Vai al contenuto

[ME3] Finali (mega spoiler)


mynato

Messaggi raccomandati

secondo me è stata la prima civiltà che ha "capito" il pericolo dei sintetici, che ha intravisto il punto di non ritorno, che si è "auto-mietuta" e potenziata in forma di razziatore/i.

per questo Casper parla sia al plurale che al singolare.

 

forse inizialmente l'ha solo per sopravvivere contro i sintetici che stavano diventato invincibili.

e poi, dopo la vittoria, hanno elaborato il sistema del ciclo per evitare che si ripetesse.

Modificato da Kal'Reegar
Link al commento
Condividi su altri siti

si può spiegare in molti modi.

 

io credo che si potrebbe allargare lo spettro della storia. La saga di ME si svolge nella via lattea, ma sappiamo tutti che ci sono infinite galassie la fuori, quindi il ciclo potrebbe non essere iniziato qui da noi. Si potrebbe immaginare una civiltà intergalattica superiore, magari fatta di IA libere o di pura energia (alla Star trek :mrgreen: ) o chissà che altro.

 

magari prima o poi ci fanno qualcosa su questo argomento, anche se ci vedo più un libro che un gioco.

Modificato da Daunbailò

MADNESS TO SURVIVE

Link al commento
Condividi su altri siti

secondo me è stata la prima civiltà che ha "capito" il pericolo dei sintetici, che ha intravisto il punto di non ritorno, che si è "auto-mietuta" e potenziata in forma di razziatore/i.

per questo Casper parla sia al plurale che al singolare.

 

forse inizialmente l'ha solo per sopravvivere contro i sintetici che stavano diventato invincibili.

e poi, dopo la vittoria, hanno elaborato il sistema del ciclo per evitare che si ripetesse.

La penso in modo leggermente diverso da te: Secondo me, la prima civiltà (forse erano in guerra con i sintetici o i sintetici li stavano distruggendo) ha creato una specie di macchine senzienti e autonome per trovare una soluzione e salvare i "creatori" quindi, i Razziatori, hanno elaborato l'unica soluzione possibile per il presente e il futuro, impedire agli organici di auto-distruggersi creando sintetici. Ed ecco quà il ciclo.

 

È tutto un controsenso lo so, ma si sa poco o nulla sulle motivazioni dei Razziatori!

‎"Parlare di musica è come ballare di architettura."

[Frank Zappa]

Link al commento
Condividi su altri siti

La penso in modo leggermente diverso da te: Secondo me, la prima civiltà (forse erano in guerra con i sintetici o i sintetici li stavano distruggendo) ha creato una specie di macchine senzienti e autonome per trovare una soluzione e salvare i "creatori" quindi, i Razziatori, hanno elaborato l'unica soluzione possibile per il presente e il futuro, impedire agli organici di auto-distruggersi creando sintetici. Ed ecco quà il ciclo.

 

È tutto un controsenso lo so, ma si sa poco o nulla sulle motivazioni dei Razziatori!

 

però c'è un probema, i razziatori non sono macchine, per metà sono organici, non possono essere stati creati come una comune macchina, chi li ha costruiti doveva conoscere la sintesi e deve aver mietuto una intera civiltà.

Modificato da Daunbailò

MADNESS TO SURVIVE

Link al commento
Condividi su altri siti

però c'è un probema, i razziatori non sono macchine, per metà sono organici, non possono essere stati creati come una comune macchina, chi li ha costruiti doveva conoscere la sintesi e deve aver mietuto una intera civiltà.

Si devono aver mietuto se stessi almeno mi è parso di capire parlando con il catalizzzatore...

 

PS: ho completato nuovamente il gioco e ho visto il finale controllo ed dopo un'attenta analisi è sicuramente il finale buono, quindi direi che Shepard è molto lucido quando gli viene concesso di scegliere il destino della galassia...

Modificato da Preston
Link al commento
Condividi su altri siti

secondo me è stata la prima civiltà che ha "capito" il pericolo dei sintetici, che ha intravisto il punto di non ritorno, che si è "auto-mietuta" e potenziata in forma di razziatore/i.

per questo Casper parla sia al plurale che al singolare.

 

forse inizialmente l'ha solo per sopravvivere contro i sintetici che stavano diventato invincibili.

e poi, dopo la vittoria, hanno elaborato il sistema del ciclo per evitare che si ripetesse.

 

Mmm... teoria interessante, ma un suicidio di massa di un'intera civiltà mi fa un po' strano... Va bhè che i Protean non hanno trovato una soluzione migliore che ibernarsi...

Link al commento
Condividi su altri siti

Si devono aver mietuto se stessi almeno mi è parso di capire parlando con il catalizzzatore...

 

PS: ho completato nuovamente il gioco e ho visto il finale controllo ed dopo un'attenta analisi è sicuramente il finale buono, quindi direi che Shepard è molto lucido quando gli viene concesso di scegliere il destino della galassia...

 

Il catalizzatore è un IA evoluta che si è trovata di fronte ad un dilemma: come salvare l'universo dal caos senza far estinguere gli esseri organici.

La sua risposta a questa domanda è stata la creazione dei razziatori. Ques'ultimi non sono altro che la fusione di un intera razza (o una nutrita rapresentanza, una parte viene fusa per preservare quella forma di vita evoluta, il resto della razza viene annientato) con un essere inorganico, in modo da creare una sintesi. Questa soluzione però, annientava la singolarità di ogni essere vivente, formando una forma di vita superiore (ci viene detto da Legion che ogni razziatore è come una nazione unica e indivisibile, come tantissime voci che hanno lo stesso obiettivo).

La mietitura dei razziatori è un atto di salvaguardia della vita organica evoluta: le razze più avanzare vengono raccolte, una parte viene utilizzate per formare nuovi razziatori e il restante sterminato per permettere alle nuove razze di evolversi in un universo incontaminato da altri organici. L'obiettivo dei razziatori è proprio quello di evitare che una razza organica evoluta impedisca l'evoluzione di nuove specie (vedi i protean... avrebbero schiavizzato o ditrutte le altre razze primitive come glu umani, le asari, i salarian e i krogan).

In linea teorica, i razziatori e il catalizzatore hanno perfettamente ragione.

