Vai al contenuto

Grand Theft Auto VI


Messaggi raccomandati

Grand Theft Auto V è stato uno dei maggiori successi di Rockstar Games, e la compagnia non è intenzionata ad interrompere i lavori sul franchise: sembra infatti che il nuovo capitolo della serie, Grand Theft Auto VI, sia in fase di progettazione.

 

A condividere qualche dettaglio sul progetto è stato il boss di Rockstar, Leslie Benzies. A quanto pare, stando alle sue parole, la mappa di gioco di questo prossimo episodio sarà composta da tutto il territorio comprendente gli Stati Uniti d'America, nonché dalla possibilità di spostarsi liberamente attraverso grosse metropoli come New York, Miami o Los Angeles, in cui si dipaneranno missioni principali e secondarie.

 

Purtroppo è stato ribadito da Benzies che il progetto di Grand Theft Auto VI richiederà molto tempo e uno sviluppo imponente. Circostanze, queste, che permetteranno al gioco di essere completato attorno al 2020.

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Grand Theft Auto V è stato uno dei maggiori successi di Rockstar Games, e la compagnia non è intenzionata ad interrompere i lavori sul franchise: sembra infatti che il nuovo capitolo della serie, Grand Theft Auto VI, sia in fase di progettazione.

 

A condividere qualche dettaglio sul progetto è stato il boss di Rockstar, Leslie Benzies. A quanto pare, stando alle sue parole, la mappa di gioco di questo prossimo episodio sarà composta da tutto il territorio comprendente gli Stati Uniti d'America, nonché dalla possibilità di spostarsi liberamente attraverso grosse metropoli come New York, Miami o Los Angeles, in cui si dipaneranno missioni principali e secondarie.

 

Purtroppo è stato ribadito da Benzies che il progetto di Grand Theft Auto VI richiederà molto tempo e uno sviluppo imponente. Circostanze, queste, che permetteranno al gioco di essere completato attorno al 2020.

"Tutto il territorio comprendentegli stati uniti d'america...". Passatemi il termine: ellamadonna!

E che sarà sto gioco? Non voglio fare lo scetticone ma dubito riusciranno a fare una roba così mastodontica... poi mai dire mai, però cavolo tutti gli usa mi sembra davvero esagerato (senza contare che il gioco è in fase di progettazione quindi ciò che viene detto è quasi da considerare come rumor)

D: "Perché indossi quello stupido costume da coniglio?"

F: "Perché indossi quello stupido costume da uomo?"

Link al commento
Condividi su altri siti

"Tutto il territorio comprendentegli stati uniti d'america...". Passatemi il termine: ellamadonna!

E che sarà sto gioco? Non voglio fare lo scetticone ma dubito riusciranno a fare una roba così mastodontica... poi mai dire mai, però cavolo tutti gli usa mi sembra davvero esagerato (senza contare che il gioco è in fase di progettazione quindi ciò che viene detto è quasi da considerare come rumor)

è possibile fare una cosa del genere...guarda the crew che anche se era limitato comprendeva tutti gli stati uniti (più o meno) secondo me tutto questo è fattibile e come dice anche Aiirbandit "è l'unico studio che quando dice qualcosa è vera"

"Embrace your dreams,if you wanna be a hero you need to have dreams"
"Embrace your dreams and whatever happens protect your honor ...as SOLDIER"

Link al commento
Condividi su altri siti

"Tutto il territorio comprendentegli stati uniti d'america...". Passatemi il termine: ellamadonna!

E che sarà sto gioco? Non voglio fare lo scetticone ma dubito riusciranno a fare una roba così mastodontica... poi mai dire mai, però cavolo tutti gli usa mi sembra davvero esagerato (senza contare che il gioco è in fase di progettazione quindi ciò che viene detto è quasi da considerare come rumor)

 

Rockstar, un nome una garanzia

Rest in Peace Chester

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 7 mesi dopo...

Nuovi rumor riguardo a GTA 6, al centro di indiscrezioni e speculazioni fin dal lancio del suo predecessore, GTA V, uscito nel 2013.

 

Questa volta è Cross Map a riportare alcune voci che vorrebbero il nuovo capitolo di Grand Theft Auto in uscita nel 2018, dopo cinque anni di sviluppo (e a cinque anni dal predecessore) e secondo il portale nel progetto sarebbe coinvolto l’attore Ryan Gosling e sua moglie Eva Mendes, che sarebbe la protagonista principale della storia.

