Vai al contenuto

Battlefield 2042


AngelDevil

Messaggi raccomandati

DICE ed Electronic Arts hanno annunciato che la modalità Harzard Zone di Battlefield 2042 sarà svelata presto. La data da segnarsi sul calendario è il 14 ottobre 2021, precisamente alle 17:00 ora italiana.

Hazard Zone è una grossa modalità di Battlefield 2042 che non è ancora stata mostrata in modo concreto. DICE ha precedentemente affermato che sarà "un tipo di modalità completamente nuovo, ad alta intensità e fondato sul gioco di squadra. È un'interpretazione moderna dell'esperienza multiplayer che è distintamente DICE ma molto diversa dalle modalità Conquista o Breakthrough di All-Out Warfare".

 

Modificato da AngelDevil

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Scetticismi della community a parte, in rete continuano ad emergere vari dettagli e retroscena sul nuovo episodio della longeva serie bellica di Electronic Arts, che a quanto pare in origine era stato concepito in maniera ben diversa rispetto a quanto visto finora. Stando all'insider Tom Henderson, infatti, nei piani iniziali del colosso americano Battlefield 2042 sarebbe dovuto essere un battle royale fortemente ispirato ad Apex Legends, altro titolo di successo di EA.

"La teoria che Battlefield 2042 sia nato come un battle royale è vera, sebbene non sappia con certezza a che punto dello sviluppo sia stato trasformato in un Battlefield più tradizionale", scrive Henderson su Twitter, aggiungendo che "avrebbe preso spunto da COD Warzone, ma Apex Legends sarebbe stata la fonte d'ispirazione più grande".

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Il 7/10/2021 at 10:00, HaloMyLove ha scritto:

Provata la beta, sarò io, ma ho preferito di gran lunga BF5 (a mio parere molto più immersivo). Questo 2042 lo trovo troppo "caotico", Jet, Elicotteri, gente che si lancia, alleati dispersi ovunque, sarà pure bello, migliorato sotto tanti aspetti, ma non fa più per me.

Ma quando mai in vita tua hai giocato ad un battlefield xD al max hai fatto un po la storia qualche partitina online "GIUSTO" per provare o fare qualche obiettivo....vai a giocare a Dragonball su!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

EA e DICE hanno presentato oggi Hazard Zone, la terza modalità multiplayer di Battlefield 2042 che si presenta come un'interessante alternativa ai normali battle royale, mettendo in scena un grosso multiplayer a squadre basato sull'estrazione all'interno di una mappa che fa da enorme campo di battaglia.

Disponibile al momento del lancio insieme a All-Out Warfare e Battlefield Portal, Hazard Zone è una nuova modalità di gioco a squadre che combina il gameplay tattico con il sandbox di Battlefield. La storia racconta che, nell'anno 2040, un blackout mondiale riduce il numero totale di satelliti in orbita del 70%. Cresce la tensione tra Usa e Russia. Sulla scia di questo evento, i satelliti temporanei a bassa quota sono diventati il nuovo metodo per ottenere informazioni su entrambi i lati attraverso la raccolta di Unità Dati resistenti alle radiazioni.

La nuova modalità incentrata su azione di squadra, raccolta di dati ed estrazione in territorio ostile, il tutto giocabile su tutte e sette le mappe di Battlefield 2042 All-Out Warfare per un massimo di 24 giocatori su PS4 e Xbox One e 32 giocatori su PC, PS5 e Xbox Series X|S.

Qui sotto, potete leggere parte del comunicato stampa ufficiale di Electronic Arts sul nuovo contenuto di Battlefield 2042.

Hazard Zone è una modalità di gioco a quattro giocatori basata sull'estrazione, in cui i giocatori costruiranno una squadra in base allo stile di gioco. Ogni specialista porta una nuova risorsa e caratteristica alla squadra. I giocatori che cercano di creare una squadra offensiva possono considerare Webster Mackay e Maria Falck, che portano mobilità e guarigione in movimento alla fazione. Coloro che cercano un approccio più difensivo dovrebbero concentrarsi su Kimble "Irish" Graves o Pyotr "Boris" Guskovsky, il cui sistema di fortificazione e il sistema di guardia SG-36 aiuteranno la vostra squadra a bloccare un'area della mappa. Quando i restanti Specialisti per il lancio saranno rivelati, i giocatori vedranno più modi per adattare la loro squadra al loro stile di gioco nella Hazard Zone.

