Vai al contenuto

Cyberpunk 2077


keiji

Messaggi raccomandati

CD Projekt RED rilascerà Cyberpunk 2077 in tutto il mondo tra una settimana, il 10 dicembre, titolo che è già possibile scaricare sulle console della famiglia Xbox One e Xbox Series X|S, con un peso di circa 60 GB.

 

Oltre a questa novità segnaliamo anche come alcuni giocatori, decisamente fortunati, siano già riusciti a mettere le mani sull’attesissimo gioco, scoprendo come riesca a girare a 60fps su Xbox Series X senza aver installato la patch del D1.

 

Il framerate di Cyberpunk 2077 sembrerebbe essere piuttosto stabile su Series X, a netto di alcuni cali sporadici, ma l’assenza della patch pare pesare davvero tanto: difatti secondo alcune testimonianze pubblicate su Reddit, non è difficile riscontrare una gran varietà di bug, glitch e crash dell’applicazione, con tanti dialoghi che non partono e gravi cali di framerate.

 

Ovviamente non ci resta che attendere ancora pochi giorni e vedere se la patch del D1 riuscirà a risolvere tutti questi problemi su console oppure no, ammesso ovviamente chi gli utenti di cui sopra abbiano detto la verità.

1634485.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Aggiornamento pre-lancio distinto da un eventuale update in programma per il 10 dicembre. A lasciarlo intuire è il commento offerto in replica al cinguettio da Fabian Mario Dohla, PR Manager presso CD Projekt RED. Nel suo Tweet, quest'ultimo infatti scrive: "Si tratta di un aggiornamento, ma - sorpresa - non dell'aggiornamento che avremo al lancio". Le parole sembrano di fatto confermare la presenza di una Day One Patch tra i piani di lancio dell'ambizioso RPG, ma nessun ulteriore dettaglio è al momento disponibile.

1634485.png

Link al commento
Condividi su altri siti

I rappresentanti di Dolby confermano sui social che Cyberpunk 2077, l'attesissimo GDR sci-fi di CD Projekt, supporterà la tecnologia audio Dolby Atmos sin dal lancio. Per quanto riguarda i miglioramenti grafici promessi dalla tecnologia Dolby Vision, invece, si dovrà attendere fino al prossimo anno.

 

I possessori di headset, soundbar, home theater e TV che supportano Dolby Atmos, quindi, potranno trarre beneficio dagli effetti sonori avvolgenti della tecnologia brevettata dai Dolby Laboratories sin dal 10 dicembre, in coincidenza dell'uscita di Cyberpunk 2077 su Xbox Series X e S. Per il momento, infatti, le ultime console di Microsoft sono le uniche piattaforme videoludiche casalinghe che garantiscono la compatibilità con questo standard, in funzione della scelta operata da Sony di appoggiarsi al Tempest Audio 3D di PlayStation 5 per poter gestire gli effetti sonori tridimensionali della sua macchina nextgen.

 

Quanto alla compatibilità di Cyberpunk 2077 con lo standard HDR evoluto di Dolby Vision, tutto è demandato alle tempistiche richieste ai laboratori tecnologico di San Francisco per il supporto a Dolby Vision su Xbox Series X/S, anch'esso previsto nel 2021 ma senza una finestra temporale più precisa.

 

Con Dolby Vision, l'azienda californiana si prefigge lo scopo di aumentare la profondità degli effetti di illuminazione e l'intervallo dinamico dei colori gestiti tramite l'High Dynamic Range, rendendo al contempo le tonalità più vivide e i neri più profondi sulle TV e sui monitor compatibili.

1634485.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Io pure, ma ancora non hanno fatto uscire il file completo, giusto? Solo quello da 100 MB di preload, no?

Cè na vpn gratis?

Quasi quasi prenderei quel programmino tanto mi servirà in futuro.....

Cè un topic dove posso chiedere?

Nella sezione varie, c'è un thread di come comprare da store esteri. Nel primo post ci sono le istruzioni passo passo. Ci sono vpn che costano poco e si possono condividere con altri amici, come surfshark.

Cè na vpn gratis?

Quasi quasi prenderei quel programmino tanto mi servirà in futuro.....

Cè un topic dove posso chiedere?

Nella sezione varie, c'è un thread di come comprare da store esteri. Nel primo post ci sono le istruzioni passo passo. Ci sono vpn che costano poco e si possono condividere con altri amici, come surfshark.

http://gamercard.mondoxbox.com/mondo/tharnak.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Io pure, ma ancora non hanno fatto uscire il file completo, giusto? Solo quello da 100 MB di preload, no?