 

Si tratterebbe della prima protagonista femminile nella storia del franchise, e qualche tempo fa Dan Houser, uno dei creatori della serie aveva aperto a questa possibilità, spiegando che non era ancora semplicemente stata trovata la storia giusta per avere una donna come protagonista, ma che restava una possibilità presa in considerazione.

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 mese dopo...

Secondo un’indiscrezione trapelata da TechRadar, lo sviluppo di GTA 6 sarebbe già iniziato presso Rockstar Games.

 

Lo sviluppatore avrebbe avviato i lavori sul gioco nonostante non sia ancora stata determinata la location che erediterà il ruolo di Los Santos, la città esplorata in lungo e in largo in GTA V, e Liberty City di GTA IV.

 

Altra indiscrezione interessante riguarda Tokyo, esplorata intorno al 2003 come possibile ambientazione per la serie, “seriamente” al punto che Rockstar registrò GTA: Tokyo insieme a GTA: Bogota prima di optare per nuovi capitoli numerati.

 

La decisione fu presa anche per via dei complessi costumi nipponici, difficili da riportare in un franchise dal sapore prettamente americano.

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 mesi dopo...

Rockstar Games ha finalmente elargito informazioni riguardanti il sesto capitolo della famosa saga di Grand Theft Auto.

 

Lo studio ha confermato che GTA 6 è in cantiere, ma dato che è ancora in una fase iniziale di sviluppo, sarà difficile vederlo sugli scaffali entro un anno o due.

 

Inoltre, i recenti report di Take-Two confermano la non presenza di un titolo di Rockstar Games. Quindi, considerando le tempistiche dei vari GTA, il sesto capitolo potrebbe arrivare intorno al 2019/2020.

 

Anche l'ex presidente Rockstar Leslie Benzies ha confermato che GTA 6 è in sviluppo. Tuttavia, anche se lo studio ha già alcune idee riguardanti il gioco e la sua possibile storia, il team è ancora concentrato su GTA V e GTA Online.

 

"Non sappiamo come sarà GTA 6, ma abbiamo alcune idee a riguardo", ha dichiarato Benzies.

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 anni dopo...

A pochi giorni di distanza dalla comparsa di GTA 6 nel curriculum di un ex dipendente Rockstar, tornano a rincorrersi in rete le voci di corridoio che danno il colosso videoludico statunitense già al lavoro sul prossimo capitolo di Grand Theft Auto.

 

Gli ultimi rumor raccolti dai colleghi di Dexerto descrivono il progetto di GTA VI come estremamente ambizioso e capace, come ci ha ormai abituati la Grande R con capolavori del calibro di Red Dead Redemption 2, di stabilire un nuovo standard qualitativo nel genere degli action a mondo aperto.

 

Sulla scorta delle rivelazioni condivise dalla fonte anonima, apprendiamo che GTA 6 dovrebbe narrare la storia di un potente narcotrafficante, coprendo un arco temporale abbastanza lungo da consentirci di ripercorrere le gesta di questo boss della malavita. Dai piccoli furti di Liberty City in età adolescenziale al trasferimento a Vice City per fondare una sua gang, il nostro compito sarà quello di estendere la rete di rapporti dell'organizzazione criminale del proprio alter-ego.

 

La campagna principale, secondo il "rumorista", dovrebbe essere particolarmente profonda e dai toni maturi, mentre per tutte le attività più "leggere" e basate sull'esplorazione libera dell'immensa mappa di gioco, i vertici di Rockstar dovrebbero spingere gli utenti a partecipare alla componente Online di GTA 6.

 

Per quanto riguarda le tempistiche di commercializzazione e alla rosa di piattaforme su cui vedrà la luce questo progetto, la fonte anonima ritiene che la Grande R ha già in mente una finestra di lancio ipotetica ma che, per fissarla in maniera definitiva, intende aspettare l'andamento delle vendite di PS5 e Xbox Scarlett poiché il nuovo capitolo di Grand Theft Auto, a suo dire, non può girare sulle console di questa generazione a causa delle limitazioni di memoria.

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 mesi dopo...

In mattinata sono emersi nuovi rumor su GTA 6, l'attesissima nuova incarnazione della serie made in Rockstar Games. La fonte di queste informazioni è un leak partito su reddit, e tra le prime informazioni c'è che l'inizio dello sviluppo del gioco risalirebbe addirittura al 2012.