L'arrivo di Shepard dal catalizatore pone un nuovo problema che il catalizzatore non sa risolvere e chiede a noi di fare la scelta:

1) distruggere i razziatori equivale alla scelta rinnegata, perchè pone l'universo organico al caos (oltre a distruggere Geth, IDA per chi a cercato di aiutarli). La teconologia e le nuove IA presto o tardi si ribelleranno ai creatori, estinguendoli.

2) una nuova sintesi, diversa da quella vista con la creazione dei razziatori, perchè fonde il dna di ogni essere organico con un dna sintetico, lasciando inalterata la forma di ogni specie e creando di fatto i presuposti per una pace duratura nella galassia.

3) Controllo dei razziatori. Scelta che pone fine alla guerra, senza distruggere nessuna forma di vita e mantenendo il distacco tra organici e inorganici. E' ovviamente la scelta esemplare, che segue la politica di non schierarsi mai con una o l'altra specie, ma di unire l'universo sotto un unica bandiera.

Modificato da Shepard

PhoneyMussel.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Il catalizzatore è un IA evoluta che si è trovata di fronte ad un dilemma: come salvare l'universo dal caos senza far estinguere gli esseri organici.

La sua risposta a questa domanda è stata la creazione dei razziatori. Ques'ultimi non sono altro che la fusione di un intera razza (o una nutrita rapresentanza, una parte viene fusa per preservare quella forma di vita evoluta, il resto della razza viene annientato) con un essere inorganico, in modo da creare una sintesi. Questa soluzione però, annientava la singolarità di ogni essere vivente, formando una forma di vita superiore (ci viene detto da Legion che ogni razziatore è come una nazione unica e indivisibile, come tantissime voci che hanno lo stesso obiettivo).

La mietitura dei razziatori è un atto di salvaguardia della vita organica evoluta: le razze più avanzare vengono raccolte, una parte viene utilizzate per formare nuovi razziatori e il restante sterminato per permettere alle nuove razze di evolversi in un universo incontaminato da altri organici. L'obiettivo dei razziatori è proprio quello di evitare che una razza organica evoluta impedisca l'evoluzione di nuove specie (vedi i protean... avrebbero schiavizzato o ditrutte le altre razze primitive come glu umani, le asari, i salarian e i krogan).

In linea teorica, i razziatori e il catalizzatore hanno perfettamente ragione.

L'arrivo di Shepard dal catalizatore pone un nuovo problema che il catalizzatore non sa risolvere e chiede a noi di fare la scelta:

1) distruggere i razziatori equivale alla scelta rinnegata, perchè pone l'universo organico al caos (oltre a distruggere Geth, IDA per chi a cercato di aiutarli). La teconologia e le nuove IA presto o tardi si ribelleranno ai creatori, estinguendoli.

2) una nuova sintesi, diversa da quella vista con la creazione dei razziatori, perchè fonde il dna di ogni essere organico con un dna sintetico, lasciando inalterata la forma di ogni specie e creando di fatto i presuposti per una pace duratura nella galassia.

3) Controllo dei razziatori. Scelta che pone fine alla guerra, senza distruggere nessuna forma di vita e mantenendo il distacco tra organici e inorganici. E' ovviamente la scelta esemplare, che segue la politica di non schierarsi mai con una o l'altra specie, ma di unire l'universo sotto un unica bandiera.

 

sono daccordo su tutta la linea, giusto due piccole puntualizzazioni :mrgreen: :

- i razziatori tramite la "pulizia" ciclica negano alle IA (che sarebbero inevitabilmente create dagli organici)la possibilità di sterminare tutta la vita organica. I razziatori non agiscono quindi per impedire a esseri organici di sopraffare altri organici, almeno non è quello che sembrerebbe.....

- per me non puo' risolverlo, anche se magari saprebbe pure come farlo....

Modificato da Ribado
Link al commento
Condividi su altri siti

sono daccordo su tutta la linea, giusto due piccole puntualizzazioni :mrgreen: :

- i razziatori tramite la "pulizia" ciclica negano alle IA (che sarebbero inevitabilmente create dagli organici)la possibilità di sterminare tutta la vita organica. I razziatori non agiscono quindi per impedire a esseri organici di sopraffare altri organici, almeno non è quello che sembrerebbe.....

- per me non puo' risolverlo, anche se magari saprebbe pure come farlo....

 

Si, in effetti i razziatori intervengono per evitare chi i sintetici annientino ogni forma di vita organica. Nell'attuale ciclo, il problema sintetico sarebbe stato l'evoluzione Geth, ma nel ciclo precedente non c'erano (o perlomeno non ne parlano molto) sintetici che minacciavano l'impero Protean. Si potrebbe pensare che il ciclo galattico è preventivo (effettuato ogni tot anni), ma da quanto si capisce dal Mass Effect 1, il tempo tra un avvento dei razziatori e l'altro è dipeso dallo sviluppo tecnologico galattico: e' la Sovering a decidere quando i tempi sono matuiri per richiamre tutti i razziatori. In questo caso il tempo di mietitura non è standard di 50000 anni, ma il tempo necessario alle civiltà di creare IA, che siano 1000 o 100000 anni.

 

Il catalizzatore in realtà sa come risolvere il problema (tre scelte)... il problema è che non sa scegliere (o forse non può farlo, in quanto IA non dotata di corpo ma solo di un ologramma interattivo... altrimenti avrebbe aperto la cittadella per far arrivare i razziatori già da Mass Effect 1, senza che fosse la Sovering a dover mandare il segnale e senza bisogno che fossero i custodi ad attivare la cittadella).

Il modo che ha per risolvere il problema della costruzione del crucibolo e del nostro arrivo sulla cittadella sono le tre scelte che ci da. Sta a noi scegliere in che modo risolvere il problema. Va detto che ci sarebbe una quarta soluzione (la scelta che non c'è stata data...) quella di lasciare che i razziaotri compiano la mietitura. Shepard poteva semplicemnte sedersi e aspettare che il ciclo terminasse così come era sempre successo in passato.