I giocatori vorranno creare delle squadre che siano le migliori nel raggiungere il loro obiettivo di recuperare le Unità Dati sparse per il campo di battaglia. Questo compito deve essere completato mentre si combatte contro le squadre avversarie, che hanno lo stesso obiettivo, così come le sfide ambientali ad esempio un inarrestabile Tornado che colpisce in momenti imprevisti, e forze di occupazione letali che prosciugano le risorse e allertano i nemici vicini.

Una partita di Hazard Zone consiste di cinque fasi principali - Strategia & Equipaggiamento, dove i giocatori confermano il loro punto di inserimento, scelgono il loro specialista e selezionano il loro equipaggiamento e i loro potenziamenti tattici; Inserimento, distribuzione dei punti di inserimento predeterminati; Recupero, dove le squadre dispiegheranno il loro scanner Intel e affronteranno le squadre nemiche, le forze di occupazione e il mondo stesso; Prima Estrazione, la prima di due opzioni per garantire la sopravvivenza; Ultima Estrazione, in cui le squadre rimanenti devono combattere su chi fuggirà e chi morirà nel tentativo. Le scelte che i giocatori faranno avranno un grande impatto sul successo della squadra; scegliere il giusto mix di specialisti, armi, gadget e potenziamenti tattici è la chiave per la sopravvivenza. I giocatori sperimenteranno partite veloci da 15-20 minuti a 32 giocatori con Xbox Series X|S, PlayStation 5 e PC o partite a 24 giocatori su mappe più piccole con Xbox One e PlayStation 4.

Le squadre che portano a compimento con successo l'estrazione da Hazard Zone riceveranno una ricompensa base, oltre a premi aggiuntivi in base alla quantità di Unità Dati con cui sono fuggiti. I giocatori in Hazard Zone vengono ricompensati in due modi: XP assegnati alla loro progressione di livello generale/avanzamento del Pass Battaglia, così come Dark Market Credits (DMC) - la valuta che i giocatori utilizzeranno per selezionare armi, equipaggiamento e potenziamenti tattici all'inizio di ogni partita Hazard Zone, dando loro un vantaggio in battaglia. Questi miglioramenti vanno da aumenti di munizioni, tempi di ricarica più rapidi e spazio di archiviazione aggiuntivo fino alle resurrezioni per i compagni di squadra caduti. Più giocatori Intel si riuniscono, più XP guadagnano e più DMC ricevono.

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Gli sviluppatori di EA DICE completano l'elenco degli Specialisti di Battlefield 2042 con un video che accompagna un diario di sviluppo sulle migliorie apportate allo sparatutto multiplayer dopo la recente fase di Open Beta.

Il filmato confezionato dalla sussidiaria svedese di Electronic Arts ci presenta gli altri 5 Specialisti dei 10 che saranno disponibili all'uscita del titolo, ossia Navin Rao, Santiago "Dozer" Espinoza, Emma "Sundance" Rosier, Ji-Soo Paik e Constantin "Angel" Anghel. Gli Specialisti si caratterizzano dalle classi tradizionali di Battlefield per la presenza, appunto, di un specialità e tratti unici che ne definiscono lo stile di gioco, dando modo agli utenti di personalizzare il resto della loro attrezzatura.

Oltre al video reveal sugli Specialisti, i rappresentanti di DICE hanno pubblicato un ricco diario di sviluppo interamente focalizzato sulle migliorie e sugli interventi che hanno caratterizzato il kolossal sparatutto dopo la divisiva Open Beta di Battlefield 2042.

I punti toccati dagli autori di EA DICE e Ripple Effect sono davvero tanti e comprendono, ad esempio, una riformulazione del sistema di gestione dei server, la modifica dell'interfaccia utente, l'adozione di un sistema di ping e il potenziamento delle opzioni per le comunicazioni di squadra. Non meno importanti saranno poi gli interventi per facilitare l'identificazione di amici e nemici sul campo di battaglia, oltre all'aggiunta di indicatori per rendere più agevole l'individuazione delle granate lanciate dagli avversari e l'aumento del numero di veicoli nelle mappe più grandi.

 Link che rimanda al nuovo diario di sviluppo sui cambiamenti apportati al titolo dopo la Beta.

