Vai al contenuto


sparta001

Registrazione 12 Jul 2009
Offline Ultima Attività Nov 09 2015 22:10
****-

#2234126 [Halo 5] Topic Ufficiale

Inviato da sparta001 in 24 September 2015 - 19:20

 il sistema di halo 3 era quasi perfetto. Se perdevi tanto, dovevi mostrare più degli altri di essere diventato bravo..non è che dopo che vinci 1000 partite, ne perdi 800 e allora ne vinci 5 di fila e ti regalano il 50. Il 50 andava in percentuale. Se non lo hai mai raggiunto è perchè non te lo meritavi, non certo perchè il profilo si era bloccato. Nemmeno con un profilo nuovo lo avresti raggiunto perchè se non vincevi le partite con il tuo profilo contro i 50 non le vincevi nemmeno con quello rifatto. Con il profilo rifatto era leggermente più facile ovvio, ma dovevi comunque dimostrarlo e battere gli altri 50 per arrivarci. Poi dipende sempre in quale playlist lo prendevi...in ogni caso se eri rimasto a 43 quello era il tuo livello..dubito meritavi di più e da quel che ricordi non eri forte per cui non andiamo a lamentarci con il sistema :)

 

 

http://halo.bungie.n...er=il noctifero senza offesa..vorresti dirmi che ti meritavi il 50? con quelle statistiche? pleeeaseee, le barzellette raccontale da altre parti :)

 

1. non abbiamo mai giocato insieme, ne su halo 3, ne su nessun altro gioco O.o 

2. stai guardando delle statistiche su un gioco che ho abbandonato e poi ripreso dopo mesi, per poi ri abbandonarlo e giocarlo dopo qualche anno, feci addirittura qualche ranked se ricordo bene.

 

ora, la tua evidente mancanza di una alcun minima educazione nel rispondermi dimostra che, come al solito, non hai capito il discorso, la cosa è piuttosto triste dopo tre o quattro anni in cui scrivi sempre le stesse cose, comparendo dal nulla, come una macchinetta. 

il sistema di halo 3 non era perfetto, era stupido, premiava chi comprava gli account o si rifaceva account nuovi, questo perchè era il gioco di punta della microsoft, il più giocato in quel periodo e portava un mucchio di soldi, basti pensare al numero di messaggi di gente che voleva venderti account boostati, superiori a quelli che su MW2 ti invitavano alle stanze per il prestigio. come non citare, poi, la mega mossa commerciale della recon :asd: 

il sistema di H3 non lo usa nessun gioco competitivo degno di tal "nome" e parlo dei big dell'Esport, quelli che ogni anno fanno i soldoni solo con i mondiali con 20 e più squadre, con professionisti mega conosciuti e supportati da sponsor che non siano la doritos.

visto il non VOLERE, anzi VOLERE, capire, perchè a questo punto sei recidivo, il senso del discorso, te lo spiego un'ultima volta:

sulla base contare solo le vittorie/sconfitte va bene, è l'imprint giusto, ma aggiungendo anche all'equazione il numero di partite giocate avvantaggia solamente i profili nuovi, mentre chi impara a giocare un tipo di modalità, con regole differenti dalle altre, con uno stile di gioco differente, sarà sempre svantaggiato perchè arrivato ad un cap, dal quale dipendono il numero di partite giocate nell'esperienza generale, non potrà ottenere un numerino del cavolo più alto, mentre chi, magari, su un profilo è arrivato al 40, non può più salire e si rifà il profilo vincendo 10 partite di fila, arrivando a 40 in meno della metà del tempo, vedrà le sue possibilità di salire al 50 più alte, perchè poi avrà un maggior margine di fallimento da cui poter recupero, essendo comunque in winning spree. 

non ricordo benissimo quanti punti dava a partita, ma calcoliamolo così: profilo nuovo +1 punto a partita vinta, -1 ogni tre partite perse (se non ricordo male all'inizio ci voleva così tanto per scendere). 50 partite vinte per salire. 

