Vai al contenuto

Journey to the Savage Planet


AngelDevil

Messaggi raccomandati

Journey to the Savage Planet è il titolo d’esordio di Typhoon Studios, il nuovo studio di sviluppo - con sede a Montreal - fondato dai veterani dell’industria dei videogiochi: Alex Hutchinson, Yassine Riahi e Reid Schneider. Questo nuovo gioco in partnership con 505 Games è stato svelato ai The Game Awards, con un nuovo trailer.

 

In uscita nel 2019 per PC, PlayStation 4 e Xbox One, Journey to the Savage Planet è un gioco di avventura in prima persona ambientato in un fantasioso e coloratissimo mondo alieno, brulicante di creature strane e meravigliose. I giocatori, nei panni di dipendenti della Kindred Aerospace, azienda che si vanta del titolo di "IV migliore Compagnia per l’Esplorazione Interstellare”, si ritroveranno spediti nello spazio con grandi speranze - ma con poche risorse e nessun piano concreto - con il compito di esplorare, catalogare la flora e la fauna di un pianeta inesplorato ai margini dell’universo, toccherà a loro determinare se il suo habitat è adatto alla colonizzazione umana.

 

“I principi fondamentali di Typhoon sono i sapori forti, un sacco di sistemi interconnessi, un debole per i brutti scherzi e un radicato amore per il gioco collaborativo” ha commentato Alex Hutchinson, direttore creativo e co-fondatore di Typhoon Studios. “Journey to the Savage Planet comprenderà tutte queste cose e molto altro ancora”.

 

“Questo progetto incarna la passione del nostro team, molti dei membri arrivano da grandi compagnie come Ubisoft, Eidos e WB Games e hanno deciso di imbarcarsi in questo gioco indipendente d’avventura con noi” ha affermato Reid Schneider, produttore esecutivo e co-fondatore di Typhoon Studios. “Rivelare Journey to the Savage Planet ai The Game Awards è un sogno diventato realtà” ha aggiunto Yassine Riahi direttore tecnico e co-fondatore di Typhoon Studios. “Siamo ansiosi di conoscere le reazioni dei giocatori e non vediamo l’ora di consegnare loro Journey to the Savage Planet il prossimo anno!”

 

Il Publisher 505 Games collaborerà con MAKERS Fund ed Epic, i creatori del motore Unreal Engine, per pubblicare il primo titolo di questo anticonformista studio canadese.

 

Modificato da AngelDevil

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 mesi dopo...
  • 2 mesi dopo...
  • 2 mesi dopo...
Inviato (modificato)

Journey to the Savage Planet, la divertentissima e coloratissima avventura esplorativa di Typhoon Studios e 505 Games arriverà il 31 gennaio 2020 per PlayStation 4, Xbox One e PC (via Epic Games Store). Scoprite i bonus della campagna pre order in questo nuovo trailer!

 

Modificato da AngelDevil

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 settimane dopo...
  • 3 mesi dopo...

Dalle pagine del blog ufficiale di Stadia, Jade Raymond degli Stadia Games and Entertainment ci informa che Google ha acquisito i Typhoon Studios, la casa di sviluppo canadese attualmente al lavoro su Journey to the Savage Planet.

 

I Typhoon Studios sono stati fondati nel 2017 da un gruppo di esperti sviluppatori, programmatori, autori e designer provenienti da WB Games Montreal e dalle principali sussidiarie nordamericane di Ubisoft ed Electronic Arts.

 

L'acquisizione degli studi Typhoon da parte della nuova divisione videoludica di Google dedicata al progetto della piattaforma in game streaming di Google Stadia viene celebrata da Jade Raymond come un'occasione per evolvere ulteriormente la visione di Big G legata al cloud gaming. L'intero team di Typhoon fondato da Reid Schneider e Alex Hutchinson dovrebbe confluire all'interno della divisione di Montreal degli Stadia Games and Entertainment.

