Vai al contenuto

Messaggi raccomandati

Un portavoce di Capcom ha dichiarato, in una recente intervista, che la compagnia è ben consapevole di ciò che pensano i fan di Resident Evil riguardo la piega action della serie negli ultimi tempi, aggiungendo che i puristi del genere apprezzeranno le decisioni che il team di sviluppo ha preso per il prossimo Resident Evil 6. Ecco le dichiarazioni di cui parliamo:

 

"Sappiamo che molti fan vogliono di nuovo più horror per il prossimo [titolo], anche il team di sviluppo ne è consapevole e leggiamo un sacco di commenti, messageboards, attendiamo feedback, ci sono state molte critiche riguardo il ruolo centrale dell'azione in Resident Evil 5."

 

"Penso che vi piacerà la direzione che il team di sviluppo sta prendendo per il successore!"

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 1,8k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Messaggi Popolari

No, saltano fuori persone esasperate da altre che ripetono come un disco rotto lamentele e le riportano in ogni notizia riguardante questa saga, e questo dall'uscita di Resident Evil 4 in poi, ossia s

visto che sono un amante degli action (e di conseguenza un bimbominchia...e uno senza paxxe) ti invito a moderare i termini...altrimenti ti faccio una bella segnalazione ai moderatori... :teach: ti

Tanto è inutile che vi scannate , se vi piace o meno Resident evil 6 deciderete cosa fare a me sinceramente la demo è piaciuta ! forse la parte con chris non è la fine del mondo.... ma l'ho prenotato

Idem.

 

Finchè non vedo il gameplay, o almeno non li sento dire "sarà come i primi RE in tutto e per tutto", quell'allusivo "Penso che vi piacerà la direzione che il team di sviluppo sta prendendo per il successore!" vuol dire tutto e niente.

 

Perchè è vero che indica cambiamento verso la piega presa fin'ora, ma non assicura proprio per niente che si torni alle origini... e ho molta paura di sapere cosa diamine han deciso per il futuro di RE...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite M.Dragon

Idem.

 

Finchè non vedo il gameplay, o almeno non li sento dire "sarà come i primi RE in tutto e per tutto", quell'allusivo "Penso che vi piacerà la direzione che il team di sviluppo sta prendendo per il successore!" vuol dire tutto e niente.

 

Perchè è vero che indica cambiamento verso la piega presa fin'ora, ma non assicura proprio per niente che si torni alle origini... e ho molta paura di sapere cosa diamine han deciso per il futuro di RE...

Quindi ipotizzi un terzo genere per il prossimo capitolo?

Dopo il survival/horror, la serie ha preso la piega action/horror, cosa ci manca più un FPS horror?

Non ci resta che attendere.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche se sono un fan accanito dei primi due Resident, in realtà credo che la soluzione migliore sia nel mezzo...e sembra proprio che il team Capcom si stia muovendo in questa direzione. imho di vitale importanza sarebbe il ritorno della camera a inquadrature fisse, una gestione dell'inventario finalmente intuitiva e l'abolizione di qualsiasi tipo di co-op/multiplayer/bot che sta sempre in mezzo ai piedi.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

no vi prego un altro FPS no... :rolleyes: :rolleyes:

Un Resident Evil FPS?!?! Mio dio...perché dici queste cose!! :bang: :bang: :bang:

Molte persone, prima offendono COD, dicendo che è il peggior gioco della storia...e poi...al DAY ONE...LO COMPRANO! LOL LOL E RILOL!

http://card.josh-m.com/live/mondo/i7%20RaiDeN%20i7.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Marcus M.

basterebbe un gameplay simil-silent hill e un'ambientazione isolata, silenziosa, lugubre. i giochi di una volta erano semplici ma intensi. ora sono ultra curati ma troppo immediati. scivolano via troppo facilmente.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

perchè esiste, anche se su binari ._. (e più d'uno)

E' vero uscì per ps1 era su binari alla Time Crisis, e si chimava Resident Evil Gun survivial e se non sbaglio ne fecero 4 poi si fermarono perchè divennero ripetitivi.

Modificato da Preston
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Marcus M.

a me basta che rimettono gli stramaledetti zombi!

 

a sto punto semmai basta che prendi RE: raccoon city (che sinceramente aspetto con una certa curiosità...)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche se sono un fan accanito dei primi due Resident, in realtà credo che la soluzione migliore sia nel mezzo...e sembra proprio che il team Capcom si stia muovendo in questa direzione. imho di vitale importanza sarebbe il ritorno della camera a inquadrature fisse, una gestione dell'inventario finalmente intuitiva e l'abolizione di qualsiasi tipo di co-op/multiplayer/bot che sta sempre in mezzo ai piedi.

