PS5 e Xbox Series X|S soprattutto in termini di frame-rate, confermando che si tratta di strumenti di sviluppo che si trovano a livelli di maturazione diversa: PS5 sfrutta il medesimo ambiente di sviluppo di PS4, per questo motivo gli sviluppatori vi si trovano già bene e sanno come sfruttarlo al meglio. Al contrario, Microsoft ha optato per un cambiamento piuttosto radicale dell'ambiente di sviluppo in questa generazione.

Come era già emerso anche da parte di altri sviluppatori, gli strumenti di sviluppo di Xbox Series X|S sono ancora nuovi e relativamente poco conosciuti: questo è dovuto al fatto che Microsoft ha deciso di proporre un nuovo ambiente di sviluppo unificato in grado di consentire una lavorazione più veloce tra PC e Xbox Series X e Series S. Trattandosi di strumenti nuovi hanno ancora bisogno di supporto e conoscenza, ma risulteranno in grandi facilitazione nel lavoro in futuro.

Per gli sviluppatori di Control, Quantum Break e Alan Wake, i discorsi sui TeraFlops hanno poca importanza, sono soltanto numeri e per gli addetti ai lavori la cosa che conta di più sono gli strumenti di sviluppo e la possibilità di sfruttare appieno le piattaforme, per questo i primi risultati possono sembrare contrari al potenziale che PS5 e Xbox Series X dovrebbero esprimere.

Viene inoltre fatto presente come Xbox Series S al momento presenti qualche difficoltà in più nello sviluppo: in particolare, Remedy si riferisce ai giochi attuali che si basano su engine vecchi, con probabilmente un miglioramento generale nelle possibilità di sfruttamento di Xbox Series S una volta che ci si potrà spostare in massa su engine appositamente studiati per le nuove architetture RDNA 2. Resta la necessità di tenere in considerazione un hardware con specifiche inferiori alle altre piattaforme, ma la questione sembra andare oltre al fatto di abbassare risoluzione e frame-rate se si considerano gli engine di vecchio stampo.

diciamo che è ovvio come ogni nuova gen ma infatti io invidio solo il SSD delle nuove per il resto, posso attendere!

Link al commento
Condividi su altri siti

Il 15/3/2021 at 18:27, Holyvamp ha scritto:

il fatto è che 500 euro per una console è tantino... più che altro penso che per tutto l'anno 2021 (e magari 2022) il prezzo resterà quello....

Tenendo conto che ad oggi non riesco ad acquistare una Series X online (tutto esaurito nelle principali catene) temo proprio che potranno tenere questo prezzo ancora per un pò.. Invece series S si trova facilmente..

Link al commento
Condividi su altri siti

2 ore fa, Holyvamp ha scritto:

si vedo che la series S si trova subito.. ma a quanto leggo è una console castrata... e per una console castrata 300 euro è un furto sec me. 

Ma quale castrata, sono tutte dicerie per i boccaloni che ci credono. Io la possiedo e ti parlo con cognizione di causa. L'unica limitazione parziale è che la series s ha poca memoria ma si risolve facilmente con un hard disk esterno e in futuro con la memoria d'espansione a prezzo scontato.

Quando le memorie d'espansione costeranno sui 150 in futuro avrai comunque risparmiato qualcosina e soprattutto avrai giocato in questo tempo ai giochi che in alcuni casi nemmeno escono su old gen e sfruttando tutta la velocità delle nuove console.

Dire che a 300 euro la series è un furto vuol dire essere o in malafede o stupidi.

Tutto il mondo che ha recensito e analizzato la console (dal pubblico alla stampa specializzata) hanno lodato la series e tutto quello che offre per quel prezzo😉

  • Like 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Anche con questo aggiornamento però devo disabilitare il Freesync (su oled gx) per avere nelle impostazioni di Xbox la spinta verde su dolby Vision! 
Voi cosa avete fatto? Freesync si o no?
La stessa cosa che mi chiedo anche io... Per ora non si vedono differenze. Tra l'altro come hai settato la nuova voce sulla TV per migliorare il problema legato al vrr?

Inviato dal mio Mi 9T utilizzando Tapatalk

Link al commento
Condividi su altri siti

8 ore fa, Holyvamp ha scritto:

si vedo che la series S si trova subito.. ma a quanto leggo è una console castrata... e per una console castrata 300 euro è un furto sec me. 

insomma vista anche a 275 euro e mi pare davvero difficile chiedere di più per quella cifra.

 

Il tuo discorso avrebbe senso a 399 non a 275.