 

Nel comunicato che annuncia la fusione dei Typhoon Studios con la galassia di sussidiarie di Google Stadia si fa esplicito riferimento a Journey to the Savage Planet: l'ambiziosa avventura sci-fi, a detta di Raymond, non subirà ritardi di sorta e continua ad essere destinata ad approdare in multipiattaforma su PC, PlayStation 4 e Xbox One nella data di lancio preannunciata dai suoi (ormai ex) autori indipendenti, ossia il 31 gennaio del 2020.

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 mese dopo...

Everyeye 8

 

 

Multiplayer 7.8

 

Pro

Ironico e divertente
Coop per due giocatori
Nemici ben caratterizzati

 

Contro

Inaspettatamente lineare
Esplorazione limitata

 

Spaziogames 7.5

 

+ Conduzione di gioco stimolante e molto vicino ai classici adventure
+ Buon sistema di avanzamento, molto legato allo sfruttamento delle caratteristiche delle creature e degli ambienti di gioco
+ Sa come fare satira e ha personalità da vendere

 

- Nonostante lo sblocco di alcuni portali, alcune fasi di backtracking possono risultare un po' indigeste
- Pochi biomi

 

 

The Games Machine 7.8

 

Pro

Puzzle e platform impegnativi al punto giusto.
Esplorazione coinvolgente.
Divertente e ironico.

 

Contro

Fasi “shooter” più deboli rispetto al resto, con rischio di ripetitività.
La prima persona limita un po’ in certi frangenti.

 

GameSoul 7.5

 

Good

Demenzialità a palate
Ottimo lavoro di level design
Progressione semplicemente perfetta

 

Bad

Sistema di mira frustrante
Qualche bug di troppo

 

Smartworld 7

 

Pro

Potenziamenti gradevoli
Buone fasi di salto
Nemici simpatici
Giocabile in cooperativa

 

Contro

Pianeta poco ispirato
Seconda parte traballante
Azione limitata
Varietà di situazioni minima

 

Tom’s hardware 8

 

Pro

- Ogni elemento e scenario stimola la sperimentazione
- Sistema di quest non invasivo
- Lunghezza adeguata ai contenuti proposti

 

Contro

- I boss diventano ben presto prevedibili
- Qualche ripetizione di elementi nei combattimenti

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 mese dopo...

I ragazzi di Typhoon Studios hanno deciso di aggiungere una nuova sfida a Journey to the Savage Planet. L'irriverente avventura spaziale in prima persona si aggiorna con una nuova modalità che farà la felicità dei giocatori più hardcore.

 

Mentre nella versione originale di Journey to the Savage Planet ogni volta che un giocatore muore, viene rigenerato da un'apposita stampante 3D, nella nuova modalità Old Game Minus si avranno a disposizione solo tre tentativi in una corsa contro il tempo e contro le sfide proposte dal gioco. Una volta terminate le vite a disposizione tutti i salvataggi verranno ripristinati e l'avventura dovrà necessariamente riprendere dall'inizio. Tuttavia all'interno della mappa potranno essere trovate delle vite bonus, rappresentate dalle teste giganti di Martin Tweed, il CEO della Kindred Aerospace. La difficoltà di gioco rimarrà invariata ma l'aggiunta del timer e del limite alle rigenerazioni garantiranno un tasso di sfida sicuramente superiore al normale.

 

La modalità Old Game Minus sarà completamente gratuita e arriverà con il prossimo aggiornamento.

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 4 settimane dopo...

Nel corso dell'ultimo episodio di Inside Xbox sono arrivate ottime notizie per tutti gli appassionati della console Microsoft intenzionati a giocare Journey to the Savage Planet.