 

La fonte parla informazioni ottenute da persone vicine agli ambienti di Kotaku e PC Gamer, confermate da un amico che lavorerebbe per Rockstar, questi non avrebbe né confermato né negato i rumor, cosa che la stessa fonte ha interpretato come un'implicita conferma.

 

Come detto, prendete tutte le informazioni qui di seguito per quello che sono: rumor non confermati.

 

GTA VI sarebbe in sviluppo o preproduzione dal 2012, un anno prima del lancio di GTA 5, ma la produzione vera e propria sarebbe iniziata a metà 2015. Dovrebbe trattarsi di una produzione di Rockstar Worldwide Production, non solo di uno o due studi, dal nome in codice Project Americas.

 

GTA 6 potrebbe dunque essere ambientato tra Vice City e una nuova location fittizia ispirata a Rio de Janeiro, mentre alcune missioni lineari (quindi non open world) si dice siano ambientate a Liberty City. Si parla addirittura di Cuba, ma anche questo non è confermato.

 

Il gameplay sarebbe a metà tra il realistico e l'arcade (non realistico come RDR2), con un solo protagonista di sesso maschile per tutto il gioco (e non 3 come GTA V). Niente protagonista femminile in GTA 6, dunque, come alcuni rumori indicavano inizialmente.

 

L'ambientazione sarebbe a cavallo tra gli anni '70 e '80, e il protagonista dovrebbe essere un narcotrafficante di nome Ricardo che tenterà la scalata al potere. Si partirà quindi come corriere e contrabbandiere, per poi tentare connessioni più grandi e dunque altri tipi di compiti. Nel gioco si parla anche della presenza di una prigione piuttosto grande, che dovrebbe svolgere un ruolo importante nella storia.

 

Sempre stando a quanto trapelato, GTA 6 dovrebbe essere diviso in capitoli, come i film di Tarantino o lo stesso RDR2, e il clima giocherebbe un ruolo importante importante: si parla di uragani, tempeste e quant'altro. Gli edifici dovrebbero cambiare forma nel corso del tempo, così come i veicoli, per cui le auto "classiche" diventeranno più costose nel corso del tempo, ad esempio, secondo i leak.

 

La colonna sonora nelle intenzioni di Rockstar dovrebbe avere brani classicissimi dell'epoca '70/'80 per l'appunto, ma anche questo non è certo, probabilmente per via di questioni legate ai diritti.

 

Interessante anche il fatto che a quanto pare si potrà portare con sé un numero limitato di armi, e che secondo la fonte, il sistema dei veicoli sarà simile a quello dei cavalli in RDR 2: la nostra auto personale conterrà il nostro equipaggiamento conservato nel cofano.

 

Naturalmente sembra siano previste tantissime linee di dialogo, visto che lo storytelling avrà un'importanza fondamentale, come Rockstar ci ha abituati in passato, e si parla di un cambio di lingua a seconda del paese in cui si troverà il personaggio.

 

Stando a quanto trapelato, GTA 6 uscirà solo su PS5 e Xbox Scarlett: sarà dunque disponibile solo sulle console next-gen, e Rockstar Games è concentrata unicamente su questo e su un altro titolo, che presumibilmente sarà Bully 2.

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 mese dopo...

Emergono nuovi rumor su Grand Theft Auto VI: recentemente Rockstar ha rimosso i vecchi GTA da GeForce Now, secondo molti per pubblicarli in esclusiva streaming su Google Stadia, piattaforma che potrebbe anche ospitare il sesto episodio della serie.

 

Voci recenti vorrebbero l'annuncio di Grand Theft Auto 6 previsto per il 2020 con lancio fissato al 2021/2022 solamente su PS5/Xbox Scarlett e Stadia, lasciando fuori PlayStation 4 e Xbox One, ormai tecnicamente datate per riuscire a supportare progetti di tali dimensioni. Nessun accenno ad una possibile versione PC, che potrebbe uscire in seguito. Per le piattaforme di attuale generazione sarebbe invece previsto il prolungamento del supporto per GTA Online, che continuerà a ricevere nuovi contenuti anche dopo il lancio del nuovo GTA.

 

Al momento in ogni caso si tratta solamente di voci di corridoio prive di conferma, Rockstar Games e Take-Two non hanno ancora annunciato Grand Theft Auto VI, anche se stando ad alcuni insider bene informati il gioco sarebbe in sviluppo già da molti anni. Prima di GTA 6 però la compagnia potrebbe pubblicare Bully 2, altri titolo su cui sono emersi numerosi dettagli nei mesi scorsi.

