Vai al contenuto

Messaggi raccomandati

Annunciato Hitman 3 il nuovo titolo di IO Interactive che uscirà a inizio 2021, più precisamente a gennaio, per PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series X, Xbox One e PC

 

Stando alle parole di uno degli sviluppatori, che ha presentato il filmato, questo è il capitolo conclusivo della nuova trilogia e, con tutta probabilità, sarà l'ultimo Hitman ad avere una struttura a capitoli slegati l'uno dall'altro. Come si può vedere in maniera chiara nel brevissimo filmato di gameplay, non sembrano esserci importanti novità dal punto di vista delle meccaniche, ma ci aspettiamo in ogni caso una maggiore interazione con gli ambienti, mappe più grandi e un numero più alto di possibilità attraverso le quali eliminare gli obiettivi.

 

 

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

È la chiusura della trilogia reboot, che sinceramente ho apprezzato..Non mi aspettavo novità enormi sinceramente. Penso anche, che dopo questo, Hitman andrà in pausa.

Modificato da mirco 2010
http://media2.giphy.com/media/i3mzHCxtuh7wI/giphy.gif
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 4 settimane dopo...

 

Tutto ha una fine. E molte volte quest'ultima coincide con il numero "tre". Così come ogni buona saga che si rispetti, infatti, anche quella di Io Interactive, Hitman, raggiungerà la sua conclusione con il suo terzo titolo in uscita sulle imminenti console di prossima generazione, mettendo il punto al viaggio dell'Agente 47.

 

In un nuovo video, vari sviluppatori della software house hanno parlato del terzo titolo come una conclusione dell'inizio del viaggio iniziato nel 2016. Questa sarà una storia più cupa e seria, e sembra che questo nuovo capitolo avrà molti richiami alle due avventure precedenti, con dei colpi di scena che plasmeranno in continuazione gli elementi della trama.

 

Gli addetti ai lavori, inoltri, affermano che stanno sfruttando al massimo le potenzialità offerte dalle nuove console per rendere i loro livelli più interessanti e stimolanti possibile. Obiettivo di Hitman 3 è quello di ampliare l'offerta ludica, narrativa e contenutistica della serie. Ci saranno nuovi strumenti di morte, PNG più intelligenti, missioni più complesse e opportunità di uccisioni ancora più stimolanti e creative.

 

Le informazioni sul gioco sono ancora esigue, ma in questo ultimo atto dovremmo aspettarci una versione molto più cupa dell'assassino. Hitman 3 uscirà a gennaio 2021 per PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series X, Xbox One e PC.

 

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 1 mese dopo...
  • 3 mesi dopo...

Chongqing è una nuova location di HITMAN 3, che porta l'Agente 47 nelle strade piovose e illuminate dai neon di una hub di trasporti cinese piena di negozi e stand gastronomici, tutti stipati in stretti vicoli - con molti segreti fuori dai sentieri battuti. Chongqing è anche la destinazione per mostrare miglioramenti e perfezionamenti in arrivo grazie alla tecnologia di HITMAN 3.

 

Alimentato dal motore Glacier di IO Interactive, HITMAN 3 apparirà, suonerà e sarà giocabile in forma più smagliante che mai, con miglioramenti all'illuminazione, ai riflessi, all'animazione e all'intelligenza artificiale. Chongqing presenta anche effetti d'acqua completi, con dettagli come le gocce di pioggia che colpiscono l'Agente 47 e i suoi vestiti che si bagnano, il tutto per regalare un'esperienza ancora più immersiva di HITMAN 3.

 

Sulle console next-gen, HITMAN 3 girerà con risoluzione 4K a 60 fotogrammi al secondo con supporto HDR. L'ultimo trailer "Under The Hood" mostra questo nuovissimo luogo con nuovi, fluidi momenti di gioco che mostrano i perfezionamenti dell'animazione, dell'interazione e dell'intelligenza artificiale, nonché la tecnologia Glacier che consentirà fino a 300 NPC in una posizione contemporaneamente.

 

I giocatori di HITMAN 3 possono importare location dai giochi precedenti della trilogia e avere più di 20+ location sotto lo stesso tetto. Tutti i miglioramenti al rendering, all'animazione e all'intelligenza artificiale introdotti con HITMAN 3 possono essere apprezzati in tutti e tre i giochi, rendendo HITMAN 3 il luogo ideale per giocare l'intera trilogia, World of Assassination.

