Vai al contenuto


Foto

Il topic del "lavoro".


  • Per cortesia connettiti per rispondere
735 risposte a questa discussione

#721 -CSLTP-

-CSLTP-
  • Utenti
  • 487 messaggi

Inviato 13 July 2016 - 09:05

Buttati a fare l agente immobiliare. Dovrai fare quello che fai ora ma per le case degli altri
  • 0

#722 bile88

bile88
  • Utenti
  • 874 messaggi

Inviato 25 September 2016 - 15:36

io l'ho fatto per quasi due anni con tecnocasa, mi facevo circa 4-5 km al giorno in giro per il centro storico.
D'estate era il delirio
  • 0

#723 Marco D.

Marco D.
  • Utenti
  • 3581 messaggi

Inviato 25 June 2017 - 10:14

Riesumo questo topic riportando una mia esperienza all'estero.

Precisamente a Bristol, grande città di 1 milione di abitanti vicino Londra e meno cara di quest'ultima.

Nel giro di una settimana trovo lavoro in un ristorante italiano, basta girare con curriculum alla mano.

 

Nel frattempo cerco di iscrivermi in un'agenzia di lavoro, in Inghilterra sono divise per settori: industriale, ristorazione, ecc...

Per iscriversi in un'agenzia occorre aprirsi un conto bancario e avere il NIN, una sorta di tessera sanitaria richiedibile nel centro per l'impiego.

Bisogna sostenere un colloquio rigorosamente in inglese e in caso di esito positivo il NIN verrà spedito all'indirizzo in cui si risiede nel giro di 4-6 settimane.

Arrivato il NIN mi apro un conto bancario e finalmente posso effettuare l'iscrizione in agenzia.

Qui arriva la sorpresa.

Appena completata l'iscrizione mi propongono di iniziare a lavorare in una fabbrica dalla settimana successiva.

Fa riflettere il fatto che lì nel giro di un giorno ho avuto una proposta lavorativa concreta, in Italia da quando sono iscritto nel centro per l'impiego non ne ho ricevuto mai una, se non corsi di formazione e simili.


  • 0

#724 Reimi Saionji 4

Reimi Saionji 4
  • Bannato
  • 1626 messaggi

Inviato 19 September 2017 - 22:04

Riesumo questo topic riportando una mia esperienza all'estero.

Precisamente a Bristol, grande città di 1 milione di abitanti vicino Londra e meno cara di quest'ultima.

Nel giro di una settimana trovo lavoro in un ristorante italiano, basta girare con curriculum alla mano.

 

Nel frattempo cerco di iscrivermi in un'agenzia di lavoro, in Inghilterra sono divise per settori: industriale, ristorazione, ecc...

Per iscriversi in un'agenzia occorre aprirsi un conto bancario e avere il NIN, una sorta di tessera sanitaria richiedibile nel centro per l'impiego.

Bisogna sostenere un colloquio rigorosamente in inglese e in caso di esito positivo il NIN verrà spedito all'indirizzo in cui si risiede nel giro di 4-6 settimane.

Arrivato il NIN mi apro un conto bancario e finalmente posso effettuare l'iscrizione in agenzia.

Qui arriva la sorpresa.

Appena completata l'iscrizione mi propongono di iniziare a lavorare in una fabbrica dalla settimana successiva.

Fa riflettere il fatto che lì nel giro di un giorno ho avuto una proposta lavorativa concreta, in Italia da quando sono iscritto nel centro per l'impiego non ne ho ricevuto mai una, se non corsi di formazione e simili.

Bhe la situazione li è sicuramente migliore. Io ho mio fratello a Londra da febbraio, fà il fonico in uno studio di doppiaggio, guadagna circa 2000 sterline al mese, 8 ore al giorno 5 giorni a settimana, tuttavia, penso che a Londra città, per vivere davvero bene, si debbano guadagnare minimo 3000 sterline al mese e lo dico anche in base ad altri ragazzi che lavorano li, fuori la vita costa meno sicuramente. Città del sud e del nord non ha tanta importanza, ma Londra è davvero off limit.


  • 0

Mio blog personale:videogames, tecnologia,serie tv,film, viaggi, sport.

 

https://paoloamoresano.wordpress.com/


#725 Reimi Saionji 4

Reimi Saionji 4
  • Bannato
  • 1626 messaggi

Inviato 20 September 2017 - 20:24

Aggiorno questo topic a titolo personale dopo circa 1 anno...

Allora, forse qualcuno di voi ricorderà il mio topic sui problemi personali....che poi fù chiuso per alcune polemiche.

