Vai al contenuto

Televisori (HD, 4K ecc.) e Console


Messaggi raccomandati

  • Risposte 9,8k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Messaggi Popolari

Se puoi il cx 

Il bx ha solo 2 porte HDMI 2.1

 

Controlli che usi quelle dietro dove ci sta scritto 4K 120hz

Si è collegato su porta 4 dove c è scritto 4k 120hz

Sicuro che nn è la xbox?

A sto punto non so più che pensare.. Gli ho fatto impostare pure i settaggi xbox esattamente come quelli miei..

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/Miskio88.png http://card.psnprofiles.com/1/Miskio88.png

Il prossimo sabato sera, ti rimanderò indietro nel futuro!!! cit.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fatti mandare le foto della xbox di tutti i dettagli video e della pagina report della Xbox sulla tv

 

Inoltre ha messo potenziato sulla porta hdmi lato tv?

 

Usa il cavo originale Xbox?

 

Siete compaesani? Per fare la prova col tuo cavo.

Le impostazioni xbox le ha messe tutte esattamente come le mie (gli ho fatto io le foto)

 

Potenziato? Sarebbe? Ha solo arrivato il deep color (che poi si attiva in automatico).. A cosa ti riferisci?

 

Si usa il cavo dato in dotazione alla serie X

 

Eh purtoppo no non posso vederlo... Lui è in piemonte e io in veneto. 😅

 

Addirittura ha detto che quando ha provato a smanettare una volta avviato il gioco lo schemo è diventato nero e ha dovuto togliere il disco perché non si vedeva più niente.. Robe assurde boh io non ci capisco più nulla..

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/Miskio88.png http://card.psnprofiles.com/1/Miskio88.png

Il prossimo sabato sera, ti rimanderò indietro nel futuro!!! cit.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Dashboard come la vede?

 

Comunque prime cose da fare

 

1) update firm della tv

2) provare altra hdmi 120hz della tv

3) fatti mandare la foto del report compatibilità nella schermata tv delle impostazioni video e quella dei setting dettagliati (attiva 50hz etc)

Qui in

https://www.avsforum.com/threads/xbox-series-x-when-hdr-is-enabled-screen-turns-green.3173520/

 

Forse ha un caso simile

 

Il suo problema a era hdr10 + su lg aveva attivo il freesync

Togliendo il freesync dalla tv risolve

 

Poi ha risolto definitivamente aggiornando il tv

馬鹿につける薬もない


ELENCO E GUIDE TV E MONITOR CONSIGLIATI


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per il 2021, Sony introduce un nuovo brand, Bravia XR, dedicato ai televisori top di gamma, sia LCD che OLED. Non si tratta solo di un re-branding, ma dell'introduzione del nuovo processore video XR che va a sostituire quell'X1 Ultimate che ha contraddistinto diverse generazioni di televisori Sony. Il nuovo processore è definito cognitivo, perché implementa nuovi algoritmi di intelligenza artificiale che puntano ad offrire miglioramenti a immagini e suono modellizzando il sistema percettivo umano.

Un processore che sa distinguere a cosa prestiamo attenzione

Nella sostanza, Sony ha integrato il machine learning con degli algoritmi in grado di distinguere gli elementi che compongono la scena e di isolare dal contesto il soggetto più importante per lo spettatore di un'immagine, che Sony definisce focal point. L'esempio più facile da comprendere è il riconoscimento di un volto all'interno di un video e quindi l'applicazione di elaborazioni ottimizzate ad hoc per il miglioramento delle immagini, come aumento della definizione, del contrasto e dei colori.

Contestualmente, tutte le elaborazioni che già troviamo sui TV Sony, prendono il suffisso XR, ma grosso modo rimangono quelle che già conosciamo:

XR Color: XR Triluminos Pro e XR Smoothing;
XR Clarity: XR Upscaling e XR Super Resolution;
XR Contrast: XR OLED Contrast Pro e XR contrast Booster;
XR Motion: XR Motion Clarity.

