Vai al contenuto

RIDE 4


AngelDevil

Messaggi raccomandati

Sul blog ufficiale PlayStation è appena stato pubblicato un lungo post dedicato interamente alla versione PlayStation 5 di RIDE 4, prossimo titolo Milestone che utilizzerà a proprio vantaggio tutte le principali caratteristiche della macchina di prossima generazione Sony.

 

Per quello che riguarda ad esempio l'SSD, questo permetterà al gioco non solo di ridurre in maniera sensibile la durata delle schermate di caricamento e velocizzare l'avvio di una gara, ma consentirà anche di raggiungere velocità elevate a bordo dei veicoli a due ruote senza che vi sia alcun problema nel caricare altrettanto velocemente altre sezioni del circuito. Grande attenzione è stata riposta anche nell'implementazione del supporto al controller DualSense, il cui feedback aptico darà al giocatore la sensazione di essere a bordo delle velocissime moto e i grilletti meccanici renderanno l'esperienza più immersiva grazie all'utilizzo di freno e acceleratore, i quali avranno resistenze diverse in base alla situazione che si sta affrontando. A corredare queste informazioni troviamo la conferma del supporto alla risoluzione 4K e ai 60 fotogrammi al secondo, possibili grazie alla potenza di PlayStation 5.

 

Vi ricordiamo che l'uscita di RIDE 4 in versione PS5 è fissata al prossimo 21 gennaio 2021. L'edizione PS4, Xbox One e PC arriverà invece sugli scaffali a partire dall'8 ottobre 2020. Non ci sono invece informazioni sulla versione Xbox Series X e sull'eventuale upgrade gratuito o a pagamento per chi deciderà di acquistare la versione PS4 e poi passare alla console next-gen Sony.

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 101
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Aggirnamento: anche su Xbox Series X il 21 gennaio 2021


21 gennaio 2021: è ora di entrare in una nuova era. Le console di nuova generazione sono pronte ad accogliere il nuovo capitolo della più grande esperienza di racing per gli amanti delle due ruote.

 

Preparati a provare un’esperienza di gameplay più fluida e divertente, a 60FPS con una risoluzione fino a 4K e goditi le tue moto preferite con shader e texture di altissima qualità e un livello di dettaglio mai visto prima sia per le moto che per gli ambienti. Inoltre, la tua esperienza di guida sarà estremamente più precisa, soddisfacente e naturale. Grazie alla potenza delle console di nuova generazione, tutte le gare sia online che offline saranno ora ancora più avvincenti, con 20 piloti in competizione per la vittoria!

 

Acquistando la versione del gioco per PlayStation®4 , potrai scaricare la versione PS5 ™ senza costi aggiuntivi fino al 30 aprile 2021, inclusi tutti i DLC già acquistati. Su RIDE 4 per PS5 ™ sperimenterai la potenza del feedback tattile avanzato DualSense ™, pensato per farti percepire le vibrazioni dei tuoi veicoli proprio come quando le guidi in strada. Acquistando la versione Xbox One del gioco, potrai scaricare automaticamente la versione Xbox Series senza costi aggiuntivi grazie alla funzionalità Smart Delivery.

 

RIDE 4 sarà disponibile l‘8 Ottobre 2020 per PlayStation®4, Xbox One e Windows PC/STEAM e il 21 Gennaio 2021 per PlayStation®5 e Xbox Series X.

 

Modificato da AngelDevil

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti



 

Provato da multiplayer

 

Il nuovo Ride 4 ci ha sorpreso positivamente in fase di preview, grazie al suo modello di guida notevolissimo, all'ottima struttura della nuova carriera e all'aumento di personalizzazione. Riteniamo però che per un balzo qualitativo davvero importante Milestone debba migliorare ancora parecchio nella resa delle piste e nella gestione del comparto tecnico in generale. Peccato che non sia accaduto qui, ma da quanto visto il titolo sembra più che solido, e potrebbe risultare comunque un must per gli amanti delle due ruote.