profilo vecchio: arriva al 40 in 50 partite, iniziano a volerci 2 partite per salire di un punto e 2 per scendere di uno, poi 3 per salire, dopo 4... fino ad arrivare a 5 per salire ad una per scendere. nessuna possibilità di "aggiustare" il ratio perchè oramai hai le tua bella esperienza generale alta e non è, per logica, possibile che un 50 con 50 game (che poi ne vedevi certi con 20 game al 50, senza la campagna finita = boostati), sia più "forte" di uno che c'è arrivato in 50 game in più, perchè quest'ultimo ha più esperienza e mono culo. 

per concludere: il sistema che parlo io, adottato da tutti i big del progaming, addirittura giochi strategici (che sono anni luce rispetto ad uno spara spara), è quello di contare si il rapporto V/S, con più punti persi se sei in negativo e più punti guadagnati quando in positivo, ma non conta assolutamente il numero di partite fatte. certo, se tu sei entri una divisione, guadagni da 25 punti a partita vinta (si deve arrivare a 100 per esempio), arrivandoci senza perdere una singola partita, ti avvantaggia e ti fa andare ancora più avanti, facendoti bypassare una o due sottodivisioni, ma comunque non va a svantaggiare chi migliora con l'esperienza in quell'account, rispetto a chi si fa boostare o si crea account nuovi. punto forte del sistema, ogni anno si azzera, introducendo cose nuove, nuovi meta, strategie e balle varie, ma dandoti comunque la possibilità di migliorare ulteriormente, non ti credere però: se non ti meriti di stare in un posto perchè sei recidivo, il gioco non fa per te, o semplicemente non sei adatto per la competitività, difficilmente sali. 

spero di essere stato chiaro e non essere poi costretto di nuovo a ripetere per la terza(?) volta la stessa cosa. 

ti lascio con un commento slim: non fare più il maleducato con me, io me ne sto buono qui e scrivo qualcosa ogni tanto, ma vedi di portare rispetto al prossimo che sicuramente la famiglia non te l'ho offesa. prima che tu possa dire qualcosa CAMBIA IL TONO, sei più trasparente del vetro e non migliori con gli anni, come il vino, non offenderti. buona giornata e se hai qualche problema, o te lo tieni, o mandi per pm, alla prossima risposta con quel tono, chiamo la pula del sito. cya :D 


  • 1


#2232236 [TW3] Campagna e Quests

Inviato da sparta001 in 19 September 2015 - 15:50

sono al livello 18 e 45 ore di gioco..

dite che posso già andare sulle isole skellige ?

al momento sto cercando di livellare con varie quests e ricerche di schemi delle varie scuole witcher..

 

arriva al 20. per me è meglio


  • 1


#2208130 [TW3] Considerazioni finali: SPOILER

Inviato da sparta001 in 03 July 2015 - 00:44

 

Io dico di si, basterebbe equilibrare i nemici in modo che tu non possa sconfiggerli avendo 10 livelli di meno. Magari potresti differenziare gli avversari in base al livello aggiungendo mosse, diminuendo i tempi di reazione, aumentandone la velocità, etc. Invece i banditi sono tutti identici, i mostri-boss si differenziano dai mostri-base solo per la barra della vita, le guardie cittadine come al solito sembrano i reparti specializzati dell'esercito. Da questo punto di vista speravo in maggiore varietà. Per esempio nella missione con Djenge Frett, dove devi dare la caccia a due spietati banditi, mi aspettavo uno scontro finale maggiormente interessante. Invece? Cambiavano solamente gli abiti ed i danni inferti, ma per il resto erano identici a dei comuni banditi. Curando questi dettagli non servirebbe il livellamento, che invece reputo un mero artificio per dover curare meno il comparto del combattimento. 