Da allora sono cambiate tante cose e in meglio per fortuna, mantengo sempre la mia attività di fitta-appartamenti l'estate, ho 4 appartamenti, l'anno prox al 90% realizzeremo il 5°.

 

Io invece ho trovato la mia VOCAZIONE, che sono le lingue, mi sono iscritto all'università, ho fatto il test di ingresso per fare l'inglese, purtroppo non sono stato ammesso, ma non ho alcun rimpianto, ho studiato come un matto l'ultimo mese, un pò di italiano, tanto inglese, trovare un insegnante davvero capace di lingue non è facile, io si può dire che ho studiato dal 20 agosto fino al 13 settembre, il test poi in se, manco è andato malaccio 21/40 italiano 15/30 inglese, vedrò nel ripescaggio, ma mal che vada farò tedesco al posto di inglese.

 

Ripeto, ho trovato la mia vocazione, non studierei mai alcuna cosa all'infuori delle lingue, tra 5-7 anni mi vedo a lavorare in un aereoporto, oppure in un hotel possibilmente non in Italia.


  • 0

Mio blog personale:videogames, tecnologia,serie tv,film, viaggi, sport.

 

https://paoloamoresano.wordpress.com/


#726 Marco D.

Marco D.
  • Utenti
  • 3581 messaggi

Inviato 06 October 2017 - 09:09

Bhe la situazione li è sicuramente migliore. Io ho mio fratello a Londra da febbraio, fà il fonico in uno studio di doppiaggio, guadagna circa 2000 sterline al mese, 8 ore al giorno 5 giorni a settimana, tuttavia, penso che a Londra città, per vivere davvero bene, si debbano guadagnare minimo 3000 sterline al mese e lo dico anche in base ad altri ragazzi che lavorano li, fuori la vita costa meno sicuramente. Città del sud e del nord non ha tanta importanza, ma Londra è davvero off limit.

Si confermo, a Londra, se non stai su determinati standard è meglio farsi la valigia e andare altrove.

Per questo andai direttamente a Bristol.

 

Aggiorno questo topic a titolo personale dopo circa 1 anno...

Allora, forse qualcuno di voi ricorderà il mio topic sui problemi personali....che poi fù chiuso per alcune polemiche.

Da allora sono cambiate tante cose e in meglio per fortuna, mantengo sempre la mia attività di fitta-appartamenti l'estate, ho 4 appartamenti, l'anno prox al 90% realizzeremo il 5°.

 

Io invece ho trovato la mia VOCAZIONE, che sono le lingue, mi sono iscritto all'università, ho fatto il test di ingresso per fare l'inglese, purtroppo non sono stato ammesso, ma non ho alcun rimpianto, ho studiato come un matto l'ultimo mese, un pò di italiano, tanto inglese, trovare un insegnante davvero capace di lingue non è facile, io si può dire che ho studiato dal 20 agosto fino al 13 settembre, il test poi in se, manco è andato malaccio 21/40 italiano 15/30 inglese, vedrò nel ripescaggio, ma mal che vada farò tedesco al posto di inglese.

 

Ripeto, ho trovato la mia vocazione, non studierei mai alcuna cosa all'infuori delle lingue, tra 5-7 anni mi vedo a lavorare in un aereoporto, oppure in un hotel possibilmente non in Italia.

Se pensi che questa sia la tua strada allora non fermarti al primo "fallimento", ma prosegui impegnandoti sempre più con costanza e determinazione.


  • 0

#727 Reimi Saionji 4

Reimi Saionji 4
  • Bannato
  • 1626 messaggi

Inviato 06 October 2017 - 12:25

Purtroppo/o per fortuna è successa una cosa 2 giorni fà.

Sono andato in segreteria dell'Università per chiedere info sull'immatricolazione, sulle tasse da pagare, sul modulo isee ecc ecc

Ma ho ricevuto una brutta sorpresa, in pratica mi fanno capire che non solo non potrò fare l'inglese, ma al 90% neppure tedesco e francese per via della mia posizione totale in graduotoria....devo sperare solo in un improbabile ripescaggio.

Peccato che loro abbiano detto e scritto sopratutto l'esatto contrario sul loro sito, ossia, il test è obbligatorio solo per chi fà inglese come prima o seconda lingua.

Inutile commentare la loro disorganizzazione, prima fanno cominciare i corsi (dal 26 settembre), i professori ci incitano a comprare libri molto costosi, a mettere le firme di presenza senza manco sapere con sicurezza chi potrà frequentare o meno.....

Questo è avvenuto mercoledì mattina praticamente.....per 30 secondi sudo freddo, ma poi torno lucido e prendo il primo bus per casa.