 

CERTEZZE

Modello di guida notevole e godibilissimo a più livelli
Personalizzazione estrema e moto splendide
Meteo dinamico
Bella strutturazione della carriera e buona gestione della progressione

 

DUBBI

A livello tecnico sono ancora molti i passi avanti da fare
Non abbiamo avuto modo di provare in toto molte modalità

Modificato da AngelDevil

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 settimane dopo...
Inviato (modificato)

Everyeye 8.3

 

Con Ride 4, Milestone taglia due traguardi di spessore: il primo è il coronamento di un percorso di crescita progressiva maturo ed intelligente, che avvicina di un altro passo il brand alle ambizioni che mira a perseguire; il secondo è il merito di offrire al panorama videoludico un titolo di corse motociclistico che può dirsi finalmente strutturato. Le ambizioni simulative del modello offrono un’esperienza di guida stimolante, impegnativa, appagante, a tratti quasi istruttiva, tuttavia mai frustrante e in grado di accogliere anche i novizi, grazie alla flessibilità ed efficacia degli aiuti. La produzione, poi, si ricama sul filo della passione, un amore irriducibile per il motorsport e l’ambiente delle due ruote a 360 gradi, raccontato anche attraverso le accademiche descrizioni ed i cenni storici che accompagnano ogni elemento dell’offerta. L’aggiunta delle gare della categoria Endurance è un ennesimo elemento importante, e anche gli sforzi sotto il profilo delle licenze, nonché la continua partnership e confronti con vari brand della scena reale, rappresentano segnali di peso, che pad alla mano hanno portato risultati tangibili. Il comparto tecnico ancora parzialmente insipido ed un focus contenutistico forse troppo incentrato sulla sola modalità Carriera (e un pochino avaro sul versante dell’offerta multigiocatore) non sono limiti invalidanti, ma offrono un altro margine di miglioramento a una serie che ha già una sua precisa ed efficace identità.

 

Multiplayer 7.8

 

RIDE 4 può contare su alcune novità sotto il profilo della struttura e del gameplay che rendono l'esperienza ancora più ricca e coinvolgente. La nuova carriera appare davvero corposa e, al netto del frustrante scoglio rappresentato dai time attack, ci conduce attraverso un lungo percorso che diventa man mano più complesso e sfaccettato. Le modifiche alla fisica, l'usura degli pneumatici, le gare Endurance e il meteo dinamico aggiungono sfumature per lo più inedite a un impianto già solido, ma dal punto di vista puramente tecnico non mancano le incertezze e c'è ancora molto da lavorare.

 

Pro
Gameplay migliorato
Gare Endurance molto interessanti
Carriera davvero corposa e coinvolgente...

 

Contro
...ma i time attack risultano frustranti
Serve tempo per apprezzare alcuni aspetti
Ci aspettavamo di più dalla grafica

 

Spaziogames 7.4

 

Ride 4 è la nuova fatica di Milestone, il nuovo capitolo mette ulteriore carne al fuoco a disposizione della serie, come l’introduzione di una modalità carriera più ricca, il ciclo giorno notte, la gestione dinamica delle gomme e molto altro. La software house continua così a soddisfare la nicchia di giocatori affezionata alle due ruote con l’attenzione di chi di quel mondo ne fa parte. È anche vero che, nonostante gli sforzi, Milestone non sia riuscita a risolvere alcune annose questioni riscontrate dopo l’introduzione rispettivamente del motore di gioco Unreal e dell’intelligenza artificiale A.N.N.A. nelle sue IP – e questo influisce inevitabilmente sulla valutazione finale del gioco.

 

Pro
Meteo dinamico
Tante moto e tracciati
Editor ricco
Modalità endurance

 

Contro
Intelligenza artificiale ancora grezza
Tecnicamente non sembra il canto del cigno generazionale, anzi

 

The Games Machine 8.2

 

Con RIDE 4 il centauro virtuale va in paradiso. L’ultima opera Milestone è semplicemente quello di cui ogni appassionato di due ruote e videogiochi ha bisogno, il top per guidabilità, parco moto e selezione di tracciati. Il piacere di guida al centro di un progetto che anche tecnicamente si mostra in forma smagliante, diventando presto un rifugio per chi ama le due ruote. È quindi un peccato che l’acquisto di nuovi bolidi dipenda dai progressi in una carriera ancorata a concetti di game design classici, per non dire vecchi, sì divertente ma penalizzata da ingenuità quali un’IA troppo meccanica e penalità fin troppo severe per errori banali. Nonostante queste criticità siamo davanti a uno dei migliori corsistici della generazione, curatissimo nella presentazione e nel gameplay. Una consacrazione.

 

Pro
L’eccellenza nel piacere di guida

Tecnicamente solidissimo

Tante moto, tracciati e variabili ambientali.