 

HITMAN 3 sarà disponibile il 20 gennaio 2021 per PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series X, Xbox One, Google Stadia e PC. HITMAN 3 arriverà anche su Nintendo Switch, giocabile tramite il cloud streaming.

 

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi auguro ci siano missioni più lineari e non tutte con approccio simile sandbox perché va bene il primo, ma il secondo mi ha stancato subito perché bene o male la sensazione era quella di "già visto".

 

Mi mancano le parti strafighe viste in absolution ad esempio, per me rimane tutt'ora il migliore

Modificato da Hulong Zhan Shi
Hulong+zhan+shi.pnghttp://card.exophase.com/1/764871.png
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 settimane dopo...

Hitman 3 è stato presentato da IO Interactive con il primo trailer del gameplay: tre minuti narrati in cui abbiamo potuto vedere l'Agente 47 in azione nei nuovi scenari del gioco.

 

In uscita il 20 gennaio su tutte le piattaforme, anche Nintendo Switch via cloud, Hitman 3 chiuderà l'entusiasmante trilogia World of Assassination andando a chiudere quest'ultima avventura dell'infallibile sicario.

 

Pur basandosi sulla stessa struttura vista nei due precedenti capitoli, il nuovo Hitman andrà ad aumentare ulteriormene gli intrecci e le possibili interazioni all'interno delle location per massimizzare la libertà di approccio a ogni missione.

 

Potremo dunque eliminare i bersagli di turno in svariati modi differenti, studiando la mappa e le sue peculiarità, nonché utilizzando travestimenti per avvicinarci sempre di più all'obiettivo prima di colpire.

 

Il tutto accompagnato da una grafica mai così ricca e dettagliata, che promette di dare il meglio sulle piattaforme di nuova generazione.

 

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il team di sviluppo ha rilasciato un nuovo epico trailer cinematografico in anteprima tramite IGN USA, in computer grafica che mostra la sequenza d'apertura del terzo capitolo della celebre serie stealth con protagonista l'Agente 47.

 

Nel trailer in questione possiamo vedere il lungo e difficile viaggio del protagonista che, accompagnato da un altro personaggio la cui identità è al momento sconosciuta, lo accompagna fino al luogo nel quale compiere la prima missione di Hitman 3: un altissimo grattacielo in Arabia Saudita. Il filmato si chiude infatti proprio nel momento in cui la coppia sta per lanciarsi da un aereo con il paracadute, che dovrebbe in teoria coincidere con l'inizio del gioco vero e proprio. Al termine del video ci vengono anche ricordati quelli che saranno i bonus preorder del titolo, ovvero una serie di costumi aggiuntivi che i giocatori potranno far indossare al protagonista prima di entrare in missione.

 

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 3 settimane dopo...

La serie di Hitman ha da sempre incoraggiato i giocatori ad esplorare da cima a fondo i livelli che fanno da scenario ai freddi assassinii dell'Agente 47. Hitman 3, prossima iterazione del franchise stealth in arrivo questo mese, non farà certamente eccezione in questo senso.

 

Come testimoniato dal nuovo filmato di gameplay pubblicato in esclusiva da Game Informer.com, gli sviluppatori di IO Interactive si sono ingegnati per riuscire a migliorare e stratificare ancor di più l'esplorazione di Hitman 3. È stato infatti introdotto per la prima volta nella serie il "Persistent Shortcuts System": una meccanica che a suo modo potrebbe portare una piccola rivoluzione per i giocatori, specialmente per quelli che si divertiranno a riaffrontare le missioni nelle più svariate maniere. Le scorciatoie saranno sbloccabili da un solo lato, ed apriranno ovviamente la strada per tornare in modo immediato e funzionale in zone esplorate già in precedenza. I giocatori dei souls di FromSoftware potrebbero forse sentirsi subito a casa, dal momento che si tratta di una meccanica che, seppur preesistente, è stata utilizzata ad arte nei giochi di Hidetaka Miyazaki negli ultimi anni.

 

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A poco più di una settimana dall'uscita di Hitman 3, i ragazzi di IO Interactive svelano le sei ambientazioni che faranno da sfondo alle avventure da vivere nei panni dell'Agente 47.