 

A me non partiva il preload, sono dovuto andare nello store e l'ho scaricato da lì

Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee o le sue idee non valgono nulla o non vale nulla lui

Articolo 1 codice di Norimberga

Link al commento
Condividi su altri siti

Everyeye 9

 

Cyberpunk 2077 rappresenta il culmine di un viaggio durato 8 lunghi anni, il tempo trascorso da un trailer d’annuncio capace di innescare istantaneamente l’hype comunitario, per poi trascinarlo verso l’iperuranio lungo un percorso di avvicinamento decisamente accidentato, tra rinvii multipli e dubbi sull’esito del processo creativo di CD Projekt RED. Dubbi che ora, a pochi giorni dall’esordio del titolo sugli scaffali, siamo lieti di poter scogliere con una conferma lungamente attesa: Cyberpunk 2077 è un capolavoro fatto e finito, un gioco di ruolo capace di alzare di una spanna non solo gli standard del genere, ma anche quelli degli open world in generale. Un risultato che lo sviluppatore polacco ha ottenuto costruendo uno dei mondi digitali più ricchi e avvolgenti mai creati, intriso di una potenza narrativa trascinante, in grado di esaltare ogni aspetto dell’impianto ludico e di armonizzare alla perfezione tutte le componenti dell’esperienza. Quella di V è un’epopea matura e potente, che mette di fronte ai giocatori un dedalo di scelte e conseguenze tanto articolato quanto organico, al centro di un intreccio che muta costantemente in base alle azioni del protagonista. Un approccio libertario che caratterizza anche un comparto ruolistico d’eccezione, progettato per assecondare in pieno le preferenze degli utenti tra le maglie di un sistema di progressione profondo e stratificato, che alimenta un gameplay altrettanto appagante, seppure imperfetto. Nei panni del mercenario di Night City abbiamo vissuto momenti meravigliosi, cullati da una sinfonia di emozioni preziose, che hanno lasciato un segno indelebile nella nostra memoria. Ed è proprio per questo che, malgrado tutti i problemi tecnici della produzione, non possiamo in alcun modo fare a meno di assegnare all’opera di CDPR un voto d’eccellenza: i difetti spariranno col tempo, ma già ora Cyberpunk 2077 è un titolo che merita senza dubbio un posto d’onore nella libreria di tutti i giocatori.


 

Multiplayer 9.4


Ci sono voluti tanti anni e abbiamo dovuto subire troppi rinvii, ma sul volgere di questo strano 2020, possiamo finalmente giocare la più grande opera del team polacco: Cyberpunk 2077. Un'opera davvero mastodontica che stupisce e sbalordisce il giocatore che avrà voglia di investire decine, e forse addirittura centinaia di ore, tra i vicoli di una Night City che riesce a portare su schermo il più bel sogno bagnato di qualsiasi amante della fantascienza sporca e del cyberpunk. Siamo davanti a un gioco di ruolo complesso, stratificato, denso, popolato da storie profonde e coinvolgenti, ma capace di divertire anche nei termini ludici più basilari quali possono essere le sparatorie e l'azione stealth. È indubbio che ci siano delle sbavature qui e là ed è assai probabile che il team di sviluppo avesse bisogno di qualche altro mese per consegnare un prodotto davvero rifinito e pulito ma ciò che conta è che Cyberpunk 2077 è in grado di rappresentare davvero l'ingresso nella next-gen e sarà destinato a farci compagnia negli anni a venire.

 

Pro

Night City continua a stupire dopo decine e decine di ore di gioco
La personalizzazione del proprio personaggio è estremamente stratificata
Un mare di comprimari da conoscere, odiare e amare

 

Contro

L'intelligenza artificiale è molto discontinua e talvolta rovina il bilanciamento
Mai visti così tanti diversi bug in un singolo gioco
Alcuni aspetti del sistema di combattimento sono poco soddisfacenti

 

Spaziogames 9.5


Cyberpunk 2077 è un maestoso colossal, l'opera più grande e significativa di una compagnia che è cresciuta fino a diventare un nuovo punto di riferimento per l'intera industria. Vario, enorme, capace di lasciare completa libertà espressiva al giocatore e in grado di mostrare chiaramente una nuova via per il futuro degli RPG open-world, l'opera di CD Projekt tocca temi d'importanza capitale, mettendoci faccia a faccia coi nostri demoni peggiori, le nostre virtù, la degradazione della nostra società e le terribili derive che il progresso tecnologico sta acuendo giorno dopo giorno. Il tutto, in una Night City che è fiera e ardimentosa espressione dei più sfrenati eccessi e delle nostre più squallide miserie.

