Vai al contenuto

[ME3] Finali (mega spoiler)


Messaggi raccomandati

Per sbloccare il finale dove shepard non muore bisogna avere almeno 4000 di reattività galattica ( cosa che avevo) e invece i corpi a terra quando si viene beccati dal raggio non mi sembrano quelli dei compagni, con me avevo Javik ma poi lo si vede nel video finale! in ogni caso ho fatto anche il finale dell'unione e devo dire è il vissero felici e contenti, forse è il migliore , ma preferisco aver distrutto razziatori e geth, e avere shepard vivo!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 1,6k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Miglior contributo in questa discussione

Miglior contributo in questa discussione

Messaggi Popolari

guarda che sei tu che non vuoi/puoi capire. e sì che una settimana è passata, ormai dovresti averlo metabolizzato     adesso ti rifaccio lo schemino. Mettitelo nella firma pure questo     1. Il fi

Veramente la sintesi che è presente sin da Mass Effect 1 e ben diversa da quella riproposta dal finale di ME3. La sintesi in ME è qualcosa di meccanico (Gli spuntoni ad esempio, che servono a prosciug

Dunque, tu,ti rivolgi a me con i famosi toni accesi che hanno fatto intervenire il moderatore,"ne ho le palle piene, ti sbatto il post in faccia" pagina 56, non 54:       interviene il moderatore e ti

Ho rigiocato il finale per cogliere qualche informazione in più ma mi sono incasinato ancora di più le idee :( ,proprio non capisco cosa ci vedono quelli della bioware di felice nel finale verde ,io opto sempre per il finale rosso in cui la terra non viene distrutta tanto i portali galattici li perdi qualunque sia il colore del finale.

Molti diranno ma così perdi ida e i geth ma vi voglio ricordare che si tratta di una guerra non di una partita a briscola e le perdite sono accettabili,perciò io preferisco sacrificare una parte della comunità galattica che avere l'intera galassia fusa con degli elettrodomestici o giù di lì !

 

p.s. Ho giocato i tre giochi 100% hero

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi, il finale non ha senso XD Condivido in pieno le teorie di Giant Bomb... per me è tutta questione di sogno+indottrinamento.

 

Nel mio finale (ho scelto la Sintesi), IDA e Ashley erano con me in battaglia quando sono state colpite dal raggio del Razziatore. E poi alla fine di tutto... mi ritrovo IDA (in teoria morta) e Joker su un nuovo pianeta come Adamo ed Eva? Non c'è una logica...

 

Shepard che arriva alla cittadella da un punto differente di Anderson (com'è possibile), un posto in cui non ci sono difese (non dovrebbe essere occupato?) e l'Uomo Misterioso che sbuca dal nulla! Poi il dopo, Anderson che fa la scelta da Rinnegato e Cerberus che fa la scelta da Eroe?

 

Non ha senso.

Secondo me, c'è qualcosa dietro...

La teoria dell'indottrinamento calza a pennello con le lacune del finale, non può essere altrimenti!

‎"Parlare di musica è come ballare di architettura."

[Frank Zappa]

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi, il finale non ha senso XD Condivido in pieno le teorie di Giant Bomb... per me è tutta questione di sogno+indottrinamento.

 

Nel mio finale (ho scelto la Sintesi), IDA e Ashley erano con me in battaglia quando sono state colpite dal raggio del Razziatore. E poi alla fine di tutto... mi ritrovo IDA (in teoria morta) e Joker su un nuovo pianeta come Adamo ed Eva? Non c'è una logica...

 

Shepard che arriva alla cittadella da un punto differente di Anderson (com'è possibile), un posto in cui non ci sono difese (non dovrebbe essere occupato?) e l'Uomo Misterioso che sbuca dal nulla! Poi il dopo, Anderson che fa la scelta da Rinnegato e Cerberus che fa la scelta da Eroe?

 

Non ha senso.

Secondo me, c'è qualcosa dietro...

Ma siamo sicuri che distruggere i razziatori è la scelta rinnegata? no perché io, non appena arrivato lì già vedendo quelle ombre che circondavano lo schermo pensavo appunto che shepard fosse stato indottrinato.