Le sei località ricreate dagli sviluppatori danesi porteranno il nostro alter-ego in giro per il mondo, consentendogli di portare a compimento i contratti più difficili che abbia mai ricevuto nella serie del World of Assassination. A detta di IOI, ogni ambientazione è stata creata per offrire un'esperienza di gioco unica, come dimostrato dalla grande varietà di scenari da esplorare e dalla libertà con cui sarà possibile approcciarsi alle missioni.

  • Scenario 1 - Dubai: Scopri la grandiosità e la decadenza di Dubai durante la cerimonia di apertura dell'edificio più alto del mondo. Unisciti alla folla entusiasta per esplorare gli ultimi piani di questo splendido edificio, sia all'interno che all'esterno.
  • Scenario 2 - Dartmoor, Regno Unito: Viaggia verso lo storico Thornbridge Manor a Dartmoor per una missione con un tocco misterioso. Scegli il tuo percorso verso i tuoi obiettivi o vesti i panni di un detective per risolvere un omicidio ed eliminare il tuo obiettivo.
  • Scenario 3 - Berlino, Germania: Dirigiti verso la periferia di Berlino, una città nota per lo stile vivace e la frenetica vita notturna. Sia che tu stia cercando un posto per riflettere e rigenerarti o che desideri provare la scarica di adrenalina di un rave epico, Berlino ti aiuterà a trovare entrambe queste cose e molto altro.
  • Scenario 4 - Chongqing, Cina: Sotto le tremolanti luci al neon di caffè affollati e in mezzo a una selva di piccoli negozi e bancarelle di cibo stipati in strade strette, Chongqing offre ai viaggiatori una tregua dagli affanni della vita quotidiana. Questa megalopoli è un hub di trasporto con molti segreti da scoprire una volta abbandonati i sentieri battuti dalla massa.
  • Scenario 5 - Mendoza, Argentina: Essendo una delle regioni vinicole più famose del Sud America, Mendoza è il luogo perfetto per ammirare le bellezze e pregustare i sapori dell'Argentina. Dalle colline in pendenza ai vigneti moderni, ci sono molte opportunità per esplorare.
  • Scenario 6 - Carpazi, Romania: L'epilogo di Hitman 3 condurrà l'Agente 47 sui Carpazi. IOI preferisce non fornire ulteriori dettagli per evitare ogni spoiler.

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Svelate le dimensioni della patch di lancio di Hitman 3: 13.180 GH per la versione digitale e 15.980 GB per la versione fisica. Da notare che sarà obbligatoria per giocare, quindi non si potrà acquistare la versione fisica del gioco su console e giocarci senza l'aggiornamento. In totale l'installazione peserà circa 80 GB, sia su PC, sia su console.

La patch non si limiterà a sistemare i bug residui, ma aggiungerà la modalità VR (sui sistemi compatibili) e alcune location non presenti sul disco.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Everyeye 8

Assassino che uccide non si cambia. IO Interactive non rivoluziona la sua formula ludica, ampiamente rodata nell’ottimo Hitman 2, e la ripropone con lievi ma piacevoli aggiunte anche nel terzo e (forse) ultimo capitolo della saga World of Assassination. L’Agente 47 torna più scaltro e letale che mai, all’interno di un’esperienza che sa come valorizzare l’istinto omicida dei videogiocatori. Il tutto si concretizza in un’avventura stealth ricchissima di possibilità, un sandbox stracolmo di idee e soluzioni alternative che stimolano la varietà d’approccio e beneficiano di un level design a volte in stato di grazia. Qualche caduta di stile nell’ultimo stage, una storia solo di contorno e una generale mancanza di coraggio nel sistemare alcuni inciampi degli scorsi episodi, come un’IA non proprio entusiasmante e fasi shooter molto grossolane, impediscono però a Hitman 3 di compiere un grosso passo in avanti rispetto al secondo atto. L’opera si muove dunque in perfetta continuità con quanto saggiato in precedenza, sia nel bene, che nel male. Buona caccia, Agenti 47.

Multiplayer 8.5

Non è che sia particolarmente difficile giudicare Hitman 3, è che trattarlo come un prodotto singolo, cioè al netto dei capitoli precedenti, ci pare un po' ingiusto. Se lo dividiamo dagli altri (ma non è questo che ha fatto IO Interactive?), si dimostra un buon gioco, con un numero più che sufficiente di contenuti di grande qualità, ma anche facendo finta di nulla si sente, si vede, che lavora a un terzo delle sue potenzialità. Il consiglio che ci sentiamo di darvi, se non vi siete mai avvicinati alla trilogia, è proprio quello che temevate: acquistare i tre giochi in blocco, magari sfruttando le offerte già annunciate o quelle che verranno proposte in futuro, in modo da avere una delle più divertenti, corpose e sofisticate esperienze stealth di sempre. Vi lasciamo al voto del solo Hitman 3, ma all'opera completa potete dare tranquillamente uno scintillante nove.

