Vai al contenuto


AngelDevil

Registrazione 06 Dec 2007
Offline Ultima Attività Oggi, 01:21
****-

#2534409 Mafia: Definitive Edition

Inviato da AngelDevil in 03 July 2020 - 16:31

Mafia Definitive Edition introdurrà nuovi elementi rispetto al capitolo originale, e Hangar 13 ha spiegato cosa significherà per i giocatori all'uscita del 28 agosto come parte della Mafia Trilogy.

Un elemento di novità sarà costituito dalle motociclette, che in alcune sezioni prenderà il posto delle auto, le sole vetture disponibili ai tempi del lancio.

Nella nuova versione ci saranno «esperienze che non cerano prima» e queste includono modifiche al design anche abbastanza consistenti.

Una missione in particolare nell'originale prevede che si utilizzi la moto anziché lauto in un inseguimento a tutta velocità.

Questo «è un esempio di come abbiamo modificato il contenuto per includere alcune nuove meccaniche», spiegano da Hangar 13.

«È la stessa introduzione della storia, la stessa outro della storia, ma il gameplay nel mezzo è che tu stai inseguendo il tipo su una motocicletta».

«I ragazzi stanno sparando a Tommy con le armi fuori dal loro finestrino e tu devi evitare i proiettili», è il racconto della missione così come si gioca nel remake.
  • 1


#2534330 Mafia: Definitive Edition

Inviato da AngelDevil in 02 July 2020 - 18:38

Mafia Definitive Edition cambierà il volto di Thomas Angelo, come rivelato da Hangar 13 in un post sul suo sito ufficiale. Il gioco è in arrivo come parte della Mafia Trilogy.

 

Il nuovo attore scelto dalla software house del gruppo 2K Games è Andrew Bongiorno, italo-australiano che ha prestato anche la voce per i territori coperti dalla lingua inglese oltre alle sembianze e le performance per il motion capture.

 

Inglese: Andrew Bongiorno
Francese: Alexis Ballesteros
Italiano: Valerio Amoruso
Tedesco: Marcus Just
Spagnolo: Richard del Olmo
Russo: Yuriy Titov
Ceco: Marek Vasut

 

Gli sviluppatori di Hangar 13 ci raccontano della ricerca di una voce per il protagonista di Mafia: Definitive Edition.

 

Lo studio non voleva riutilizzare l’audio originale del Mafia targato 2002, dal momento che sono state messe in atto da allora nuove tecnologie che, affermano dal team di sviluppo, miglioreranno notevolmente l’immersione.

 

«Dal momento che i nostri filmati si appoggiano pesantemente sui dati del motion capture, era essenziale che avessimo le performance sia della voce che fisiche», spiegano dall’etichetta americana.

 

«Abbiamo cercato attori che non solo suonassero bene per la parte ma che avessero anche l’aspetto giusto per la parte e potessero offrire performance sia per la cattura dei movimenti che per la registrazione del doppiaggio», si legge ancora nel post a proposito di Mafia Definitive Edition sul sito ufficiale.

 

Sul perché sia stata scartato l’attore originale di Thomas Angelo, Hangar 13 aggiunge che «la voce di nessuno rimane la stessa, specialmente dopo un periodo di tempo così lungo».

 

Bongiorno è noto per la parte nella serie TV True Nightmares e in Live by Night di Ben Affleck, ed è il cambiamento nel cast più importante nel gioco.

 

L’attore viene ritenuto «credibile sia come gangster che come uomo di famiglia» ed è stato selezionato per la sua «distinta rilassatezza e calma».


  • 1


#2534325 NBA 2K21

Inviato da AngelDevil in 02 July 2020 - 17:57

I rappresentanti di 2K annunciano la Mamba Forever Edition di NBA 2K21: sostituirà la Legend Edition delle passate edizioni della simulazione di basket per celebrare la carriera e onorare la memoria e l'eredità del compianto Kobe Bryant, la leggenda dell'NBA vittima di un incidente in elicottero avvenuto a gennaio.

