Vai al contenuto


Kamigawa

Registrazione 04 May 2008
Offline Ultima Attività Aug 25 2019 08:40
*****

Messaggi che ho inviato

Nella discussione:[PS3] Demon's Souls

16 March 2010 - 16:15

CITAZIONE(DarkChris @ Mar 16 2010, 15:53) <{POST_SNAPBACK}>
Permettimi di contraddirti ma Demon's Soul è un RPG con 2 e sottotlineo 2 righe di testo in 70 ore di gioco, 3 filmati in croce con a malapena 30 righe di testo da tradurre, compresi i 2 minuti del filmato iniziale e finale quindi per tradurlo ci sarebbe voluto pochissimo, parlo di sottotitoli e non di voce anche se, a essere onesti, anche volendo doppiare le poche voci presenti ci sarebbe voluto davvero poco sia in termini economici sia in termini di tempo!


Sul fatto delle due righe in tutto il gioco devo ine ffetti condividere.
Resta però il fatto che essendo il target una nicchia ecologica vera e propria, anche se avessero detto solo Ciao non si sarebbero mai scomodati.

CITAZIONE
ho avuto un mio amico, che di inglese non sà nulla, che mi telefonava ogni 5 minuti affinchè gli traducessi varie cose che non capiva. Alla fine lo ha terminato ma io stavo rischiando l'esaurimento e lui la bolletta stratosferica...ma d'altronde che poteva fare?


Qui voglio essere carogna. Cosa poteva fare? Nel 2010 poteva anche imparare un pizzico d'inglese. Come hai sottolineato, non è un text-heavy rpg come un Lost odyssey, c'è giusto Spell, Attack, Defense, Damage...

Nella discussione:[PS3] Demon's Souls

16 March 2010 - 15:15

Devo però ammettere di condividere la scelta della ATLUS di non pubblicare il gioco in Europa. Ebbene sì.

Questo è un gioco esclusivamente per hardcore gamer. Punto.
Essendo un RPG, NON sarebbe mai stato localizzato in Italiano. Nessuno sano di mente tradurrebbe un gioco così di nicchia, e già con gli RPG grandi si fatica a vedere la traduzione. Dunque, il gioco sarebbe rimasto in inglese.
Il gioco è region free, per cui avrebbero semplicemente messo il simbolino dell'euro al posto del dollaro e ce lo avrebbero venduto tale e quale. Anzi: ce lo avrebbero venduto senza guida, perchè chi mai tradurrebbe un'intero libro in tutte le lingue europee. Edizione liscia e via.

Ricapitolando:

uscita in Europa: testo inglese / niente Limited / prezzo 1.5 volte quello americano / region free
uscita in America: testo inglese / Limited Edition / cambio 1.5 volte più favorevole per noi / region free


Sia lodata la ATLUS per averlo lasciato dove si trova.

I casualoni non lo avrebbero mai comprato nei negozi, così come non l'avrebbero mai importato, dunque non hanno perso nemmeno mezza copia.
I bambini non lo avrebbero comprato perchè c'è l'inglese, sia che fosse da importare via Ebay o da compare nel negozio sotto casa. Di nuovo, nemmeno una copia persa.
Gli hardcore gamer l'avrebbero comprato solo in America per avere la Limited, di nuovo tramite import, come se nei negozi non esistesse.

Non vedo perchè mai avrebbero dovuto smazzarsi il porting. Ci avrebbero solo perso, e il mai tanto ringraziato region free dei blu-ray ha risolto al 110% il problema, aiutando persino le vendite dall'America verso l'Europa grazie all'import non bloccato (come per la console bianca).

Nella discussione:The Last Story il nuovo IP di Mistwalker

15 March 2010 - 00:25

Sempre spettacolare quell'artwork, all'eopca della pubblicazione la mia sbavata fu colossale...
Resta comunque il fatto che Sakaguchi si sia fatto, come sepsso capita, pigliare dalla foga dell'aggiunti di pezzi fighi e luccicosi sul proprio disegno.
Se gli scivola un piede cosa fanno, chiamano una gru per rimetterlo sulle gambe? E se gli prude il culo? Con tutta quella paccottiglia addosso, se allunga una zampa per grattarsi è morto, parte l'equilibrio e via.

Nella discussione:Playstation Move

14 March 2010 - 11:57

NOTA2: stai guardando la questione dal lato sbagliato.

Lato Corretto: Prospettiva del CEO di una Azienda ---> Grandi Entrate - Prodotto che venda come le patatine - Costi di Produzione pressochè nulli - Qualità minima necessaria a garantire il massimo compromesso tra costi di produzione / qualità erogata / entrate.

