Vai al contenuto

Immortals: Fenyx Rising


Messaggi raccomandati

Sto letteralmente sbavando per questo gioco. E non sbavavo su un titolo Ubisoft dal lontano giugno 2012, quando presentarono, nel modo più falso possibile, il primo Watch Dogs.

 

Cosa mi hai ricordato!!!

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/tharnak.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 115
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Ubisoft Montreal ha annunciato questo pomeriggio i piani post-lancio per Immortals Fenyx Rising, incluso un Season Pass con tre espansioni della storia e contenuti continui gratuiti come missioni giornaliere e settimanali, concorsi della community, sfide del caveau e cosmetici.

 

Inoltre, Ubisoft ha annunciato che la demo di Immortals Fenyx Rising è ora di nuovo disponibile su Stadia. Le espansioni post-lancio di Immortals Fenyx Rising saranno tre al momento, ecco quali e la loro storia:

 

A New God vede Fenyx incontrare gli dei sul loro terreno di casa, Olympos, per intraprendere la Prova degli Olimpi. Sopravvivendo a questa serie di sfide impegnative costruite dagli stessi dei, Fenyx dimostrerà il suo valore e si unirà al Circolo interno del Pantheon.

Myths of the Eastern Realm introduce la mitologia cinese ad Immortals Fenyx Rising. In Miti del Regno dell’Est, un nuovo eroe, Ku, si imbarca in un viaggio per salvare i mortali in un nuovo mondo aperto, combattendo nuovi mostruosi nemici usando uno stile di combattimento unico basato sulle arti marziali cinesi.

The Lost Gods introduce non solo un nuovo eroe, ma anche un nuovo stile di gioco. Passando a una visuale dall’alto verso il basso e a un combattimento da brawler, The Lost Gods ritorna nell’ambiente mitologico greco e segue Ash – un nuovo campione scelto da Fenyx – in un’avventura attraverso una nuova isola, mentre Ash combatte per riportare indietro gli dei perduti e ripristinare l’equilibrio nel mondo.

 

Il Season Pass è incluso nell’Immortals Fenyx Rising Gold Edition ed è anche disponibile per l’acquisto separatamente. Immortals Fenyx Rising uscirà per PlayStation 5, Xbox Series, PlayStation 4, Xbox One, Switch, PC tramite Epic Games Store, Ubisoft Store, Uplay e Stadia il 3 dicembre.

 

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Everyeye 8.3

 

Ed eccoci giunti all'Esodo, la parte conclusiva delle commedie. Immortals: Fenyx Rising è un gioco capace di regalare ben più di una sorpresa. Nonostante gli ovvi limiti posti dalla sua natura indubbiamente derivativa, priva di grossa originalità e di grandi ambizioni qualitative, il prodotto finale funziona e intrattiene con un ottimo equilibrio tra densità e vastità. Il titolo di Ubisoft conosce quindi il senso della misura, mette in scena un gameplay tanto semplice quanto scorrevole, impreziosisce il tutto con un’esplorazione fluida e piacevole e dà il meglio di sé quando alterna fasi d’azione a base di combattimenti con momenti di intelligente puzzle solving. A fare da cornice c’è poi una narrazione ironica e briosa, che di tanto in tanto sa offrire anche sequenze di inaspettata intensità. La commedia greca allestita da Ubisoft, dunque, riesce nel suo intento: restituire ai giocatori il gusto per un’avventura non certo indimenticabile né desiderosa di trovare un posto tra le vette olimpiche del genere, ma in grado comunque di divertire con leggerezza. Sulla storia di Fenyx cala il sipario. Applausi.

 

 

Multiplayer 8.5

 

Immortals Fenyx Rising è stata una grande sorpresa, ve lo abbiamo detto in ogni modo. Siamo certi che il compito di Ubisoft sarà difficile e che la ricezione da parte del pubblico non si rivelerà per nulla semplice. Questo non esclude che il nuovo titolo di Ubisoft Quebec sia riuscito e capace di regalare qualche decina di ore di pure divertimento e sorrisi, condito da una sfida mai frustrante ma non per questo banale. È forse qui che Immortals Fenyx Rising ci ha convinti di più: nella sua attenzione nei confronti del giocatore, evitando di strafare e colpendo nel segno. Il tutto unito ad una campagna colma di ironia ma anche di sottotesti interessanti, capace di parlare ai più piccoli e anche al pubblico più maturo. Crediamo sia fondamentale premiare davvero progetti di questo tipo. Il nostro ruolo è anche quello di provare ad imbrigliare il mercato verso l'estro e la creatività e, in quest'ottica, il lavoro di Ubisoft Quebec è una ventata d'aria fresca in un modo produttivo standardizzato e stantio. Una vera delizia. Premiarla è il minimo che possiamo fare, il resto sta a voi.