 

Il trailer confezionato dal colosso videoludico statunitense conferma la presenza di diverse copertine personalizzate, ciascuna dedicata a Kobe Bryant. Le cover personalizzate saranno uniche sia per la versione current-gen che per quella destinata all'utenza di PS5 e Xbox Series X.

 

Le copertine della Mamba Forever Edition di NBA 2K21 ripercorreranno idealmente la carriera di Bryant dai giorni col numero 8 e del record di 81 punti in una partita fino alla numero 24 indossata nella partita d'addio in cui ha segnato 60 punti.

 

Nella sua straordinaria carriera, Kobe Bryant è riuscito a conseguire per cinque volte il titolo di campione NBA, al quale si aggiungono le 18 volte da All-Star NBA, le due MVP delle finali NBA, le 11 volte come First Team All-NBA e le 9 volte First Team NBA All-Defensive, oltre ad essere il primo marcatore di tutti i tempi dei Los Angeles Lakers e le due medaglie d'oro olimpiche conquistate nel 2008 e nel 2012. Il lancio di NBA 2K21 è previsto per il 4 settembre su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch, con la versione PS5 e Xbox Series X attesa in uscita insieme alle console nextgen di Sony e Microsoft.

 

gm-47f38bf0-6026-40b3-b150-e370196cad2b-

 

 

Dopo aver presentato il terzo atleta di copertina di NBA 2K21, nientepopodimeno che Kobe Bryant, che campeggerà sulla Mamba Forever Edition, 2K Sports ha anche svelato la propria strategia commerciale con i prezzi di tutte le versioni del gioco.

 

Abbiamo così scoperto che le versioni standard next-gen per PlayStation 5 e Xbox Series X, in uscita durante le festività natalizie, verranno proposte a 69,99 dollari, un prezzo superiore ai 59,99 dollari che invece caratterizzeranno tutte le altre edizioni base per PlayStation 4, Xbox One, PC, Nintendo Switch e Google Stadia, previste invece per il 4 settembre. Visual Concepts ha giustificato questa decisione spiegando che le versioni di NBA 2K21 per PlayStation 5 e Xbox Series X sono state costruite da zero appositamente per la prossima generazione. Nessuna differenza di prezzo per la Mamba Forever Edition, che invece sarà prezzata a 99,99 euro su qualsiasi piattaforma.

 

Questa profonda differenziazione tra le versioni old e next-gen si ripercuote inoltre in un altro importante dettaglio: NBA 2K21 non supporterà lo Smart Delivery su Xbox Series X o l'Upgrade Gratis su PS5. Ciò significa che gli acquirenti del gioco su PS4 e Xbox One non riceveranno i miglioramenti grafici gratuiti sulle console di prossima generazione. Saranno liberi di giocare ad NBA 2K21 con la retrocompatibilità, ma per beneficiare della miglior versione possibile dovranno riacquistare il gioco su PS5 o Xbox Series X. Con questa politica, 2K si discosta profondamente da altre realtà come Electronic Arts, che offrirà il servizio Dual Entitlement su titoli come FIFA 21, oltre a CD Projekt RED e Bungie, giusto per citarne alcune, che permetteranno di aggiornare gratis Cyberpunk 2077 e Destiny 2.

 

NBA 2K21 supporterà in ogni caso la cross-progression tra PS4 e PS5 e tra Xbox One e Xbox Series X, quindi i giocatori che lo riacquisteranno sulle due console next-gen potranno importare i Punti MyTeam, i progressi, i Token, le Carte, e i VC guadagnati e acquistati su PS4 e Xbox One.

 

nba-2k21_notizia-2.jpg


  • 1


#2534303 F1 2020

Inviato da AngelDevil in 02 July 2020 - 14:35

L'Epic trailer di F1 2020 presenta tutte le nuove caratteristiche del gioco in arrivo tra qualche giorno per PS4, Xbox One, PC e Google Stadia. Con due nuovi circuiti, Hanoi Circuit e Circuit Zandvoort, il gioco è adatto a tutti i livelli di guida con il Mio Team, opzioni migliorate in pista, la reintroduzione dello split-screen, le auto classiche e molto altro ancora.