 

Diciamo che l'assurdità sta proprio nel fatto che il catalizzatore non si è mai dotato di un corpo per poter attivare la cittadella senza aver bisogno dei custodi (la qui attività principale dovrebbe essere solo quella di manutenzione e non di attivazione). E' assurdo che delle intelligenze artificiali così sviluppate finiscano per commettere un errore strutturale tanto grave all'interno del ciclo. E' altrettanto assurdo che il catalizzatore non sia consapevole di ciò che accade nella cittadella (modifica del codice di attivazione dei custodi) e che non possa cominucare una questione tanto grave ai razziatori (le sue creature). E' altrettanto assurdo che i raziatori alla fine della mietitura dei protean si siano ritirati nello spazio profondo... non accorgendosi che i codici dei custodi fossero cambiati (come hanno richiuso il passaggio?) e che la sovering per 50000 anni non abbia fatto un controllino alla cittadella prima che ci arrivassero le altre specie...

PhoneyMussel.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Si, in effetti i razziatori intervengono per evitare chi i sintetici annientino ogni forma di vita organica. Nell'attuale ciclo, il problema sintetico sarebbe stato l'evoluzione Geth, ma nel ciclo precedente non c'erano (o perlomeno non ne parlano molto) sintetici che minacciavano l'impero Protean. Si potrebbe pensare che il ciclo galattico è preventivo (effettuato ogni tot anni), ma da quanto si capisce dal Mass Effect 1, il tempo tra un avvento dei razziatori e l'altro è dipeso dallo sviluppo tecnologico galattico: e' la Sovering a decidere quando i tempi sono matuiri per richiamre tutti i razziatori. In questo caso il tempo di mietitura non è standard di 50000 anni, ma il tempo necessario alle civiltà di creare IA, che siano 1000 o 100000 anni.

 

Il catalizzatore in realtà sa come risolvere il problema (tre scelte)... il problema è che non sa scegliere (o forse non può farlo, in quanto IA non dotata di corpo ma solo di un ologramma interattivo... altrimenti avrebbe aperto la cittadella per far arrivare i razziatori già da Mass Effect 1, senza che fosse la Sovering a dover mandare il segnale e senza bisogno che fossero i custodi ad attivare la cittadella).

Il modo che ha per risolvere il problema della costruzione del crucibolo e del nostro arrivo sulla cittadella sono le tre scelte che ci da. Sta a noi scegliere in che modo risolvere il problema. Va detto che ci sarebbe una quarta soluzione (la scelta che non c'è stata data...) quella di lasciare che i razziaotri compiano la mietitura. Shepard poteva semplicemnte sedersi e aspettare che il ciclo terminasse così come era sempre successo in passato.

 

Diciamo che l'assurdità sta proprio nel fatto che il catalizzatore non si è mai dotato di un corpo per poter attivare la cittadella senza aver bisogno dei custodi (la qui attività principale dovrebbe essere solo quella di manutenzione e non di attivazione). E' assurdo che delle intelligenze artificiali così sviluppate finiscano per commettere un errore strutturale tanto grave all'interno del ciclo. E' altrettanto assurdo che il catalizzatore non sia consapevole di ciò che accade nella cittadella (modifica del codice di attivazione dei custodi) e che non possa cominucare una questione tanto grave ai razziatori (le sue creature). E' altrettanto assurdo che i raziatori alla fine della mietitura dei protean si siano ritirati nello spazio profondo... non accorgendosi che i codici dei custodi fossero cambiati (come hanno richiuso il passaggio?) e che la sovering per 50000 anni non abbia fatto un controllino alla cittadella prima che ci arrivassero le altre specie...

 

nel ciclo dei Prothean c'era il problema dei sintetici, non ricordo il nome di tale "razza" ma da quanto dice Javik, i Prothean stavano perdendo.

sull'ultima parte: Vigil dice che gli scienziati si sono risvegliati molti anni dopo la mietitura, per evitare di essere scoperti dai Razziatori, la Sovereign probabilmente è stata in attesa nello spazio profondo per gli anni necessari allo sviluppo delle diverse civiltà, in effetti sarebbe balzata all'occhio una nave, così evoluta e diversa, che girovagava nello spazio controllando le specie. credo quindi che i 50.000 siano standard per ogni ciclo.

per i custodi: te ti accorgeresti, domani, se le formiche in casa tua invece di cercare le briciole di patatina sparse per terra, cercheranno le molliche di pane? è un esempio stupido ma penso che calzi a pennello, da quel che so da ME, la sovereign era una misura preventiva in caso i Custodi non avessero risposto al segnale, perchè da quel che ci dice il Salarian che ci aveva ingaggiato per scansionarli, il segnale a cui dovevano rispondere era più vecchio dell'arrivo della Sovereign

Modificato da sparta001

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/il+noctifero.png

Link al commento
Condividi su altri siti

nel ciclo dei Prothean c'era il problema dei sintetici, non ricordo il nome di tale "razza" ma da quanto dice Javik, i Prothean stavano perdendo.

sull'ultima parte: Vigil dice che gli scienziati si sono risvegliati molti anni dopo la mietitura, per evitare di essere scoperti dai Razziatori, la Sovereign probabilmente è stata in attesa nello spazio profondo per gli anni necessari allo sviluppo delle diverse civiltà, in effetti sarebbe balzata all'occhio una nave, così evoluta e diversa, che girovagava nello spazio controllando le specie. credo quindi che i 50.000 siano standard per ogni ciclo.

per i custodi: te ti accorgeresti, domani, se le formiche in casa tua invece di cercare le briciole di patatina sparse per terra, cercheranno le molliche di pane? è un esempio stupido ma penso che calzi a pennello, da quel che so da ME, la sovereign era una misura preventiva in caso i Custodi non avessero risposto al segnale, perchè da quel che ci dice il Salarian che ci aveva ingaggiato per scansionarli, il segnale a cui dovevano rispondere era più vecchio dell'arrivo della Sovereign

 

Ricordo vagamente qualcosa riguardo alle IA nel ciclo Protena, forse ho tralasciato l'argomento o ritenendolo poco importante non l'ho memorizzato per bene. Da quel poco che ricordavo però, non mi sembrava che Javik ne parlasse come un grosso problema per l'impero. Ricordo invece che parla di grosso problema quando dice che l'indottrinamento aveva spaccato il fronte Protean in due, come hanno fatto nell'attuale ciclo con l'uomo misterioso. Una vera e propria tattica che usano i razziatori per fovorire il declino delle specie è quella di fargli credere di poterli controllare, in modo da formare due schieramenti che si combattono a vicenda... la cosa assurda è che non volendo danno una grossa e inspiegabile mano alle razze che vogliono distruggere!!! Perchè dargli volontariamente informazioni che possono portarli alla sconfitta? ok che non pensavano che le razze organiche potessero fermarli... ma rivelare un loro punto debole mi sembra "stupido" per delle macchine super intelligenti.

