Vai al contenuto


Foto

Riflessione sul mondo dei videogames.


  • Per cortesia connettiti per rispondere
740 risposte a questa discussione

#741 AngelDevil

AngelDevil
  • Utenti
  • 22568 messaggi

Inviato 16 July 2018 - 13:38

Arriva dalla Germania una interessante decisione relative al mercato dei pre-ordini, che colpirà anche quello dei videogiochi. secondo quanto sancito dall'Alta Corte Regionale di Monaco, infatti, sarà proibito vendere dei prodotti in prenotazione senza un riferimento preciso alla data d'uscita. Non sarà più possibile, quindi, inserire un videogioco in catalogo subito dopo l'annuncio indicando come data d'uscita "coming soon", ma sarà opportuno avere almeno un'indicazione della finestra di lancio, anziché il mero placeholder. La normativa, così, vieta ad esempio la pre-vendita di giochi totalmente privi di riferimenti alla release, come potrebbero essere The Last of Us - Part II e Death Stranding, per citarne due molto attesi.

«Quando un consumatore ordina dei beni su Internet, è opportuno che chi li fornisce specifichi entro quanto tempo saranno consegnati» ha spiegato Wolfgang Schuldzinski, CEo per l'associazione dei consumatori di Düsseldorf.

Attendiamo ora di scoprire come risponderanno i publisher e se procederanno a fornire almeno delle date di release indicative per continuare a tenere aperti i pre-ordini dei loro videogiochi nel mercato tedesco, che è uno dei più influenti in Europa.
  • 0

Lone+Wolf+X0.png