 

Contro
Carriera da rinnovare

Ingenuità nell’IA e penalità poco sensate.

 

Gamesvillage 8.8

 

Ride 4 è un racing di altissimo livello, capace di rivaleggiare con produzioni AAA legate al mondo dei motori. Nel sotto-settore specifico, quello dei sim dedicati alle due ruote, Ride 4 non ha praticamente rivali, né interni né, a maggior ragione esterni. Tecnicamente curato, se pur al netto di alcune “magagne” probabilmente “nuclearizzate” dagli upgrade in programma per i nuovi hardware, opulente per contenuti, “tosto” è solido sul fronte del gameplay. In termini didascalici, al netto dei DLC già in programma, Ride 4 offre una carriera lunga e variegata, oltre 200 moto (250+), decine di tracciati (30+) e di varianti. Offre sfide settimanali, personalizzazione infinita e, soprattutto, quella passione infinita più volte citata negli articoli dei giochi firmati da Milestone che, con Ride 4, chiude con stile la generazione gettando le basi per il prossimo futuro.

 

Pro

Carriera lunga e ben strutturata

Tecnicamente migliorato

I motori “suonano” che è una meraviglia

Modello fisico e IA notevoli

 

Contro

Illuminazione ancora acerba

Le collisioni dovranno essere riviste

Progressione un po’ “lenta”

 

TOM’S HARDWARE 8

 

Ride 4 è il miglior capitolo della serie, grazie a un impianto ludico realistico e complesso che darà grandi soddisfazioni agli appassionati. Le moto sono estremamente curante e la personalizzazione è profonda. Ciò che fa storcere un po' il naso è la componente tecnica che ancora soffre di qualche limitazione. Sommiamo il fatto che mancano alcuni elementi di contorno e ci ritroviamo con un pacchetto di valore ma che non riesce a raggiungere l'eccellenza sotto ogni punto di vista. Ride è quindi "solo" un ottimo gioco che sarà amato dagli appassionati del genere.

 

Pro
- Realistico e difficile
- Trasuda passione
- Moto molto curate
- Grandi possibilità di personalizzazione

 

Contro
- Tecnicamente un po' sottotono
- Manca qualche elemento di contorno

 

Player 9

 

Ride 4 è un titolo must have per tutti gli appassionati di due ruote. Un capitolo che conclude degnamente una generazione di console e segna un nuovo inizio per quella che sta per arrivare. Poter guidare oltre 200 moto, leggendarie, stradali, speciali, sui tracciati più famosi del mondo riprodotti in maniera davvero maniacale non è mai stato così appagante. Il titolo, con le sue meccaniche promette ore e ore di divertimento ed apprendimento. Anche se all’inizio non è un gioco per tutti e richiede tempo ed esperienza per essere padroneggiato, alla fine sa restituire grandi soddisfazioni. Il comparto tecnico è assolutamente all’avanguardia e grandi sforzi sono stati fatti anche sotto il profilo dell’IA. Al netto di qualche piccolo neo, il gioco risulta assolutamente solido e raccomandato.

 

Pro
Enorme database di moto e circuiti, grande cura per i dettagli

Personalizzazione ai massimi livelli, gameplay ricco e sfaccettato

Grafica e sonoro al top, sensazioni di guida davvero realistiche

 

Contro
Richiede tempo per essere padroneggiato e capito a pieno

Intelligenza artificiale in progresso, ma ancora non perfetta

Fin troppo punitivo sopratutto per la rigidezza dei track limits

 

Gamesource 85

 

Dare un voto a Ride 4 è complicato: gli appassionati che masticano moto da pista anche in real potrebbero innamorarsene all’istante, mentre i casual gamer potrebbero rapidamente farlo finire sullo scaffale dell’usato. Il modello di guida ha fatto un evidente balzo in avanti, non c’è nulla di meglio al momento sul panorama videoludico in fatto di simulazione di guida per le moto a nostro avviso, con la nuova AI e il meteo dinamico a far venire dei gran mal di testa. Ride 4 è un titolo al quale bisogna approcciarsi per gradi, a ogni giro che si fa si impara qualcosa e lo si conosce ancora meglio, dando le stesse impressioni che solo il guidare la moto in pista ti restituisce a livello di feeling. Il gioco c’è, la prima è dentro e la gomma è calda. Sta a voi decidere di chiudere la visiera e dargli una possibilità o se passare la mano per paura della difficoltà troppo elevata. Un consiglio? Provatelo, non farlo è solo e unicamente un’occasione persa.