 

Pro

Divertente e stimolante
La narrazione di Zeus e Prometeo è esilarante
L'amalgama tra puzzle, action ed esplorazione è incredibilmente ben bilanciata
Tecnicamente è un gioiello
Non abbiamo incontrato un singolo bug

 

Contro

Un briciolo in più di sfida e bilanciamento, avrebbe reso il tutto perfetto

 

Spaziogames 7.3

 

Immortals Fenyx Rising ha un'estetica derivativa e ispirazioni chiare come il sole ma la sua componente puzzle gli consente di emanciparsi al confronto con altri titoli dello stesso segmento che si affidano invece solo a NPC stereotipati e quintali di missioni tutte uguali dallo scarso significato. Nel tris di open world di Ubisoft, la nostra valutazione lo vede piazzarsi a metà strada tra Assassin's Creed Valhalla, in testa per la larghezza dello sforzo produttivo, e Watch Dogs Legion, rispetto al quale vogliamo premiare l'impegno sulla diversificazione dei contenuti.

 

Pro

Raro esempio di commedia videoludica
Mitologia greca a tutto tondo
Un'isola parco giochi

 

Contro

Direzione artistica derivativa
Puzzle talvolta non eleganti
Ha problemi di ritmo

 

 

Gamesvillage 8

 

Immortals Fenyx Rising rappresenta indubbiamente una nuova IP interessante, sia dal punto di vista dei contenuti che nella loro gestione. Il problema fondamentale della produzione Ubisoft, in realtà, è il suo eccessivo conservatorismo: è palese il tentativo di attingere a tutti gli altri giochi della casa madre, prendendo da ognuno di essi il “meglio”, per rimescolarli poi nel calderone generale. Ora, la miscela pare funzionare, e tuttavia è evidente come di nuovo non vi sia praticamente nulla, se non il comparto tecnico potenziato di PlayStation 5 (che arriva tranquillamente al 4K con 60 fps). Se ciò che cercate è un open world basato sulla mitologia greca, in un vasto mondo di gioco liberamente esplorabile e dalla narrazione piacevole, allora Immortals Fenyx Rising fa al caso vostro; è un titolo molto più che sufficiente, in sé. Ma se aspettavate qualcosa di innovativo, di fresco, di particolarmente interessante… allora no. Immortals Fenyx Rising non vuole innovare, vuole giocare sul sicuro. E questo gli impedisce di spiccare davvero il volo, a differenza del suo protagonista (aiutato peraltro dalle Ali di Icaro).

 

Pro

Open-world ricco, ispirato e variegato

Buon mix tra missioni, esplorazione e dungeon

Narrazione molto divertente

 

Contro

Molto, molto conservativo

Difficoltà non sempre ben bilanciata

Non tutte le missioni secondarie sono interessanti

 

GameSoul 7.5

 

Pur ponendosi come un’esperienza solida e divertente, Immortals Fenyx Rising è un titolo diviso tra due mondi, ma non sa mai bene verso quale tendere di più. Un po’ The Legend of Zelda, un po’ Assassin’s Creed Odyssey non riesce proprio a staccarsi da una concezione un po’ naive degli open world. Il meglio di sé lo tira fuori quando abbraccia l’essenza esplorativa e libera di Breath of the Wild, senza mai però andare fino in fondo.

La narrazione sopra le righe e spensierata fa da ottimo collante per l’esperienza, pur con le sue prevedibili banalità e con pochi guizzi comici per il monte di ore richieste per completarlo. Grosso no per il doppiaggio italiano, davvero troppo piatto per riuscire a restituire il carisma dell’originale. Di Immortals Fenyx Rising mi resteranno i simpatici doppi sensi di Afrodite e Ares e i tanti enigmi ambientali che hanno messo alla prova i miei neuroni. Un buon inizio, ma serve più identità.

 

Good

I dialoghi tra Zeus e Prometeo sono divertenti
L'esplorazione e gli enigmi sono ottimi
Character design piacevole
Combat system divertente e impegnativo
Qualche guizzo comico qua e là...

 

Bad

... ma la trama è banale e scontata
Formula open world un po' stantia
Doppiaggio italiano non all'altezza
Direzione artistica complessiva altalenante

 

Gamereactor 8

 

Anche se non è perfetto, Immortals: Fenyx Rising è un gran bel gioco. È uno di quei pochi titoli che è davvero divertente da giocare per tutta la famiglia. I bambini rideranno dell'umorismo slapstick e si divertiranno con il combattimento semplice, mentre i genitori si sentiranno davvero intelligenti nel comprendere tutti (o alcuni) i riferimenti mitologici e aiutare con i puzzle. Il gioco merita grandi elogi per aver raggiunto questo grande equilibrio, e non posso che consigliarlo vivamente a tutte quelle famiglie che cercano qualcosa di divertente da giocare insieme, oltre ai giochi LEGO.