Arrivato a casa scopro che la mia stessa università fà un corso di tedesco dalla durata di 3 mesi, avevo pensato anche all'università privata ma non mi sembra il caso, 1 perchè costosa, 2 perchè non mi fido totalmente dei loro attestati.

 

Comunque io sono convinto che nella vita, non tutto il male viene per nuocere e tutto avviene per una ragione, l'Università non è un ambiente che mi piace, io ho 32 anni e vado per i 33 ormai, stare in mezzo a chi ha 18-19 anni non è proprio il massimo, la maggior parte dei corsi era con 80 persone presenti in aula, non amo la confusione e questo mi mette stress.

 

Meglio fare un corso fatto bene con 20 persone in aula, da una università, tenuto 2 giorni a settimana per 3 ore a lezione dalla durata di 3 mesi, che non andare li farmi 2.30-2.45 min di bus, 5 giorni su 7, arrivando a fare anche 8 ore di lezione al giorno.

Ieri ho fatto la mia prima lezione ed è andata divinamente. 

 

A Febbraioo partiranno quelli di Inglese e quello di Arabo, credo li farò entrambi.


Messaggio modificato da Reimi Saionji 4, 06 October 2017 - 12:30

  • 0

Mio blog personale:videogames, tecnologia,serie tv,film, viaggi, sport.

 

https://paoloamoresano.wordpress.com/


#728 Marco D.

Marco D.
  • Utenti
  • 3581 messaggi

Inviato 06 October 2017 - 12:52

Reimi ho compreso la situazione e concordo con te su tutto.

Tutto succede per una ragione.

Non è troppo tardi però ora l'importante é avere le idee abbastanza chiare e scegliere questo percorso.

Penso che a volte non basti una vita per capire il mondo o per capirsi, ma se si é convinti su qualcosa allora meglio indirizzarsi lì e andare avanti.


  • 1

#729 TheFury87

TheFury87
  • VIP
  • 6738 messaggi

Inviato 06 October 2017 - 17:16

Prima vi togliete dalla testa la visione romantica del "tutto succede per un motivo" e meglio è per voi
  • 1
xRisingFury.png

#730 Reimi Saionji 4

Reimi Saionji 4
  • Bannato
  • 1626 messaggi

Inviato 06 October 2017 - 17:32

Prima vi togliete dalla testa la visione romantica del "tutto succede per un motivo" e meglio è per voi

Invece è proprio così...


Reimi ho compreso la situazione e concordo con te su tutto.

Tutto succede per una ragione.

Non è troppo tardi però ora l'importante é avere le idee abbastanza chiare e scegliere questo percorso.

Penso che a volte non basti una vita per capire il mondo o per capirsi, ma se si é convinti su qualcosa allora meglio indirizzarsi lì e andare avanti.

Eh quanto hai ragione...ma sai, ho capito più cose negli ultimi 3 anni della mia vita che non nei precedenti 30.

Una cosa è sicura, continuerò a studiare lingue...di questo ne sono non convinto ma convintissimo!

Io credo che la Laurea non sia tutto, e comunque non credo tornerò anche in caso di ripescaggio, ripeto, è un ambiente che non mi piace per numerosi motivi....punterò ad avere attestati sempre più alti in tedesco e inglese e magari anche in arabo.

Pensa, ad esempio quando andai a Marsiglia nel mese di luglio,in hotel lavorava una ragazza alla reception non laureata che però aveva il B2 in inglese e mi disse che non andò più all'università più o meno per i motivi miei.....mi disse,there were many people! XD


Messaggio modificato da Reimi Saionji 4, 06 October 2017 - 17:34

  • 0

Mio blog personale:videogames, tecnologia,serie tv,film, viaggi, sport.

 

https://paoloamoresano.wordpress.com/


#731 Aiirbandit

Aiirbandit
  • Utenti
  • 3709 messaggi

Inviato 06 October 2017 - 21:16

Prima vi togliete dalla testa la visione romantica del "tutto succede per un motivo" e meglio è per voi

 

:asd: :asd: :asd:


  • 0

Rest in Peace Chester


#732 Reimi Saionji 4

Reimi Saionji 4
  • Bannato
  • 1626 messaggi

Inviato 09 October 2017 - 12:37

 

:asd: :asd: :asd:

Rispondo a te come a TheFury, nessuno ha il controllo sul 100% della propria vita.

Alcune cose capitano per forza di cose e noi possiamo farci poco o niente, ma se in un primo momento ci sembrano negative, in un secondo possono essere persino positive. 