 

Per la situazione custodi:

Hai ragione, ora che me l'hai detto ricordo benissimo che i Protean scienziati si sono risvegliati alla fine del ciclo di mietitura e grazie al condotto raggiunsero la cittadella per modificare i custodi in modo che non rispondessero al segnale di attivazione. Qui credo però che il segnale dovesse essere proprio la Sovering a mandarlo e proprio a causa del non funzionamento del segnale che la Sovering comincia a cercare qualcuno da indottrinare per poter attivare la cittadella manualmente. Per questo credo che il ciclo non abbia un tempo specifico di 50000 anni, ma che avvenga in un momento specifico dell'evoluzione. Non credo sia logico rischiare di attendere 50000 anni quando lo sviluppo di una specie potrebbe essere più veloce di quello del ciclo precedente.

 

Un discorso apparte meriterebbe invece il motivo per cui i Protean hanno finito per estinguersi: nel momento in cui gli scienziati si sono risvegliati e hanno raggiunto la cittadella, non avevano forse tutti i mezzi per riprendersi??? ora, non ricordo quanti erano, ma se fossero stati circa un centinaio, con la mietitura alle spalle e la cittadella tutta per loro... avoglia a riprodursi... che Virgil nel preservare le menti migliori si sia scordato di preservare qualche femmina Protean???

 

Per quanto riguarda l'esempio delle formiche... ok, non mi accorgerei se cercassero delle molliche di pane invece che briciole di patatine... ma io non sono un essere nello stesso tempo sintetico e organico, super inteliggente, immortale e immutabile, con lo scopo di controllare e preservare le forme di vita organiche della galassia... e in caso di sviluppo eccessivo annientarle per farle rinascere con corpi bio-sintetici.

Insoma, trovo strano che nella perfezione del piano ciclico dei razziatori, studiato per mantenere l'ordine della galassia, non ci sia un programmino di controllo "ciclico" dei sistemi di base che servono a far tornare i razziatori dallo spazio profondo.

Potevo capire se in 50000 anni l'esplosione di qualche stella o la formazione di un nuovo sistema solare potesse celare forme di vita avanzate al loro programma di mietitura (è bastato spostare un portale galattico per far perdere le tracce dei Protean su Ilos..) ma che non abbiano calcolato che i custodi in 50000 anni potessero subire cambiamenti al segnale di ricezione. Bastava che il catalizzatore avesse un programmino di controllo sulle funzione della cittadella e dei custodi.

Apparte il fatto che disattivando la cittadella il ritardo dell'arrivo dei razziatori è stato di solo 5 anni circa... come dire, che in fondo, non avessero veramente bisogno del portale... ma serviva solo per cogliere le civiltà di sorpresa (e prendere attraverso la cittadella i dati su tutti i pianeti abitati... ma anche qui, l'ultimo ciclo aveva dei buchi infiniti, visto che alla cittadella dei sistemi terminus si sapeva ben poco di quali e quanti pianeti fossero colonizzati).

Modificato da Shepard

PhoneyMussel.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Ricordo vagamente qualcosa riguardo alle IA nel ciclo Protena, forse ho tralasciato l'argomento o ritenendolo poco importante non l'ho memorizzato per bene. Da quel poco che ricordavo però, non mi sembrava che Javik ne parlasse come un grosso problema per l'impero. Ricordo invece che parla di grosso problema quando dice che l'indottrinamento aveva spaccato il fronte Protean in due, come hanno fatto nell'attuale ciclo con l'uomo misterioso. Una vera e propria tattica che usano i razziatori per fovorire il declino delle specie è quella di fargli credere di poterli controllare, in modo da formare due schieramenti che si combattono a vicenda... la cosa assurda è che non volendo danno una grossa e inspiegabile mano alle razze che vogliono distruggere!!! Perchè dargli volontariamente informazioni che possono portarli alla sconfitta? ok che non pensavano che le razze organiche potessero fermarli... ma rivelare un loro punto debole mi sembra "stupido" per delle macchine super intelligenti.

 

Per la situazione custodi:

Hai ragione, ora che me l'hai detto ricordo benissimo che i Protean scienziati si sono risvegliati alla fine del ciclo di mietitura e grazie al condotto raggiunsero la cittadella per modificare i custodi in modo che non rispondessero al segnale di attivazione. Qui credo però che il segnale dovesse essere proprio la Sovering a mandarlo e proprio a causa del non funzionamento del segnale che la Sovering comincia a cercare qualcuno da indottrinare per poter attivare la cittadella manualmente. Per questo credo che il ciclo non abbia un tempo specifico di 50000 anni, ma che avvenga in un momento specifico dell'evoluzione. Non credo sia logico rischiare di attendere 50000 anni quando lo sviluppo di una specie potrebbe essere più veloce di quello del ciclo precedente.

 

Per quanto riguarda l'esempio delle formiche... ok, non mi accorgerei se cercassero delle molliche di pane invece che briciole di patatine... ma io non sono un essere nello stesso tempo sintetico e organico, super inteliggente, immortale e immutabile, con lo scopo di controllare e preservare le forme di vita organiche della galassia... e in caso di sviluppo eccessivo annientarle per farle rinascere con corpi bio-sintetici.

Insomam, trovo strano che nella perfezione del piano ciclico dei razziatori, studiato per mantenere l'ordine della galassia, non ci sia un programmino di controllo "ciclico" dei sistemi di base che servono a far tornare i razziatori dallo spazio profondo.

Potevo capire se in 50000 anni l'esplosione di qualche stella o la formazione di un nuovo sistema solare potesse celare forme di vita avanzate al loro programma di mietitura (è bastato spostare un portale galattico per far perdere le tracce dei Protean su Ilos..) ma che non abbiano calcolato che i custodi in 50000 anni potessero subire cambiamenti al segnale di ricezione. Bastava che il catalizzatore avesse un programmino di controllo sulle funzione della cittadella e dei custodi.