 

aspetta: a marcia della morte se vai contro un qualunque nemico di 10 livelli superiore, non puoi ucciderlo neanche con un unguento superiore, pozioni e decotti, semplicemente non gli fai danno. 

per il resto bastava mettere tutte le varietà all'interno delle specie presenti, per esempio, in the witcher 1.

se ricordi: drowner > morto affogato; ghoul > alghoul > gravier > divoratrice; flender > alp > bruxa. questo per darvi un esempio, li incontravi i nemici "base" nelle prime fasi, il livello successivo lo dovevi ammazzare, facoltativamente, come mini boss nei contratti da cacciatore di teste, per poi incontrarli più comunemente nelle fasi successive, come i morti affogati: incontravi un solo morto affogato nelle campagne, come mini boss, nel capitolo dopo era un nemico comune nella palude di vizima. 

anche in TW si aveva il problema di diventare praticamente immortale dopo qualche ora, però c'era un pò più di varietà nell'incontrare "specie" nuove ad ogni capitolo. mi chiedo ancora perchè non siano stati inseriti i kikimore e le echinopse...


  • 1


#2207447 [TW3] Considerazioni finali: SPOILER

Inviato da sparta001 in 30 June 2015 - 21:36

io sono senza parole su questo capitolo: da una parte lo trovo uno degli RPG migliori in circolazione, dall'altro non so come classificarlo in confronto agli altri due. 

il primo the witcher l'ho trovato fantastico, aveva quel concetto di esplorazione su quattro o cinque zone principali che mi è sempre piaciuto, perchè rendendo interessanti le quest interne, si acquisiva familiarità con le varie zone. era completo sia nelle quest primarie che quelle principali, fantastico!

il due mi è piaciuto, ma non quanto il primo, prima di tutto, complice la "linearità" delle ambientazioni: scegli Roche e vai nella parte "brutta" della vallata, scegli Iorveth e vai nell'unica grande città del gioco, oltre che a ritrovarti sommerso da riferimenti su "il signore degli anelli". non parliamo poi Loc Muine... capitolo sbrigativo e povero secondo me. 

cavolo però se ho amato Roche e Iorveth come personaggi, davvero fantastici.

sul tre... l'ho finito con un carico di emozioni mai avute, forse Lost Odyssey c'era riuscito un pò, ma cavolo, alcune storie mi hanno fatto quasi piangere, non ho problemi ad ammetterlo e dopo la Signora del Bosco (oltre all'aver letto il libro relativo), ho desiderato uccidere l'ultima megera scappata con il medaglione di Vesemir (le mie scelte mi hanno portato al finale in cui Ciri diventa una Witcher). 

credo che il problema di questo gioco sia la sua lunghezza: ad un certo punto perdi il focus sulla quest principale ed un Radovid che nel primo faceva affari con salamandra e, una volta scoperto, fa a mo di "vabbè, uccidili, non mi servono tant'è", dove nel secondo fa cavare gli occhi a Philippa solo perchè da ragazzino era severa (le altre questioni non c'entrano, l'avrebbe solo uccisa come le altre), diventa "stereotipato" nel momento in cui brucia tutti i maghi del nord, ti incarica di ritrovare Philippa e ordina di ucciderti dopo. io è dal primo che mi aspettavo quella frase, mi chiedo ancora perchè non mi abbia ucciso a Loc Muine.

 

ultimo punto sul sistema di difficoltà.

partiamo dai loot: ad inizio gioco non trovi un cavolo, a fine gioco idem, bisogna ricorrere agli schemi da Witcher, almeno si è sicuri di rimanere competitivi una volta superato un certo livello. questo non mi piace per un semplice motivo: non porta interesse ad esplorare, in quanto gli schemi sono segnati sulla mappa una volta comprata, la mappa, dal venditore.

nessun livellamento dei nemici: secondo me è, citando fantozzi "una cagata pazzesca!". si ok, incontrare nemico X di livello 5, una volta raggiunto il livello 20 e shottarlo con un colpo, ci fa sentire fighi, ma toglie un sacco di appeal al combattimento. questo per me è un difetto di quasi tutti i giochi in cui è presente questo sistema, dallo Skyrim a DA:I. dopo 20 ore di gioco, anche su 100, non hai la ben che minima difficoltà, questo vale soprattutto in questa saga, perchè è un difetto presente dal primo: sconfitta la bestia, strada in salita, boss fight facilissime e non impegnative anche a difficoltà massima. nel secondo stessa cosa dopo le prime ore a flotsam, la difficoltà per me è stata capire che dovevo piazzare le bombe a terra, per distruggere le tane delle arpie, wow! 