Solo alla morte non c'è rimedio ;)


  • 0

Mio blog personale:videogames, tecnologia,serie tv,film, viaggi, sport.

 

https://paoloamoresano.wordpress.com/


#733 Shadowlord

Shadowlord
  • Utenti
  • 9214 messaggi

Inviato 09 October 2017 - 12:43

Il discorso è semplice, "tutto succede per un motivo" è errata se non nel termine letterale della locuzione. E' più corretto dire "tutto succede", da qui il malinteso ;)


  • 0

MOLTI NEMICI MOLTO ONORE
Il tradito potrà anche essere un ingenuo, ma il traditore rimarrà sempre un infame


#734 bile88

bile88
  • Utenti
  • 874 messaggi

Inviato 11 October 2017 - 11:25

Il discorso è semplice, "tutto succede per un motivo" è errata se non nel termine letterale della locuzione. E' più corretto dire "tutto succede", da qui il malinteso ;)


Aristotele non sarebbe troppo d'accordo :lol:
  • 0

#735 Shadowlord

Shadowlord
  • Utenti
  • 9214 messaggi

Inviato 11 October 2017 - 12:41

Aristotele non sarebbe troppo d'accordo :lol:

Non conosco questo Aristotele è un nuovo cantante? :D :D :D


  • 0

MOLTI NEMICI MOLTO ONORE
Il tradito potrà anche essere un ingenuo, ma il traditore rimarrà sempre un infame


#736 Reimi Saionji 4

Reimi Saionji 4
  • Bannato
  • 1626 messaggi

Inviato 08 November 2017 - 21:02

Aggiorno questo topic dopo 1 mese, dovrei scrivere un papiro tante le novità, ma sarò sintetico al massimo.

 

1) non faccio più il corso di tedesco da 15 giorni esatti....motivo? non capivo un tubo di quello che diceva quell'imbecille dell'insegnate, un tale Bugl, famoso perchè nei suoi corsi  universitari non si iscrive nessuno o quasi (chissà perchè), non lo capiva nessuno ad accezione di quei 5-6 che già avevano una minima infarinatura di tedesco.

 

2) volevo fare inglese al mio paese, stavo per iscrivermi ad una scuola, dove mi promettevano un B2 Anglia Ascentis in 20 ore (?????????).

la cosa mi puzza non poco, conosco per fortuna una persona di grande cultura, laureata in inglese e tedesco, nonchè ex insegnante universitario e fondatore della scuola più grande di inglese della mia zona, fino a 5-6 anni fà.

Appena sente l'ente che dovrebbe rilasciarmi l'attestato, mi dice, scappa via a gambe levate, sono enti collegati a università tipo E-Campus, lauree telematiche dove dopo ti ci puoi pulire il cu**. Comunque questi rilasciano attestati farlocchi anche in altri campi....e ci sono i polli che ci vanno perchè gli serve "l'attestato".

 

Questa persona dalla grandissima cultura mi dice ieri, vieni a casa mia dopo le 20 che parliamo di persona....

Vado a casa sua e mi dice che l'unico attestato riconosciuto a livello internazionale, è il Cambridge, il Trinity si è un pò sputtanato e molti non lo accettano.....figuriamoci questi Anglia o simili, carta da bagno.

Mi dice che mi può fare le lezioni ma...c'è un problema, questa persona è un pò anziana, ha 80 anni ed una persona ad 80 anni, non ha sicuramente la freschezza mentale di una di 30-40....ma lui, dopo avermi fatto moltissimi complimenti, sentiti aggiungo.....

Mi dice, nel cilento non esiste una scuola decente che sia 1 di lingue, molti stranieri vengono qua e solo perchè sono stranieri si sentono in diritto di aprire scuole....

La cosa più bella poi è che io le ho passate tutte, e tutte erano scadenti, cosa confermata poi anche dalla ragazza di un mio amico che ha la mamma che lavora in un liceo linguistico nel salernitano, tutte tranne quella che ha avuto fino a pochi anni fà il professore, ora in pensione.

 

Mi dice, se proprio non vuoi venire da me, vai a Salerno, oggi chiamo, la scuola è costosissima, 1400 euro per 50 ore, ma i miei hanno capito che io amo le lingue e con queste voglio mangiare, domani ho il test gratuito di valutazione del mio inglese e settimana prossima inizio le lezioni.


Messaggio modificato da Reimi Saionji 4, 08 November 2017 - 21:05

  • 0

Mio blog personale:videogames, tecnologia,serie tv,film, viaggi, sport.

 

https://paoloamoresano.wordpress.com/