Come può essere che il catalizzatore è QUEL BAMBINO? E' ovvio che è quello che i razziatori vogliono fargli credere, e non quello che realmente è.

E poi, si, la scelta di distruggere i razziatori te la fanno passare per cattiva, ma alla fine è quello che cerci da fare dal primo capitolo. Distruggerli per me era l'unica opzione sensata...

In ogni caso ci sono rimasto di m***a.. mi aspettavo un finale buono, uno cattivo, e uno diciamo "normale"

Invece in tutti i casi perdo qualcosa.. che senso ha?

Modificato da XOXOne
http://imgboot.com/images/ennoia/faithful.png
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma siamo sicuri che distruggere i razziatori è la scelta rinnegata? no perché io, non appena arrivato lì già vedendo quelle ombre che circondavano lo schermo pensavo appunto che shepard fosse stato indottrinato.

Come può essere che il catalizzatore è QUEL BAMBINO? E' ovvio che è quello che i razziatori vogliono fargli credere, e non quello che realmente è.

E poi, si, la scelta di distruggere i razziatori te la fanno passare per cattiva, ma alla fine è quello che cerci da fare dal primo capitolo. Distruggerli per me era l'unica opzione sensata...

In ogni caso ci sono rimasto di m***a.. mi aspettavo un finale buono, uno cattivo, e uno diciamo "normale"

Invece in tutti i casi perdo qualcosa.. che senso ha?

Infatti, io, così come tanti altri, siamo stati ingannati. Il trucchetto ideato dagli autori e scrittori ha funzionato nella maggior parte della mente di ognuno di noi.

Far credere che ciò che dice il bambino è giusto e quello che va fatto è il finale della Sintesi. Ma in questo modo abbiamo praticamente fatto ciò che volevano i Razziatori: riportare l'ordine nell'universo, ricominciando tutto da capo con una nuova unione.

Quel che veramente andava fatto era il finale dipinto come da "Rinnegato" e che invece vede dietro la figura di Anderson (perché mai Anderson sarebbe una scelta da cattivo - al contrario di Cerburus che ha optato per l'opzione da "Eroe" quando in realtà era malvagio). Il nostro compito era quello di DISTRUGGERE i Razziatori a qualsiasi costo, non quello di accontentarli con le altre due opzioni dipinte come "pacifiche" e "giuste".

 

Se i Razziatori hanno indottrinato Shepard, gli scrittori del finale hanno indottrinato direttamente noi facendoci credere che le cose dipinte dal bambino come giuste fossero quelle realmente da fare. In pratica bisognava fare il contrario, ed andare contro lo stesso volere dominante del "Catalizzatore" aka il Bambino.

 

Notare gli occhi dell'Uomo Misterioso e quelli di Shepard nei due finali definiti come giusti.

http://thundermods.net/intern/Lilith/ME3/shepend.png

Indottrinamento...

  • Upvote 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

Notare gli occhi dell'Uomo Misterioso e quelli di Shepard nei due finali definiti come giusti.

http://thundermods.net/intern/Lilith/ME3/shepend.png

Indottrinamento...

 

Sbaglio o erano gli stessi occhi che aveva Saren?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sbaglio o erano gli stessi occhi che aveva Saren?

Esattamente, appena entri in contatto(molto vicino) con un artefatto dei Razziatori hai questo effetto collaterale.

L'U.M. era entrato in contatto con un artefatto dei Razziatori, stessa cosa per Saren(i 2 si sono incontrati in ME: Evolution)

Saren era riuscito a controllare i pensieri dei Razziatori fino a ME1.

Jack Harper(U.M.) non essendo entrato in contatto direttamente con l'artefatto Ark(ma attraverso un suo compagno)è riuscito a opporre resistenza un po' di più, conoscere i pensieri dei Razziatori per un po' lo ha aiutato(ME2) ma dopo l'indottrinamento si è fatto più insistente, fino al crollo.