Migliorato anche il già eccellente algoritmo di upscaling video, che al database di oggetti aggiunge ora anche un database di texture, per rendere ancora più ricca di dettagli la resa delle superfici. Ci sono anche delle novità legate all'audio, in particolare il 3D Surround Upscaling o XR Surround, che crea dei canali "elevation" virtuali per un effetto simile al Dolby Atmos creando l'illusione di un suono che arriva anche dall'alto.

Arriva Google TV ma solo per la gamma 2021 con processore XR

L'altra grande novità, che riguarderà esclusivamente la gamma di televisori con processore XR, è l'interfaccia utente, che vede Google TV prendere il posto della classica home screen di Android TV. La nuova interfaccia offrirà tutti i vantaggi della nuova soluzione di Google, con la suddivisione in tab molto simile a quella di Apple TV e una nuova sezione "Per Te" che presenta in un'unica schermata contenuti suggeriti da tutti i servizi di streaming e VOD per i quali si dispone di un account.

Debutta sempre esclusivamente per la gamma Bravia XR anche un nuovo servizio di streaming di Sony denominato Bravia Core (Centre of Real Entertainment), che offrirà sia titoli Sony Pictures appena usciti dal circuito delle sale cinematografiche a pagamento, che streaming illimitato di centinaia di titoli di catalogo. Chi acquista un TV Bravia XR avrà 10 prime uscite incluse con i top di gamma e 5 film omaggio per gli altri modelli. Il servizio offrirà risoluzione 4K, HDR e bit rate di picco fino a 80 Mbit/s, per la massima qualità di immagine e superiore a quella dell'Ultra HD Blu-ray (banda permettendo).

I modelli: nuova serie 8K, due serie OLED e due serie full LED. C'è anche l'HDMI 2.1

Venendo ai modelli, Sony non è ancora entrata nel dettaglio delle caratteristiche tecniche dei vari modelli, ma ha dato una prima anteprima di come sarà composta la gamma. La novità più importante è l'implementazione anche sulla gamma LCD di nuovi diffusori che simulano il comportamento dell'Acoustic Surface Audio dei TV OLED, per dare l'illusione che il suono arrivi direttamente dallo schermo, aggiungendo nuovi canali anche nella parte superiore dello schermo. Il risultato è stato ottenuto con una serie di trasduttori montati sulla cornice e che la fanno vibrare.

Sul versante video arriva su gran parte della gamma il supporto per l'HDMI 2.1, in particolare per video 4K fino a 120 Hz e Auto Low Latency Mode. Il supporto al Variable Refresh Rate arriverà invece secondo Sony solo con un aggiornamento firmware "quando ci sarà uno standard ben definito". Non è chiaro a cosa si riferisca Sony, considerando che la concorrenza già supporta questa funzione. C'è poi una nuova funzionalità che adatta luminosità e temperatura colore in base alla luce ambientale, in modo simile a come fanno diversi smartphone e schermi di PC portatili.

Nello specifico la gamma sarà così composta:

Bravia XR Z9J

LCD 8K, 85 e 75 pollici
4K @ 120 Hz, ALLM, VRR
Full LED Local Dimming
Google TV
Dolby Vision & Atmos
3D Surround Upscaling
Telecomando retroilluminato

Bravia XR A90J

OLED 4K, 83, 65, 55 pollici
4K @ 120 Hz, ALLM, VRR
XR OLED Contrast Pro
Google TV
Dolby Vision & Atmos
3D Surround Upscaling
Telecomando retroilluminato

Bravia XR A80J

OLED 4K, 77, 65, 55 pollici
4K @ 120 Hz, ALLM, VRR
XR OLED Contrast
Google TV
Dolby Vision & Atmos
3D Surround Upscaling

Bravia XR X95J

LCD 4K, 85, 75 e 65 pollici
4K @ 120 Hz, ALLM, VRR
Full LED Local Dimming
Google TV
Dolby Vision & Atmos
3D Surround Upscaling
Telecomando retroilluminato

Bravia XR X90J

LCD 4K, 75, 65, 55 e 50 pollici
4K @ 120 Hz, ALLM, VRR
Full LED Local Dimming
Google TV
Dolby Vision & Atmos
3D Surround Upscaling