Lato Sbagliato: Prospettiva Gamer -> Intrattenimento all'Avanguardia - Prodotti di massima qualità - Eventuale Innovazione


Tu la stai prendendo dal Lato gamer. Non è che la Nintendo debba produrre titoli di qualità, come invece fanno SOny e Microsoft.
Sony e Microsoft DEVONO produrre titoli di qualità, spendendoci barcate assurde di soldi perchè, a differenza della Nintendo, non hanno alcun modo di creare un picco in cui ci sia la massima qualità, minimo costo possibile e maggiori entrate.
Devono perciò pompare giochi superlativi affinchè le entrate si mantengano più o meno costanti. Non lo fanno perchè potrebbero fare giochi mediocri, e solo la N è stupida a fare titoli spazzatura. Lo fanno perchè la N può fare tutta la rumenta che vuole e mantenersi sempre ed invariabilmente nel picco Max entrate/ Min costi / Min qualità per soldo speso, mentre Sony e MS sprofonderebbero in un nero baratro senza possibilità di ritorno, se solo tirassero fuori una line-up mediocre.

Inoltre: se la Sony e la MS, che NON hanno un ottimale rapporto sopra descritto, producono un gioco da 8 o più, riescono solo allora a produrre molti più soldi della media grazie alla enorme qualità del titolo. La Nintendo invece, che ha guadagni folli con qualsiasi cosa superiore al 4/10, le rare volte che sputa un titolo AAA sbanca il metaforico botteghino mondiale dei videogiochi. Il loro cap lo raggiungono perfettamente con la paccottiglia, per cui possono concentrarsi a produrre uno o due titoli superlativi all'anno, perchè tanto il risultato della loro uscita sarà perfino fuori dai grafici, visto che il top è già la loro media regolare.

La N non se lo sogna nemmeno di entrare in competizione sul piano HD. E perchè dovrebbe? Ha in mano il livello bassa definizione senza possibilità di scampo, e gli rende X volte di più di quanto tutto il piano HD renda alla concorrenza. Tralaltro, un gioco SD di qualità ha costi da barzelletta, di questi tempi, visto che l'industria ha quasi raggiunto l'ottimizzazione delle tecniche per l'HD, e dunque tutto il comparto SD è stato ormai sviscerato e le migliori tecniche messe a nudo in ogni punto. Al contrario, un gioco HD deve essere competitivo per stare in gara tra Sony e MS, e dunque deve avere costi mostruosi proprio perchè il rapporto costo/qualità è moooolto più alto nell'HD che nell'SD. Perchè mai la N dovrebbe entrare in gara? Per spendere più soldi e giocarsela contro colossi che si massacrano di botte da anni su un terreno costosissimo e di cui la N non sa nulla?
Meglio starsene nell'SD a raccogliere i frutti esclusivamente succosissimi della totale sviscerazione dell'SD (in cui la PS2 ha dato la mano più grande), piuttosto che andare su tecnologie tuttora in evoluzione, costosissime, e che sono ben lontane dal raggiungere il limite massimo e quindi cominciarne l'ottimizzazione per ridurre il rapporto costo/qualità.

Probabilmente, quando la N ha letto che Sony e MS saranno costretti ad allungare di 5 anni la vita media di questa generazione di giochi per poter finalmente avere dei ricavi sostanziosi, si è ammazzata di risate.
Mentre gli altri (perchè NON si parla di concorrenza: MS e Sony sono due tizi spompati che arrancano 50 chilometri indietro facendosi lo sgambetto, e la Nintendo è una Ferrari che vola libera su una corsia sì della stessa strada, ma parallela) si svenano per superarsi a vicenda, e allungano il brodo per sperare prima o poi di avere il tempo di raggiungere il traguardo, la Nintendo si limita a incassare soldi su soldi su soldi. Per ogni minuto che MS e Sony chiedono, come proroga, per sperare di vincere, la Nintendo incassa un flusso costante di soldi, che rimane invariato fintantochè le due non decideranno di sfoderare le nuove console, costringendo la N a mettere in gioco un nuovo pezzo, ricostruendo il proprio terreno.

Nella discussione:Playstation Move

14 March 2010 - 11:18

Infatti Satoru Iwata ha già ripetuto, così come Reggie Fils-Aimè, che il prossimo balzo non sarà una Wii HD, ma una nuova architettura, che chiaramente stanno già studiando.
Tanto, il DS2 che probabilmente mostreranno alla E3 avrà una grafica da Gamecube, ormai, ed essendo la Wii nient'altro che un GC in cura con steroidi, il senso di una Wii HD si perde nella nebbia.

Non avete idea di quanto io sia curioso di sapere cosa abbiano nella manica alla Nintendo. Quando su EDGE lessi, anni e anni fa, il primissimo servizio sulla Wii, con la descrizione del motion controller, ebbi una specie di infarto. Non vedo l'ora di pensare ancora una volta "E come sempre, Nintendo domina".

Nota: la storia in fondo si ripete. Fate un controllo: qualsiasi cosa inventata dalla Nintendo è stata copiata ed inserita sull'hardware Sony, ed ora di riflesso pure Microsoft. In 20 anni, nessuno è riuscito a battere la grande N sul campo dell'inventiva.
Non riesco nemmeno ad immaginare che diavolo di dossier ultragalatticamente segreti abbiano nei meandri della divisione R&D alla sede principale.