Link al commento
Condividi su altri siti

10 ore fa, Teknofilo ha scritto:

La stessa cosa che mi chiedo anche io... Per ora non si vedono differenze. Tra l'altro come hai settato la nuova voce sulla TV per migliorare il problema legato al vrr?

Inviato dal mio Mi 9T utilizzando Tapatalk
 

Per ora non ho toccato nulla sulla tv!

Tu cosa hai messo come valore?

Link al commento
Condividi su altri siti

6 ore fa, Donando ha scritto:

insomma vista anche a 275 euro e mi pare davvero difficile chiedere di più per quella cifra.

 

Il tuo discorso avrebbe senso a 399 non a 275.

Ma non ci piove! Serie s anche a 300 è quasi regalata. Se poi vogliamo attribuirle per forza dei difetti ok ma nemmeno series x, a questo punto, è perfetta.

Link al commento
Condividi su altri siti

Per ora non ho toccato nulla sulla tv!
Tu cosa hai messo come valore?
Io fino a ieri avevo il freesync attivo sulla porta della Series X, ieri l'ho disattivato pensando ci fosse già il Dolby Vision sulla console invece ho letto essere un aggiornamento sullo per gli Insider per ora. Quel valore l'ho lasciato a 0, mi piacerebbe dessero qualche info in più su come lavorarci, tu hai trovato qualcosa?

Inviato dal mio Mi 9T utilizzando Tapatalk

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, Teknofilo ha scritto:

Io fino a ieri avevo il freesync attivo sulla porta della Series X, ieri l'ho disattivato pensando ci fosse già il Dolby Vision sulla console invece ho letto essere un aggiornamento sullo per gli Insider per ora. Quel valore l'ho lasciato a 0, mi piacerebbe dessero qualche info in più su come lavorarci, tu hai trovato qualcosa?

Inviato dal mio Mi 9T utilizzando Tapatalk
 

Al momento non ho trovato neppure io info su come settarlo! Io per ora ho tolto il freesync ma non tutti i giochi già supportano il Vision. Ovviamente sono in beta con aggiornamento già fatto.

Link al commento
Condividi su altri siti

3 ore fa, nextphone ha scritto:

Ma non ci piove! Serie s anche a 300 è quasi regalata. Se poi vogliamo attribuirle per forza dei difetti ok ma nemmeno series x, a questo punto, è perfetta.

eh infatti... certo a 399 anche io avrei detto non li vale ma a 275 è onestissimo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Il 20/3/2021 at 12:14, nextphone ha scritto:

Ma tu ancora non sei passato alla new gen?

no perchè avevo fatto promo di settembre con permuta della X, ma poi stato chiuso tutto per covid non sono potuto andare per completare il tutto, quindi sono rimasto fuori, ma non mi dispiace, alla fine non c'è un vero gioco per nextgen, salvo aggiornamenti di quelli vecchi, ma personalmente se un gioco lo già usato/finito non lo rigioco certo perchè migliorato visivamente

Link al commento
Condividi su altri siti

Ma Series S è inferiore solo lato GPU mi sembra. Cosa che oltre a non permettere i 4k mai, massimo 1440p, ma più facilmente i 1080p, non garantisce manco i 60fps sempre, anche se teoricamente a 1440p dovrebbe permettere anche i 120fps.

Per il resto a parte 0.2GHz lato CPU, in meno di Series X ha giusto un ssd da mezzo tera e manca del lettore BluRay 

Quattro domande a riguardo:

1) I giochi che supportano il quick resume sono tutti, solo nextgen, alcuni?

2) I giochi che stanno eventualmente in un SSD esterno si comportano come su One? E cioè quello che avvio resta in "quick resume" finché non spengo la console o avvio un altro gioco?

3) FPS Boost funziona anche su Series S?

4) Se un gioco back.comp è enhanced One X, non gira su Series S, ma ci gira la versione normale. Ci sono quindi vantaggi rispetto alla versione One S o è quella pari pari?

Modificato da gaxel

Gaxel.png

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, gaxel ha scritto:

Ma Series S è inferiore solo lato GPU mi sembra. Cosa che oltre a non permettere i 4k mai, massimo 1440p, ma più facilmente i 1080p, non garantisce manco i 60fps sempre, anche se teoricamente a 1440p dovrebbe permettere anche i 120fps.

Per il resto a parte 0.2GHz lato CPU, in meno di Series X ha giusto un ssd da mezzo tera e manca del lettore BluRay 

Quattro domande a riguardo:

1) I giochi che supportano il quick resume sono tutti, solo nextgen, alcuni?

2) I giochi che stanno eventualmente in un SSD esterno si comportano come su One? E cioè quello che avvio resta in "quick resume" finché non spengo la console o avvio un altro gioco?