Modificato da Convoy81

<a href='index.php?act=findpost&pid=0'>http://convoy81.deviantart.com/</a>

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/domuinor.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

beh ragazzi, quale finale avrebbe creato discussioni simili? in effetti non ci avevo mai pensato alla teoria dell'indottrinamento e seguendo i consigli del Catalizzatore, che ha assunto la forma del bambino per darci un'idea di familiarità, ho scelto la sintesi perchè fra tutte mi sembrava la più giusta, anche perchè dopo aver fatto diventare intelligenti i Geth, e dopo il sacrificio di legion, mi sembrava una bastardata ucciderli. messa così ha tutto un altro senso, ed anche la scelta del controllo in effetti. non so, qui ci sta una seconda saga secondo me :ok:

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/il+noctifero.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

beh ragazzi, quale finale avrebbe creato discussioni simili? in effetti non ci avevo mai pensato alla teoria dell'indottrinamento e seguendo i consigli del Catalizzatore, che ha assunto la forma del bambino per darci un'idea di familiarità, ho scelto la sintesi perchè fra tutte mi sembrava la più giusta, anche perchè dopo aver fatto diventare intelligenti i Geth, e dopo il sacrificio di legion, mi sembrava una bastardata ucciderli. messa così ha tutto un altro senso, ed anche la scelta del controllo in effetti. non so, qui ci sta una seconda saga secondo me :ok:

Su questo concordo al 1000%. Anche se non è la scelta che ho fatto io. Non ti sembra cmq di aver fatto quello che diceva Saren? O quello che volevano i Razziatori stessi? I finali sono tutti e 3 veramente pessimi. Non so cosa pensare...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@sparta001

 

Il problema non è volere o meno un finale che accontenti tutti.

Il fatto è che il gioco si conclude con la possibilità di scegliere fra tre opzione che trascendono da tutto quello che hai fatto nei tre giochi.

In termini pratici: Se io ho uno Shepard che fa tutte le scelte "A" nella trilogia e un altro Shepard che fa tutte le scelte "B" e poi alla fine del tre scelgo la pista "C" con entrambi, quei due Shepard, nonostate abbiano fatto scelte totalmente diverse, avranno lo stesso finale, ovvero "C". Questo è il più grande fail che potessero mai fare. Era l'unica cosa che non dovevano fare e l'hanno fatta. Adesso capisco perchè la gente si è infuriata.

Arriva il piccolo dio spaziale e ti dice: "Scegli una pista". Non sono le conseguenze delle tue azioni a portarti ad un finale.

Il finale rende veramente inutile tutta la trilogia. Non ha più senso rigiocarla.

I RAZZIATORI, le mitiche macchine senzienti che parevano sto c@zzo, erano i giocattoli di Casper, il piccolo dio spaziale venuto dal nulla per concludere la storia. Ma che cazzata è?!

Pensate, alla luce di questo, di rifare il discorso con la Sovereign su Virmire... A me verrebbe da ridere sapendo come va a finire.

 

che finale avresti voluto??

 

io fin da quando ho giocato a the Witcher, sono dell'idea che il gioco in base alle scelte, così come viene proposto nella saga di ME, non può esserci e funzionare. come ben sapete in the witcher ogni azione ha una ripercussione, non subito, ma nel capitolo successivo, in modo da rendere rigiocabile il titolo e non andare in contro al fenomeno "salvo, faccio una scelta e se non mi piace, carico la partita". questa secondo me è una tipologia di gameplay fattibile, così come viene proposta in ME invece no, perchè le scelte che farò nel primo capitolo, non potranno mai essere incisive nel terzo, salvare o non salvare la regina dei Rachni non potrebbe mai precludermi la via della vittoria contro i razziatori, quindi quando dico che il gioco per la sua durata di 40 ore, a me è durato così, dove racchiude missioni con personaggi di altri capitoli, che davvero ti fanno cambiare le scelte, è stato fatto egregiamente ed i finali erano gli unici possibili, a rischi di cadere nel banale.

giocare ai precedenti ME ha senso se si guarda ME3 escludendo il finale, perchè se ci pensi bene, che io sia rinnegato o eroe, perchè dovrebbe andarmi a modificare il finale, devo distruggere i Razziatori giusto?

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/il+noctifero.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena finito questa perla, scegliendo di sacrificare me e tutti i sintetici nella speranza di un futuro migliore ripartendo da zero, con una nuova vita in cui tutte le specie dovranno collaborare tra di loro per evitare che eventuali creazioni si ribellino ai creatori....................