PRO

  • Ottimo level design
  • Grafica pulita ed efficace
  • Retrocompatibile con i due primi capitoli
CONTRO
  • Storia poco incisiva
  • Cutscene peggiori del gioco

Spaziogames 8.8

Da quando ha lanciato la trilogia del World of Assassination, IO Interactive ha inseguito una visione che voleva mettere la natura sandbox al centro del futuro di Hitman, e così è stato. Questo concetto è arrivato alla sua massima manifestazione nella proposta ludica di Hitman 3, che mettendosi alle spalle qualsiasi ragionamento legato al mercato che porterebbe a un appiattimento delle proposte, punta come non mai sulla natura stealth della saga, elevandola a nuovi standard grazie a un level design certosino e unico. Nonostante una IA che rinuncia a migliorarsi rispetto al passato, Hitman 3 ci riconsegna allora una IO mai così consapevole delle sue unicità, che non solo può dare un futuro importante e radioso alla saga dell'Agente 47, ma che sembra più pronta che mai a cimentarsi anche con le nuove scorribande videoludiche di James Bond.

Pro

  • Level design eccezionale
  • Mantiene intatta la sua personalità unica
  • Replay value altissimo
  • Un piacere per gli occhi su PC

Contro

  • Le piccole novità di gameplay non sono così rilevanti
  • IA ancora migliorabile
  • Non aspettatevi fuochi d'artificio narrativi

Gamesvillage 8.2

In conclusione, ci è piaciuto Hitman 3? È riuscito a convincerci del tutto come speravamo? Forse avevamo riposto troppe speranze durante le nostre prime ore di gioco, dove immaginavamo una storia più succulenta ad attenderci ma, se da una parte il comparto narrativo ci ha lasciato a bocca asciutta, il gameplay è risultato funzionale e divertente arricchendo la ludicità del titolo. Sebbene alcune meccaniche possano risultare già viste e poco differenti rispetto a Hitman 2, c’è anche da dire che se qualcosa funziona non dev’essere cambiato radicalmente. E, questo aspetto del gioco, ci ha fatto passare delle ottime ore all’insegna del divertimento e dello svago più totale. Quindi, ribadiamo ancora una volta che non Hitman 3 non necessita di un PC per il pro gaming per girare, noi stessi lo abbiamo provato anche su un laptop di fascia media e abbiamo avuto davvero pochi problemi durante le nostre partite. Per quanto riguarda ciò che potrebbe raggiungere su nuova generazione e su piattaforme più preformanti, ovviamente, la qualità andrebbe solo a migliorare. A detta nostra, i fan della saga sapranno apprezzare la conclusione di Agente 47 appieno; per tutti gli altri consigliamo di ponderare l’acquisto e di riflettere su quanto analizzato durante questa recensione prima di procedere ad occhi chiusi.

Pro

Un capitolo finale degno di Agente 47

Gameplay ripulito e appagante ma...

Comparto sonoro e grafico sublimi

Ambientazioni ricche e dettagliate con mappe piene di segreti

Altamente rigiocabile

Contro

Storia abbastanza breve e velocizzata

...molto simile a Hitman 2 e con poche aggiunte

Piccoli errori tecnici

The Games Machine 9

Hitman 3 danza asintoticamente con il concetto di perfezione, avvicinandovisi spesso senza mai carpirne davvero l’essenza. Il capitolo conclusivo della trilogia si dimostra ugualmente di altissimo livello, presentando una conclusione davvero soddisfacente alle vicende che hanno visto 47 e compagni andare a caccia dei membri di Providence nel corso dell’ultimo lustro. I ragazzi di IO Interactive sono riusciti a migliorare e perfezionare una formula ormai consolidata, sebbene non manchi qualche sbavatura che tuttavia viene eclissata dall’incredibile qualità di un’opera senza eguali nel panorama videoludico moderno.