 

Difficile capire quanto ci sia di vero in queste voci, le riportiamo per dovere di cronaca, in attesa di conferme o smentite.

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 mese dopo...

Nuove voci di corridoio riferite a GTA 6 indicano che il nuovo capitolo della serie targata Rockstar potrebbe essere ambientato in due città e avere una coppia di protagonisti tra cui una donna.

 

Secondo quanto emerso in un esteso post pubblicato su Reddit, Grand Theft Auto 6 dovrebbe essere ambientato a Las Venturas e San Fierro, ovvero le controparti fittizie di Las Vegas e San Francisco.

 

Viene inoltre indicato che la mappa sarà quattro volte più grande rispetto a quella di GTA 5 e che ci saranno punti di interesse come l'Area 51 e Hoover Dam. Il leaker dice anche che sarà posta maggiore attenzione ai dettagli interni degli edifici, come centri commerciali, fast food, stazioni di polizia e di servizio.

 

Contrariamente al precedente capitolo, dove si vestivano i panni di Michael, Franklin e Trevor, in questo caso dovrebbero esserci solamente due protagonisti, uno di sesso maschile e l'altro di sesso femminile. L'utente aggiunge che ci saranno due diversi tipi di negozi per l'acquisto di armi: quelli ufficiali dove si possono reperire le scorte più tradizionali e il mercato sommerso, che darà modo di accedere ai materiali più scottanti come ad esempio i lanciagranate.

 

Dovrebbero infine tornare le rapine ed essere presenti più mini giochi. Secondo quanto riferisce la fonte, Rockstar non effettuerà l'annuncio ufficiale prima dell'autunno del 2020. Naturalmente vi invitiamo a prendere queste informazioni con il beneficio del dubbio, non essendo possibile verificare la loro attendibilità.

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 7 mesi dopo...
  • 1 anno dopo...

Rockstar Games ha annunciato ufficialmente lo sviluppo di GTA 6, svelando oltretutto che è già a buon punto e che non vede l'ora di condividerne tutti i dettagli con i videogiocatori, che da anni chiedono un seguito di GTA 5.

La notizia arriva da un post ufficiale della compagnia sul suo blog, Rockstar Newswire, in cui è possibile leggere:

"Vista l'inedita longevità di GTA V, sappiamo che molti di voi chiedono da tempo informazioni sul nuovo capitolo della serie Grand Theft Auto. Con ogni nuovo progetto che affrontiamo, il nostro obiettivo è sempre quello di fare meglio di ciò che abbiamo già fatto. Siamo quindi felici di annunciare che lo sviluppo del nuovo capitolo della serie Grand Theft Auto è in corso e già a buon punto. Non vediamo l'ora di condividere più informazioni appena saremo pronti a farlo, quindi rimanete sintonizzati su Rockstar Newswire per tutti i dettagli ufficiali.

A nome di tutto il tema, vi ringraziamo per il supporto e non vediamo l'ora di fare un passo nel futuro insieme a voi."

Che Grand Theft Auto 6 fosse in sviluppo era cosa ormai data per scontata da tempo, ma questa è la prima volta che Rockstar Games ne parla ufficialmente e che fornisce dettagli sullo stato dei lavori. Ciò significa che è veramente in dirittura d'arrivo, se non nel 2022, magari nel 2023, per i dieci anni di GTA V. Staremo a vedere.

 

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 7 mesi dopo...

L'argomento del giorno è solo uno: GTA 6. La prossima avventura di Rockstar Games è stata al centro di un immenso leak. Come sempre, però, come sapere se il leak è credibile? Gli sviluppatori non confermeranno di certo, ma per fortuna a pensarci è il sempre ben informato Jason Schreier di Bloomberg, il quale afferma che i leak sono veri e che per Rockstar Games tutto questo è un incubo.

Le affermazioni di Jason Schreier sono state condivise tramite Twitter, dove il giornalista di Bloomberg ha scritto: "Non che ci fossero grandi dubbi, ma ho ottenuto una conferma da alcune fonti di Rockstar che l'immenso leak di GTA 6 di questo fine settimana è effettivamente vero."