 

Ragazzi, ho letto velocemente le pagine addietro e mi pare che in molti siano rimasti delusi dal finale: io voglio semplicemente dire che mi sono trovato di fronte ad uno degli epiloghi più intensi e densi di significato che mi siano mai capitati di fronte da quando ho la passione per i videogiochi (ovvero dal lontano 1995....).

Mass Effect 3 è stato un gioco che mi ha esaltato, commosso in più di un'occasione ma soprattutto insegnato che non potrà mai esistere la fine del mondo come tutti cercano di inculcarci in testa tutti i giorni. Esiste sempre un futuro, una speranza a cui appellarsi per far sì che i nostri figli e le nostre creazioni possano continuare a vivere senza il peso di una minaccia che li mette tutti contro tutti.

 

Forse forse non è un caso che un gioco come questo sia stato fatto uscire proprio nel 2012, l'anno profetico in cui i Maya hanno sempre visto una fine inevitabile della civiltà come oggi la conosciamo. Mass Effect 3 ci apre gli occhi sotto molti punti di vista in merito a questo: il gioco comincia con il mondo sull'orlo del caos e la civiltà vicina all'estinzione, un disegno che farebbe raccapricciare forse anche i peggiori profeti attualmente in circolazione. Poi, per tutto ilr esto del gioco, si viene sempre messi di fronte ad importanti scelte che indipendentemente dal loro peso specifico ci portano a capire che evidentemente nell'universo (se mai esistano davvero delle specie aliene) probabilmente ci sono altri esseri che si divertono in qualche maniera a fare un gioco al massacro dalle loro stesse mani (ne è un esempio la battaglia tra i Quarian e le loro creature sintetiche, i Geth). Ma evidentemente il peso di una grande minaccia è in grado di creare anche una grande sentimento: la voglia di unirsi, amarsi e stringerci a vicenda per sperare tutti assieme in un futuro migliore, in cui i pochi sopravvissuti avranno il compito di istruire i loro figli e le loro creazioni ricordandosi bene degli errori commessi dall'umanità generale in passato per poi trasmettere di generazione in generazione questo insegnamento: il nonno che alla fine del gioco racconta al nipote le avventure di Shepard dimostra proprio questo. Evidentemente l'umanità ha preso atto dei proprio errori e il fatto che si parli ancora del comandante a distanza di parecchi anni dalla guerra contro i razziatori dimostra in toto che l'insegnamento o una determinata azione di un singolo uomo può essere da esempio per un intero Pianeta.

A volte capita anche a noi tutto questo: non ce ne rendiamo conto, ma la nostra vita può essere vista come una sorta di mass Effect 3 in miniatura. Anche noi spesso commettiamo degli errori piccoli o grandi che però vanno ad intaccare un minimo il nostro futuro. Forse basterebbe prendere spunto da chi ha già vissuto prima di noi ed ha cercato di comunicarci qualcosa che probabilmente ci riguarda più a fondo di quello che crediamo: apriamo gli occhi, apriamo le orecchie per ascoltare le voci di chi ha già commesso errori prima di noi in maniera tale da non ripeterli ma soprattutto abituiamoci a prendere esempio dalle Leggende nei vari settori in cui magari vogliamo sfondare nella nostra vita per realizzare i nostro sogni nel cassetto.

 

Cerchiamo insomma ragazzi di "uscire" per qualche secondo dalla visione di Mass Effect 3 come quella di un semplice gioco e proviamo a capire l'estrema profondità delle tematiche che il titolo affronta: ci possiamo imparare davvero tanto.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non so, qui ci sta una seconda saga secondo me :ok:

 

questa linea di pensiero la capisco poco, insomma la BW ha fatto anche DA:O giusto? hanno dato diverse scelte nel finale e poi hanno fatto DA2(non un gran gioco ma il personaggio è cambiato) perchè non potavno realizzare un finale che desse peso anche al minimo alle scelte fatte dal 2007 a oggi?

a me il finale ha dato l'impressione di essere sato fatto in fretta e furia, poi magari sono io poco profondo e non ne capisco la spiritualità ma davvero...