Modificato da AngelDevil

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pnasonic ha annunciato il nuovo TV OLED top di gamma serie JZ2000. Si tratta del successore dell'HZ2000 di cui mantiene praticamente il design e gran parte delle caratteristiche tecniche. La novità più grande è all'interno ed è costituita dal nuovo processore HCX Pro AI che, come suggerisce il nome, implementa tecnologie di intelligenza artificiale. In pratica, come altre soluzioni di questo tipo, il nuovo processore analizza ogni fotogramma del contenuto in riproduzione per identificarne la tipologia e applicare la più idonea tecnica di elaborazione video per migliorare la qualità delle immagini.

La serie JZ2000 ripropone anche quest'anno il pannello Master HDR Professional Edition, che mantiene le stesse specifiche di luminosità di picco dell'HZ2000 (circa 1000 nits) e che offre secondo Panasonic una luminosità media superiore agli 800 nits. Il TV supporterà anche il nuovo formato HDR10+ Adaptive, risposta di Samsung al Dolby Vision IQ, anch'esso supportato dal nuovo JZ2000 che, come i modelli dello scorso anno, implementa anche il Filmmaker Mode. 

L'altra novità di rilievo è il supporto per le specifiche HDMI 2.1, in particolare con la compatibilità con segnali 4K a 120 Hz e la modalità Variable Refresh Rate con le sorgenti compatibili. Grazie alla maggiore potenza di calcolo del processore HCX Pro AI è stato inoltre ridotto ulteriormente l'input lag in modalità gioco che passa dai circa 21 millisecondi dello scorso anno a 14,4 millisecondi.

Sul versante audio ritroviamo il sistema di diffusori firmato Technics, che vede però i canali superiori introdotti sull'HZ2000 letteralmente affiancati da nuovi diffusori sui lati dello schermo, per un suono surround ancora più avvolgente. Rimarrà invece deluso chi attendeva da parte di Panasonic l'adozione di Android TV come piattaforma Smart TV.

Panasonic ha infatti deciso di puntare anche quest'anno sul suo sistema My Home Screen basata su Firefox OS. Specifiche complete verranno rilasciate solo a marzo e al momento l'azienda non conferma il supporto per Disney+, servizio di streaming di punta fino ad oggi non disponibile sui TV Panasonic. In compenso ci sarà la nuova funzionalità My Scenery, che propone una selezione di foto e video rilassanti per "concedersi un momento di meditazione o svuotare la mente prima di andare a letto". Disponibilità e prezzi verranno annunciati nei prossimi mesi.

952878?w=660&h=437

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Finalmente l'HDMI 2.1 sta prendendo piede, ma non capsico perchè Sony abbia eliminato il taglio di TV OLED da 48 pollici. Addirittura su alcuni modelli hanno tolto anche il 55 pollici. Per un videogiocatore credo che i formati più ricercati siano 43 e 48 pollici. Al momento mi sembra che Samsung abbia introdotto le novità più interessanti. Peccato solo che le TV Samsung non abbiano il Dolby Vision, che sarà supportato da Xbox Series X anche nei giochi.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lo scorso anno il 48”, quest’anno un 42”. LG Display ha annunciato che da quest’anno inizierà a produrre anche i tagli da 83” e da 42”, andando così a completare una gamma che spazia dal 42” all’88” 4K. Togliendo il modello da 33 megapixel, i televisori 4K di LG con tecnologia auto emissiva coprono ora un range davvero interessante di dimensioni: 42”, 48”, 55”, 65”, 77” e il nuovo 83”. Non solo: LG ha anticipato che a breve arriveranno anche pannelli più piccoli, nella fascia dai 30” ai 20”, perfetti non solo per un televisore ma anche per un monitor.

L’innovazione sul fronte dei pannelli non si ferma ai tagli: LG Display ha infatti annunciato anche un nuovo pannello da 77” che offrirà un miglioramento netto della qualità grazie all’uso di componenti organiche più efficienti e all’aggiunta di uno strato sul display che, combinato ai nuovi componenti, dovrebbe garantire un miglioramento dell’efficienza del 20%. Questo si traduce in una luminosità di picco più alta e anche in un volume colore più ampio.