 

Oltre all'arrivo di Journey to the Savage Planet nel catalogo di Xbox Game Pass, previsto esclusivamente su console a partire dal prossimo 9 aprile 2020, gli sviluppatori hanno annunciato anche l'arrivo di una nuova espansione del gioco che prende il nome di Hot Garbage. L'espansione, presentata con un divertente trailer, permetterà ai giocatori di destreggiarsi in una serie di nuove sfide e sbloccare una serie di potenziamenti aggiuntivi, inclusi gli stivali che permettono di muoversi sott'acqua. L'uscita di questa prima espansione del gioco è prevista per il prossimo 15 aprile 2020, ovvero fra pochi giorni. Non è ancora chiaro quale sia il costo del DLC, ma è probabile che lo scopriremo a breve con l'apertura dei preorder sui vari store digitali.

 

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 anno dopo...

Journey to the Savage Planet potrebbe avere un futuro: lo sviluppatore Typhoon Studios è rinato con il nome di Raccoon Logic e ha ripreso il possesso della proprietà intellettuale del gioco e del suo codice sorgente.

Se ricordate, lo studio era stato acquisito da Google e chiuso senza preavviso e in modo abbastanza brutale pochi mesi dopo l'accordo. Evidentemente Google non aveva alcun interesse nel tenere l'IP di Journey to the Savage Planet e ha consentito alla nuova realtà di riprendersela.

Sul comunicato stampa ufficiale si parla di un grosso finanziamento per produrre il primo gioco. L'analista Daniel Ahamad ha svelato che a dare i soldi a Raccoon Logic è stata la multinazionale cinese Tencent, sempre più presente nelle produzioni occidentali.

Come già detto, il nuovo studio è nato dalle ceneri di Typhoon, quindi non stupisce di vedere Alex Hutchinson, Reid Schneider, Yannick Simard, Erick Bilodeau e Marc-Antoine Lussier tra i fondatori, tutti provenienti dalla precedente realtà.

Per adesso non è stato reso noto il nome del primo progetto di Raccoon Logic, anche se è facile intuire che potrebbe trattarsi di Journey to the Savage Planet 2, titolo di cui si parlava già ai tempi dell'acquisizione di Google.

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 anno dopo...

Dopo il ritorno degli ex Typhoon Studios con Tencent, i ragazzi del team Raccon Logic uniscono le forze con 505 Games per annunciare l'edizione Employee of the Month e l'Update Next Gen di Journey to the Savage Planet.

La frizzante avventura spaziale ambientata sui pianeti alieni ARY-26 e DL-C1 sta quindi per approdare anche su console di ultima generazione, per la gioia di tutti i dipendenti di Kindred Aerospace impegnati nella colonizzazione dei mondi extrasolari più ricchi di risorse.

L'aggiornamento Next Gen di Journey to the Savage Planet porterà in dote la risoluzione 4K (nativa o in upscaling), i preset Performance e Graphics, delle folli pubblicità inedite da ammirare a bordo della propria capsula di salvataggio, delle opzioni aggiuntive per chattare con Martin Tweed e una Modalità Foto ampliata. L'edizione Employee of the Month di Journey to the Savage Planet introduce anche dei contenuti inediti nell'esplorazione della mappa e nelle attività di ricerca da condurre sul campo.

Chi possiede già l'avventura sci-fi potrà riscattare in via del tutto gratuita l'Update Next Gen e i contenuti aggiuntivi dell'edizione Employee of the Month a partire da martedì 14 febbraio, tanto su PlayStation 5 quanto su Xbox Series X/S. Sempre per il 14 febbraio è previsto il rilancio di Journey to the Savage Planet nella sua edizione più aggiornata al prezzo consigliato di 29,99 euro.

 

2124775.png

Link al commento
Condividi su altri siti

Partecipa alla conversazione

Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

  Sono consentiti solo 75 emoticon max.

×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi è Online   0 Utenti, 0 Anonimo, 25 Ospiti (Visualizza tutti)

    • Non ci sono utenti registrati online
×
×
  • Crea Nuovo...