 

giocare ai precedenti ME ha senso se si guarda ME3 escludendo il finale, perchè se ci pensi bene, che io sia rinnegato o eroe, perchè dovrebbe andarmi a modificare il finale, devo distruggere i Razziatori giusto?

 

qui sta il punto, cioè dovrei rigiocare l'intera trilogia aspettando una nuova saga che magari premi tutte le mie scelte? io avrei preferito che fossero premiate fin da subito

e poi cavolo sempre quelli saranno i finali sia che sia rinnegato che sia eroe potrò scegliere A, B e C

Modificato da Lezio

Don’t cry to give up; cry to keep going. You're already in pain. You're already hurt. Get a reward from it./// Non piangere per arrenderti, piangi per continuare. Stai già soffrendo, prendi una ricompensa da quella sofferenza

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Su questo concordo al 1000%. Anche se non è la scelta che ho fatto io. Non ti sembra cmq di aver fatto quello che diceva Saren? O quello che volevano i Razziatori stessi? I finali sono tutti e 3 veramente pessimi. Non so cosa pensare...

 

è questo il bello dei 3 finali: fino a quando non me l'hanno fatto notare, di getto mi sembrava la cosa più giusta quella di creare un "nuovo ordine nell'universo", ho creduto veramente alla teoria della futura guerra contro i sintetici e mi sono lasciato coinvolgere dalla precedente missione contro i Geth. un finale dove si vedeva la flotta distruggere tutti i Razziatori, cosa impossibile se pensi alle perdite subite contro la sovereign, ed il crucibolo come classica super arma, ti avrebbe dato così tanto da pensare nei giorni a venire, o avresti semplicemente preso il finale così come si sarebbe presentato?

sarò forse l'unico, ma giocando tutti e due i precedenti capitoli, e trovandomi le scelte che mi ha proposto il terzo, ed il COINVOLGIMENTO EMOTIVO, cosa che gli altri due non sono riusciti a darmi se non nella scelta tra Ash e Kaidan nel primo, con tutto il rispetto per Saren che è un "signor" personaggio, e la missione suicida nel secondo, dopo questo finale mi è rivenuta voglia di giocare la saga dal primo capitolo.

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/il+noctifero.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

che finale avresti voluto??

 

io fin da quando ho giocato a the Witcher, sono dell'idea che il gioco in base alle scelte, così come viene proposto nella saga di ME, non può esserci e funzionare. come ben sapete in the witcher ogni azione ha una ripercussione, non subito, ma nel capitolo successivo, in modo da rendere rigiocabile il titolo e non andare in contro al fenomeno "salvo, faccio una scelta e se non mi piace, carico la partita". questa secondo me è una tipologia di gameplay fattibile, così come viene proposta in ME invece no, perchè le scelte che farò nel primo capitolo, non potranno mai essere incisive nel terzo, salvare o non salvare la regina dei Rachni non potrebbe mai precludermi la via della vittoria contro i razziatori, quindi quando dico che il gioco per la sua durata di 40 ore, a me è durato così, dove racchiude missioni con personaggi di altri capitoli, che davvero ti fanno cambiare le scelte, è stato fatto egregiamente ed i finali erano gli unici possibili, a rischi di cadere nel banale.

giocare ai precedenti ME ha senso se si guarda ME3 escludendo il finale, perchè se ci pensi bene, che io sia rinnegato o eroe, perchè dovrebbe andarmi a modificare il finale, devo distruggere i Razziatori giusto?

No... Non son daccordo. Qui le scelte non contavano nulla. Distruggendo i portali facciamo regredire la civiltà galattica archiviando la più grossa sconfitta che si possa avere. Anche attraverso le 3 scelte c'è questo regresso imposto che distrugge letteralmente l'universo di ME e tutto quello per cui abbiamo lottato... :piange: Ti prego non mi ci far pensare...

 

dopo questo finale mi è rivenuta voglia di giocare la saga dal primo capitolo

A me no. I miei sforzi sono stati totalmente vani. Non ha più senso giocarci dopo quel finale. Non riesco più neanche a giocare al multi.