Non sappiamo se questo sia il nuovo pannello EVO di cui tutti parlano e che LG dovrebbe annunciare oggi sul nuovo OLED G1, quello che sappiamo è che quest’anno la gamma di LG non avrà pannelli tutti uguali ma ci saranno TV con un pannello più evoluto, o tagli con un pannello più evoluto. LG Display, infatti, parla solo di 77”.

L’arrivo del taglio da 42” è una notizia importantissima, anche se bisogna come sempre considerare che LG Display non è LG Electronics: sono due aziende indipendenti. LG Electronics potrebbe decidere di non presentare alcun televisore da 42” oggi pomeriggio, alla conferenza stampa, oppure potrebbe arrivare nel corso dell’anno.

Sarà interessante comunque seguire la cosa da vicino: gli OLED, con il taglio da 83” 4K, potrebbero subire un ulteriore abbassamento di prezzo sui tagli grandi.

Modificato da AngelDevil

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

LG annuncia la gamma OLED per il 2021. O meglio, annuncia parte della gamma OLED perché all’appello non c’è ancora la serie entry level, che dovrebbe chiamarsi A1, e non c’è nemmeno la serie B1 che dovrebbe prendere il posto della serie BX.

Nel corso della conferenza stampa virtuale che ha aperto la versione digitale del CES 2021 LG ha introdotto i nuovi C1, G1 e Z1: sostituiscono i modelli CX, GX e ZX dello scorso anno. La più grande novità è l’arrivo di un nuovo tipo di pannello chiamato “EVO”, secondo LG più efficiente del modello usato oggi e con una luminosità di picco più alta.

Questo pannello tuttavia sarà usato solo ed esclusivamente dalla serie G1, Gallery OLED, un modello di fascia alta. LG si è fatta più “furba” e non usa più lo stesso pannello per tutti i modelli come ha fatto fino ad ora, ma riserva l’EVO a chi spende di più per un prodotto “premium”. Per chi vuole il massimo della qualità sarà il G1 il modello da comprare, e sarà disponibile nei tagli da 55”, 65” e 77”.

Se lo scorso anno questo tipo di TV era pensato esclusivamente per essere montato a parete, quest’anno LG fornisce anche i piedini per montarlo a scaffale e, con acquisto a parte, c’è anche uno stand elegante da pavimento.

Lo stand può essere usato anche per i modelli C1, B1 e A1: è proprio da questa piccola nota che emergono dettagli di due serie delle quali, durante la conferenza stampa, LG in ha parlato.

Sul modello top di gamma oltre al nuovo pannello ci sarà anche il nuovo processore α (Alpha) 9 Gen 4 AI, evoluzione del modello usato sui pannelli dello scorso anno e dotato di una banda passante maggiore. Il nuovo processore garantisce la compatibilità con tutte le funzionalità dell’HDMI 2.1, incluso il 4K HDR a 12 bit con 48 Gbps di banda richiesta.

Nuova e rinnovata anche l’interfaccia WebOS: la versione 6.0 è stata rivista graficamente, e con lei è stato rivisto anche il telecomando Magic Remote, più ergonomico e dotato anche di un tag NFC per velocizzare la connessione di uno smartphone e muovere quindi i contenuti dal telefono alla TV e viceversa.

17dda3_lgwebos6_small.jpg?auto=format,co

La serie Z1 userà il pannello del 2020, sarà sempre un TV da appendere al muro e potrà contare sul processore nuovo: sarà disponibile nei tagli da 77” e 88”.

La serie C1 sarà invece quella più versatile: tagli da 48” a 83”, quest’ultimo nuovo e inedito, e anche per lei il nuovo processore. Non c’è traccia del pannello da 42” che LG Display ha presentato questa mattina: nessun televisore OLED LG tra quelli presentati oggi lo utilizza.

Il TV C1 raccoglie l’eredità del CX ed è il televisore consigliato per chi vuole il miglior rapporto qualità prezzo: si rinuncia al nuovo pannello ma si ottiene il nuovo processore con il sistema game optimizer.