Continua: "I video provengono da una fase di sviluppo iniziale e mostrano contenuti incompleti, ovviamente. Si tratta di uno dei più grandi leak della storia dei videogiochi e un incubo per Rockstar Games".

Dal punto di vista di Rockstar Games la situazione è grave per tantissimi motivi. Prima di tutto, mette in luce una falla nel sistema di sicurezza della compagnia, visto che una persona è riuscita ad accedere a contenuti che sarebbero dovuti rimanere segreti. Inoltre, pare che l'hacker abbia ottenuto anche il codice di GTA 6 e non solo dei video.

A tutto questo si somma poi il fatto che il gioco non era mai stato mostrato prima e, in ambito videoludico, le primissime presentazioni sono di vitale importanza per dare agli acquirenti una precisa impressione sul gioco. GTA 6 è ancora lontano, inoltre, quindi Rockstar Games aveva certamente piani a lungo termine per creare "hype" attorno al videogioco: che gli utenti vedano tali contenuti ora è problematico per la compagnia.

Vedremo se Rockstar Games deciderà di rilasciare una dichiarazione ufficiale riguardo a questi leak di GTA 6 o se preferirà far finta di nulla e aspettare semplicemente che si calmino le acque.

Aggiornamento, 17:45: Nel caso nel quale servano altre conferme, pare che Take-Two (compagnia madre di Rockstar Games) sta richiedendo l'eliminazione dei video leak di GTA 6 da YouTube, in un tentativo di arginare la condivisione di informazioni.

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Pochi minuti fa Rockstar Games ha diramato un comunicato ufficiale in risposta al clamoroso leak di GTA 6 avvenuto nella giornata di ieri grazie al quale sono trapelati in rete decine e decine di filmati di una versione preliminare del gioco, con annessi dettagli su trama, personaggi e gameplay.

Nel post, la compagnia conferma che i filmati e le immagini che stanno circolando in queste ore sono effettivamente di GTA 6 e quindi di aver subito un attacco informatico. Nonostante ciò Rockstar Games non prevede di interrompere i servizi online dei suoi giochi (GTA Online e Red Dead Online) e afferma che ciò non avrà effetti negativi sul lungo periodo per lo sviluppo dei progetti futuri, che comprendono ovviamente anche il prossimo Grand Theft Auto.

"Di recente abbiamo subito un'intrusione nel nostro network in una terza parte non autorizzata ha avuto accesso e scaricato illegalmente materiale confidenziale dai nostri sistemi, inclusi filmati di sviluppo del prossimo Grand Thef Auto", recita il post di Rockstar Games. "Al momento non prevediamo di interrompere nessuno dei nostri servizi di gioco né alcun effetto a lungo termine sullo sviluppo dei nostri progetti in corso."

"Siamo estremamente delusi del fatto che i dettagli del nostro prossimo gioco siano stati condivisi con tutti voi in questo modo. Il nostro lavoro sul prossimo gioco della serie Grand Theft Auto continuerà come da programma e rimaniamo impegnati nel fornire a voi, i nostri giocatori, un'esperienza che superi davvero le vostre aspettative. Vi aggiorneremo presto e, ovviamente, vi presenteremo correttamente questo progetto quando sarà pronto. Vogliamo ringraziare tutti per il loro continuo supporto attraverso questa situazione."

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 anno dopo...

Rockstar Games ha appena annunciato ufficialmente che il trailer di annuncio di GTA 6 verrà pubblicato il prossimo mese, a Dicembre 2023, così da presentare ai fan il prossimo ed attesissimo gioco della serie che dovrebbe essere rilasciato a fine 2024 su PlayStation 5, Xbox Series X|S e PC.

Eccovi qui sotto il messaggio condiviso da Sam Houser, capo di Rockstar Games, attraverso alcuni tweet condivisi su X (Twitter):

Il mese prossimo ricorre il 25° anniversario di Rockstar Games. Grazie all’incredibile supporto dei nostri giocatori in tutto il mondo, abbiamo avuto l’opportunità di creare giochi di cui siamo veramente appassionati.
Nel 1998, Rockstar Games è stata fondata sull’idea che i videogiochi potessero diventare essenziali per la cultura quanto qualsiasi altra forma di intrattenimento, e speriamo di aver creato i giochi che amate nel nostro impegno per far parte di questa evoluzione.Siamo davvero entusiasti di farti sapere che all’inizio di dicembre pubblicheremo il primo trailer del prossimo Grand Theft Auto. Ci auguriamo di poter condividere queste esperienze con tutti voi ancora per molti anni. Grazie, Sam Houser.