Modificato da Evil Kitty
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

questa linea di pensiero la capisco poco, insomma la BW ha fatto anche DA:O giusto? hanno dato diverse scelte nel finale e poi hanno fatto DA2(non un gran gioco ma il personaggio è cambiato) perchè non potavno realizzare un finale che desse peso anche al minimo alle scelte fatte dal 2007 a oggi?

a me il finale ha dato l'impressione di essere sato fatto in fretta e furia, poi magari sono io poco profondo e non ne capisco la spiritualità ma davvero...

 

 

 

qui sta il punto, cioè dovrei rigiocare l'intera trilogia aspettando una nuova saga che magari premi tutte le mie scelte? io avrei preferito che fossero premiata fin da subito

 

su quali siano le idee dell'altro team Bioware che ha realizzato DA, io non ne ho idea, ti consiglierei solo di aspettare DE3, ma io penso di ritrovarmi il proseguimento della storia di Hawke. qui possiamo dire che DE:origins, come appunto dice il nome, sia un prologo agli avvenimenti futuri della saga vista sotto altri punti di vista. IMHO, un'idea originale da staccare dal contesto del secondo capitolo, piaciuto o meno (a me non è piaciuto tanto, per via delle ambientazioni).

 

quando parlo di una possibile seconda saga di ME non parlo di una saga dove le scelte intraprese avranno un loro peso, questo avviene in ME3: salvare mordin e Wrex ti convincerà a curare la genofagia andando al di là della minaccia Krogan, che effettivamente ci potrebbe stare; parlare e salvare la regina dei Rachni ti convincerà, anche se la scelta è dubbia, a salvare ancora una volta la regina imprigionata dai Razziatori, giocare al primo capitolo, dopo aver conosciuto Saren, ti darà un'idea sul finale da scegliere, vedere, sempre nel primo capitolo, gli orrori perpetrati da Cerberus, ti porterà a condannare l'organizzazione sempre se non si adotta la stessa linea di pensiero da rinnegato. questi sono solo alcuni esempi che vanno al di là del finale, proprio perchè questo è giustamente distaccato dal contesto: si ha una decisione da prendere di Getto, non importa se nel primo e nel secondo hai fatto questo e quello, tutto ciò che hai fatto ti ha portato qui, cosa decidi di fare? BAM!

 

No... Non son daccordo. Qui le scelte non contavano nulla. Distruggendo i portali facciamo regredire la civiltà galattica archiviando la più grossa sconfitta che si possa avere. Anche attraverso le 3 scelte c'è questo regresso imposto che distrugge letteralmente l'universo di ME e tutto quello per cui abbiamo lottato... :piange: Ti prego non mi ci far pensare...

 

 

A me no. I miei sforzi sono stati totalmente vani. Non ha più senso giocarci dopo quel finale. Non riesco più neanche a giocare al multi.

 

i Prothean al culmine della loro civiltà, sotto assedio da parte dei Razziatori, sono riusciti a creare un portale galattico, cosa ti fa pensare che una civiltà come quella delle Asari, o gli umani stessi, prendendo esempio dalle tecnologie dei razziatori abbondantemente sparse per i vari pianeti, non possano ricreare un portale? ;)

 

sull'esplosione dei portali avevo una teoria, che un esperto può senz'altro negarla: non si vedono esplodere altri portali, ma partendo da questo presupposto, una super nova ammazza "fa male" per le radiazioni emesse dalla esplosione, allo stesso modo, generando una esplosione più minuta, ma con un diverso tipo di radiazioni, modificate grazie al crucibolo, si hanno diversi effetti non negativi per le civiltà spaziali.

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/il+noctifero.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma sono tue interpretazioni personali.

Per quello che ne so io, posso aver distrutto mille sistemi, Arrival moltiplicato per chissà quanto. Le genti tutte sparpagliate. E le navi che erano nello spazio? Koris, zia Shala i miei 60 nuclei geth, Hackett... Chissà che fine hanno fatto. Magari sono tutti morti. Forse ho distrutto pure Tuchanka... Che casino. Peggio di così non poteva andare.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma sono tue interpretazioni personali.