 

Pro

Personalizzazioni enormemente stratificate e totale libertà di approccio al gioco
Night City è unica, coi suoi eccessi e le sue miserie, con un'umanità totalmente alla deriva
Tematiche complesse e di grande profondità, dal transumanesimo al valore più intimo dall'esistenza
Impressionante mole di contenuti, sempre affiancati da una grande qualità

 

Contro

IA nemica poco convincente
Diversi bug da risolvere

 


The Games Macine 9.5

 

Cyberpunk 2077 è qui tra noi, e dopo tante attese e rinvii potremmo chiuderla qui, specialmente al termine di questa recensione fiume. Una cosa però la voglio aggiungere: non ricordo un altro gioco che in tempi recenti mi abbia fatto innamorare a tal punto della tangibile cura profusa dai suoi sviluppatori, di una sekaikan (eccola lì, la tiro fuori sempre nei giochi che contano) così convincente e avvolgente. Ha attraversato una gestazione problematica in un periodo storico tragico e imprevedibile, una condizione che avrebbe rappresentato una condanna a morte per un titolo dotato di metà della sua ambizione in mano a un team meno talentuoso, eppure si è presentato alla festa come un vero fuoriclasse, seppure in ritardo e con qualche pezzo di carrozzeria ancora da verniciare. Da giovane Neuromante era un po’ l’armadio verso una mia personale e cibernetica Narnia, un affascinante quanto decadente universo di fantascienza che i videogiochi a cavallo tra ‘80 e ‘90 non potevano rappresentare degnamente. Per la verità nemmeno quelli delle due decadi successive. Oggi Cyberpunk 2077 mi ha mostrato per la prima volta il cielo di quel lontano GdR, battuto dalla pioggia scrosciante in un caleidoscopio di insegne al neon così come me l’ero immaginato sfogliando le sue pagine. Non sarà forse il gioco perfetto che tutti si aspettavano, ma lo è per me.


Pro

Presentazione audiovisiva fuori parametro

RED Engine leggero ma spettacolare

Atmosfera assolutamente perfetta

Trama principale coinvolgente con eccellenti attori digitali.

 

Contro

Parecchie missioni secondarie sanno un po' di filler

Qualche imperfezione tecnica più o meno evidente

Alcune scelte stilistiche non troppo felici.

 

GameSoul 10


Cyberpunk 2077 è un lavoro monumentale. Rappresenta, senza giri di parole né mezzi termini, il nuovo paragone come miglior gioco di ruolo attualmente disponibile. Raramente mi sono imbattuto in un titolo in grado di riuscire ad arrivare ai massimi livelli in praticamente tutte le sue parti, dal gameplay alla trama, dal comparto grafico all’adattamento in lingua italiana. Questo titolo comprende tutto quello che vi aspettate da un gioco di ruolo di prossima generazione: immersività altissima, migliaia di scelte possibili e un mondo vivo e reattivo ai vostri stimoli. La storia di V, e di riflesso quella di Johnny, vi coinvolgeranno a tal punto da farvi rimanere con il chiodo fisso in testa per diversi giorni.

Ci sono dei piccoli difetti: qualche bug di troppo e forse qualche scelta di menù confusionaria, ma tutto appare insignificante rispetto alla grandiosità offerta da questo gioco, e ogni imperfezione scompare nelle luci al neon delle invitanti insegne di Night City. Davvero, le parole della mia recensione non sono sufficienti a illustrare la profondità di questo gioco: prendetelo, assolutamente, e godetevi il viaggio in una delle distopie più famose, terribili e al contempo affascinanti dei tempi moderni.


Good

Night City è un sogno che si avvera
Il sistema di gioco è profondo e sfaccettato, incita alla rigiocabilità
La storia di V e Johnny Silverhand vi terrà incollati allo schermo
Doppiaggio italiano e comparto audio ai massimi livelli


Bad

Qualche piccolo bug


Tom’s hardware 9.3

 

Cyberpunk 2077 è davvero il capolavoro che ci aspettavamo? La risposta non può che essere positiva. L'esperienza fantascientifica e distopica di CD Projekt RED è una delle migliori produzioni della generazione, nonché uno dei migliori Action-GDR di sempre. Il mondo di gioco, dinamico e visivamente straordinario, saprà lasciarvi più volte senza parole, soprattutto grazie a storie e personaggi scritti divinamente e che non lasciano spazio a banali interpretazioni o dialoghi superficiali. L'opera dei ragazzi di Varsavia è un concentrato artistico di rara bellezza, dove è stata riposta un'attenzione per i dettagli maniacale, facendo trasparire un amore viscerale per il genere d'appartenenza, tanto da convincerci ad assegnargli il nosro Award. Cyberpunk 2077 è come l'avverarsi di un sogno, per gli sviluppatori, ma anche per i giocatori: un viaggio destinato a entrare di diritto nelle pietre miliari videoludiche, e che siamo sicuri, avrà molto da dire anche nei prossimi anni. Night City è finalmente pronta ad accogliervi, non fatela attendere.