Apparte il fatto che disattivando la cittadella il ritardo dell'arrivo dei razziatori è stato di solo 5 anni circa... come dire, che in fondo, non avessero veramente bisogno del portale... ma serviva solo per cogliere le civiltà di sorpresa (e prendere attraverso la cittadella i dati su tutti i pianeti abitati... ma anche qui, l'ultimo ciclo aveva dei buchi infiniti, visto che alla cittadella dei sistemi terminus si sapeva ben poco di quali e quanti pianeti fossero colonizzati).

 

è una delle prime cose che ti rivela Javik: parla appunto della guerra contro l'IA del suo tempo e di come i Prothean avevano unito, utilizzando il loro metodo ovviamente, tutte le civiltà per combatterle e non farsi superare dai sintetici quando infine, sono arrivati i razziatori a dimostrazione di come i sintetici li avessero superati già da tempo (parole di Javik). questo mi fa pensare che il nostro ciclo è diverso dai precedenti, soprattutto da quello dei prothean in quanto lì, troviamo una specie superiore a tutte mentre nel nostro ci sono diverse specie in conflitto o in pace. il discorso sulla fazione che intendeva controllare i razziatori è un altro metodo usato dai razziatori per vincere, così come lo è stato scoprire i punti deboli della civiltà prothean.

 

se la sovereign stessa dice che le nostre civiltà si evolvono su binari prestabiliti, però, questo porta a concludere che i razziatori stessi sanno quando una civiltà è pronta per essere raccolta. almeno negli ultimi due cicli è arrivata esattamente in un periodo in cui le IA erano già state create da lungo tempo ed i creatori le avevano attaccate per impedirgli di superarli, però quel che cambia nella nostra civiltà è in stretta derivazione dall'influenza prothean: elevando specie come le Asari, e indirettamente i Turian e gli umani, infatti, hanno fatto in modo, non che loro volessero, di creare più civiltà progredite impedendo quindi ad una sola di prevalere sull'altra. quindi se in passato tutti i prothean avevano attaccato i sintetici scatenando ciò che i razziatori avevano sempre evitato con la mietitura, nel nostro ciclo una sola specie isolata ha attaccato la sua creazione non solo perdendo e lasciando tale minaccia libera di evolversi e, a quanto pare, dimostrare di non essere così malvagia fino a quando i Quarian non l'hanno di nuovo attaccata, ma influenzando anche le altre civiltà che, a loro volta, non hanno sviluppato altre IA. il nostro ciclo è diverso quindi.

parlando del Catalizzatore ti dimentichi che non è stata rivelata la sua vera origine o essenza: può essere una semplice IA in grado di controllare i razziatori, quel che forse diveniamo noi scegliendo il controllo, oppure un essere organico e sintetico come i razziatori stessi, cosa che escludo però, ma entrambi le opzioni portano ad una questione: egli come può sondare le civiltà o i custodi stessi se è così sicuro del suo lavoro, che si compie con efficienza da innumerevoli cicli? solo il nostro ciclo è diverso in fatti, anche se il precedente mostrava già qualche modifica: IMHO, se Javik, che probabilmente è il comandante shepard dei prothean, non sarebbe rimasto intrappolato in quella capsula, cosa sarebbe successo? forse i prothean avrebbero vinto...

 

 

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/il+noctifero.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Un discorso apparte meriterebbe invece il motivo per cui i Protean hanno finito per estinguersi: nel momento in cui gli scienziati si sono risvegliati e hanno raggiunto la cittadella, non avevano forse tutti i mezzi per riprendersi??? ora, non ricordo quanti erano, ma se fossero stati circa un centinaio, con la mietitura alle spalle e la cittadella tutta per loro... avoglia a riprodursi... che Virgil nel preservare le menti migliori si sia scordato di preservare qualche femmina Protean???

 

 

11:50. Qui risponde alla tua domanda sul perché i Prothean rimanenti non abbiano dato vita ad un nuovo impero, anche se ritengo che tramite la clonazione avrebbero risolto questo problema o quantomeno sarebbero riusciti ad avere un numero sufficiente per guidare il ciclo successivo.

 

è una delle prime cose che ti rivela Javik: parla appunto della guerra contro l'IA del suo tempo e di come i Prothean avevano unito, utilizzando il loro metodo ovviamente, tutte le civiltà per combatterle e non farsi superare dai sintetici quando infine, sono arrivati i razziatori a dimostrazione di come i sintetici li avessero superati già da tempo (parole di Javik). questo mi fa pensare che il nostro ciclo è diverso dai precedenti, soprattutto da quello dei prothean in quanto lì, troviamo una specie superiore a tutte mentre nel nostro ci sono diverse specie in conflitto o in pace.

 

Non considererei i razziatori dei sintetici, in questo Javik si sbaglia in quanto veniamo a conoscenza che il processo per formare i razziatori non è altro che una sorta di sintesi, ergo sono degli ibridi.

Se consideriamo i sintetici nel senso reale del termine, allora essi non rappresentavano un vero problema per i Prothean. Tuttavia nulla vieta che in futuro avrebbero potuto nascerne altri in grado di eliminare l'impero.

Modificato da R4zor

3 Pere sul campo!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

è una delle prime cose che ti rivela Javik: parla appunto della guerra contro l'IA del suo tempo e di come i Prothean avevano unito, utilizzando il loro metodo ovviamente, tutte le civiltà per combatterle e non farsi superare dai sintetici quando infine, sono arrivati i razziatori a dimostrazione di come i sintetici li avessero superati già da tempo (parole di Javik). questo mi fa pensare che il nostro ciclo è diverso dai precedenti, soprattutto da quello dei prothean in quanto lì, troviamo una specie superiore a tutte mentre nel nostro ci sono diverse specie in conflitto o in pace. il discorso sulla fazione che intendeva controllare i razziatori è un altro metodo usato dai razziatori per vincere, così come lo è stato scoprire i punti deboli della civiltà prothean.