 

  • Upvote 1

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Microsoft ha pubblicato un video in cui viene mostrato quale hardware da gioco utilizzeremo nel 2042. Si tratta ovviamente di un filmato promozionale per il lancio di Battlefield 2042 sulle console Xbox, ma è fatto decisamente bene e vale la pena guardarlo.

Modificato da AngelDevil

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

EA Dice "sulla versione console di battlefield 2042 non è possibile utilizzare il raytracing o i 120hz poiché l hardware delle nuove console non riesce a gestirli poiché non hanno abbastanza potenza di calcolo e il gioco muove gia 128 giocstori a schermo"

Ok cara EA Dice

Ma il battleroyal di Battlefield 5 va a 4k x 60 con 128 giocatori,warzone addirittura a 120fps,apex pure forse? Insomma siete stati incapaci di ottimizzare il vostro gioco e date la colpa alle console di nuova generazione 👍 EA sempre piu ridicola.

Link al commento
Condividi su altri siti

2 ore fa, TonyWars117 ha scritto:

EA Dice "sulla versione console di battlefield 2042 non è possibile utilizzare il raytracing o i 120hz poiché l hardware delle nuove console non riesce a gestirli poiché non hanno abbastanza potenza di calcolo e il gioco muove gia 128 giocstori a schermo"

Ok cara EA Dice

Ma il battleroyal di Battlefield 5 va a 4k x 60 con 128 giocatori,warzone addirittura a 120fps,apex pure forse? Insomma siete stati incapaci di ottimizzare il vostro gioco e date la colpa alle console di nuova generazione 👍 EA sempre piu ridicola.

Ehm il ray trcing è un mattone e i 120 hz pure

Link al commento
Condividi su altri siti

In ogni caso è un gioco cross gen che gira su una one fat...raytracing o meno i 120fps li devi mettere anche al costo di farlo girare a 1080p....e le balle che raccontano sui 128 giocatori,distruttibilita ambientale(ridicola in confronto con i vari bad company e gli ultimi titoli) ecc e le console che non riescono a gestire non le devono raccontare! Anzi dovevano essere onesti e prendersi altro tempo per ottimizzare il tutto per bene! Anche al costo di rinviare il gioco di altri 6 mesi.

Link al commento
Condividi su altri siti

Battlefield 2042 continua a svelarsi e in questo caso viene finalmente mostrata nel dettaglio la nuova modalità Portal, all'interno di questo nuovo trailer con gameplay tratto proprio dall'opzione di gioco in questione, che si presenta decisamente interessante.

Come era stato annunciato in precedenza da EA e DICE, Portal è un vero e proprio omaggio alla serie Battlefield in generale, dedicato ai fan più appassionati. Attraverso questa particolare modalità di gioco, vengono recuperate ambientazioni e situazioni di gioco tratte dai capitoli precedenti della serie, potendo così svariare tra ambientazioni e collocazioni temporali.

Con Portal, i giocatori di Battlefield 2042 possono accedere ovunque per creare partite custom anche da smartphone o qualsiasi dispositivo connesso che consenta l'accesso al sito ufficiale e all'account EA, anche a prescindere dal possesso o meno del gioco, per quanto riguarda la creazione di contenuti.

Una volta costruita una mappa e modalità specifica, è possibile metterla in condivisione attraverso dei codici utilizzabili dagli altri giocatori. Portal consente di partire da un'ampia serie di mappe tratte dai capitoli precedenti e in particolare Battlefield 1942, Battlefield Bad Company e Battlefield 3 e modificarle in modo da costruire esperienze di gioco specifiche.

Queste sono le mappe da cui è possibile partire per creare nuovi contenuti in Battlefield Portal:

Spoiler

Mappe piccole

  • Discarded: Recycling Yard
  • Hourglass: Al Salam Park
  • Breakaway: Platform
  • Kaleidoscope: Data Center
  • Manifest: Caju Operations
  • Orbital: Crawlerway
  • Renewal: Fields
  • Battle of the Bulge: St. Vith
  • Arica Harbor: Town
  • Valparaiso: Village
  • El Alamein: Axis Airfield
  • Noshahr Canals: Container Area
  • Caspian Border: Gas Station

Mappe medie

  • Discarded
  • Hourglass
  • Breakaway
  • Kaleidoscope
  • Manifest
  • Orbital
  • Renewal
  • Battle of the Bulge
  • Arica Harbor
  • Valparaiso
  • El Alamein
  • Noshahr Canals
  • Caspian Border

Mappe grandi

  • Discarded
  • Hourglass
  • Breakaway
  • Kaleidoscope
  • Manifest
  • Orbital
  • Renewal

Le mappe di grandi dimensioni potranno essere utilizzate solo su Xbox Series X|S e PS5, non sulle console di generazione precedente.