Ecco tutti i dettagli dal comunicato stampa:

Lanciati con il Mio Team, la nuova feature pilota-manager, il trailer esplora la personalizzazione delle auto, il mercato dei piloti e le strutture del team. Prima di prendere posto sulla griglia, i giocatori devono prendere decisioni fuori pista che aumenteranno la motivazione del pilota e del personale, e, che genereranno fondi per migliorare le strutture, aggiornare le parti dell'auto e faranno firmare ad un nuovo compagno di squadra.

Il trailer evidenzia anche la gamma di scelta dei giocatori in offerta. Dall'integrazione della F2 alle stagioni più brevi, le opzioni di personalizzazione di F1 2020 consentono ai giocatori un maggiore controllo sul modo di correre. Difficoltà a padroneggiare i circuiti di Monaco e Baku? Approfitta delle stagioni più brevi con le nuove 10 o 16 opzioni di gara. Per i nuovi giocatori, il gioco introduce menù semplificati e assistenza alla guida che si aggiungono alla gestione della F1 e F2.

In seguito al feedback di piloti e giocatori, F1 2020 include numerosi miglioramenti in pista. L'ERS, come nella vita reale, si attiva premendo semplicemente un pulsante, rendendo la manovra molto più naturale da eseguire. Su richiesta della community di F1, il gioco ha introdotto uno specchietto retrovisore virtuale che semplifica l'identificazione degli avversari e respinge qualsiasi potenziale attacco dei rivali.

Aggiungendo ulteriori livelli di personalizzazione, il nuovissimo Podium Pass consente ai giocatori di correre, guadagnare e sbloccare. Ogni stagione permetterà ai giocatori di sbloccare oggetti di personalizzazione gratuiti correndo nelle loro modalità di gioco preferite e guadagnando XP. Gli items includono livree per le auto, equipaggiamento da gara come guanti, tuta e caschi. Per la personalizzazione di livello successivo, i giocatori possono acquistare l'upgrade VIP per accedere a ricompense di livello superiore e sfide di gioco aggiuntive. Tutti i giocatori che prenoteranno F1 2020 riceveranno credito per sbloccare la Season One VIP. Ogni stagione conterrà abbastanza valuta per acquistare il seguente VIP Podium Pass.

"In poco meno di una settimana, i nostri giocatori potranno finalmente sperimentare tutte le innovazioni di F1 2020. Quest'anno abbiamo creato nuove feature che soddisfano ogni tipo di fan del racing", ha dichiarato Lee Mather, F1 Franchise Game Director presso Codemasters. "Da il Mio Team, che offre ai giocatori una visione reale del mondo della Formula 1, allo split-screen più casual, F1 2020 è l'esperienza racing virtuale definitiva per accompagnare la stagione 2020 di F1."

F1 2020 sarà pubblicato il 10 luglio 2020 per PlayStation 4, Xbox One, Windows PC e Google Stadia. I giocatori che acquisteranno la Michael Schumacher Deluxe Edition riceveranno contenuti esclusivi e tre giorni di accesso anticipato. 


  • 1


#2534184 NBA 2K21

Inviato da AngelDevil in 01 July 2020 - 17:01

Dopo aver presentato la copertina current-gen di NBA 2K21 con Damian Lillard, 2K Games svela in video l'atleta che andrà a campeggiare sulla doppia cover nextgen di NBA 2K21 per PlayStation 5 e Xbox Series X.

 

Come anticipato dal trailer di annuncio di NBA 2K21 ammirato all'evento sui giochi PS5 dell'11 giugno scorso, l'atleta scelto per rappresentare NBA 2K21 sulle console di prossima generazione di Sony e Microsoft è Zion Williamson dei New Orleans Pelicans.