 

se la sovereign stessa dice che le nostre civiltà si evolvono su binari prestabiliti, però, questo porta a concludere che i razziatori stessi sanno quando una civiltà è pronta per essere raccolta. almeno negli ultimi due cicli è arrivata esattamente in un periodo in cui le IA erano già state create da lungo tempo ed i creatori le avevano attaccate per impedirgli di superarli, però quel che cambia nella nostra civiltà è in stretta derivazione dall'influenza prothean: elevando specie come le Asari, e indirettamente i Turian e gli umani, infatti, hanno fatto in modo, non che loro volessero, di creare più civiltà progredite impedendo quindi ad una sola di prevalere sull'altra. quindi se in passato tutti i prothean avevano attaccato i sintetici scatenando ciò che i razziatori avevano sempre evitato con la mietitura, nel nostro ciclo una sola specie isolata ha attaccato la sua creazione non solo perdendo e lasciando tale minaccia libera di evolversi e, a quanto pare, dimostrare di non essere così malvagia fino a quando i Quarian non l'hanno di nuovo attaccata, ma influenzando anche le altre civiltà che, a loro volta, non hanno sviluppato altre IA. il nostro ciclo è diverso quindi.

parlando del Catalizzatore ti dimentichi che non è stata rivelata la sua vera origine o essenza: può essere una semplice IA in grado di controllare i razziatori, quel che forse diveniamo noi scegliendo il controllo, oppure un essere organico e sintetico come i razziatori stessi, cosa che escludo però, ma entrambi le opzioni portano ad una questione: egli come può sondare le civiltà o i custodi stessi se è così sicuro del suo lavoro, che si compie con efficienza da innumerevoli cicli? solo il nostro ciclo è diverso in fatti, anche se il precedente mostrava già qualche modifica: IMHO, se Javik, che probabilmente è il comandante shepard dei prothean, non sarebbe rimasto intrappolato in quella capsula, cosa sarebbe successo? forse i prothean avrebbero vinto...

 

Siamo nel campo delle supposizioni:

Il nostro ciclo è diverso dal precedente e da qul che ci dice Javik è diverso anche da quello/i che venivano prima dei Protean... ma è diverso da tutti i cicli? io non credo. Lo sviluppo tecnologico si evolve tramite binari prestabiliti (ma su questo ho da ridire... spego in seguito) ma quelo morale non può essere controllato, in quanto varia non solo da razza a razza.. ma anche all'inerno di ogni razza... varia per ogni singolo individuo. Da qui la collaborazione tra specie diverse può essere avventua molte volte in cicli diversi.

L'unica cosa che rende il nostro ciclo veramente diverso da tutti gli altri è la realizazione del crucibolo... ma questo ci viene spiegato, è stato possibile solo graziea innumerevoli cilci... è un progetto che viene tramandato da ciclo in ciclo, dove ognuno ha dato la sua esperienza per migliorarlo e completarlo. La riuscita finale del crucibolo non è quindi opera della collaborazione di più razze... ma della collaborazione di più cicli... noi siamo il ciclo "fortunato", poichè abbaimo in eredità un Crucibolo già pronto a livello proggettuale... quindi solo da costuire. Ma anche dopo costruito è solo grazie ai Protean che sappiamo come farlo funzionare... ed è solo grazie ai Protean se abbiamo il tempo materiale di cotruirlo e utilizzarlo (se non avessero cambiato il codice di attivazione dei custodi avremmo perso come tutte le altre specie... ma senza neanche aver contibuito a migliorare il crucibolo, visto che la sua esistenza la scopriamo dopo l'arrivo dei razziatori...)

Stabilito questo tornerei un attimo sullo sviluppo tecnologico su binari prestabiliti... allora, se il catalizzatore e i razziatori non hanno calcolato o prevenuto la possibilità che le specie organiche costruissero il crucibolo, direi che il loro sistema cicilico di mietiutura è da considerarsi un fallimento critico!!! Ma come fanno nel corso di "infiniti" cicli a non rendersi conto che le specie organiche stanno elaborando un piano che utilizzi la loro tecnologia contro di loro? Una gravissima lacuna che una specie di pura logica e tecnologicamente avanzatissima non dovrebbe avere.

PhoneyMussel.png

Link al commento
Condividi su altri siti

infatti il catalizzatore dice che il crucibolol lo ha cambiato ma noi non sappiamo come.

ps: i sintetici affrontati dai protean erano organici che si erano impiantati amplificatori celebrali, la parte sintetica ha poi preso il sopravvento creando abberrazioni , quindi si potrebbe affermare che si tratti di sinergia sintetico organica fallita.

Modificato da Preston
Link al commento
Condividi su altri siti

finito proprio oggi e c'è una cosa che non capisco...nel finale il bambino a volte parla da creatore dei razziatori, a volte da razziatore...forse queste incongruenze dovrebbero spiegare la teoria dell'indottrinamento, che mi sembra la più credibile e davvero ben giustificata

 

per quel che mi riguarda, sono stato "tratto in inganno" e ho scelto di controllare i razziatori sacrificandomi per salvare tutti a costo dei sintetici, senza capire che non ho fatto altro che il gioco dei razziatori (l'ho capito dopo leggendo la teoria sull'indottrinamento) :(

http://www.juvestore.com/images/categories/it/1547.jpg?1336395021
Link al commento
Condividi su altri siti

Stabilito questo tornerei un attimo sullo sviluppo tecnologico su binari prestabiliti... allora, se il catalizzatore e i razziatori non hanno calcolato o prevenuto la possibilità che le specie organiche costruissero il crucibolo, direi che il loro sistema cicilico di mietiutura è da considerarsi un fallimento critico!!! Ma come fanno nel corso di "infiniti" cicli a non rendersi conto che le specie organiche stanno elaborando un piano che utilizzi la loro tecnologia contro di loro? Una gravissima lacuna che una specie di pura logica e tecnologicamente avanzatissima non dovrebbe avere.

 

non c'è dubbio che i razziatori alla fine si rivelino dei poveri cretini.

 

non sapevano del crucibolo (o comunque non hanno fatto niente per impedirne la costruzione)

non sapevano del catalizzatore finché non glielo ha detto l'uomo misterioso.

hanno chiuso la cittadella ma collegato tramite teletrasporto la sala del controllo a un condotto in mezzo a londra.

sono riusciti a fermare per un pelo l'assalto di hammer, ma c'erano ancora quattro soldati vivi a pochi metri dal condotto (shepard, anderson, quello che si trascina e quello appoggiato) e l'araldo manco si trattiene un paio di minuti per assicurarsi che tirino le cuoia, prende a va.

shepard non è riuscito ad attivare il crucibolo, era più morto che vivo, bastava chiamare un mutante su dal condotto per finirlo... ma no, teletrasportiamolo nella sala delle scelte finali e, tra le altre cose, offriamogli di distruggere catalizzatore, razziatori, portali e cittadella e condannare (secondo il punto di vista di Casper) l'intera vita organica all'estinzione.