TW3 anche: il mondo è immenso quindi, arrivati nel Velen, si ha una sensazione di smarrimento enorme, che Skyrim si sogna, io ho avuto paura, fino al livello 25, di incappare per sbaglio un punto interrogativo trasformatosi in un elementale livello 30, o un grifone con tre punti interrogativi sopra. dopo? niente, raggiunto il 30 strada in discesa, questo facendo PRIMA tutti i contratti da witcher disponibili, più le quest secondarie più importanti, perchè poi dopo rimangono le zone da esplorare e li, tra un accampamento di banditi livello 10 ed un tesoro nascosto protetto da 5 drowner livello quattro, solo l'easter egg di Games of Thrones mi ha fatto continuare a tirare avanti per raggiungere il livello 34, con crafting dell'armatura perfetta del lupo, prima della quest finale.

spezzo una lancia in favore alle boss fight: nel primo the witcher, come ho già accennato, dopo la bestia diventavano oscenamente facili, un bloodzuiger nella palude mi dava più problemi di un lupo mannaro, in TW2 ancora peggio, con quei quick time, giusto il primo incontro con Letho difficile, ed il boss nascosto. qui, tutti i boss, appartenenti a contratti o meno, li ho trovati impegnativi nel modo giusto, soprattutto Imlerith, Eredin e Caranthir, oltre al demonio presente nelle skellige e, praticamente, tutti i vampiri presenti nel gioco.


  • 1


#2192663 [TW3] Armi e Armature

Inviato da sparta001 in 27 May 2015 - 19:22

 

Non che ci abbia provato, ma oltre allo smantellamento di quelle di mostro, dicono che inflizare oche e galline sia il metodo più rapido di ottenerne.

 

In quanto a role-playing, poi, il solo pensiero è una meraviglia. :asd:

 

non ho mai provato, anche perchè non sono sicuro sia "legale". in skyrim veniva mezzo feudo per una gallina morta 


  • 1


#2186126 The Witcher 3: Wild Hunt

Inviato da sparta001 in 12 May 2015 - 21:35

CUT

praticamente è come gta5,non molto di piu.


l'importante è che sia ricca di cose, perchè per farti un esempio: oblivion aveva un mappa più grande di skyrim, ma quest'ultimo era più ricco di contenuti e, soprattutto, non creati con un generatore casuale (i daungeon di oblivion erano tutti uguali).
  • 2


#2186010 The Witcher 3: Wild Hunt

Inviato da sparta001 in 12 May 2015 - 18:40

Comunque per il combat system non capisco quale sia il metro di valutazione...perchè se il metro sono i SOULS allora si sapeva che non c'era trippa per gatti...


momento, momento, momento... wtf? perchè dovrebbero essere i souls il metro di paragone? l'unica cosa in comune tra i due, è la telecamera, punto xD
io non ho ancora messo le mani su questo titolo, ovviamente, ma basandomi per lo meno sui successori, il combat system così tanto "criticato", per lo meno non era sui binari come nei DS, perchè diciamocela chiaramente: al di là dei movimenti differenti per arma (spesso solo un attacco particolare diverso) nel primo DS, o tra classi di armi, il combattimento è sempre stato rigido. attacco leggero, attacco pesante, versione in salto + rotolata + scatto all'indietro + in corsa, parry, ripararsi dietro lo scudo, arco e frecce, magie op. bom.
ironicamente, il primo è sempre stato difficile per un sistema di combattimento legnoso e spesso impreciso, mentre il due, migliorato sotto questi aspetti, ha riscosso le ire dei fan perchè più facile (grazie al cavolo). non voglio fare l'avvocato delle cause perse perchè anche i primi due The witcher soffrivano nel lato gameplay: il primo molto gioco di ruolo vecchio stile, il secondo action, ma con molte pecche, però dai, a vedere quello che ho visto in questi giorni, un sistema di combattimento così libero, in un open world, dove un gruppo di nemici puoi ucciderlo con un barile trovato per strada, una nube di gas venefica sprigionata dalle paludi, combattimento con spada, magia ed armi da tiro, parata, contromossa, mossa finale e scommetto che si potranno anche posizionare trappole per attirare mostri su ignari nemici. questo è un mio giudizio, quando lo metterò nella console, finite le 24 ore di installazione ( :bang: :bang: :bang:) non ci sarà titolo che tenga per me, nel mio comparto giochi, a casa mia... forse Skyrim su PC moddato, per restare nel genere, perchè altrimenti ME2 si mangia un pò tutto viste le mia 12 run :asd:
  • 1