 

Stando a quanto spiegato dai rappresentanti di 2K, la scelta è ricaduta su Zion poiché il ragazzo ha saputo dimostrare in pochissimo tempo di che pasta è fatto e quanto può essere dominante, grazie alla forza e alla velocità che contraddistinguono il suo modo di giocare.

 

"Essere in copertina di NBA 2K è sempre stato uno dei miei sogni sin da quando ero bambino e farlo per NBA 2K21 e le console di nuova generazione è davvero speciale", rivela l'astro nascente dell'NBA, prima di aggiungere che "fin dal primo giorno in cui mi sono unito al Team 2K ho voluto lasciare il segno dentro e fuori dal campo, avere l’onore di essere sulla copertina di NBA 2K21 mi permette di farlo nel migliore dei modi. Non vedo l'ora di giocare con tutti i fan".

 

Per l'occasione, il team NBA 2K e Williamson confermano di partecipare alle attività della 2K Foundation, il programma di rivalorizzazione dei campi di basket che parte dal lavoro svolto a New Orleans assieme a Zion.

 

nba2k21_cover_67e44.jpg

 


  • 1


#2534092 NBA 2K21

Inviato da AngelDevil in 30 June 2020 - 17:50

Come promesso, oggi 30 giugno 2K Sports e Visual Concept hanno svelato il primo dei tre atleti di copertina di NBA 2K21, ossia il cinque volte NBA All-Star Damian Lillard, dei Portland Trail Blazers! La presentazione è avvenuta con il trailer che potete visionare.

 

Damian Lillard sarà sulla copertina delle versioni di NBA 2K21 per i dispositivi dell'attuale generazione, ovvero PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC. "Questo è un momento speciale della mia carriera NBA" dice Lillard. "Sono fan di NBA 2K da anni, amo il modo in cui rappresentano ogni singolo aspetto della cultura del basket. Gioco a 2K da sempre ed è per me un onore far parte dei grandi che si sono succeduti come atleti di copertina negli anni. Sono grato a tutti i miei fan e non vedo l’ora che possano provare il gioco".

 

"Ci sono molti grandi giocatori nell'odierna NBA, ma Damian Lillard rappresenta al meglio l’attuale generazione di superstar NBA" ha dichiarato invece Alfie Brody, Vice Presidente Marketing di NBA 2K. NBA 2K e Lillard sono fianco a fianco anche per le attività della 2K Foundations, il programma di rivalorizzazione dei campi da basket cari alle comunità, grazie al lavoro svolto nella sua città natale, Oakland in California.

 

NBA 2K21 arriverà entro fine anno anche su PlayStation 5, Xbox Series X e Google Stadia.

 

nba-2k21_notizia.jpg

 


  • 1


#2533592 Halo Infinite

Inviato da AngelDevil in 24 June 2020 - 16:36


Microsoft e 343 Industries hanno pubblicato un nuovo teaser trailer di Halo Infinite che ha confermato, o almeno sembra averlo fatto, la presenza di un elemento della trama che ha fatto sobbalzare il cuore dei fan.

Secondo l'interpretazione più diffusa di quanto si può ascoltare nel teaser, in Halo Infinite ci saranno i Banished, un'organizzazione di mercenari e criminali che si è ribellata all'impero dei Covenant e che ha ottenuto molto potere e influenza dopo la fine della guerra tra i Covenant e gli umani. È comandata da Atriox, un warmaster Jiralhanae spietato e determinato.

Per il resto il teaser non ci dice molto altro di nuovo sul gioco, anche se immaginiamo che faccia parte della campagna che porterà alla presentazione del gameplay durante l'evento Xbox di Microsoft di luglio 2020, di cui tanto si sta parlando e su cui le aspettative sono davvero altissime, anche perché servirà per verificare il cambio di passo di Microsoft rispetto al recente passato.


  • 1


#2533587 Mafia: Definitive Edition

Inviato da AngelDevil in 24 June 2020 - 14:42

Sembra proprio che Hangar 13 non si sia limitata a dare solo qualche ritocco grafico a Mafia Definitive Edition, remake del vecchio titolo 2K, ma che abbia anche apportato diverse modifiche al gameplay, così da migliorarlo e permettere a chiunque di divertirsi.