 

Ragazzi per fare un gioco decente, survival horror, si deve per forza utilizzare il sistema di camere fisse , o al massimo in stile dead space inquadratura da dietro, e cmq per forza in una situazione relativamente fissa nel senso citta in fiamme, una base un sottomarino qualcosa di relativamente ristretto, che so un isola, ci sono molte idee

cmq io stra quoto smoke bob BASTA CON STO CAX DI MULTIPLAYER ED FPS NON SE NE PUò PIù, possibile che sti bimbi minkia devono prendere tutti i giochi se ne giochino ad altro e lasciano un game decente per altri,[ già e stato peggiorato dead space di cui il primo capito è un capolavoro, per mettere un multi inguardabile nel 2 episodio, e ne ha risentito game play e storia, difatti la sensazione di pesantezza della tuta non c'era più mi pareva di muovermi in tuta ginnica, fine fuori tema:)]

resto dell'idea che certi giochi debbano rimanere tali migliorandeone la grafica ed rinnovandolo ma non stravolgerne, soria giocabilità ecc basti pensare al rebirth ed allo 0 che sono eccezzionali

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[ già e stato peggiorato dead space di cui il primo capito è un capolavoro, per mettere un multi inguardabile nel 2 episodio, e ne ha risentito game play e storia, difatti la sensazione di pesantezza della tuta non c'era più mi pareva di muovermi in tuta ginnica, fine fuori tema:)]

Invece era carino. Quei bambini cattivi che strappavano braccia e facevano volare teste a schiaffoni erano troppo teneri.

Era molto divertente giocarci. Peccato che ho potuto provarlo solo pochi giorni quando c'era il live gratis. :/

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Invece era carino. Quei bambini cattivi che strappavano braccia e facevano volare teste a schiaffoni erano troppo teneri.

Era molto divertente giocarci. Peccato che ho potuto provarlo solo pochi giorni quando c'era il live gratis. :/

 

hahahahahha ma dai:) sul serio:)?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se posso dire la mia su questo futuro capitolo:

Sto giocando da poco a RE5. Il gioco, con questa sua componente action, non mi sembra malaccio. Anzi...

L'unico problema, secondo me, è l'ambientazione!

Un gioco del genere non ha senso ambientarlo in africa, nelle favelas ecc.

Io lascerei praticamente intatto il gameplay, mentre farei un bel ritorno alle origini, andando a ripescare le atmosfere horror dei primi due capitoli.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io mi auguro, oltre ad un ritorno allo stile survival, che inseriscano un sistema di controllo un pochino più dinamico e flessibile perchè sono stanco di controllare un pupazzo paraplegico!

------------------------------

"I più bello dei nostri mari è quello che non navigammo. Il più bello dei nostri figli non è ancora cresciuto. I più belli dei nostri giorni non li abbiamo ancora vissuti. E quello che vorrei dirti di più bello non te l'ho ancora detto"

 

Nazim Hikmet

 

 

http://card.josh-m.com/live/mondo/AleB.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non fatevi false illusioni, perché tanto sarà la solita storia: continueranno a dire "porteremo la saga agli splendori di un tempo", ma non lo faranno mai veramente, anche perché resident evil è stato quello che è stato sulla prima playstation, da li in poi lo hanno solo rovinato e commercializzato, dicono cosi affinché vendano di più. Lo stanno facendo con tante saghe epiche, tra tutte final fantasy.

Queste saghe dovevano rimanere sulla play, punto e basta. Se sono arrivate anche in questa gen, è solo per stupidità(o intelligenza) delle software house.

http://img48.imageshack.us/img48/5672/yuna20tidus20magike20kinb4.jpg
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I FF sono stati fatti tutti bene, anche dalla ps1 in poi.

Ovviamente il 13 fa parte di un progetto a parte. Quindi non è da considerare come qualcosa di degenerato, ma soltanto un esperimento.

 

Su RE, invece, è un discorso diverso.

Io penso che sia impossibile riproporre ciò che abbiamo visto su ps1.

Secondo me la meccanica di gioco degli attuali RE è buona. Non ottima, ma sicuramente migliorabile. Ed è da li che bisognerebbe partire e non da un ritorno alle meccaniche dei primi RE.

Io cambierei solo l'atmosfera e l'ambientazione. Aggiungerei location più "chiuse" e claustrofobiche, con un pò di musichette inquietanti di sottofondo.

Ed infine, ovviamente, niente più gente impazzita, africani cannibali o gente manipolata da germi. Ma zombie, zombie, zombie e ancora zombie!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ed infine, ovviamente, niente più gente impazzita, africani cannibali o gente manipolata da germi. Ma zombie, zombie, zombie e ancora zombie!

 

Scusa se mi permetto, ma non mi sembra che gli zombie siano il simbolo di Resident Evil. Sicuramente hanno rivestito un ruolo importante e sono stati i nemici per eccellenza dei capitoli classici, ma volerli a tutti i costi "altrimenti non è RE" è quanto di più superficiale mi capita di sentire da anni. Resident Evil, che ricordo in originale chiamarsi "Biohazard", ossia rischio biologico, si è sempre basato su esperimenti, mutazioni, virus ed epidemie: il fatto che gli zombie siano stati un effetto collaterale di tali epidemie non vuol dire che siano il simbolo di una intera saga. Ganados e Majini mantengono lo stesso, identico ruolo a livello di trama: vittime di una epidemia, controllata o artificiale che fosse, e soggetti a mutazione. Il tutto rientra nello spirito di RE: che poi magari i nemici di RE4 e RE5 non abbiamo lo stesso fascino di quelli del primo capitolo è un altro discorso, il mio è solo un intervento per ricordare che zombie non è uguale a Resident Evil e che se ne può fare benissimo a meno. Gli elementi da mantenere sono altri: storia intrigante, scienza, atmosfera, terrore, enigmi, andirivieni per le locazioni, il tutto condito con qualche fase action in luoghi claustrofobici e possibilmente stretti, senza l'armamentario della NASA in giro.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...