 

 

sembra quasi che i razziatori ti lascino vincere... o comunque non facciano tutto quanto in loro potere per fermarti.

un po' come quando si affronta la squadra che ha già vinto lo scudetto... non è che proprio ti lascia vincere ma insomma.

E sì che con Shepard si erano già scottati (sovereing, collettori, arrival) quindi non ha nemmeno tanto senso il sottovalutare il nemico... una volta va bene, due anche, tre insomma... quattro sei un deficiente.

 

 

 

anche il modo in cui operano è stravagante.

primo, basano tutte le atrocità che fanno su una mera ipotesi, ovvero che c'è un punto dell'evoluzione in cui i sintetici diventano inarrestabili. Evidentemente questo punto non è mai stato raggiunto, può essere stato sfiorato una volta, da determinati sintetici in un determinato ciclo (e da qui la creazione dei razziatori) ma stop. Non dico che non sia in astratto plausibile come teoria, ma il contesto era diverso e l'esperienza di questo ciclo dimostrebbe il contrario.

 

secondo, è la tecnologia dei portali a rendere possibile il pericolosissimo progresso tecnologico. Le specie confinate sui loro pianeti, per quanto intelligenti, alla fine probabilmente si estinguerebbero da sole, come i krogan e i drell rischiavano di fare, prima che salarian e hanar li "elevassero", e come faremo noi umani se non scopriremo al più presto i portali galattici :mrgreen:

E anche se qualcuno, sul suo pianetozzo isolato, cominciasse a creare pericolosissimi sintetici, sarebbe facilissimo per i razziatori intervenire e spazzare via la suddetta specie. Molto più facile che affrontare una dozzina di specie all'avanguardia e sparse in tutta la galassia con i piani del crucibolo.

Insomma sono i loro binari predefiniti di sviluppo a causare la maggior parte dei problemi che poi devono risolvere.

 

 

PS: ho completato nuovamente il gioco e ho visto il finale controllo ed dopo un'attenta analisi è sicuramente il finale buono, quindi direi che Shepard è molto lucido quando gli viene concesso di scegliere il destino della galassia...

 

dipende se si accettano senza riserve le teorie del bambino... che non sono proprio chiarissime ed esaustivo, non hanno tutto questo riscontro nella realtà e soprattutto provengono da qualcuno di vicino, vicinissimo ai razziatori, e pertanto non proprio qualcuno di imparziale e di cui possiamo fidarci al 100&

 

 

se l'ipotesi di base (i sintetici necessariamente annienteranno la vita organica) è vera:

 

- il finale peggiore è sicuramente distruzione -> prima o poi creeremo nuovi sintetici sgravatissimi ma non ci saranno più i razziatori a salvarci e quindi siamo spacciati (a meno di non creare noi stessi una nuova razza di razziatori o qualcosa di simile, magari perfino migliore, why not... infondo, tutto è ciclico no?)

 

- il migliore è controllo, ma migliore per modo di dire. Con i portali intatti e tutte le civiltà sviluppate sopravvissute, la creazione di sintetici sgravi e ribelli è questione di pochi secoli, forse pochi decenni (i geth sono ancora in circolazione). Quindi Shepard (o meglio la "super-mente" Shepard) se vuole salvare la vita organica a breve dovrà provvedere egli stesso a mietere le razze che ha appena salvato. Compresi alcuni dei suoi longevi amici (Liara) e il primogenito di Wrex e Eva che porta il nome di Mordin :asd:

 

- sintesi è una scommessa, non ne sappiamo quasi nulla e quindi è difficile fare ipotesi. Magari tra i gli ex geth/IA e gli ex organici, ora tutti ibridi, regnerà veramente la pace. Ma non vedo perché questo dovrebbe impedire la creazione di nuovi sintetici puri. Gli ibridi sono autosufficienti e felici, bastano a sé stessi e vivono da buoni selvaggi come nel mito della mela di Platone? Non hanno bisogno di computer, IA e simili? E perché questi non dovrebbero ribellarsi a loro volta?

Il bambino non lo dice e comunque non può saperlo per esperienza, può solo fare ipotesi (il crucibolo "l'ha cambiato" circa 6 minuti prima, quindi non so quali approfondite analisi e studi sul tema possa aver compiuto, per quanto intelligente possa essere. Riscrivere il codice della vita e prevederne pure le conseguenze a lunghissimo termine non è cosa da poco, se non si è Dio... e non vedo come una mente capace di simili previsioni possa non aver previsto i rischi di un condotto che trasportava direttamente nella sala di controllo della cittadella) :asd:

 

 

 

se l'ipotesi di partenza (i sintetici necessariamente annienteranno la vita organica) è falsa

 

- il finale migliore imho è distruzione. Le razze vengono salvate dall'annientamento e dai cicli; certo dovranno sgobbare parecchio per ricostruire tutto e ci saranno tensioni e guerre, ma la vita organica ha vinto. Può decidere il suo destino senza timore di grosse macchine genocide nascoste nel buio. E poi Shepard è vivo, il che non guasta.

 

- il finale peggiore, è sintesi. Sono stati creati degli abominevoli ibridi e distrutti i portali per cosa? Per niente, o meglio per evitare qualcosa che non necessariamente avverrà. Magari a qualcuno al sua nuova natura di abominio non dispiace (tipo Joker e Ida) ma io scommetto che non tutti gradiscono il nuovo sapore dell'insalata al titanio e l'arrugginirsi quando fuori piove. Tanto valeva restarsene ognuno con il proprio dna, che quello si era sicuri che funzionava. Il nuovo dna è una scommessa, un (letteralmente) salto nel vuoto.