 

Modificato da AngelDevil

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 4 settimane dopo...

Quando mancano poche ore al trailer 1 di GTA 6 segnaliamo come sul web stia circolando un leak, con delle immagini e persino un breve video dedicato al nuovo ed attesissimo gioco. Aggiungiamo che Rockstar Games ha prontamente eliminato questo materiale trapelato in rete, dando di conseguenza ulteriore forza all’effettiva bontà di questo nuovo leak.

Addentrandoci nello specifico della questione, in questi minuti si sta diffondendo a macchia d’olio sulla rete una perdita di materiale riguardante Grand Theft Auto 6, con l’autore del leak in questione che parrebbe essere nientemeno che il figlio di Aaron Garbut, il director del gioco.

Il ragazzo avrebbe infatti immesso sul web dei contenuti riguardanti una versione in sviluppo di GTA 6, probabilmente per cercare degli attimi di celebrità sul web, con delle immagini e soprattutto un piccolo video che mostra alcuni palazzi tratti posizionati sulla mappa del titolo.

E dando un’occhiata a questi contenuti è possibile notare immediatamente un ottimo comparto tecnico, nonostante si tratti di materiale tratto da una versione in sviluppo e non conclusiva, con ancora svariati mesi di sviluppo davanti a sé.

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Rockstar Games ha pubblicato su YouTube la première del primo trailer ufficiale di GTA 6 in programma per le 15:00 italiane di domani, martedì 5 dicembre 2023, che trovate qui sotto. Ciò ha permesso anche di scoprire che il filmato sarà lungo 1 minuto e 31 secondi in totale.

Considerando la spasmodica attesa che circonda il prossimo gioco della serie Grand Theft Auto di Rockstar Games potrebbe sembrare una durata fin troppo esigua, ma del resto è completamente in linea con i trailer d'annuncio dei precedenti giochi della compagnia. Ad esempio, il primo filmato ufficiale di GTA 5 dura solo 1 minuto e 24 secondi, mentre quello di Red Dead Redemption 2 non va oltre 1 minuto e 8 secondi.

Impossibile dire con certezza assoluta cosa vedremo nel primo trailer ufficiale di GTA 6, ma considerando quanto fatto da Rockstar Games con i precedenti giochi, è lecito aspettarsi un galvanizzante mix di sequenze tratte dai contenuti di gioco, dunque niente CGI o scene in live-action, intervallate da brevi scorci della città e le ambientazioni che faranno da sfondo al nuovo capitolo.

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Rockstar Games ha appena rotto gli indugi, pubblicando il trailer di annuncio ufficiale di GTA 6. Il team di sviluppo ha inoltre rivelato contestualmente che il gioco verrà rilasciato nel corso del 2025, presumibilmente su PlayStation 5, Xbox Series X|S e PC.

Ebbene sì, a causa del leak di pochi minuti fa il momento tanto atteso da una nutrita fetta di pubblico è finalmente giunto, con lo studio americano che ha mantenuto la parola data nelle scorse settimane condividendo il primo trailer con sequenze di gameplay del sesto capitolo di Grand Theft Auto 6, rivelando inoltre anche l’ambientazione che farà da sfondo alle vicende di questo nuovo gioco: si tratta di Vice City!

Inoltre dando un’occhiata a questo trailer abbiamo avuto la conferma che GTA 6 avrà due protagonisti, un coppia composta da un uomo ed una donna di nome Jason e Lucia che, per tutta una serie di motivi, si ritrova coinvolta con il mondo del crimine con la speranza di emergere e di guadagnare una gran quantità di denaro così da ottenere una vita realmente soddisfacente.

Aggiungiamo inoltre che quanto mostrato a schermo dal trailer di annuncio di Grand Theft Auto 6 ha messo in mostra una componente tecnica di assoluto livello, capace di donare al gioco un aspetto eccezionale e che in ben più di un’occasione si avvicina al fotorealismo.

Anche il numero di elementi a schermo, tra personaggi, auto ed animali sembrerebbe essere incredibile, in grado di restituire correttamente la sensazione di un mondo di gioco realmente vivo.

 

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi è Online   0 Utenti, 0 Anonimo, 25 Ospiti (Visualizza tutti)

    • Non ci sono utenti registrati online
×
×
  • Crea Nuovo...