#2184053 The Witcher 3: Wild Hunt

Inviato da sparta001 in 07 May 2015 - 21:22

combatti con i mostri, vai a cavallo e trombi. Altro non so neanche io.


rotolo xD te devi giocare il primo e collezionare tutte le sex cards :teach:
  • 1


#2182479 The Witcher 3: Wild Hunt

Inviato da sparta001 in 04 May 2015 - 23:12

ragazzi non ci crederete, in anteprima un immagine della grafica su xbox one e si tratta, niente popò di meno, di un drago!

Spoiler

  • 1


#2181719 Halo: The Master Chief Collection

Inviato da sparta001 in 01 May 2015 - 18:35

se si iniziasse tutti con l'AR (cosa che comunque succedeva in alcune modalità), gli scontri risulterebbero solo in: mezzo caricatore più muggiata. nulla di così "competitivo" quindi.
il BR non ha mai costretto nessuno a combattere dalla distanza, essendo prevalentemente un'arma adatta al medio-corto raggio, cercare un matchup con un cecchino, su una mappa stile valhalla, sarebbe sempre risultato in una sconfitta per il giocatore con il br, cosa non simile da Halo Reach in poi con il dmr, dove quest'ultimo vinceva a mani basse.
consideriamo anche il decadimento nell'uso dei veicoli con l'introduzione di quest'arma: un pò per il fatto di aver cambiato, in reach, la vita di ogni veicolo, non più "armatura del veicolo + punti vita del veicolo + scudi del giocatore" ma " armatura del veicolo + punti vita del veicolo". era facile vedere gente che tirava giù banshee o wartogh con un dmr, magari andando di fuoco incrociato, o i leggendari elite con jatpack kamikaze in alcune mappe. la situazione non si è, purtroppo, posta in maniera diversa in H4, dove vedere due persone su un togh, era un avvenimento più che raro.

mio personale punto di vista in generale: puntare tutto un sistema competitivo non che un gioco completo attorno ad un arma, ci può stare, almeno sugli fps, ma l'arma in questione deve avere punti di forza e debolezza in parti eguali. mettendo un DMR come unica arma di precisione, devi renderlo piuttosto difficile da usare, non con stronzate come il bloom, totalmente random molte volte, ma togliendogli la magnetizzazione sulla testa, il lock sul nemico nelle corte distanze, magari anche un buon rinculo che si senta maggiormente sulle lunghe (ponendo fine agli scontri da mappa a mappa). mettendo addirittura 3 armi di precisione, bisogna giocare o a "sasso, carta e forbici", o comunque fare in modo che tutte e tre siano validi, non solo una.
  • 2