Pro

- Narrativamente coinvolgente; scrittura di altissimo livello
- Visivamente e artisticamente straordinario: Night City è fantastica.
- Profondo e stratificato
- Longevo, ma mai tedioso
- Gameplay sorprendentemente fluido
- Doppiaggio promosso


Contro

- Intelligenza artificiale rivedibile
- Gameplay all'arma bianca un po' sottotono
- Diversi bug e glitch grafici, che puntano però a essere risolti nel breve periodo


Gamereactor 7

 

Per riassumere, da un lato abbiamo un capolavoro narrativo e un eccezionale gioco single player, dall'altro però un prodotto in alcuni campi meritevole addirittura di essere definito incompleto. Basando il mio giudizio sulla copia che ho ricevuto, non sarei eccessivamente morbido sulla valutazione del gioco. Tecnicamente non è per nulla un gioco perfetto, ma non perché sia sottosviluppato o amatoriale, ma per via di bug che rendono impossibile godersi veramente e apprezzare il tempo trascorso in compagnia del gioco. Visto l'attuale stato del gioco, preferisco attendere prima di dare un voto finale, in attesa di prossime patch da parte di CD Projekt RED. La conclusione per oggi? Cyberpunk 2077 è senza dubbio il gioco del futuro, sia in senso letterale che figurato. È senza dubbio quello che mi aspettavo dall'ultima produzione di CD Projekt Red, ma ha ancora bisogno di un po' di lavoro in più per diventare qualcosa di veramente speciale un giorno. Spetta agli sviluppatori sapere esattamente quanto presto sarà.


Pro

Grandissima qualità.

Johnny Silverhand.

Night City è piena di vita.

Esplorazione gratificante.

Personaggi scritti magistralmente.

Soluzioni RPG classiche.

Sistema shooting piacevole.

Temi maturi.

Sound futuristico.


Contro
Errori critici e carenze.

Patente di guida non inclusa nelle qualifiche di polizia.

Modificato da AngelDevil

1634485.png

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Cyberpunk 2077 sta finalmente arrivando nelle mani di tutti i videogiocatori e intanto possiamo vederne i primi voti assegnati nelle recensioni in tutto il mondo, vista la scadenza dell'embargo fissata per oggi, che mostrano delle variazioni notevoli, da capolavoro a sufficiente.

 

Ebbene, i primi voti di Cyberpunk 2077 sono alquanto sorprendenti, mettendo in luce uno spettro di valutazioni piuttosto ampio, che vanno dal capolavoro al voto poco più che positivo, fino addirittura alla sufficienza in un caso specifico.

 

Gli svariati voti entusiastici, tra i quali si segnalano vari perfect score con "10" o corrispondenti, si riferiscono soprattutto alla creazione di un vasto mondo denso, da vivere immergendosi completamente nell'universo fantascientifico costruito in maniera così elaborata da CD Projekt RED, oltre al fatto di essere costruito per passarci veramente tanto tempo, viste le molte attività secondarie e il fatto di poter vivere la storia principale seguendo percorsi diversi.

 

I voti più bassi, fino ad arrivare alla valutazione piuttosto dissonante di GamesBeat (che ha assegnato addirittura un 6/10), mettono però in luce, oltre agli aspetti positivi, anche l'appesantimento delle aspettative dovuto all'hype smisurato che non trova risposta completa nei contenuti del gioco, evidenziando soprattutto una storia che non sembra essere superlativa, con una scrittura definita a tratti "problematica".

 

Windows Central - 100
M3 - 100
TheGamer - 100
VG247 - 100
VGC - 100
GameSpew - 100
GamesRadar+ - 100
Stevivor - 95
MGG Spain - 94
Vandal - 93
GameWatcher - 90

IGN 9
RPG Site - 90
JeuxActu - 85
Millenium - 85
Screen Rant - 80
Trusted Reviews - 80
GamesBeat - 60

Modificato da AngelDevil

1634485.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Bha..

Essendo cresciuto con la versione cartacea,sinceramente sono dubbioso se prenderlo al D1.

Si percepisce che hanno dovuto farlo uscire a forza perche non poteva piu essere rimandato...

E sinceramente se devo giocarci e storcere il naso spesso per via di certi problemi,non só se vale la pena prenderlo subito...Sopratutto avendo una series x o pc.

Modificato da NoRiAn88
Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Crea Nuovo...