 

- controllo sta nel mezzo. Decisamente più facile la ricostruzione della comunità galattica, ma con la spada di damocle dei razziatori che pende sopra la testa. Sgradevole. Certo in un ottica "paternalistica" (se uscite dal seminato arriviamo noi razziatori a riportarvi sulla retta via) è anche in questo caso il finale migliore, ma io preferisco la libertà :)

Modificato da Kal'Reegar
  • Upvote 1
Link al commento
Condividi su altri siti

Shepard unica mente può usare i Razziatori come guardiani galattici, i Geth si ribellano e sterminano tutti ? no problem mandiamo l'araldo a risolvere un paio di colpi di cannone ed estinzione completata, i Krogan tornano a fare gli idioti dichiarando guerra a tutti ? bene allora mietiamoli.

Mentre nella distruzione dei sintetici riporti al medioevo l'umanità che riesce ad essere competitiva a livello galattico solo usando le IV utilizzandole in molti campi dall'economia all' esercito, e poi i Quarian che sono appena approdati su Rannoch si affidano per la ricostruzione e l'adattamento al pianeta ai Geth la loro distruzione potrebbe condannarli ad una lunga agonia.

Modificato da Preston
Link al commento
Condividi su altri siti

Shepard unica mente può usare i Razziatori come guardiani galattici, i Geth si ribellano e sterminano tutti ? no problem mandiamo l'araldo a risolvere un paio di colpi di cannone ed estinzione completata, i Krogan tornano a fare gli idioti dichiarando guerra a tutti ? bene allora mietiamoli.

Mentre nella distruzione dei sintetici riporti al medioevo l'umanità che riesce ad essere competitiva a livello galattico solo usando le IV utilizzandole in molti campi dall'economia all' esercito, e poi i Quarian che sono appena approdati su Rannoch si affidano per la ricostruzione e l'adattamento al pianeta ai Geth la loro distruzione potrebbe condannarli ad una lunga agonia.

 

Veramente la distruzione dei sintetici non è un così grande problema, le IV si possono ricostruire, così come le IA e geth vari(Magari migliorandoli imparando dai propri errori)

Link al commento
Condividi su altri siti

ragazzi non so se ne avete già parlato (non ho ancora avuto modo di leggere tutte le pagine di questo topic), ma vi posto un'analisi molto approfondita del finale del gioco fatta da Eurogamer

 

http://www.eurogamer.it/articles/2012-03-31-mass-effect-3-analisi-del-finale-indottrinamento-articolo

Modificato da Dalfi
http://www.juvestore.com/images/categories/it/1547.jpg?1336395021
Link al commento
Condividi su altri siti

Però se dobbiamo dare retta al catalizzatore asserisce che si ripeteranno gli stessi errori quindi nuovamente si avrà a che fare con IV potenzialmente ribelli e questa volta non ci sarà Mamma / Papa Shepard a salvare le chiappe alla galassia.

 

ragazzi non so se ne avete già parlato (non ho ancora avuto modo di leggere tutte le pagine di questo topic), ma vi posto un'analisi molto approfondita del finale del gioco fatta da Eurogamer

 

http://www.eurogamer...amento-articolo

Sull'argomento cè stata una massacrante discussione nei post precedenti di questo topic comunque grazie, e se tra 2-3 mesi questa teoria dovesse dimostrarsi veritiera io mi sparo con l'Avenger M8.

Ps: ma se la scena dopo essere stato colpito da raggio è tutta fantasia allora non dovrei svegliarmi tra le rovine di londra in tutti e tre i finali anziché solo nel finale distruzione ?

 

 

Modificato da Preston
Link al commento
Condividi su altri siti

Shepard unica mente può usare i Razziatori come guardiani galattici, i Geth si ribellano e sterminano tutti ? no problem mandiamo l'araldo a risolvere un paio di colpi di cannone ed estinzione completata, i Krogan tornano a fare gli idioti dichiarando guerra a tutti ? bene allora mietiamoli.

Mentre nella distruzione dei sintetici riporti al medioevo l'umanità che riesce ad essere competitiva a livello galattico solo usando le IV utilizzandole in molti campi dall'economia all' esercito, e poi i Quarian che sono appena approdati su Rannoch si affidano per la ricostruzione e l'adattam

 

evidentemente non può funzionare, altrimenti anche i razziatori avrebbero fatto così no?

 

è un altro mistero (diciamo pure un mezzo plot hole) riguardante i razziatori (perché sterminare gli organici per salvarli dai sintetici? non è più semplice sterminare i sintetici quando cominciano a rompere?) ma deve esserci un motivo.

 

Però se dobbiamo dare retta al catalizzatore asserisce che si ripeteranno gli stessi errori quindi nuovamente si avrà a che fare con IV potenzialmente ribelli e questa volta non ci sarà Mamma / Papa Shepard a salvare le chiappe alla galassia.

 

se si ripeteranno gli stessi errori (creazione di sintetici inarrestabili come nel primo ciclo), non vedo perché non si potranno adottare le stesse contromisure del primo ciclo.

mal che vada, basta ricreare i razziatori e ricominciare i cicli.

 

inoltre, i razziatori non è che si siano vaporizzati, sono collassati a terra e ce ne saranno a centinaia sparsi per tutta la galassia.

 

non credo sia eccessivamente complicato rimetterli in funzione o quantomeno capirne il funzionamento.

 

 

 

 

ah, sul finale sintesi... i razziatori sono ancora vivi giusto? solo che adesso sono "liberi" (shepard non li controlla e i cicli non hanno più motivo di esistere) e ibridati (ultimo stadio dell'evoluzione)... cosa gli impedisce di instaurare il loro dominio sulla galassia? Non dico sterminare tutti, ma una cosa in stile prothean è fattibile... sono decisamente la specie più all'avanguardia e intelligente e non c'è nessuno a dirgli cosa fare :shock:

 

Ps: ma se la scena dopo essere stato colpito da raggio è tutta fantasia allora non dovrei svegliarmi tra le rovine di londra in tutti e tre i finali anziché solo nel finale distruzione ?

 

eh no, se hai ceduto all'indottrinamento non ti risvegli più... o meglio, magari ti alzi e cammini pure ma ormai sei solo una marionetta.

Modificato da Kal'Reegar
Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi è Online   0 Utenti, 0 Anonimo, 58 Ospiti (Visualizza tutti)

    Non ci sono utenti registrati online

×
×
  • Crea Nuovo...