Pro

  • Il giusto epilogo di una trilogia straordinaria. / Formula di gioco che sfiora la perfezione. / Direzione artistica impareggiabile.

Contro

  • Il nuovo sistema di scorciatoie non sempre funziona. / Filmati in CGI di bassa qualità.

GameSoul 8.5

Hitman III è la conclusione di una trilogia che ha saputo reinventare con modernità la storia dell’Agente 47: non prendetelo come un sequel che vuole rivoluzionare la saga, bensì, se posso fare un’analogia azzardata, come l’ultimo capitolo di un libro che vi ha preso molto e con il quale avete passato innumerevoli e piacevoli serate.

Un prodotto completo, in grado di soddisfare la nostra voglia di stealth come pochi altri giochi al momento: potrete divertirvi ad abbattere bersagli nel modo più creativo possibile, prendendovi tutto il tempo necessario a pianificare l’omicidio perfetto o entrare mitra in mano e scatenare un pandemonio di terrore e pallottole. La scelta è vostra, ma ovviamente questo titolo spinge affinché usiate la creatività e non l’arsenale. E quando lo farete, scoprirete quanto Hitman III sia divertente e perché è uno degli stealth game migliori del suo genere.

Good

  • Il parco giochi dell'omicidio più bello di sempre
  • Le storie sono una piacevolissima aggiunta al gameplay
  • Tante piccole novità per gli amanti della serie

Bad

  • Qualche piccola imperfezione tecnica
  • Si sente il bisogno di altre novità

Tom’s hardware 8.7

Hitman 3 è il titolo che tutti ci stavamo aspettando e la degna conclusione di una superba trilogia. IO Interactive è infatti riuscita a confezionare un'opera magistrale, dal ritmo serrato e che fa della libertà di scelta il proprio personalissimo mantra. Ogni singola location è un piccolo capolavoro, un concentrato di possibilità e tatticismi, un parco giochi dell'assassinio. A fronte di qualche piccolissimo scivolone, come delle fasi sparacchine ancora ampiamente rivedibili, è infatti innegabile come Hitman 3 sia un grandissimo titolo. La possibilità di avere poi tutti gli scenari della trilogia sotto un unico tetto con le migliorie del caso è la classica ciliegina sulla torta. Desiderare di meglio era francamente molto difficile.

Pro

  • Alcune missioni sono dei veri e propri capolavori
  • Un sandbox colmo di possibilità
  • La degna conclusione di una grande trilogia

Contro

  • Sparatorie rivedibili

Gamereactor 9

Pro
Il gameplay è serrato, come ti aspetteresti da un gioco della serie.
Trame e luoghi sono costantemente coinvolgenti.
Il design sandbox offre così tante opzioni che è difficile trovarle tutte.
 
Contro
Non si discosta troppo dai giochi Hitman che conosciamo.
Di breve durata.
Alcuni problemi di prestazioni.

Gamesource 88

L’agente 47 affronta il suo ultimo atto in una serie di missioni che delineano maggiormente la sua figura. Tra scenari mozzafiato e un comparto tecnico capace di sostenere grandi folle di NPC e riflessi che lambiscono la qualità offerta dal Ray Tracing, HITMAN 3 riesce a chiudere egregiamente la trilogia iniziata nel 2016. Il gameplay ben consolidato si arricchisce di piccole feature legate alla narrazione che divertono e amplificano le possibilità di gameplay che rimangono sempre libere e vincolate soltanto alle decisioni del giocatore. Tra sorprese, azione, colpi di scena ed eliminazioni sempre più creative, IOI Interactive ha saputo porre fine (per ora) alle vicende dell’Agente 47 senza commettere errori. Un must-have per chi ha già giocato i precedenti capitoli e vogliono concludere l’arco narrativo iniziato nel 2016 ma anche un’occasione per i neofiti per poter provare con un unico pacchetto la trilogia di HITMAN: World of Assassination. 

The Good

  • Scenari realizzati egregiamente
  • Colonna sonora esemplare
  • Rigiocabilità elevata grazie ai contratti
  • Chiude in maniera ottimale la trilogia

The Bad

  • I volti degli NPC rimangono visivamente arretrati

 

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hitman 3 è stato analizzato da Digital Foundry nel nuovo video confronto tra le varie versioni console su cui è disponibile, con particolare accento posto su PS5 e Xbox Series X|S, ovviamente, sempre molto atteso.