 

Modificato da AngelDevil

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Battlefield potrebbe avere delle componenti free-to-play in futuro, in base a quanto riferito da Electronic Arts e in particolare dal CEO Andrew Wilson durante il recente meeting finanziario, dove ha confermato come sia possibile che almeno parzialmente la serie possa avere degli elementi gratuiti.

Il riferimento è ovviamente a Call of Duty: Warzone, la modalità multiplayer in stile battle royale e free-to-play che ha riscosso enorme successo per Activision e che non ha un corrispettivo in Battlefield 2042, che si è invece sviluppato in maniera diversa.

D'altra parte, anche Halo Infinite avrà tutta la parte multiplayer distribuita come free-to-play, cosa che rappresenterà un altro banco di prova importante per il modello di business in questione.

In tutto questo, Battlefield 2042 per il momento rimane legato alla distribuzione standard, ma Wilson ha fatto sapere che EA sta tenendo presente gli eventuali sviluppi su base gratuita: "abbiamo la consapevolezza che probabilmente avrebbe senso avere una componente free-to-play nell'ecosistema globale di Battlefield in futuro", ha affermato il CEO di EA.

Battlefield 2042 è stato progettato per evolvere il franchise con nuove introduzioni, come l'estensione del multiplayer a 128 giocatori e l'introduzione di innovazioni come la modalità Portal, che consente una creatività inedita da parte dei giocatori, ma una volta stabilite queste novità, c'è la possibilità di iniziare a pensare a modelli di business diversi almeno per alcune di queste componenti, che potrebbero diventare free-to-play.

  • Like 1

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

credimi Aheadrex, c'è così tanto da scoprire e testare che davvero non saprei da dove iniziare il day one. 

Considerando che sulla sola mappa della beta avrò giocato 4 giorni filati , il day one mi sentirò realmente spaesato con tutto questo ben di dio. 

Sono comunque troppo curioso di provare i restanti specialisti (in primis l'hacker) e le mappe nuove in particolare caleidoscopio e quella sul ghiaccio, mi pare si chiami breakaway, immensamente allucinante.

Ah, nel frattempo quest'oggi è partito il preload (ero convinto il 10 Novembre) : 51 GB 🙄

WORK HARD - PLAY HARD

Link al commento
Condividi su altri siti

Battlefield 2042 vedrà l'arrivo della Stagione 1 nel corso del 2022: lo hanno annunciato Electronic Arts e DICE, fornendo nuovi dettagli sul supporto post-lancio del gioco.

"L'uscita del gioco è solo l'inizio", ha scritto il team di sviluppo in un post sul sito ufficiale. "Abbiamo adottato un nuovo approccio al modello Games as a Service (GaaS), con l'obiettivo non solo di migliorare l'esperienza di Battlefield™ nel corso delle stagioni, ma anche di continuare a sviluppare il mondo di Battlefield 2042."

"Nel nostro primo anno di GaaS, offriremo quattro stagioni, con quattro Pass Battaglia, quattro nuovi Specialisti e altri nuovi contenuti e luoghi da esplorare. Intendiamo inoltre fornire aggiornamenti a Battlefield Portal, che offriranno ai giocatori nuovi modi per costruire e condividere nuove esperienze di Battlefield con tutto il mondo."

"Questo significa che, con la stagione 1, verrà rilasciato un nuovo Specialista, un Pass battaglia e nuovi contenuti di Portal, e forse persino nuovi luoghi che espandono la storia di Battlefield 2042. Maggiori dettagli saranno resi disponibili all'inizio del prossimo anno."

"Con l'uscita del gioco daremo il via alla pre-stagione con missioni e ricompense settimanali, modalità a tempo limitato, creatori in evidenza, esperienze in Battlefield Portal e molto altro ancora!"

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi è Online   0 Utenti, 0 Anonimo, 42 Ospiti (Visualizza tutti)

    • Non ci sono utenti registrati online
×
×
  • Crea Nuovo...