Il sistema di combattimento, ad esempio, è stato completamente rivisitato ed è ora molto simile a quello visto in Mafia 3, con tanto di supporto alle coperture. Sembra però che gli sviluppatori non vogliano semplificare troppo il gioco e hanno confermato che il livello di sfida sarà alto anche a difficoltà normale. Se però non amate i titoli troppo difficili non demordete, dal momento che nel titolo saranno presenti numerose opzioni slegate dalla semplice selezione della difficoltà (un po' come visto nel recente The Last of Us Parte 2) e che permettono di modificare vari parametri del gioco tra i quali troviamo anche la Polizia. Al giocatore sarà infatti data l'opportunità di ridurre l'aggressività dei poliziotti e la loro presenza in giro per la mappa, così da giocare liberamente senza dover costantemente fare attenzione al proprio stile di guida e a non avere comportamenti scorretti.
  • 1


#2533043 Halo Infinite

Inviato da AngelDevil in 17 June 2020 - 23:55

Tra i rumor più bizzarri ed intriganti, troviamo quanto condiviso di recente dall'Insider Dealer durante l'ultimo episodio del suo podcast "Real Deal Xbox". In occasione della trasmissione, quest'ultimo ha affermato che Halo Infinite è a quanto pare una vera e propria "forza della natura", evidenziando inoltre un punto piuttosto peculiare, secondo il quale il gioco "ha qualcosa in comune con God Of War, qualcosa che evidenzieremo dopo il reveal, qualcosa che abbiamo appreso di recente e che è davvero fantastico". Una connessione insolita, che ha scatenato un'ondata di speculazione da parte degli appassionati.


  • 1


#2532931 Xbox Series X

Inviato da AngelDevil in 17 June 2020 - 13:08

Riflettendo sulla strategia comunicativa adottata da Microsoft in seguito all'evento sui giochi PS5, l'analista videoludico Benji Sales ritiene che dichiarazioni come quelle di Greenberg sulla maggiore potenza di Xbox Series X rispetto a quella di PS5 possano celare l'annuncio di tanti giochi all'evento di luglio.

Nel discutere dell'argomento insieme ai suoi follower su Twitter, Benji Sales sottolinea infatti come "la divisione Xbox è stata davvero aggressiva in questi ultimi giorni con i tweet. Come mossa aziendale devo dire che mi piace, ho sempre pensato che sarebbe stato un errore concedere passivamente l'intero ciclo di notizie e di marketing a Sony in coincidenza dell'evento sui giochi PS5. Mantenere Xbox Series X in primo piano come tema di discussione sui social è la mossa giusta".

La riflessione più interessante che l'analista affida ai social è però un'altra e riguarda, se vogliamo, la "rivincita" che la divisione Xbox di Microsoft starebbe preparando con l'evento digitale sui giochi Xbox Series X previsto per luglio: "Le persone che continuano a dire che 'Xbox non ha giochi' avranno un brusco risveglio a luglio. A chi piace fare la cheerleader per una console nextgen o per l'altra dovrà trovare presto uno slogan o dei pretesti diversi da questo".



Microsoft vuole sconvolgere l'industria dei videogiochi con i suoi annunci di luglio legati a Xbox Series X, lasciando tutti a bocca aperta: Amazon, Google e finanche Sony. A dirlo è stato l'insider eastmen, considerato attendibile sulle cose che riguardano la casa di Redmond.

eastman ha iniziato il suo post commentando l'esistenza di Lockhart, la versione economica e, a quanto pare, solo digitale di Xbox Series X. Quindi è passato a illustrare a grandi linee gli annunci in arrivo, affermando che durante il suo evento Microsoft ne farà molti che lasceranno letteralmente di stucco l'intera industria.

eastman afferma di non sapere cosa sarà presentato, ma gli è stato detto che le lineup di lancio di Xbox, Xbox 360 e Xbox One combinate impallidiscono a confronto di quella di Xbox Series X. Microsoft ha investito moltissimo nello sviluppo e conta di ammortizzare i costi grazie alla sua strategia multipiattaforma, in particolare a Project Xcloud, su cui punta tantissimo come porta d'accesso al mondo mobile.