 

The Good
Realismo
Grafica dei modelli
Nuova modalità Endurance

 

The Bad
Non adatto a casual gamer e neofiti
Grafica di contorno spoglia

 

Drcommodore 8

 

Ride 4 è la naturale evoluzione del suo predecessore e un ulteriore step in avanti verso la consacrazione definitiva del brand targato Milestone. Il corsistico su due ruote in stile Gran Turisimo ha dalla sua un gameplay di forte impatto, seppur a volte eccessivamente ostile ai neofiti o comunque a chi non è esattamente a suo agio con i giochi del genere e una quantità di contenuti imponente e stratificata, capace com’è di tenere incollati allo schermo per ore e ore ogni buon appassionato che si rispetti. A ciò si unisce un comparto grafico sempre più rifinito e che, in attesa del salto generazionale, alza l’asticella qualitativa anche sulle macchine attuale. Il piatto forte della produzione è rappresentato da una vastità impressionante di moto e da una personalizzazione totale di esse, cosa che contribuisce a rendere l’esperienza ancor più immersiva e appagante. Molto buona è anche l’introduzione del meteo dinamico, capace di dare grande variabilità alle gare, anche da un punto di vista dei risultati, proprio perché in grado di stravolgere pesantemente i piani sia dei giocatori che degli avversari mossi dall’IA. Proprio quest’ultima ci ha fatto una buonissima impressione: anche a livello di difficoltà basso, i piloti avversari si sono rivelati ostici da superare e incredibilmente sul pezzo, con tutto ciò che ne consegue. Quella della difficoltà generale, decisamente tarata verso l’alto, risulta dunque in una caratteristica da tenere ben presente, specialmente per i meno avvezzi a titoli del genere.

 

Nel complesso, l’esperienza generale di Ride 4 è più che soddisfacente, a patto però di riuscire a chiudere un occhio su alcune imperfezioni e su una curva di apprendimento e di difficoltà forse eccessivamente rigida.

Modificato da AngelDevil

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Milestone, il più grande studio di sviluppo italiano, ha pubblicato il trailer di lancio di RIDE 4. La nuova simulazione di moto su strada è finalmente disponibile per PlayStation 4, Xbox One e Windows PC/STEAM.

 

RIDE 4 arriverà su PlayStation 5 e Xbox Series X il 21 gennaio 2021. I giocatori che acquisteranno la versione PlayStation 4 del gioco potranno scaricare la versione PS5 senza costi aggiuntivi fino al 30 aprile 2021, inclusi tutti i DLC già acquistati. Mentre i giocatori che acquisteranno la versione Xbox One del gioco, potranno scaricare automaticamente la versione Xbox Series X senza costi aggiuntivi grazie alla funzionalità Smart Delivery.

 

RIDE 4 dà vita a repliche autentiche e realistiche delle moto più iconiche. Tutti i modelli di moto in RIDE 4 sono stati creati da zero utilizzando le tecnologie più avanzate e le scansioni CAD e 3D originali di modelli reali, per dare vita alle moto più celebri, rare ed esclusive. Ogni singolo dettaglio della moto è stato riprodotto con cura come nella sua controparte reale. Anche l'abitacolo è una perfetta riproduzione della realtà, sia in termini di design che di elementi dinamici. I dati sul cruscotto cambiano in tempo reale: velocità, temperatura, controllo della trazione...anche la coppa dell'olio motore vibra in base ai movimenti della moto! RIDE 4 è un atto d'amore fatto da appassionati di moto per appassionati di moto. In pista, la scansione Laser e Drone consente un livello di accuratezza mai visto prima nella riproduzione delle piste più amate e iconiche.

 

RIDE 4 presenta una modalità Carriera completamente rinnovata, che porta il giocatore in sfide frenetiche in tutto il mondo e culmina con i campionati finali con le moto sportive più potenti, inclusa una nuovissima modalità Endurance, la sfida più difficile che solo i migliori piloti virtuali possono affrontare. Questa nuova modalità di gioco ha permesso a Milestone di aumentare il livello di realismo e autenticità con un'illuminazione e condizioni meteorologiche dinamiche, pit stop per pneumatici e gestione del carburante. Quando la concorrenza si fa dura, la strategia diventa fondamentale per avere successo! E per rendere la sfida ancora più unica, i giocatori possono accedere a diversi strumenti per personalizzare la loro moto ed il proprio abbigliamento da guida. L'editor della moto dispone di un sistema di livelli che consente di disegnare qualsiasi immagine, l'unico limite è la creatività! E per la prima volta nella serie, gli editor di caschi e tute consentiranno un livello di personalizzazione ancora più profondo per ogni motociclista. Tutti gli UGC possono essere condivisi online, per consentire agli amici e alla community di gareggiare con loro.