#2180723 [Halo 5] Topic Ufficiale

Inviato da sparta001 in 28 April 2015 - 22:35

io spero sia come halo 2, per stile e colonna sonora Immagine inserita
  • 1


#2179493 Halo: The Master Chief Collection

Inviato da sparta001 in 24 April 2015 - 18:54

che h4 abbia piu mira assistita e vero,ma h2a(le remaster) a parte stonetown bloodline e shrine sn un oscenita di design per un 5v5 slayer. la struttura offre bei ripari e lo spawn in realta e molto simile a quello di bf,infatti si rinasce vicino o attacccato all alleato se lo si inquadra.(pessimo). lo dico perche rispetto al 3(che ha una marcia in piu a livello competitive rispetto agli altri) le mappe sono troppo piccole,nn mal strutturate. infatti fare kill e facile e tutti ricorrono allo spam assurdo(mai visto in altri giochi) di granate,per quello ti dicevo della precisione,in realta sul 2 sebbene nn mi sembra ci sia mira assistita non ha importanza essere precisi con la raffica quando il nemico e scudato dalle granate. in piu si crea un girotondo degli stessi posti. io gioco spesso(la amo quella modalita) a team swat,e nelle stesse mappe faccio le stragi,e team swat premia solo la precisione. in 4v4. per quello ti dico che secondo me in un team slayer h4 su h2 vince. anche perche le mappe a mio avviso sono piu rahionate e tattiche invece del solito buttasu. io in h3 che adoro faccio le stesse partite che faccio nel 2 e nel 4 e sono (credimi) tutt altro che forte. nel 2 si faccio piu fatica ma ripeto in swat nelle stesse mappe faccio le stragi e nel 3 in slayer nn vado msi in negativo.

anche se in h3 (sebbene sia il mio preferito) e quello in cui mi trovo piu in difficolta e dv ho fatto il mio record negativo di morti. ma lo adoro lo stesso.


lo spawn su halo non è proprio così, o almeno, non in H2/H3: nei match a squadre, ci sono spawn prefissati rossi e blue in tutta la mappa, quando si muore si rinasce allo spawn più sicuro vicino al tuo team, ma non in mezzo alla battaglia. lo si poteva soprattutto notare in HReach su invasion, dove potevi addirittura scegliere su chi spawnare, in un momento sicuro però. in H4 ricordo che si spawnava istant e basta, come ha detto il buon DR4CO giusto per dare l'ultimo colpo a chi ti aveva ucciso prima.
sulla mira ti sbagli proprio comunque: una delle particolarità di halo è sempre stata quella di saper usare le granate in modo da lanciarne una, scudare, e finire l'avversario con un'arma di precisione. certo, con due puoi uccidere, ma con i movimenti di H2 e 3, la cosa è sempre risultata difficile visto che si potevano tranquillamente saltare. in HReach, sempre per tirarlo in ballo, in molti ci lamentavamo proprio perchè gli spartan non erano più in grado di seguire certe disingaggi e le granate, rese più potenti rispetto al passato, risultavano OP, chi si ricorda le piogge di granate nell'ascensore di Sword base? :crazy:

se poi trovate più divertente H4 mi sta bene, ma tecnicamente non è competitivo e bilanciato allo stesso modo, pur togliendo le AA, che comunque non erano invasive come in reach, perchè ci sarà sempre la situazione spawn spontaneo e la mira assistita da far ribrezzo. poi i numeri parlano chiaro, H4 è stato giocato per qualche mese, poi abbandonato a se stesso, H3 ed H2 sono stati giocati per anni, con H2 che aveva lanciato il lato competitivo su console, ed H3 che l'aveva perfezionato, diventando il titolo più giocato su console per 3 anni consecutivi ;)


  • 1


#2179122 Halo: The Master Chief Collection

Inviato da sparta001 in 23 April 2015 - 22:04

sparta,in realta penso che il 2 non ha nessun bisogno di skill....ha mappe piccolissime dove gli spawn si conoscono a memoria,e 9volte su 10 muori per una granata. infatti l unica mappa bilanciata e stonetown,e shrine. ce solo un gran spam,mentre il 3e il 4 conta piu la precisione. oltretuto nel 2 io vedo spesso il primo in classifica che non fa chissa quali risultati,a meno che non giochino in gruppo.il gioco dove ci vuole piu skill secondo me e il 3.