 

D'altra parte, se sei un giocatore più anziano potresti trovare alcuni difetti in questo gioco. Il modo in cui funziona la progressione limita le tue opzioni e il gameplay generale è forse un po' semplice. Tuttavia, se hai anche un moderato interesse per la mitologia greca e non ti sei stancato della classica formula Ubisoft, ti divertirai davvero tanto. Non aspettarti nulla di quanto hai visto prima!

 

Pro

Storytelling divertente.

Meccaniche di combattimento solide.

Puzzle eccellenti.

Un mondo impressionante e divertente da esplorare.

Nessun problema tecnico.

 

Contro
Molti nemici sono semplici reskin.

Il sistema di progressione ti costringe a un unico stile di gioco.

 

Tom’s hardware 8.8

 

Immortal Fenyx Rising si è rivelato un open world per certi versi sorprendente. Longevo, divertente e non eccessivamente ridondante nei contenuti proposti. L'avventura di Fenyx, per quanto si ispiri palesemente a Breath Of The Wild, riesce a mettere in scena soluzioni ludiche vecchie, e nuove, in maniera solida e convincente. Un combat system di qualità, un ispirato comparto narrativo e una progressione mai forzata, e tediosa, riescono nell'impresa di proporre un titolo che, pur non inventando nulla di nuovo, riesce a intrattenere dall'inizio alla fine. Ci sono, ovviamente, alcune sbavature che non lo fanno splendere come meriterebbe ma di fronte a una proprietà intellettuale dal così alto potenziale, possiamo solo sperare che Ubisoft sfrutti un, ipotetico, sequel per definirne un'identità che si vada a distaccare, definitivamente, dagli altri esponenti del genere open world.

 

Pro

- Comparto narrativo ispirato e divertente.
- Combat System divertente e appagante.
- Longevo e pieno di sfide stimolanti.
- Progressione mai tediosa.
- Level design di ottima fattura.

 

Contro

- Le cripte, in termini di ambientazione, risultano ridondanti.
- Alcune sbavature sul fronte tecnico.
- Bestiario poco vario e incline al reskin dei nemici.

 

Gamesource 89

 

Se a una prima occhiata può sembrare un clone di Zelda: Breath of the Wild, come molti l’hanno dipinto prima dell’uscita, questo Immortals Fenyx Rising è molto di più. Intrattiene per ore e ore senza neanche fartene rendere conto, è il classico titolo da “Faccio l’ultima missione e spengo…” e poi due ore dopo sei ancora lì a ripetere la stessa frase. Un gioco che alla gara alla grafica migliore, ai minimi dettagli nelle animazioni, alle storie profonde e pesanti, preferisce uno stile più semplice e leggero, con elementi umoristici sempre esilaranti, riuscendo a essere comunque un titolo di grande impatto. Ubisoft si è finalmente staccata dalle sue solite meccaniche open world per dare vita a un gioco magari non perfetto, ma che nella sua semplicità riesce a incollare il giocatore davanti allo schermo, facendolo rilassare e mettendolo intelligentemente alla prova allo stesso tempo.

 

The Good

Enigmi incredibilmente vari, divertenti e impegnativi
Ambientazione eccellente
Ottima longevità, e mai noioso
Umorismo mai invadente, che strappa spesso un sorriso

 

The Bad

Trama semplice e scontata
Livello di sfida dei combattimenti calante

 

Drcommodore 8.5

 

Immortals: Fenyx Rising è la dimostrazione che ispirazione non vuol dire copia. Risulta naturale che Breath of the Wild, uno dei migliori videogiochi della storia, venga emulato da altri, avendo egli segnato un nuovo standard per tutti i titoli open world. Il gioco targato Ubisoft se da un lato non nasconde l’ispirazione, piuttosto palese, al prodotto Nintendo, dall’altro risulta essere un progetto fortemente identitario, capace di tenere incollato allo schermo il giocatore che, scevro da qualunque pregiudizio, deciderà di dargli una chance. Immortals: Fenyx Rising è infatti un titolo divertente, profondo, mai noioso, ricco di cose da fare, scritto e diretto ottimamente; una vera e propria sorpresa, che si è rivelata essere, almeno per chi vi scrive, l’incarnazione del miglior prodotto Ubisoft dell’anno, con buona pace di hacker e vichinghi. Se un progetto ha una propria identità, forte e ben definita, poco importa l’ispirazione; anzi, ben venga, se ad ispirare è sua maestà Zelda.