Attualmente in quel di Redmond si starebbe discutendo l'acquisizione di almeno altre cinque software house, tra le quali Warner Bros. Games, come del resto già riportato.

La strategia della compagnia, elaborata nel corso di anni e anni, avrà come momento culmine l'annuncio del prezzo di Xbox Series X, che a quanto pare dipenderà dalle mosse di Sony.

Microsoft non ha paura di andare in perdita e attualmente si sente com'era Netflix 6 o 7 anni fa, quando nessuno credeva al suo progetto. L'obiettivo, davvero ambizioso, è quello di lanciare almeno un gioco di Xbox Game Studios al mese. Si parla di giochi tripla A che spingano le persone a sottoscrivere e a mantenere i suoi servizi in abbonamento, in particolare l'Xbox Game Pass.

In questa strategia Xbox Lockhart sarà l'apparecchio chiave, perché rappresenterà la porta d'ingresso più economica ai contenuti di Xbox. Il suo prezzo dovrebbe essere molto basso e il piano generale è di rimpicciolirla con il tempo, rendendola grande come una Fire Stick di Amazon.

Naturalmente queste sono tutte informazioni non ufficiali, quindi prendetele con le dovute cautele. Comunque sia vi confessiamo che l'attesa è grande per gli annunci di Microsoft.
  • 2


#2532796 Xbox Series X

Inviato da AngelDevil in 15 June 2020 - 17:34

Xbox Series X è stata menzionata nel corso del Guerrilla Collective di ieri, vista l'ampia presenza di titoli appartenenti al programma ID@Xbox, con l'annuncio di numerosi devkit della nuova console inviati da Microsoft agli sviluppatori indie e in arrivo questa estate.

 

I kit di sviluppo della nuova console sono stati ovviamente diffusi prima di tutto ai team interni first party, poi ai third party di dimensioni maggiori, come spesso accade secondo la logica standard del mercato videoludico, ma prima dell'uscita della console verranno comunque inviati in ampie quantità anche ai team indie, che li riceveranno nel corso dell'estate.

 

In questo modo, Microsoft vorrebbe garantire una certa continuità del proprio programma ID@Xbox, trasportandolo "a pieno regime verso la next gen". Questo dovrebbe garantire un notevole flusso di giochi indie, anche provenienti dal programma Microsoft, direttamente su Xbox Series X, con alcuni dei quali magari sviluppati specificamente per la next gen, anche se la compatibilità allargata dovrebbe comunque consentire l'utilizzo dei giochi Xbox One senza problemi.

 

Con Xbox Series X in arrivo per questo autunno, per larga parte i giochi indie continueranno probabilmente ad essere cross-gen, anche se alcuni titoli che rientrano in questa categoria ma sono indirizzati esclusivamente verso la next gen sono già comparsi nella presentazione Inside Xbox di maggio, come The Medium e Scorn.

 

In ogni caso, è chiaro come Microsoft abbia intenzione di allargare notevolmente la platea di sviluppatori al lavoro su Xbox Series X con l'invio di massa di numerosi devkit ai team indie anche di minore dimensione, a partire da questa estate.



Xbox Series X includerà una tecnologia denominata Smart Delivery, che consentirà di ottenere sempre la migliore versione possibile dei giochi che la supportano, aggiornando i dati al fine di trarre vantaggio dal nuovo hardware.

 

Dopo aver pubblicato la lista dei giochi in Smart Delivery confermati finora, Microsoft ha pubblicato un post per spiegare nel dettaglio come funziona questa interessante feature.