Vediamo dunque le questioni tecniche emerse dall'analisi del gioco da parte di Digital Foundry, che mostrano come la versione Xbox Series X abbia dei vantaggi, soprattutto in termini di risoluzione.

Prima di tutto, la rubrica britannica si rivela molto soddisfatta di quanto raggiunto dal nuovo engine utilizzato da IO Interactive, in particolare con le performance dimostrate su tutte le piattaforme, considerando che i 60 fps sono raggiunti su tutte le console next gen, sebbene con compromessi diversi. Le piattaforme current gen sono invece bloccate a 30 fps.

Detto dunque che i 60 fps sono piuttosto stabili su tutte le console next gen, salvo alcuni cali rilevati in certe situazioni, le differenze emergono soprattutto per quanto riguarda la risoluzione: Xbox Series X si presenta con un 4K nativo, in base a quanto rilevato da Digital Foundry, mentre la versione PS5 si ferma a 1800p. Xbox Series S invece punta ai 1080p mantenendo comunque i 60 fps, in ogni caso si tratta per tutte le piattaforme di un upgrade sulle versioni current gen.

Non è stata rilevata la risoluzione dinamica, con un buon utilizzo di anti-aliasing TAA, che rendono Hitman 3 un titolo graficamente molto valido. Dal punto di vista della qualità delle texture, Xbox Series X e PS5 corrispondono ai setting più alti della versione PC, mentre Xbox Series S opta per la qualità "alta" della versione PC.

Per quanto riguarda le ombre, Xbox Series S punta alla qualità bassa vista su PC, PS5 visualizza le ombre in qualità media mentre Xbox Series X sceglie la qualità alta. Per quanto riguarda le performance, nell'ora in cui il gioco è stato testato queste sono risultate stabili sui 60 fps ma è stata rilevata un'eccezione: nella missione "Mendoza" in Argentina, le versioni Xbox hanno registrato un calo tra i 50 e 60 fps in una zona specifica della mappa, laddove PS5 ha invece mantenuto i 60 fps.

 

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lo stealth game è stato lodato, oltre che per i suoi meriti ludici, anche per un comparto grafico migliorato rispetto ai precedenti esponenti della saga, soprattutto per quanto riguarda il rinnovato sistema di illuminazione. Il titolo, tuttavia, non supporta ancora il Ray Tracing su nessuna delle piattaforme di riferimento.

Sapevamo già che le feature sarebbe arrivata su PC, ma come confermato all'interno di un nuovo post apparso su Xbox Wire, IO Interactive ha intenzione di introdurre il supporto al Ray Tracing anche sulle console Microsoft di nuova generazione:

"Vediamo Hitman 3 come un 'live game' e il lancio del 20 gennaio è stato soltanto l'inizio del nostro viaggio, durante il quale continueremo a lavorare al gioco e introdurre nuove funzionalità", le parole del chief technology officer della software house, Maurizio de Pascale. "È grandioso che gli hardware di Xbox Series X|S supportino il Ray Tracing. Abbiamo già iniziato a lavorare sulla tecnologia RT con il nostro Glacier Engine, e una volta che sarà ritenuta pronta, la porteremo su Series X|S".

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hitman 3 è già un successo. IO Interactive ha annunciato che il gioco ha recuperato i costi di sviluppo in meno di una settimana e che quindi sta già producendo profitti. Questo mette lo studio di sviluppo in un'ottima posizione, come raccontato dal CEO Hakan Abrak ai microfoni di gamesindustry.biz.

"È stato un atto d'amore tra i nostri fan e tutti i componenti dello studio," ha dichiarato Abrak, che ha poi proseguito parlando specificatamente di dati: "Come sviluppatori ed editori, siamo fierissimi di poter dire che Hitman 3 sta già producendo profitti. Abbiamo recuperato i costi completi del progetto in meno di una settimana. Ciò ci mette in un'ottima posizione e ci consente di guardare avanti con fiducia, pensando ai nostri nuovi e ambiziosi progetti." Probabilmente si riferisce a Project 007, di cui non si sa ancora nulla, ma forse anche ad altro.

Hitman 3 è il primo capitolo della serie autopubblicato da IO Interactive. Una sfida vinta, a quanto pare, con il plus di aver potuto sviluppare il gioco tenendo sempre aperta la comunicazione con la comunità del franchise Hitman, che ha portato all'attuale successo.

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...