LG, consapevole che i suoi televisori sono una delle prime scelte per il gaming ha pensato di creare una sezione nel menù a schermo specifica per le regolazione del TV in ambito gaming, un pannello da quale impostare la latenza secondo diversi profili di gioco e parametri come il VRR e G Sync.

bb5f07_Schermata-2021-01-11-alle-14.20.0

Sempre in ambito gaming arriveranno sui televisori anche Twitch, Stadia e GeForce Now, i servizi di cloud gaming di Google e NVIDIA.

Anche la serie C1, come la G1 e la Z1, avrà quattro porte HDMI 2.1 a banda piena.

Resta il mistero attorno alle specifiche dei TV A1 e B1: LG non parla per questi modelli di porte HDMI 2.1, anzi, scrive che “i riferimenti all’inclusione di quattro porte HDMI 2.1 sono solo per le serie Z1, G1 e C1” quindi è probabile che i modelli B1 e A1 siano privi di HDMI 2.1.

LG, come abbiamo scritto, vuole segmentare la gamma per evitare come accaduto in passato di avere le vendite concentrate solo sulla serie “B” e “C”, quindi ha pensato di rendere B1 e A1 veramente di fascia bassa. Il pannello sarà lo stesso di quest'anno, le differenze saranno a livello di design e processore. Nei prossimi giorni avremo più informazioni.

image.jpg

lg-ufficiali-nuovi-tv-qned-mini-led-8k-4

 

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiornamento...Alla fine il problema dello schermo verde nei giochi col BX era il VRR abilitato alla console.. Gli avevo detto di provare a disattivarlo ma non lo aveva ancora fatto. Adesso che ha provato l immagine è finalmente ok anche a 120hz...

Madonna che epopea 😅

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/Miskio88.png http://card.psnprofiles.com/1/Miskio88.png

Il prossimo sabato sera, ti rimanderò indietro nel futuro!!! cit.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, Uroboros ha scritto:

Aggiornamento...Alla fine il problema dello schermo verde nei giochi col BX era il VRR abilitato alla console.. Gli avevo detto di provare a disattivarlo ma non lo aveva ancora fatto. Adesso che ha provato l immagine è finalmente ok anche a 120hz...

Madonna che epopea 😅

Eh già come ti avevo messo anche l’altro dava  problema con  vrr

però a questo punto vuol dire che non ha aggiornato il firmware del tv 

 

 

 

馬鹿につける薬もない


ELENCO E GUIDE TV E MONITOR CONSIGLIATI


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, Pufferbacco ha scritto:

Eh già come ti avevo messo anche l’altro dava  problema con  vrr

però a questo punto vuol dire che non ha aggiornato il firmware del tv 

 

 

 

È la prima cosa che gli ho detto di fare.. Collegare la tv a internet e aggiornare (come ha fatto col Q80). A questo punto sto cominciando a pensare che sia proprio la xbox che ha dei problemi col vrr e i 120hz

 

Come sul mio C9 ad esempio dove a 120hz vedo parecchio flickering sia che abiliti o meno i vrr. E i problemi audio dove se tengo la tv in bitstream parti di audio scompaiono mentre in pcm funziona.. Secondo me è proprio la xbox che soffre di bug più o meno marcati. Mentre a 60hz tutto funziona alla perfezione e anche il flickering (che è veramente tedioso) sparisce.

Modificato da Uroboros

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/Miskio88.png http://card.psnprofiles.com/1/Miskio88.png

Il prossimo sabato sera, ti rimanderò indietro nel futuro!!! cit.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
22 ore fa, AngelDevil ha scritto:

LG ha comunicato che inizierà a lanciare un nuovo firmware a livello globale per correggere l'oscuramento della modalità di gioco HDR 3.21.09 su CX, a partire da oggi. La maggior parte dell'UE e degli Stati Uniti dovrebbe ricevere il firmware questa settimana.

Sto aggiornando ora da 03.11.30 a 03.21.16 (modello GX)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...