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho letto di sfuggita qualche recensione. Sembra un ottimo gioco ma in pratica è il classico open world alla Ubisoft. Che poi era l'unica vera cosa che mi preoccupava. Vabbè l'intenzione di prenderlo c'è sempre, ma non al day one e non a prezzo pieno. Meno male che i giochi Ubisoft nei svalutano prestissimo, e già a pochi mesi dall'uscita li trovi a metà prezzo (se non a meno).

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti





Immortals Fenyx Rising è il classico gioco indecrifabile, se prendiamo in considerazione i voti della critica. La media si attesta su di un valore buono, ma i singoli giudizi sono davvero altalenanti e vanno dall'eccellenza all'insufficienza piena. Insomma, è una lunga sfumatura che va dal 9 al 6 e che poi crolla in due recensioni particolari.

I difetti più sottolineati sono l'esperienza estremamente derivativa e le battute degli dei, spesso non gradevolissime... difetti che molti considerano come pregi, ossia hanno gradito la scrittura del gioco e hanno apprezzato i riferimenti agli altri giochi.

ZTGD - 95
Windows Central - 90
Game Informer - 90
GamingTrend - 90
Hardcore Gamer - 90
God is a Geek - 90
COGconnected - 87
Areajugones - 85
Pure Xbox - 80
TheSixthAxis - 80
Gamer.nl - 80
Wccftech - 80
Shacknews - 80
PlayStation Universe - 80
TrueGaming - 80
Attack of the Fanboy - 80
DualShockers - 75
Gamers Heroes - 75
Carole Quintaine - 75
IGN.com - 70
Gamespot - 70
PCGamesN - 70
Gamer.no - 70
Push Square - 70
EGM - 60
NintendoWorldReport - 60
Game Revolution - 60
VGC - 40
CGMagazine - 30 Modificato da AngelDevil

Lone+Wolf+X0.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho letto di sfuggita qualche recensione. Sembra un ottimo gioco ma in pratica è il classico open world alla Ubisoft. Che poi era l'unica vera cosa che mi preoccupava. Vabbè l'intenzione di prenderlo c'è sempre, ma non al day one e non a prezzo pieno. Meno male che i giochi Ubisoft nei svalutano prestissimo, e già a pochi mesi dall'uscita li trovi a metà prezzo (se non a meno).

Penso anche io.

Mi sembra il classico giochino Ubisoft, carino, ma non eccelso, lo stile grafico alla zelda mi piace moltissimo, ma aspetterò che esca di prezzo e anzi magari lo recupererò quando avrò la console next gen.

HOLYVAMP.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Penso anche io.

Mi sembra il classico giochino Ubisoft, carino, ma non eccelso, lo stile grafico alla zelda mi piace moltissimo, ma aspetterò che esca di prezzo e anzi magari lo recupererò quando avrò la console next gen.

Guarda fin dal primo momento le uniche cose che mi hanno attirato sono proprio lo stile grafico, l'ispirazione a Zelda e l'ambientazione. Ma ho anche fin da subito sollevato dubbi sul possibile open world, sulle meccaniche e sulla ripetitività. Che per quanto mi riguarda sono un marchio di fabbrica di Ubisoft già dai primissimi AC e altri suoi open world. Questo lo prenderò per i 3 motivi citati sopra. Ma non al day One e neanche al primo calo di prezzo. Quando scenderà sulle 20 euro sarà sicuramente mio.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La penso come voi, però forse sarò più buono sul versante prezzo, credo che anche sulle 30 lo prenderò, stavolta voglio dargli un po' di fiducia

Guarda per essere un open world gliene sto dando tantissima. Mi ispira un casino. Però le recensioni sono troppo contraddittorie fra loro. Aspetto di leggere qualche parere di chi ci ha giocato per un po' e poi magari, se mi convincono, potrei anche io investire più dei citati 20€.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma a livello di varietà nelle robe extra missioni principali com'è? Ha tante robe da fare ma ripetute infinite volte come tanti altri open world Ubisoft o c'è più varietà che ti invoglia a fare tutto? E lo stesso open world è estremamente grande? E soprattutto, è piacevole esplorarlo?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il gioco tecnicamente è sviluppato molto bene su tutte le console. Risoluzione elevata e frame rate sempre stabilissimo in entrambe le modalità. È vero che la grafica è più leggera rispetto ad AC Valhalla, ma l'impressione è che Fenyx Rising sia stato sviluppato meglio di AC Valhalla. Io lo prenderò quando sarà messo in offerta, perchè la grafica in stile cartoon non mi piace molto, ma adoro la mitologia greca.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi è Online   0 Utenti, 0 Anonimo, 70 Ospiti (Visualizza tutti)

    Non ci sono utenti registrati online


×
×
  • Crea Nuovo...