 

Raggiungere la vetta in RIDE 4 non è un viaggio facile, la competizione si fa sempre più dura grazie alla tecnologia A.N.N.A., acronimo di Artificial Neural Network Agent, una rivoluzionaria Intelligenza Artificiale basata su reti neurali che consente un incredibile livello di sfida per i giocatori, con avversari di volta in volta più intelligenti e veloci. La modalità Multiplayer ora include server dedicati che rendono il gameplay incredibilmente fluido e gratificante, per consentire ai giocatori di concentrarsi su ciò che conta davvero: la vittoria!

 

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Non ne parla nessuno? Io sto giocando su One X in modalità frame rate e ogni tanto mi si blocca per 3/4 secondi per poi riprendere a scatti e quando va liscio i 60 frame li vede col binocolo! Ho paura che pure con l uscita delle nuove consol vedremo giochi programmati col culo che faticano ad dandare a 60 frame...

Link al commento
Condividi su altri siti

Non ne parla nessuno? Io sto giocando su One X in modalità frame rate e ogni tanto mi si blocca per 3/4 secondi per poi riprendere a scatti e quando va liscio i 60 frame li vede col binocolo! Ho paura che pure con l uscita delle nuove consol vedremo giochi programmati col culo che faticano ad dandare a 60 frame...

Io ci sto giocando e nella tua modalità... per ora nessun problema dopo l ultima patch.

A me sta piacendo molto

Link al commento
Condividi su altri siti

Io ci sto giocando e nella tua modalità... per ora nessun problema dopo l ultima patch.

A me sta piacendo molto

si pure a me piace molto! Però dopo questo 4 episodio speravo che riuscivano almeno a farlo girare a 60 frame costanti e una ia decente... Anche qui ti tirano giù che è un piacere senza nemmeno provare a frenare... Io gioco a difficoltà 60% senza nessun aiuto e fisica realistica, ma in rettilineo la mia moto va sempre il doppio di quella degli avversari,bisogna che provo ad aumentare un po' la difficoltà per vedere se questo problema sparisce (lo spero)! su certi aspetti il 3 era decisamente meglio.
Link al commento
Condividi su altri siti

si pure a me piace molto! Però dopo questo 4 episodio speravo che riuscivano almeno a farlo girare a 60 frame costanti e una ia decente... Anche qui ti tirano giù che è un piacere senza nemmeno provare a frenare... Io gioco a difficoltà 60% senza nessun aiuto e fisica realistica, ma in rettilineo la mia moto va sempre il doppio di quella degli avversari,bisogna che provo ad aumentare un po' la difficoltà per vedere se questo problema sparisce (lo spero)! su certi aspetti il 3 era decisamente meglio.

 

anche a me succedeva così ma prima dell ultima patch sei sicuro di averla scaricata?

ora non ho usato un rewind per colpa della ia e prova ad aumentare la difficoltà

Link al commento
Condividi su altri siti

 

anche a me succedeva così ma prima dell ultima patch sei sicuro di averla scaricata?

ora non ho usato un rewind per colpa della ia e prova ad aumentare la difficoltà

io il gioco l ho scaricato 3 giorni prima dell uscita e dall'ora non mi ha fatto scaricare nessuna patch.. E tra gli aggiornamenti non mi da niente, quindi non saprei..
Link al commento
Condividi su altri siti

Stiamo leggendo tutti i vostri commenti e al momento stiamo lavorando per migliorare e sistemare alcuni aspetti del gioco.

 

Come primo passo stiamo rilasciando una patch per PC per rendere il gioco più tollerante fuori dal rilevamento della pista.

 

Questa stessa patch sarà disponibile anche su console nei prossimi giorni.

Lone+Wolf+X0.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi è Online   0 Utenti, 0 Anonimo, 55 Ospiti (Visualizza tutti)

    Non ci sono utenti registrati online


×
×
  • Crea Nuovo...