 

"Cosa significa lo Smart Delivery per i giocatori? Significa che potete acquistare un gioco che supporta tale tecnologia su Xbox One (...), dopodiché, se decidete di passare alla prossima generazione con Xbox Series X, vi forniremo automaticamente la nuova versione del gioco senza alcun costo aggiuntivo, non appena disponibile", recita l'articolo.

 

"Non dovrete fare nulla, non avrete bisogno di scegliere una versione da scaricare: faremo tutto noi. E la feature non si limita ai giochi che acquistate in formato digitale: anche i dischi fisici dei titoli per Xbox One possono supportare lo Smart Delivery se lo sviluppatore o il publisher decidono di implementarlo."

 

Dopodiché l'articolo fa alcuni esempi pratici per la massima chiarezza possibile.

 

"Se possedete Gears 5 o lo scaricate da Xbox Game Pass, potete giocarci oggi stesso su Xbox One. Dopodiché, quando avrete acquistato Xbox Series X questo autunno, tutto ciò che dovrete fare è premere un tasto per scaricarlo nella nuova console e otterrete in automatico la versione ottimizzata del gioco, disponibile dal day one."

 

Quando Halo Infinite verrà lanciato, in contemporanea su Xbox Series X e Xbox One questo autunno, dovrete acquistare il gioco una volta soltanto per ottenere la migliore versione dello stesso per la piattaforma che possedete, o per entrambe.

 

Se mettete Xbox Series X in salotto, lo Smart Delivery la riconoscerà e vi farà ottenere la versione ottimizzata del gioco, mentre se spostate Xbox One nella camera da letto o in ufficio, lo Smart Delivery riconoscerà anche questa console e vi consentirà di scaricare la versione ottimizzata per tale piattaforma."

 

Infine, anche alcuni fra i nuovi o già esistenti titoli per Xbox One saranno ottimizzati dopo il lancio di Xbox Series X. Ad esempio, se comprate Cyberpunk 2077 al lancio, il 17 settembre, potrete esplorare la città futuristica di Night City su Xbox One.

 

Quando però acquisterete Xbox Series X, questo autunno, potrete giocare il titolo di CD Projekt RED anche lì in retrocompatibilità e riprendere la partita esattamente da dove l'avevate lasciata. Nel momento in cui gli sviluppatori renderanno disponibile la versione ottimizzata, potrete aggiornarla automaticamente senza costi aggiuntivi.

 

Siamo lieti di poter confermare che lo Smart Delivery funzionerà anche con i giochi del catalogo di Xbox Game Pass che lo supportano. Al di fuori degli Xbox Game Studios, dipenderà dai singoli sviluppatori scegliere se approfittare o meno di questa tecnologia.

 

Come nel caso degli attuali prodotti retrocompatibili, non dovrete preoccuparvi di perdere i vostri progressi: grazie al nostro impegno per la compatibilità fra le generazioni, vi sarà garantito che quando acquistate un gioco per Xbox One oggi, la vostra libreria, i salvataggi, le attività e tutto il resto si muoveranno insieme a voi se passate alla nuova generazione con Xbox Series X.


  • 1


#2532721 Halo Infinite

Inviato da AngelDevil in 14 June 2020 - 14:56

La scorsa settimana sarebbe dovuto andare in scena lo show videoludico più importante in assoluto, l'E3 2020. La pandemia di Coronavirus, come ben sapete, ha completamente stravolto i piani. Mentre noi, da casa, stiamo ugualmente ricevendo la nostra imprescindibile dose di annunci e sorprese, i principali attori dell'industria hanno accusato il contraccolpo.

A quanto pare, tra i grandi protagonisti ci sarebbe stato pure Halo Infinite. La nuova avventura di Master Chief accompagnerà il lancio di Xbox Serie X a fine anno, e i ragazzi di 343 Industries sono ansiosi di mostrarcelo. Uno dei più dispiaciuti per il mancato viaggio a Los Angeles è il Community Manager Brian "Ske7ch" Jarrard, secondo il quale Halo Infinite avrebbe sicuramente conquistato lo show e il cuore dei videogiocatori, segnando un trionfante ritorno per lo Spartan.