giochiamo a giochi differenti, soprattutto quando dici che nel 4 ci vuole precisione, con un magnetismo mai così alto nella storia. fidati, ci sono un pò cresciuto con questa saga, non ho iniziato ieri e, dopo averla abbandonata per un pò, su H2 ed H3 online trovo difficoltà, per via delle mie oramai basse abilità, sul quattro sono un treno. così come me, mio fratello, che addirittura il due non lo tocca online perchè troppo difficile.
non mi puoi dire che le mappe del due sono non equilibrate, sono simmetriche! più equilibrato di così :asd: guarda un qualunque gioco competitivo, che sia Star craft 2, DOTA2, lol, un vecchio arena o via per lì, le mappe sono simmetriche, gli spawn sono fissi, ma gestiti in modo da non spawnare sempre nello stesso punto (alla Killzone per intenderci).
  • 1


#2179089 Halo: The Master Chief Collection

Inviato da sparta001 in 23 April 2015 - 20:37

Provato oggi pomeriggio con amici, e se fino ad un paio di mesi fa per far partire il Big team Match anche da solo ci mettevo un eternità, oggi fioccavano partite in meno di 100 secondi nonostante eravamo in 3 in gruppo con Nat e connessioni diverse, multiplayer stabilissimo ( almeno a me ) niente latenza o lag.

Preciso però che si trattava al 95% di halo 4... chissà perché tutti votano solo e soltanto il 4° capitolo, evidentemente non sono l'unico a pensare che sia il migliore della serie :rolleyes:

Godibilissimo comunque, spero che continui così


la cosa è questa: andando spavaldo su h4 puoi anche vincere, su H2 ti fanno un culo così grande da farti rivendere il gioco xD
non lo dico per chissà cosa, ma perchè io oggi ho provato a fare qualche partita su anniversary e si, me le ha trovate, ma nell'altra squadra c'era sempre qualcuno con 15 kill e 2 morti, mentre nella mia eravamo tutti nabbetti. halo 2 è uno dei pochi giochi dove la skill conta sia in singolo, che in multy, la gente vuole giocare per rilassarsi, non per prenderle, quindi punta ad H4 o modalità "divertenti" come big team.
  • 1


#2173229 Halo: The Master Chief Collection

Inviato da sparta001 in 08 April 2015 - 20:21

Mi baso su quello detto in giro su vari lidi:

Multiplayer:
In generale la situazione è migliorata notevolmente parlando di stabilità e ricerca, anche se ci sono ancora alcuni utenti che tutt'ora hanno problemi di matchmaking nonostante ottime connessioni (e ovviamente nat aperti), ergo son problemi di compatibilità. Si parla però di una minoranza alquanto marginale, per gli altri il 95% delle volte trova una partita in meno di un minuto che tutto sommato è un ottimo risultato!
Il problema vero è che il gioco non è più popolato, ci hanno messo troppo a risolvere i problemi - che parzialmente ci sono ancora. I giocatori son troppo pochi per rendere efficace la true skill mischiando giocatori esperti con i novellini. Inoltre numerose modalità secondarie sono deserte e da tale non so quanto sia saggio aggiungere Team SWAT e Snipers dato che dividerebbero ancor di più la community già 'splittata' di suo.


Campagna:
Il singleplayer funziona, la coop in split-screen forse a volte freeza ma in generale funziona! Nulla di ingiocabile. La coop online è il punto debole di tutta la serie - blocchi, freeze, salvataggi persi (specie H3, H4 è l'unico che più o meno va).


Mi baso però sulle pagine fB di Xbox.it/com, il forum di 343i, Halo Follower e fonti del genere. Cioè conosco la situazione degli americani e dei inglesi... Sarebbe bello se l'utenza di MX scrivesse le loro esperienze per avere un quadro della situazione tutta all'italiana - soprattutto per via dei server sparsi dall'altra parte del mondo che sicuramente avranno un bel impatto sulla connessione!^^


motivo in più per far uscire halo 5G perfetto già al lancio, parliamo di un "miracolo" vista la qualità generale dei giochi al D1
  • 1