3) FPS Boost funziona anche su Series S?

4) Se un gioco back.comp è enhanced One X, non gira su Series S, ma ci gira la versione normale. Ci sono quindi vantaggi rispetto alla versione One S o è quella pari pari?

La series s garantisce i 60 fps più o meno come li garantisce la series x ma ovviamente a risoluzione minore. Stessa cosa si può dire per i 120 fps. Avendo i processori quasi uguali gli fps non sono un problema per la series s ma solo quelli. Sul resto qualche compromesso lo devono fare tipo texture ed effettistica/ray tracing minore che però noti solo grazie a digital foundry e soci.

Riguardo le domande:

1. Tutti i giochi testati da microsoft supportano il quick resume, sia patchati next gen che non.

2. No, i giochi anche se stanno su hard disk esterno sfruttano tutte le potenzialità del quick resume ma devono essere giochi ovviamente non patchati per le new gen altrimenti non partono.

3. Certo che funziona insieme all'hdr.

4. E' quella pari pari tranne per quei giochi patchati per series s che hanno tutta una serie di migliorie. Inoltre hanno da poco l'fps boost e l'hdr automatico che ovviamente su one s ti sogni.

Specifico che l'fps boost e l'hdr automatico verrà implementato sempre in più giochi di vecchia gen.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ti rispondo alle prime due per mia esperienza :

1) il 90% dei giochi da me testati parte in Quick Resume. Adesso gioco a The Old Blood ed in 6 secondi al massimo sono in gioco. Altri più vecchi come Wolf Among Us non lo supportano. Ma ad esempio AC4 Black Flag lo supporta benissimo.

2) in SSD esterno ci stanno solo quelli senza ottimizzazione per X/S ed anche loro partono in Quick Resume (AC4 per esempio). Io la console la spengo sempre completamente, togliendole tensione con una ciabatta. All' accensione rientro in gioco in pochi secondi, oltre al boot della SeriesX che è sui 10 secondi da spenta.

Modificato da dickfrey
Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, gaxel ha scritto:

Ma Series S è inferiore solo lato GPU mi sembra. Cosa che oltre a non permettere i 4k mai, massimo 1440p, ma più facilmente i 1080p, non garantisce manco i 60fps sempre, anche se teoricamente a 1440p dovrebbe permettere anche i 120fps.

Per il resto a parte 0.2GHz lato CPU, in meno di Series X ha giusto un ssd da mezzo tera e manca del lettore BluRay 

Quattro domande a riguardo:

1) I giochi che supportano il quick resume sono tutti, solo nextgen, alcuni?

2) I giochi che stanno eventualmente in un SSD esterno si comportano come su One? E cioè quello che avvio resta in "quick resume" finché non spengo la console o avvio un altro gioco?

3) FPS Boost funziona anche su Series S?

4) Se un gioco back.comp è enhanced One X, non gira su Series S, ma ci gira la versione normale. Ci sono quindi vantaggi rispetto alla versione One S o è quella pari pari?

1) Il quick resume è attivo su tutti i giochi, in alcuni casi però era stato disattivato perché dava problemi (soprattutto per i giochi che si connettono ai server degli sviluppatori), ma son solo casi isolati e passati

2) il quick resume funziona anche se il gioco è installato su un HD o SSD esterno la console in pratica "copia" dei dati di gioco temporanei nel SSD interno per attuare il quick resume e lo fa indipendentemente da dove sia installato il gioco

3) si, ma potrebbe avere performance diverse (ad esempio su Series S un titolo potrebbe scendere di risoluzione più che su Series X per garantire gli stessi FPS)

4) su Series S gira la versione One S di un gioco  in retrocompatibilità, quindi stesso livello grafico inteso come risoluzione massima e texture, ma questo andrà generalmente meglio in termini di stabilità del frame rate, velocità caricamenti e pop-in texture... ad esempio CP2077 su one S girava a malapena con grossi problemi di pop-in e frame rate ignobile, su Series S già dal day one era perfettamente giocabile

Modificato da Panno92

Panno92.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Ah, grazie a tutti, ma quindi se  il quick resume funziona anche su disco esterno, perché si diceva andassero instalati? E perché MS fa le costosissime espansioni? Solo per velocità superiore nei caricamenti?

Oppure i giochi Series S/X hanno feature che richiedono l'nstallazione e se sì quali?

 

 

Gaxel.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Perchè i giochi solo per Series S/X non partono da disco esterno, che sia SSD o meccanico, ma solo da quello interno.

Quindi i giochi da 360 e One stanno in esterno, quelli da Series S/X solo interno.