"So che è banale e senza senso, visto lo stato del nostro paese e i problemi molti più importanti... ma in un universo parallelo la scorsa settimana saremmo andati all'E3. Sono depresso. Questo doveva essere il nostro grande anno per conquistare lo show. Mi mancano tutti i miei amici dell'industria e le nostre bricconate".
  • 1


#2532319 Xbox Series X

Inviato da AngelDevil in 11 June 2020 - 19:26

image.jpg


  • 1


#2532020 Cyberpunk 2077

Inviato da AngelDevil in 08 June 2020 - 11:42

In attesa di scoprire che cos'ha in serbo per il pubblico l'evento Night City Wire dedicato a Cyperpunk 2077, dalla Germania arrivano interessanti dettagli legati al titolo.

 

A riportarli è l'utente Reddit Moraez che ha provveduto a tradurre in inglese un podcast trasmesso dal magazine tedesco Gamestar, durante il quale alcuni sviluppatori di CD Projekt RED hanno condiviso interessanti aggiornamenti sullo sviluppo del GDR. Attualmente, si apprende, oltre 700 dipendenti della software house polacca sarebbero al lavoro su Cyberpunk 2077 in modalità di smart-working, a causa, come noto, delle problematiche connesse alla crisi sanitaria internazionale scatenata dall'epidemia di Coronavirus.

 

Nel corso degli ultimi mesi, il team avrebbe lavorato su diversi aspetti dell'ambizioso titolo, tra i quali figura il sistema di combattimento melee: su questo fronte, dovrebbero essere stati fatti molti passi avanti rispetto a quanto mostrato in occasione della Demo E3 2019. Ma non solo: gli autori di The Witcher 3 si sono posti l'obiettivo di dare a oltre un migliaio di NPC una propria routine individuale, così da rendere il mondo di gioco più dinamico. Infine, sembra che sarà possibile evocare "creature fantasy in stile RPG" all'interno del Cyberspazio. Questo consentirà, ad esempio, di attaccare altri hacker.


  • 1


#2531757 Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning

Inviato da AngelDevil in 04 June 2020 - 19:18

Il remaster dell’action RPG in terza persona a mondo aperto è stato confermato dopo il leak di stamattina da Microsoft Store, sebbene in una forma alquanto irrituale.

 

L’account Twitter del gioco, risalente al 2012 e cioè all’uscita originale sotto Electronic Arts, è stato aggiornato con il nuovo nome e un tweet con i primi particolari.

 

«I rumor sono veri!», si legge nel cinguettio. «Preparatevi per un Re-Reckoning [una nuova resa dei conti, con un sagace gioco di parole], perché Kingdoms of Amalur sta tornando».

 

Il gioco è stato «rimasterizzato con grafica incredibile e gameplay rifinito» e arriverà «presto» completo di tutti i DLC pubblicati per la release originale.

 

Il nuovo publisher THQ Nordic ha ammesso che non era previsto che l’annuncio avvenisse in questo modo e che ci sarà tempo più avanti per un reveal in pompa magna.

 

Non è stata confermata la data d’uscita ma la comparsa del pre-order su Amazon e un aggiornamento del Microsoft Store parlano adesso del 18 agosto – contro la data inizialmente trapelata dell’11 agosto. La versione ufficiale parla ancora di una generica “estate” per il lancio.

 

Non è stato ufficializzato chi si stia occupando di questa rimasterizzazione, primo passo compiuto dalla proprietà intellettuale dall’acquisizione da parte di THQ Nordic, ma Microsoft Store riporta il nome di Kaiko, la software house di Francoforte che si è occupata dei remaster di Darksiders.

 

Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning sarà venduto a 39,99 dollari nella versione standard e avrà un’edizione per collezionisti da 109,99 dollari completa dell’elaborata figure che vi mostriamo di seguito.

 

kingdoms-of-amalur-re-re-coll.jpg


  • 1