Per quello che ne so io, posso aver distrutto mille sistemi, Arrival moltiplicato per chissà quanto. Le genti tutte sparpagliate. E le navi che erano nello spazio? Koris, zia Shala i miei 60 nuclei geth, Hackett... Chissà che fine hanno fatto. Magari sono tutti morti. Forse ho distrutto pure Tuchanka... Che casino. Peggio di così non poteva andare.

 

capito: quindi volevi il classico finale banale con shepard che spara all'occhio dell'Araldo, distruggendolo, ed il crucibolo come super arma, con la flotta da te reclutata che ammazza millemila razziatori dove nel primo, uno solo, ha messo in ginocchio mezza galassia, al posto di un finale tutto da discutere perchè originale, parola oramai persa nel corso degli anni con giochi tutti uguali e con lo stesso finale. è solo una mia considerazione sia chiaro, ma in fondo il punto è questo, poi c'è anche un ulteriore indizio che avvalora la mia tesi: scegliendo di distruggere i Razziatori, e con 6000 (credo, o forse meno) punti di forza, alla fine si vede Shepard ancora vivo tra le macerie della CIttadella. se l'esplosione del portale Sol fosse stata mortale, quella scena non dovrebbe esistere :)

 

non mi hai ancora detto che finale avresti voluto te ;)

Modificato da sparta001

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/il+noctifero.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sono letto con più attenzione il topic e proprio non riesco a capire ragazzi: o sono io ad aver vissuto questo gioco in maniera troppo spirituale e poco ludica oppure siete voi che avete fatto in maniera eccessiva l'esatto opposto.

 

La possibilità di fare solo poche scelte nel finale della trilogia rispecchia perfettamente il carattere di un destino inevitabile dal quale non ci si può sottrarre indipendentemente da certe piccole scelte che noi compiamo nella speranza che qualcosa di grosso possa davvero cambiare rotta di punto in bianco fin da subito: l'unica cosa che possiamo fare quando ormai certe situazioni diventano critiche è quella di poter scegliere l'alternativa "meno peggiore" nella speranza (sempre l'ultima a morire) che qualcosa da lì in poi possa veramente cambiare.

 

Il finale che ho scelto io, ovvero quello di distruggere i sintentici (mi sembrava la cosa meno sbagliata da fare, visto che avrei sacrificato sì diverse vite ma avrei comunque allo stesso tempo dato la possibilità all'umanità di poter credere in un futuro diverso, e sotto questo punto di vista vedere il nonno col bambino nel finale mi ha quasi fatto scendere una lacrimuccia. Ho capito che forse forse avevo proprio fatto la scelta giusta seppur parecchio dolorosa.......) si è tratta del miglior compromesso sotto questo punto di vista.

 

Bisogna cercare di scindere un pò l'orizzonte ludico da quello spirituale: se volete che tutte le nostre scelte piombino come un Boomerang negli attimi conclusivi della trilogia allora evidentemente significa che non avete capito bene quello che la trilogia ha voluto comunicare silenziosamente fin dal 2007. Poi ci mancherebbe, ognuno è libero di dire ciò che vuole: mi rendo conto che scrivendo queste parole faccio parte di una strettissima minoranza di giocatori e potrei benissimo avere torto, ma comunque io credo che i giochi al giorno d'oggi vadano visti al di là della semplice soddisfazione ludica che possano offrirci.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

sull'esplosione dei portali avevo una teoria, che un esperto può senz'altro negarla: non si vedono esplodere altri portali, ma partendo da questo presupposto, una super nova ammazza "fa male" per le radiazioni emesse dalla esplosione, allo stesso modo, generando una esplosione più minuta, ma con un diverso tipo di radiazioni, modificate grazie al crucibolo, si hanno diversi effetti non negativi per le civiltà spaziali.