Un esempio : The Medium.

Modificato da dickfrey
Link al commento
Condividi su altri siti

22 minuti fa, dickfrey ha scritto:

Perchè i giochi solo per Series S/X non partono da disco esterno, che sia SSD o meccanico, ma solo da quello interno.

Quindi i giochi da 360 e One stanno in esterno, quelli da Series S/X solo interno.

Un esempio : The Medium.

Ah non c'è modo di avviare giochi only o enhanced Series S/X da disco esterno?

Gaxel.png

Link al commento
Condividi su altri siti

3 ore fa, gaxel ha scritto:

Ah non c'è modo di avviare giochi only o enhanced Series S/X da disco esterno?

No ma ho visto un video di un tizio che dice che alcuni giochi patchati per new gen riescono cmq a partire anche da hard disk esterno perché per dirla in parole povere hanno una programmazione di vecchio stampo a cui non serve l'ssd mentre altri invece necessitano proprio di essere avviati dall'interno della console perché hanno una programmazione più aggiornata che richiede l'ssd.

Link al commento
Condividi su altri siti

Microsoft ha confermato che presto il marchio Xbox Live non esisterà più, o quantomeno non sarà più utilizzato, e sarà ribrandizzato nel più semplice e diretto Xbox Network.

Le modifiche alle dashboard dei beta tester Xbox viste nei giorni scorsi non erano quindi errori, ma una precisa mossa da parte della casa di Redmond per ridefinire un'importante parte dei suoi servizi, come raccontato da un rappresentante della compagnia in una nota ufficiale inviata alla testata The Verge:

"Xbox Network fa riferimento al servizio online di Xbox che è stato aggiornato nel "Contratto di Servizi Microsoft", L'aggiornamento di Xbox Live in Xbox Network è stato pensato per distinguere il servizio dall'abbonamento Xbox Live Gold." Confermato quindi anche che Xbox Live Gold continuerà a esistere come prodotto a se stante.

Microsoft ha lanciato il marchio Xbox Live per i suoi servizi Xbox ben 18 anni fa. Larry Hryb, uno dei volti più riconoscibili del mondo Xbox, era conosciuto in origine come Xbox Live's Major Nelson, per poi diventare Xbox's Major Nelson. Questo per dire che si tratta di un cambiamento importante, quantomeno per l'identità della piattaforma. Probabilmente si è reso necessario a causa delle numerosissime novità introdotte da Microsoft negli ultimi mesi. In questo modo c'è meno rischio di confondere gli utenti. Vi confessiamo però che un po' ci mancherà il nome Xbox Live. In fondo è parte della storia di Xbox.

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Microsoft ha confermato che presto il marchio Xbox Live non esisterà più, o quantomeno non sarà più utilizzato, e sarà ribrandizzato nel più semplice e diretto Xbox Network.
Le modifiche alle dashboard dei beta tester Xbox viste nei giorni scorsi non erano quindi errori, ma una precisa mossa da parte della casa di Redmond per ridefinire un'importante parte dei suoi servizi, come raccontato da un rappresentante della compagnia in una nota ufficiale inviata alla testata The Verge:
"Xbox Network fa riferimento al servizio online di Xbox che è stato aggiornato nel "Contratto di Servizi Microsoft", L'aggiornamento di Xbox Live in Xbox Network è stato pensato per distinguere il servizio dall'abbonamento Xbox Live Gold." Confermato quindi anche che Xbox Live Gold continuerà a esistere come prodotto a se stante.
Microsoft ha lanciato il marchio Xbox Live per i suoi servizi Xbox ben 18 anni fa. Larry Hryb, uno dei volti più riconoscibili del mondo Xbox, era conosciuto in origine come Xbox Live's Major Nelson, per poi diventare Xbox's Major Nelson. Questo per dire che si tratta di un cambiamento importante, quantomeno per l'identità della piattaforma. Probabilmente si è reso necessario a causa delle numerosissime novità introdotte da Microsoft negli ultimi mesi. In questo modo c'è meno rischio di confondere gli utenti. Vi confessiamo però che un po' ci mancherà il nome Xbox Live. In fondo è parte della storia di Xbox.

Cambierà qualcosa in merito alla conversione di Xbox live in Gamepass Ultimate?
Link al commento
Condividi su altri siti

15 ore fa, lostahf ha scritto:


Cambierà qualcosa in merito alla conversione di Xbox live in Gamepass Ultimate?

Non cambierà nulla a livello di utilizzo, è solo un miglioramento (dicono) della comunicazione in modo che non venga confuso con il live gold

the+choose+one.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...