Si beh le "onde d'urto"(che siano blu, verdi o rosse perchè alla fine cambia solo quello a parte Shep vivo nella scelta C)non penso siano tante innocue perchè comunque distruggono quasi metà della Normandy mentre scappa a velocità iperluce :?:

<a href='index.php?act=findpost&pid=0'>http://convoy81.deviantart.com/</a>

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/domuinor.png

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

capito: quindi volevi il classico finale banale con shepard che spara all'occhio dell'Araldo, distruggendolo, ed il crucibolo come super arma, con la flotta da te reclutata che ammazza millemila razziatori dove nel primo, uno solo, ha messo in ginocchio mezza galassia, al posto di un finale tutto da discutere perchè originale, parola oramai persa nel corso degli anni con giochi tutti uguali e con lo stesso finale. è solo una mia considerazione sia chiaro, ma in fondo il punto è questo, poi c'è anche un ulteriore indizio che avvalora la mia tesi: scegliendo di distruggere i Razziatori, e con 6000 (credo, o forse meno) punti di forza, alla fine si vede Shepard ancora vivo tra le macerie della CIttadella. se l'esplosione del portale Sol fosse stata mortale, quella scena non dovrebbe esistere :)

 

non mi hai ancora detto che finale avresti voluto te ;)

Avrei voluto >anche< quell'opzione. Me l'ero meritata dopo tutti gli sforzi che avevo fatto fino a quel punto. Invece è stato tutto inutile.

 

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=JspE9ctseIU

 

Questo mi ha fatto piangere dalle risate.

Hitler la pensa esattamente come me. Non saprei spiegare come mi sento meglio di lui. Imperdibile per chi mastica un pò di inglese. :lol:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=AxwaLQHFAkg

Modificato da Evil Kitty
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sono letto con più attenzione il topic e proprio non riesco a capire ragazzi: o sono io ad aver vissuto questo gioco in maniera troppo spirituale e poco ludica oppure siete voi che avete fatto in maniera eccessiva l'esatto opposto.

In verità la questione è molto semplice. Per la maggior parte di noi, che ha scelto la Sintesi o il Controllo, il finale non è altro che la realizzazione del desiderio dei Razziatori. Abbiamo giocato 3 giochi per, alla fine, dar retta a loro. A questo punto bastava direttamente che Saren facesse il suo lavoro oppure non ostacolare l'Uomo Misterioso, e il risultato sarebbe stato simile. Ciò che abbiamo fatto in questi 3 capitoli è stato quello di cercare di eliminare la minaccia dei razziatori e alla fine, cosa facciamo, li accontentiamo perché il bimbetto sfruttatore ci dice che le scelte dei razziatori erano quelle giuste e pacifiche fin dall'inizio? No, il nostro compito era quello di distruggerli ed invece nel finale riescono ad ingannarti ponendoti la scelta veramente giusta (quella che combacia con il tuo scopo iniziale) di colore rosso, identificato come Rinnegato.

 

È questo che mi fa incavolare. Oltre alla storia senza senso di Joker ed altri che ritornano sulla normandy e cascano, guarda caso, in un pianeta abitabile a random.

Questo non è un finale con un senso logico, e che lo si voglia o no questa è la verità. E brucia.

Fino a che non mi diranno loro cosa c'è veramente dietro, considero il finale solo come un indottrinamento oppure come una manifestazione dei pensieri di Shepard (è presente la parte buona - Anderson - e quella cattiva - dell' Uomo Misterioso - proprio come nei classici cartoon in cui la coscienza si manifesta nelle due parti contrapposte).

  • Upvote 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

capito: quindi volevi il classico finale banale con shepard che spara all'occhio dell'Araldo, distruggendolo, ed il crucibolo come super arma, con la flotta da te reclutata che ammazza millemila razziatori dove nel primo, uno solo, ha messo in ginocchio mezza galassia, al posto di un finale tutto da discutere perchè originale, parola oramai persa nel corso degli anni con giochi tutti uguali e con lo stesso finale. è solo una mia considerazione sia chiaro, ma in fondo il punto è questo, poi c'è anche un ulteriore indizio che avvalora la mia tesi: scegliendo di distruggere i Razziatori, e con 6000 (credo, o forse meno) punti di forza, alla fine si vede Shepard ancora vivo tra le macerie della CIttadella. se l'esplosione del portale Sol fosse stata mortale, quella scena non dovrebbe esistere :)

 

non mi hai ancora detto che finale avresti voluto te ;)

Non della Cittadella, ma della Terra, di Londra. Sulla cittadella non c'è cemento e questa è un'altra prova in favore dell'Indottrinamento.

‎"Parlare di musica è come ballare di architettura."

[Frank Zappa]

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...